91' Perugia-Pescara 3-1, Oddo: ''Non posso nascondere l'amore che provo per Pescara''

Il tecnico degli umbri analizza in maniera obiettiva la partita e poi ricorda: ''L'emozione più grande della mia vita non l'ho vissuta né ad Atene né a Berlino, bensì a Pescara''.

01-12-2019 alle 23:12:57 da Redazione
2.720
91' Perugia-Pescara 3-1, Oddo: ''Non posso nascondere l'amore che provo per Pescara'', foto 1

Oddo: "È stato bravo il Pescara a sfruttare le sue caratteristiche. È la miglior squadra che ho visto fino a questo momento. Il risultato trova il tempo che trova perché la partita è stata equilibrata. Noi siamo stati bravi a sfruttare le nostre occasioni, dal punta di visto mentale abbiamo fatto la partita giusta. Il calcio è fatto anche di queste cose, le squadre devono saper fare tutto, puoi trovare squadre forti che ti schiacciano come il Pescara e in questi momenti bisogna saper soffrire e ripartire. Non l'avevo preparata così la partita, sono sincero, volevamo prendere il Pescara in avanti ma non ci siamo riusciti. Sapevo però che loro potevano attaccarci, quindi ho lavorato sull'ordine, abbiamo concesso qualche triangolazione di troppo ma siamo stati sempre compatti. Faccio i complimenti a Luciano Zauri. Spero di ridere insieme a lui alla fine. Il Pescara si può giocare le sue carte, è una squadra forte con qualità. Poi ognuno ha i suoi difetti, ma quando hai direttori come Repetto è difficile fare brutte squadre. Per me incontrare il Pescara è sempre un'emozione, credo di poter dire che l'emozione più grande della mia vita non l'ho vissuta né ad Atene né a Berlino bensì a Pescara. Le emozioni da allenatore sono amplificate e le ho vissute con la squadra della mia città. Poi nel calcio ci sono anche i momenti brutti ma io li voglio mettere da parte. Sarò sempre riconoscente al presidente che mi ha permesso di allenare tra i grandi per la prima volta, porto con me i ricordi meravigliosi di un'annata e un mese vissuti bene, dove i miei amici mi hanno sempre sostenuto e ho anche capito i fischi della Serie A perché erano giusti. Quell'anno nelle prime dieci partite non siamo stati fortunati... Sono momenti di crescita per tutti, anche se so che per i pescaresi non è stato così. Mi tengo sia il loro amore che i loro fischi, fischi di frustrazione che provavo anche io. Ma l'amore che provo per Pescara non posso nasconderlo".

Commenti
7

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da Willy_biancazzurro

Sei e sarai sempre PERFETTO

da galeone4-3-3

Grande Mister, sempre PERFETTO

da Ndokojo Kojo

Grande Mister, bellissime parole. Pescara prima di Atene e Berlino, sfido qualsiasi allenatore a dire una cosa del genere. Poi l'allenatore è un professionista e come tale è normale che si leghi a tutte le squadre per le quali ha lavorato. Non facciamo sempre i "tristi", per favore!

da elleffe

Grande Oddo!!

da sempre.con.te1936

da badboys1985 CUSSÙ AMA UN PO TROPPE SQUADRE PE LU GUSTA MI  👏👏👏👏👏

da magnum73

Grazie Mister. Sei un grande.

da badboys1985

CUSSÙ AMA UN PO TROPPE SQUADRE PE LU GUSTA MI perplex