Legrottaglie:''Potevamo vincerla. L'obiettivo è la salvezza''

Le dichiarazioni a fine gara del tecnico biancazzurro

da Redazione
2.081
Legrottaglie:''Potevamo vincerla. L'obiettivo è la salvezza'', foto 1



Legrottaglie:”L’Empoli è una squadra che stranamente occupa quella posizione in classifica. Siamo andati molto meglio rispetto a Pisa. La squadra ha fatto quello che abbiamo preparato. Sono amareggiato per le occasioni che non abbiamo sfruttato. Sbagliamo l’ultimo passaggio e mi fa arrabbiare. Siamo stati però concentrati e abbiamo sempre fatto passaggi facili. Ho fatto anche giocare giocatori che avevano poco minutaggio. Palmiero non ha giocato per scelta tecnica e perché negli ultimi 10 giorni non si è allenato come gli altri. Palmiero mi serve fresco e oggi Kastanos e Busellato erano più pronti fisicamente. Sinceramente non sono contentissimo di aver pareggiato, avremmo potuto vincerla. Le palle gol che non concretizziamo sono dettate dal fatto che sbagliamo le scelte. Dobbiamo continuare ad allenare queste situazioni. Maniero ha fatto una grandissima partita e ha dimostrato che se sta bene di testa e di gambe è di grande utilità per la squadra. Adesso deve dare continuità, lui è importante come gli altri. Oggi, in base alla qualità dell’avversario e dai match ravvicinati, abbiamo dosato bene le forze. Siamo stati perfetti tatticamente e abbiamo fatto una partita giusta. Ci deve preoccupare la classifica per darci una scossa perché il rischio play out c’è ma dobbiamo pensare anche ai play off che sono ancora possibili con due vittorie. Stiamo lavorando per portare la salvezza a casa ed è il primo obiettivo.”

Commenti
8

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da pescaratiamo

@varsavia il Pescara ha venduto tutto il vendibile e nessuno critica la società perché fa questo ( tutte le volte che siamo saliti ci siamo indeboliti per vendere i nostri giocatori migliori). L'esempio che riporti tu è un normale scambio di figurine. Il Pescara ( come altre società) "vende" e "compra" giocatori sconosciuti o primavera per svariati milioni di € che per una società piccola è una vera follia. Il sospetto è lecito, che poi si possa fare o meno non sta a noi dirlo, però poi se lo chiamamo Pinocchio o ragioniere, non chiediamoci il perché

da Neverajoy

Il giudizio non è sulla gara di ieri, dove tecnicamente partivamo sfavoriti, ma sulla nostra consistenza purtroppo modesta. Palleggio lento, senza guadagnare metri e nessuno che salti l’uomo o sappia palleggiare, a parte Clemenza cui (sottoscrivo) va dato più spazio. Con questa temperatura e con questi limiti avremmo dovuto giocare o sulle fasce o in profondità con lanci lunghi, come fa il Cittadella, ma davanti appunto siamo statici. Legrottaglie sta premiando chi ha umiltà e spirito di sacrificio, i limiti li vede pure lui, ma come poteva parlare di mina vagante con questa materia prima?

da Varsavia62

Buongiorno voglio andare fuori dal seminato,non so se si e' notato lo scambio di Figurine tra Barcellona e Juve cioe' Arthur va alla juve x 72 mil. piu' 10 di bonus e Pjanic va al Barcellona x 60 mil. piu' 5 di bonus tutto questo entro il 30-6 per mettere i conti a posto poi lo fa il Pescara come tutte le altre Societa' e si critica a prescindere...Forza Pescara!!!

da NeSeMEnU

io non sarei cosi duro stavolta: considerando la rosa che abbiamo noi e quella che hanno loro...direi che a "punti" la meritavamo di vincere...seppur sia giusto il pareggio! Con tutti i limiti del caso ho visto un Maniero come sempre voglioso di fare ma ahinoi il suo fisico è andato, Bojinov in quei pochi minuti si è visto che ha ancora il piedino...diciamo che mezz'ora di partita la potrà reggere ormai....Clemenza e Zappa per me imprescindibili...! Ieri cmq (per entrambe le squadre ovviamente) c'erano pure 28 gradi alle 21 con umidità alle stelle..e non era facilissimo avere grossi ritmi!!

da Neverajoy

Che l’obiettivo max fosse la salvezza, sperando di evitare i play out, lo avevamo capito da mesi...peccato per l’orticaria di Sebastiani. Galano e Memu sono letteralmente involuti, Maniero fa quello che può e commuove il pio Nicola ma oltre alla simulazione non ha mai impensierito i difensori avversari, zero spinta sulla fascia destra. Arriviamo a fine stagione per inerzia, senza progetti e senza certezze. Come fai a ricreare entusiasmo così? Nota positiva Scognamiglio, ieri onnipresente sui cross

da 1936

@Daniele condivido

da daniele

buongiorno a tutti...concordo con il mister per il fatto dell'Empoli....non capisco come una squadra cosi non stia almeno in seconda posizione....in ogni caso mi piace che finalmente parla di salvezza e non fa voli pindarici o mine vaganti o cose del genere ....quando hai la consapevolezza di essere debole e di dovere lottare per salvarti inizi a giocare !!! Uniti ragazzi.....salviamoci ed arrivederci !!!!

da Neverajoy

Memushaj troppo impreciso