Albinoleffe-Pescara: primo tempo 0-0

Il Pescara si crede alle Maldive e si presenta a Bergamo in maniche corte.

da Redazione
1.274

I tifosi pescaresi, nonostante la terribile trasferta, dimostrano di esserci ancora. Sono in 15, sono silenziosi, ma ci sono.
Chi invece sembra ancora una volta rimasta negli spogliatoi è la difesa abruzzese, come del resto la coppia di mediani schierata da Vivarini, la quale dovrebbe proteggere il reparto arretrato.
L'Albinoleffe invece, è ben presente sul campo e lo dimostra schiacciando il Pescara nella propria metà campo già dai minuti iniziali del match. Clamorose le tre palle gol fallite dalla formazione di casa delle quali una, con il centravanti Cellini, che solo davanti alla porta spalancata, spreca banalmente la palla del possibile e meritato vantaggio.
In una di queste occasioni, si fa male Tardioli, sostituito al 20° da Spadavecchia.
Sette minuti più tardi, ennesimo regalo dell'Albino, questa volta con Joelson; il brasiliano, solissimo davanti a Spadavecchia, che non abbozza nemmeno l'uscita, si divora un gol allucinante che avrebbe fatto gola alla famosa trasmissione sportiva "Mai dire gol".
Francamente, ci sembra di assistere all'ennesima sconcertante prestazione del Pescara dove, persino il giovane De Falco che nelle ultime uscite era sembrato uno dei più attivi, sembra troppo defilato, fuori dal gioco e timoroso tanto da sbagliare uno stop facilissimo nell'unica possibile ripartenza abruzzese.
Solo Antonelli, tra i biancazzurri, ci sembra l'unico ad avere grinta, voglia, carattere. E' in effetti dal suo piede, dopo un'azione personale, che parte l'unico e primo tiro in porta del primo tempo pescarese; palla deviata in corner da un difensore azzurro. Siamo al minuto 31.
Persino i colleghi del "Gazzettino di Vicenza" sono increduli di fronte a tanta pochezza espressa dal Pescara; mai avevano visto una squadra così scollata, rinunciataria.
37° altra palla gol dell'Albinoleffe con un bel colpo di testa del difensore centrale Donadoni, che finisce di poco sul fondo.
Al 38°, registriamo la prima ammonizione dell'incontro; Previtali merita il giallo mostratogli dal direttore di gara dopo un fallo su Olivieri.
La partita si addormenta ed il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi a prendere un thè caldo.

Commenti
11

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da incazzato com na bestia

su cazz di paternA quandq cazz s n va?

da tizianocurvanord

Ma sa cazzo di firma a do' sta?

da freghete!

ngul na vot che pieme nu punt, arezzo pareggia a torino e il vicenza va a vince a lecce! pizzaonhead

da hidalgo

Guardate l'Arezzo!!!! ps: saluto a i 15 tifosi che stanno a Bergamo

da delfino4ever

Incredibile a Torino...

da PIERO MILANO

SEI IL MIGLIORE ROBY

da Esorbitante...

Azione Ferrante, Rigoni. Da TERZA categoria. Merde imbecilli

da Dal freddo Nord

Stiamo assistendo ad uno scempio senza precedenti. Ritirate la squadra

da M___E____R____D____E

CHE CAZZO DI SCHIFO!!!! DOPO 1 QUARTO D'ORA TERDIOLI (che aveva salvato il risultato già 2 volte) HA FINTO L'INFORTUNIO E SI è FATTO SOSTITUIRE, LA DIFESA FA P___E____N___A IL CENTROCAMPO CON AQUILANTI E DE FALCO NON NE PARLIAMO NEMMENO, IN AVANTI RIGONO MI SONO ACCORTO CHE STAVA GIOCANDO AL 24° (giuro su Dio) E FERRANTE POVERACCIO STA BUTTATO LI SENZA POSSIBILITA' DI RICEVERE 1 SOLO PALLONE GIOCABILE....CHE MERDE!!!!!! PRIMO TEMPO 0-0, VEDIAMO SPADAVECCHIA E COMPAGNIA CANTANTE CHE CAZZO SI INVENTANO STAVOLTA X PERDERE, VEDIAMO QUALI ERRORO DEL CAZZO CI FARANNO FARE UN ALTRA FIGURA DI MERDA!!

da portanuova

cry cry cry

da axel

mammia mia che squadra fa paura!!!!! la difesa e meta centrocampo sono da rifare, ma ci sono novità sulle trattative societarie????