Sondaggio: dove deve intervenire il Pescara

Nuova domanda ai nostri tifosi sul calciomercato biancazzurro.

10-08-2018 alle 09:08:26 da Redazione
2.106
Sondaggio: dove deve intervenire il Pescara, foto 1

La Serie B è nel caos ma, in ogni caso, l'inizio del torneo si avvicina. Il calciomercato, invece, terminerà di certo il 17 agosto. Alla luce di quanto visto in questo precampionato, dove dovrebbe intervenire ancora il Pescara?

1) Portiere
2) Difensore centrale
3) Terzino
4) Mediano
5) Mezzala
6) Esterno d'attacco
7) Punta centrale

Il sondaggio è basato sull'utilizzo del 4-3-3 da parte del tecnico Bepi Pillon.
Potete votare nell'apposita sezione del sito. Motivate la vostra scelta nello spazio per i commenti.



Commenti
19

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da frittura

Dovendo votare per una delle voci inserite ho messo la punta. Nonostante abbia il sospetto che Cocco possa fare una buona stagione. Ma anche Petrinari l'anno scorso ha fatto la sua migliore stagione, eppure nei momenti decisivi poche volte è stato determinante pur facendosi un culo non indifferente a rientrare per la squadra. Solo che Cocco a detra di molti non è neanche buono in quello, levando a Pillon una possibilità tattica. Quindi o con tutte ste seconde punte e centrocampisti si crea la classica cooperativa del gol o i soli gol che spero faccia Cocco potrebbero non bastare. Ma tanto Basht i an l'imperatore o fa un last minute market o niente. E cmq Bunino e Forte via che servono come Baez e Yamga l'anno scorso...

da max@max

Redazione...l'opzione intervenire sul presidente non è stata inserita..

da missilesam

Ma qualcuno informato che ha la bontà di dirci a quanti abbonati si è arrivati??

da Pilingul

Non vedo l'opzione che sarebbe stata la piú votata Una nuova societá

da Superciuk

I sondaggi sono utili quando gli interessati riescono a leggerne l'importanza,ma cullu' a fatt sempre a coccia sua ,gli importa naseka.

da Ale-Firenze-

io ho votato puntero ma con questo presupposto.... serve una punta fisica, agonistica, che combatte.... cocco mi sembra rigenerato e vorrei che gli dessero fiducia, cosa che oddo e bohemien non fecero a loro tempo! qundi il tridente secondo me deve essere mancuso-cocco e una punta centrale, monachello buona riserva, budino via!

da nemicissim0

Concordo sulla punta ignorante, stile mercenario sovietico. Cocco, che continuo a ritenere un oggetto misterioso, ho la sensazione di tenerlo: hai visto che con un po di fiducia ne possa fare una 15ina?

da Mimmopescaracolli

nel calcio è fondamentale la spina dorsale: Portiere centrocampista e punta. Bene Fiorillo, ottimo Brugman; io terrei Cocco (sarà la sua stagione) e Monachello

da ROBERT

La punta mi piacerebbe un bel tarpano rapinatore con la faccia da killer di castaldo, con sta squadra dalle facce di angioletti andrebbe a nozze, non possiamo rischiare di rimanere con bunino e cocco che sono 2 incognite

da 433offensivo

Non sono un tecnico e non ho competenze sufficienti per giudicare, ma la sensazione è che a questa squadra serva un mediano in grado di filtrare, interrompere il gioco avversario e un attaccante in grado di fare reparto da solo e che sappia creare spazi per l'incursione dei centrcampusti. Nella gara di coppa, il Pordenone arrivava troppo facilmente in area...e Cocco (così come Monachello) non mi sono sembrati in grado di fare reparto....ma ripeto è il giudizio di in tifoso...non di un tecnico

da 433offensivo

Personalmente credo che sia fondamentale trattenere Brugman che tecnicamente in B è un giocatore di livello sopra la media. Se dovessi indicare un acquisto, direi un attaccante, a condizione che sia uno in grado di fare davvero la differenza, altrimenti non serve (se resta Cocco)

da chamape66

Stiamo bene cosi perché ho fiducia nel grande mister..se parte Brugman ci vuole un sostituto all'altrzza, a meno che Kanoute ritorni con la testa a PESCARA

da GermanodaCuneo

Una punta centrale forte (f minuscolo) con Cocco in alternativa....Buono gli altri reparti dove ci sarà sana concorrenza se restano come sono. Squadra di media classifica. Brugman infortunio diplomatico, in attesa di prendere il volo. Per me può andare se dovesse arrivare una forte e di peso punta centrale. Rossi? Ancora una settimana e vedremo se la squadra avrà gli stessi connotati attuali. Bene se migliora e male se peggiora. Elementare Watson. Buona giornata a tutti i tanti tifosi biancazzurri sparsi per lo Stivale Delphinum tracta est, sperando in buona navigazione con approdo sicuro.

da pescaratiamo

toglierei Forte e Bunino e ne prenderei uno solo in modo da avere 6 attaccanti (attualmente sono 7). come fanno a dire che abbiamo 2 attaccanti da doppia cifra? Cocco l'ultima valta che ha fatto più di 10 goal correva l'anno 2014, Monachello mai andato in doppia cifra! Ora le statistiche contano e non contano, ma in queste prime uscita, eccetto cocco, il reparto d'attacco non è che ha fatto un figurone

da PESCARAOVUNQUE

Davanti non siamo competitivi.. Ed inoltre balzano (che stimo) non è più lo stesso giocatore di qualche anno fa.. Il secondo portiere?? O dobbiamo pregare San Fiorillo che non si faccia mai male

da vitabiancazzurra

Ma un 3-4-2-1 ? Se resta cosi la rosa e considerato quantita' e qualita' dei nostri centrocampisti con Machin e Memushay/Brugman bravi ad inserirsi nelle azioni di attacco Il 433 secondo me funziona se Zampano ci sta con la testa Sulla sx tra Del Grosso e Balzano ho forti dubbi invece sulle prestazioni di livello dei due Ruolo dispendioso Eta' Fisico e Infortuni incombono , , , ci vorrebbe un Matteo Santucci 😀 uno dei mancini piu' forti mai visti col Delfino

da perez

Un bomber di sicuro affidamento abituati a battaglie in serie B ... alla Castaldo per intenderci ..... NASA CON LE SCOMMESSE DI RAGAZZINI DI PRIMO PELO IN PRESTITO!!!

da esiliato_PC

Mancano un Direttore Sportivo ed un Presidente veri... hiss hiss Aggiungi redazió aggiungi...

da playclub

Risultato scontato.........ci avviamo all'inizio della stagione con una squadra diversa dagli ultimi anni, più quadrata, ma con il solito problema, manca l'ariete da 20 goal, che ti fa fare il salto di qualità, ci affidiamo alla speranza, ma di Immobile te ne capitano uno uno 30 anni.