Il Pescara torna al successo dopo otto mesi

Dopo otto mesi di tristissima agonia si torna a gioire.

da Donato Giampietro
1.477

Nel giorno della commemorazione del compianto Marco Mazza il Pescara di Vivarini prova a donare un nuovo senso al proprio campionato cercando i tre punti contro il quotato Genoa dell’ex Gasperini. La giornata si apre con il neo Presidente Renzetti sotto la curva che depone un mazzo di fiori in memoria di Bubbu.
Passando alle questioni tecnico tattiche, Vivarini vara il 4-5-1, out De Falco e Ferrante, Papini ce la fa soltanto per la panchina. A Rigoni e Antonelli il compito di supportare Martini. Aquilanti, Luci e Felci formano la cerniera a centrocampo. Davanti a Tardioli, i centrali sono Gonnella e Delli Carri mentre sugli esterni operano De Martis e Zoppetti.
Il Genoa è in formazione alquanto rimaneggiata, Gasperini conta 8 indisponibili ma non rinuncia al suo credo tattico, 3-4-3.
La gara appare gradevole nei primi minuti, il Pescara prova a menare le danze.
Al 10’ tuttavia è il Genoa che si fa vivo dalle parti di Tardioli. Botta mette al centro per Greco che di testa spedisce di poco a lato.
Cinque minuti dopo risponde il Pescara: il Genoa perde palla maldestramente a centrocampo, fuga di Martini che serve al centro per l’accorrente Rigoni, che, da buona posizione, indugia troppo consentendo il recupero di Coppola che contrae il tiro.
Al 18’ occasione ancora per Rigoni che cicca la conclusione dopo l’assist di Antonelli.
Alla mezz’ora punizione di Rigoni, palla a centro area, girata di testa di Antonelli, palla a lato.
L’undici di Vivarini appare ben messo in campo, concede poco o nulla al Genoa.
Anzi prova a pungere come in chiusura di tempo, quando da una discesa di De Martis e relativo traversone Zoppetti manda sopra la traversa dopo un ottimo stacco.
Nel minuto di recupero azione in fotocopia, cambiano gli attori Antonelli crossa, Martini stacca, sfera sempre alta.

Ad inizio ripresa, tra i rossoblu Lopez prende il posto di Tavares.
Al 6’ possibile svolta della gara, De Rosa tocca platealmente la sfera con la mano in piena area. L’arbitro Orsato di Schio non ha dubbi e decreta il penalty. Sul dischetto si presenta Rigoni che scarica a rete con rabbia battendo Rubinho.
Pescara meritatamente in vantaggio.
Gasperini inserisce Aurelio al posto di Biasi
Al 11’ Aquilanti da distanza siderale prova la conclusione, il destro spaventa Rubinho che si rifugia in angolo alla meno peggio.
Il Genoa stenta ad abbozzare una reazione, Pescara determinato a continuare ad offendere.
Al 14’ cross di Zoppetti, Felci svetta ma è anticipato.
Luci ed Aquilanti macinano chilometri, Rigoni è mobilissimo, Gonnella e Delli Carri non concedono nulla, De Rosa e compagni sono in difficoltà.
Al 20’ Gasperini gioca la carta Forestieri in luogo di Zetulayev.
Due minuti dopo Aurelio impegna con un destro dalla distanza Tardioli che respinge.
Vivarini vuole fosforo in mezzo al campo, richiama a sé l’esausto Felci per Carozza, Luci passa destra mentre il neo entrato si posiziona in cabina di regia.
Al 26’ occasionissima per il Genoa, Forestieri e Greco si ostacolano a vicenda, ne approfitta Tardioli che esce tempestivamente anticipando i due.
Intorno alla mezz’ora il Genoa aumenta vertiginosamente la pressione.
Paponetti rileva Martini.
Al 33’ il Genoa acciuffa il pari, azione rocambolesca, su un cross proveniente da destra, Delli Carri devia verso la porta, Tardioli respinge, ma la sfera giunge sui piedi di Forestieri che mette dentro.
Luci lascia il posto a Gautieri.
Il neo entrato scambia con Paponetti che entra in area e viene atterrato, Orsato indica il secondo penalty a favore dei biancazzurri. Rigoni fulmina Rubinho, il destro si insacca nel sette alla sinistra dell’estremo rossoblu. Pescara di nuovo in vantaggio, minuto 41.
Duecentoquaranta secondi di recupero, il Pescara tiene lontano i grifoni dalla propria area che ci provano confusamente. Delli Carri e compagni stringono i denti e portano a casa la sospiratissima prima vittoria stagionale. Successo che non fa una grinza. Debutto fortunato per il neo Presidente Renzetti, la fiammella della speranza è riaccesa. Restano 17 giorni di calciomercato per gli innesti giusti, chissà che il vento sia cambiato…

Commenti
20

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da oh mioddio!

W LA REVOLUCION!

da X LA CRITICA

Gia perchè hai messo critica costruttiva è da apprezzare, poi ognuno ha le sue idee l'importante per adesso e che si canti poi con un grande pescara torneà gente piu idone a lanciare cori e questi ragazzi che stanno portando avanti la baracca si faranno da parte...FORZA RAGAZZI PESCARA STA TORNANDO!

da lucape78

RAGAZZI ABBIAMO FINALMENTE TROVATO UN PRESIDENTE SERIO COL PESCARA NEL CUORE come noi tifosi!!!RENZETTI diventerà a breve il nuovo personaggio ke i pescaresi cercavano dopo il mitico mister Galeone!Ogni volta che apre bocca,emoziona tutti con il suo ottimismo,la sua grinta,il suo coraggio,la sua passione,il suo carisma,la sua PERSONALITA'!!!Sabato scorso contro il Genoa sono tornato allo stadio dopo qualke mese e HO RITROVATO L'ORGOGLIO DI ESSERE PESCARESE!VEDERE UN PRESIDENTE SOTTO LA CURVA NORD,PIANGERE PER UNA VITTORIA,ESULTARE con tanto di sciarpa biancoazzurra al collo E SALTARE X ARIA AI 2 GOL DEL PESCARA come un capo ultras NON PUO' KE PROVOCARE EMOZIONI INDIMENTICABILI AD UN SUPER-TIFOSO COME ME!!!E' IL PRESIDENTE KE TUTTI SOGNAVAMO DA TEMPO...molto chiaro e trasparente senza proclami e promesse ke nn potranno mai essere mantenute...sa quello che vuole e sta creando delle solide basi societarie in modo che si possa agire tranquillamente comprando giocatori e pagando le dovute imposte e gli stipendi con puntualità...PROGRAMMAZIONE,E
NTUSIASMO,RISPETTO X I TIFOSI e DETERMINAZIONE ASSOLUTA sono e saranno le 4 basi principali della sua gestione!!!BENE...QUESTE COSE A PESCARA NON SI SONO MAI VISTE!!!La ciliegina sulla torta potrebbe essere il coinvolgimento di un imprenditore carico di soldi (potrebbe essere Zappacosta,amico del presidente e proprietario della LOGITECH e della DELVERDE) ma ci sono contatti anke con altri imprenditori come De Cecco,Oliveri,Sciarra e Caldora x creare una base societaria + forte e solida...SI ATTENDONO SVILUPPI ENTRO 10-15 GIORNI!!!Il presidente ha già annunciato l'arrivo di rinforzi mirati x cercare una salvezza ke pare un miracolo ma ha già chiarito alcuni aspetti: Ci sarà una programmazione triennale con l'ingresso in prima squadra di giovani della primavera ke non verranno venduti a 2 soldi come ha fatto Paterna!Ci saranno iniziative x ridurre i prezzi dei biglietti sopratt tramite le scuole!Infatti la prima iniziativa del nuovo DG NEBULOSO,cugino di Renzetti,sara' quella di far entrare tutti i ragazzi delle scuole di PESCARA e Provincia al prezzo simbolico di 1 euro!In settimana ci sara' l'incontro col provveditore agli studi di PESCARA!E poi a fine stagione verrà rifondata l'intera area tecnica con il quasi certo allontanamento del DS IACONI!!!Spetterà al nuovo mister Vivarini,ke ha lavorato alle spalle di Sarri lo scorso anno,dimostrare la sua bravura e meritare la conferma x la prox stagione altrimenti si punterà su un altro (il sogno del presidente si chiama Marco Giampaolo). ECCOVI SPIEGATI I MOTIVI DEL PERCHE' I PESCARESI SONO GIA' LEGATI AD ANGELO RENZETTI,un PRESIDENTE TIFOSISSIMO,ORIGINARIO DI PESCARA (Via Sacco,Rancitelli) e CON IDEE OTTIME E CHIARE!!! GRAZIE PRESIDENTE X FARCI SOGNARE DI NUOVO...NOI VOGLIAMO UN GRANDE PESCARA!!! CACCIA PATERNA...RENZETTI CACCIA PATERNA!!! Alè alè alèo alè alè alèo PATERNA VATTENE e n'gul a mammet...alè alè alèo alè alè alèo Ciao uagliù e SEMPRE FORZA PESCARA!!!

da dfgds

secondo me è che non ci sa fare e basta mi par nu voccapert, che tristezza la curva... vi è piaciuta a voi?? mah

da CRITICA COSTRUTTIVA SUL TIFO

PREMESSO CHE UNA BELLA CURVA LA VOGLIO IO LA VOLETE VOI LA VOGLIONO TUTTI PREMESSO CHE A ME DI FARE IL LANCIACORI NON MI INTERESSA VORREI DIRE UNA COSA PROPRIO A QUESTO RAGAZZO. E LA DICO QUI PERCHE' SIA LETTA DA TUTTI E SPERO APPREZZATA IN MANIERA COSTRUTTIVA. PERCHE' STRILLARE IN MANIERA COSI' CONTINUA? PER LANCIARE UN CORO NON SERVONO 1000 STRILLI TIPO MERCATO..E POI IL CORO VA FATTO FINIRE PRIMA DI INIZIARE A LANCIARNE UN ALTRO. IL MICROFONO NON SERVE PER FARE TANTI DISCORSI. MA SOLO PER LANCIARE UI CORI. SENNO' DIVENTA IL MONOLOGO DI UNO. NON SO..PROVA A VEDERTI IL VIDEO SU PANDLA.TV.CIAO

da galeonexever

Era ora! Cmq la maggior parte dei calciatori che indossano la maglia del Delfino sono ancora INDEGNI di indossarla. Fateci restare in B e poi, forse ne parliamo! Nn basta vincere 1 partita ogni 8 mesi...ESISTONO SOLO I NOSTRI GLORIOSI COLORI! FORZA PESCARA, SEMPRE!

da ma smittl

ma smittl

da galeonexever

Era ora! Cmq la maggior parte dei calciatori che indossano la maglia del Delfino sono ancora INDEGNI di indossarla. Fateci restare in B e poi, forse ne parliamo! Nn basta vincere 1 partita ogni 8 mesi...ESISTONO SOLO I NOSTRI GLORIOSI COLORI! FORZA PESCARA, SEMPRE!

da .

bubbù c'ha fatt vinc arcurdetevel e se nin cumprem qualcun manc la madonn gesù e padr pio ci fa vinc

da PESCARA FOREVER

Finalmente! Avete visto che quando si rema tutti dalla stessa parte i risultati arrivano...Grazie al presidente che ci ha ridato la fiducia...Un bravo a Vivarini e ai ragazzi che finalmente si sono mostrati squadra e hanno giocato aggressivi e organizzati! Continuiamo così fino all'ultima giornata per i nostri colori! FORZA PESCARA!!!

da xCOMMENTI BARESI SU MORA

RISPOSTA: E quando mai i baresi hanno capito di calcio? Nin avevano detto che Spadavecchia era forte? Il nuovo Buffon? Bene così questo morà sarà uno forte che non ama vivere a bari, come dargli torto?

da xCOMMENTI BARESI SU MORA

RISPOSTA: E quando mai i baresi hanno capito di calcio? Nin avevano detto che Spadavecchia era forte? Il nuovo Buffon? Bene così questo morà sarà uno forte che non ama vivere a bari, come dargli torto?

da Pescara Nord

Mora è un terzino sinistro che negli anni scorsi ha fatto dei buoni campionati, da un paio d'anni si è un po perso a Bari anche perchè demotivato. prima di giudicare bisogna vederlo all'opera...p.s. è il cognato di Calaiò horny

da X la redazione

Non si possono mettere i video dei goal? Non si può?

da CARRIERA DI MORA

Serie B 2006/2007 BARI 4 Serie B 2005/2006 BARI 19 Serie C1 2004/2005 NAPOLI 29 Serie B 2003/2004 BARI 40 Serie B 2002/2003 BARI 24 Serie A 2001/2002 PIACENZA 15 Serie B 2000/2001 TORINO 11 Serie B 1999/2000 NAPOLI 24 Serie B 1998/1999 NAPOLI 23 Serie A 1997/1998 PARMA 3 Serie A 1996/1997 PARMA 0

da axelòne

sul corriere dello sport, al capitolo mercato di b: tre colpi del pescara, la vista e nicola mora del bari e lucenti si sarebbe convinto ad accettare l'offerta.

da COMMENTI BARESI SU MORA

PER ME DOPO QUESTA SPLENDIDA NOTIZIA, NON MI DITE PAROLACCE, MA IL MERCATO POTREBBE ANCHE CHIUDERSI-FINALMENTE TE NE VAI MORA-FINALMENTE........POVERI LORO-C1AO C1AO MORA, VAI NELLA SQUADRA CHE PIU TI COMPETE!!L'NICA COSA BUONA DEL p***o. AVR VENDUTO QUEL SANITARIO DI MORA E.... PER GIUNTA AL PESCARA-SIA LODATO GESU CRISTO!!!!!!!!-ah era ora ce ne siamo liberati!!!!-questo si che è un bel colpo di mercato!!!!!-LA MIA DOMANDA E' UNA ... MA E' VERAMENTE UN CESSO COME DICONO A BARI?! E NOI CHE L'ABBIAMO PRESO A FARE?!!!!!!!!!

da Dario

Mettete le fotooooo!!!!

da axel

avvai il primo

da ALESSANDRO

ci salveremo sono sicuro