Un sultano vuole entrare nel Pescara e Forzapescara.com fa boom!

Dall 'inizio dell'anno il nostro portale ha fatto registrare un numero elevatissimo di contatti.

da Donato Giampietro
2.199

Dall 'inizio dell'anno il nostro portale faceva registrare un numero elevatissimo di contatti. Nella giorna di ieri c'è stato il vero boom, quasi 6mila visitatori unici nell'arco delle 24 ore, oltre 10mila le pagine viste. Un successo di incredibile portata. Grazie a tutti coloro che ci hanno dato fiducia. Nel nostro piccolo continueremo la nostra opera informativa, costante ed il più professionale possibile, per crescere ancora insieme a Voi.

Commenti
17

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da G.A.P.

PATERNA CI HA PRESI E FATTO AFFONDARE. DAI RENZETTI E COMPANY SALVATECI VOI

da ...

DIO LAIDO

da da frix click

io vi scrivo da milanop...... ho forzapescara come hompegae è chiaro!!!! ogni volta che accendo il computer mi sento a casa!!!! poi di questi giorni è un delirio!!!! forza pescaara!!!! raga carvedem a brescia!!!!

da lorenzo

grandissimi !!

da pescarese1980

infatti sci e na bella idea laugher

da X ALESSANDRO

SI HAI RAGIONE "PESCARA CHANNEL"!!!!!

da Jeppo

Grazie immensamente ragazzi!!! eyed

da WILLIAM

LE FREQUENZE DI TELE9 SONO: 24(S.SILVESTRO) E 35(LA MAJELLA). FORZA PESCARA !!!

da pippo

Il principe arabo Al Waleed è un tipo con un sacco di petrolgrana da spendere e investire in tutto il mondo. E in splendidi rapporti con la famiglia Bush, è stato il responsabile della difesa del Kuwait durante la guerra del Golfo, si è già comprato il 10 % delle azioni della Citibank, il che lo rende il banchiere più importante del pianeta. Il principe è soprattutto il rampollo della famiglia Al Saud incaricato di investire nei media. Proprio in quel periodo i sauditi sono in cerca di sedi in Europa da cui trasmettere i segnali Tv di due emittenti nei paesi islamici. Le tv si chiamano ORBIT e ART (Arab Radio Television). La ART fa capo alla società Dallah Albaraka governata dallo sceicco Saleh Kamel. Interpellati, sia gli inglesi che in francesi declinano le offerte saudite. Hanno paura di concedere sul loro territorio luso di impianti di trasmissione agli arabi. Temono complicazioni di ordine politico-religioso. E se poi qualche setta integralista non gradisce? Cè il pericolo che qualche saltato se la prenda con gli impianti di teletrasmissione. Meglio glissare. Timori non infondati, come dimostrano gli avvenimenti degli ultimi mesi. In Italia, invece, i sauditi, rappresentati da Tarak ben Ammar, trovano buona accoglienza. Tarak ben Ammar è un tipo bene introdotto negli ambienti giusti, è amico di Bettino Craxi, cosa che non guasta. Fatto sta che lallora amministratore delegato di Telespazio, Raffaele Minicucci, offre agli imprenditori sauditi la possibilità di trasmettere i segnali di ORBIT e ART dagli impianti della Telespazio situati nel Bacino del Fucino. Affare fatto. E lingresso degli arabi nelletere nazionale italiano.

da come si spiega

oggi tutti vogliono il pescara!? ieri doveva fallire! speriamo bene, scusate lo scetticismo!

da sara'.....

.....ma io non credo se non vedo...

da R

GRANDE PRESIDE'! SE E' NU SOGN NIN MI SVIET!

da pippo

ma sto al waleed è quello che aveva la televisione ad avezzano?

da Pescarè!

Finalmente si intravede il sereno con qualcuno che vuole FAR VINCERE IL PESCARA E BASTA! Grande società! GRAZIE ANGELO!

da ALESSANDRO

PROPONETE A RENZETTI DI FARE LA TV UFFICIALE DEL PESCARA TANTO PAGA IL PRINCIPE

da Nick

primo

da ALESSANDRO

SIETE GRANDI ENTRATE ANCHE VOI IN SOCIETA CON RENZETTI