Pescara-Empoli, numeri al...Dente

Il pronostico di Pescara-Empoli, 31a giornata del campionato di Serie B 2019-2020, lunedì 29 giugno ore 21.00.

da Redazione
1.293
Pescara-Empoli, numeri al...Dente, foto 1

Entrambi i pronostici per le ultime due partite del Pescara, (dalla ripresa del campionato dopo il lockdown) sono risultati errati, in quanto non si è tenuto conto della mera statistica, ma basati essenzialmente su considerazioni quali il possibile stato di forma delle squadre dopo un lungo stop, il fatto che a porte chiuse il fattore campo potesse influire di meno, e così via.

Pertanto per la formulazione del pronostico della partita contro l’Empoli di lunedì sera, si tornerà a basarsi essenzialmente su dati statistici.
All’andata, il 9 novembre 2019, il Pescara ad Empoli riuscì a spuntarla per 2-1, nonostante i favori del pronostico fossero tutti per i padroni di casa. Tutte le reti furono marcate nel primo tempo.
Anche per la partita di ritorno, i principali bookmakers vedono l’Empoli favorito, quotandone la vittoria intorno a quota 2,45-2,50 mentre per il Pescara vincente le quote si aggirano tra il 2,80 ed il 3,00.
 
PESCARA
Nonostante la sconfitta rimediata a Pisa nei minuti di recupero, dato lo sbandamento anche delle dirette concorrenti, è riuscita a mantenere a cinque punti di distanza la zona calda dei play out.
Affronta l’Empoli con 38 punti in classifica al tredicesimo posto, le reti realizzate dal Pescara in generale sono 42 e 47 sono quelle incassate, l’andamento in casa vede 26 reti realizzate e 19 quelle incassate.
Un dato interessante, ai fini statistici, consiste nell’aver concluso le ultime cinque partite con risultati sempre over2,5+goal e cioè con una somma di reti realizzate nell’incontro pari o superiore a tre e con entrambe le squadre andate a segno.
 
EMPOLI
La squadra ospite affronterà il Pescara, con motivazioni forti, oltre alla voglia di recuperare la sconfitta subita in casa all’andata, dalla loro ci saranno i favori del pronostico ed il decimo posto con 41 punti di classifica generale, che con i 3 punti di una vittoria le consentirebbero di raggiungere la zona play off.
L’Empoli in trasferta non ha una buona differenza reti, ha incassato 21 reti realizzandone 12, è tra le squadre che realizza meno goal in tutta la serie cadetta, nel complesso sono 33 le reti realizzate e 35 quelle subite.
Gli scontri diretti negli ultimi quattro anni, ad eccezione della partita dell’andata, hanno sempre visto prevalere l’Empoli o il pareggio. 
 
PRONOSTICO
L’Empoli anche se avaro di goal realizzati, specie in trasferta, ma voglioso e bisognoso di punti, all’adriatico di Pescara cercherà di fare bottino pieno, almeno un goal cercherà di metterlo a segno, dal canto suo il Pescara, non può permettersi un’altra sconfitta, cercherà quindi di condurre il gioco a proprio favore, considerando le forze in campo e le statistiche sui goal realizzati, si opterà quale pronostico per entrambe le squadre che realizzeranno almeno un goal ciascuna:
 
GOAL a quota 1,55
 
Essendo pronostico unico, lo stake di puntata sarà ovviamente del 100%.
 
Il presente pronostico non rappresenta istigazione al gioco.
Il gioco può causare dipendenza patologica ed è vietato ai minori di 18 anni.

Commenti
8

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da 1936

comunque oggi speriamo di fare punti che la salvezza è tutt'altro che conquistata ed abbiamo una partita molto tosta...l'Empoli per me rimane la squadra più attrezzata della categoria ed insieme all'Ascoli è la squadra che più ha deluso in rapporto alle potenzialità

da 1936

il rapporto piazza società, il calcio a metà senza la componente essenziale dei tifosi allo stadio, un campionato che non ha nulla da dire e non ha mai detto nulla, senza ambizioni ed a metà classifica, con continui alti e bassi

da orazi52

Avendo solo il 34 enne Balzano come terzini dx, come si fa a regalare Ciofani in serie C, che poteva essere utile anche come centrale? Sono queste le cose che allontanano i tifosi.

da gips

Veramente tifoabruzzo molta gente che viene allo stadio è del circondario!

da Varsavia62

Il giorno della Liberazione sara' il 30 di febbraio... FORZA PESCARA!!!

da Vattene

Delfino violentato ....restiamo in paziente attesa del giorno della liberazione che non sarà il 25 Aprile

da Tifoabruzzo

Il problema è che quando Pescara viene "abbandonata" dai paesini del circondario che oltretutto sono solo tifosi di un giorno e basta e vengono allo stadio solo se si vince o si lotta per qualcosa diventiamo una piazza piccola piccola piccola..

da Neverajoy

Zero commenti...segnale che oramai ai tifosi della squadra e del campionato di quest’anno non importa più nulla...quando si tira troppo la corda, si spezza, anche in una piazza tradizionalmente calda e nonostante una B che è la nostra dimensione. Che tristezza, se almeno in società ci fossero totem come Sansovini o Palladini...