Domani conferenza stampa Claudio Di Giacomo

Domani sarà la prima giornata di una settimana cruciale per le sorti del club biancazzurro.

da Donato Giampietro
4.580

Domani sarà la prima giornata di una settimana cruciale per le sorti del club biancazzurro.
Alle ore 12 è stata fissata una conferenza stampa presso la sede della propria azienda, l'Hextra, da parte di Claudio Di Giacomo, assente per lavoro negli ultimi giorni.
Martedì Assemblea di Pescara70, mercoledì di Pescara Calcio.

Commenti
182

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da pippo

strano perchè tempo fa anticipava i soldi per pincione e poi nessuno gli ha puntato la pistola alla tempia per fargli mettere 600.000€

da mancho

A chi interessasse, oggi Di Giacomo ha detto di non avere la minima fiducia in Pincione, che le banche non gli danno i soldi perchè le garanzie non esistono, che il principe non è suo amico altrimenti basterebbe un fax da Dubai che le banche aprono le porte (fonte un direttore di una banca pescarese). Tra domani e mercoleì si decide tutto con le assemblee dei soci, ma Pincione deve permettere agli altri di operare. Di Giacomo ha detto anche che il Pescara non fallirà...e che lui non ha colpe e che ha messo molto più dei 100 mila euro iniziali.

da _TRITATO_

se voi domani non salvate il pescara io vi ammazzo tutti.lo giuro.altro ke guerrilla urbana....la terza guerra mondiale....cinciò da caccià li soldi a fa le riunoni...nin ci ni frec nind de le riunioni vulem li sold!!!muoviti! hai de3tto ke i soldi ti escono dal culo...e dai!!paga!ma se provi a non pagare è la fine.6 soltanto uno sporco infame se non paghi.io domani ke rientro voglio leggere " IL PESCARA E' SALVO"..

da pippo

ma il magnate è uno che magn na frega? pizzaonhead pizzaonhead cry cry

da DelfinoTatuato

Una magnate di Collecorvino è intenzionato a rilevare le quote di Pincione. Pare sia a capo di una cordata di imprenditori locali che gravita nel mondo della vendita di Lupini. Sembrano avere già un DS (Il Mago Casanova) e già un grande allenatore pronto a sedersi in panca (un nipote di Giagnoni, senza colbacco). Pronti ad essere investiti 500mil mil di $. Già sicuri 3 nomi sul taccuino degli acquisti: Papponetosky (cugino slovacco di Papponetti), Aquilansgi (fratello carnale brasiliano di Aquilanti) e Tardiolus (portiere greco nuova stella del calcio ellenico). Il tutto sarà comunicato venerdì sera in diretta TV, forse con la presenza di uno dei soci.

da fdb.75

Senza lu Piscar mamanc lu sangue...non voglio morire pi 'ddù cinciun.E pensare che ce la potevamo fare con l'azionariato popolare.

da pescarese1980

per favore salvate il pescara vi prego

da carpe

domani ultimo giorno, salvate il pescara

da PescArA

x brunonobili il problema è proprio questo. noi per non rompere il cazzo a nessuno e cco dome ci ritroviamo. da ora in poi chiunque voglia fare qiualcosa deve sentirsi il fiato sul collo. poi se fara' bene gli daro' pure il culo.

da fdb.75

Uagliù mi ci vè da piagn...stiamo fallendo! Non ci posso credere! Pinciò ma come hai potuto farci questo anche tu? Spero che mi smentirai, ma uno che ha i soldi avrebbe già fatto piazza pulita dei soci! Se non ce la fai, fatti da parte credimi, è meglio.Renzetti & Co. potrebbero provarci a salvare la nave.Forse non è ancora finita...Pincione dove sei? Non posso credere che voui perdere il "tuo" milione e 400 mila euro.

da carpe

salvate il pescara

da brunonobili

Ragazzi diciamolo: Pincione non ha una lira e l'unica cosa buona che doveva fare era mettersi da parte per il bene della Pescara calcio e di Pescara. Ma lui ha deciso che il suo orgoglio vale piu' di 70 anni di storia del delfino...Speriamo solo in qualche nuovo volto che possa almeno iscriverci alla c2 con il lodo Petrucci e, per favore, non chiamiamolo "avvoltoio" prima ancora che si faccia vivo altrimenti rischiamo di fare il derby col Penne l'anno prossimo...

da PescArA

Ma staser l'atru paiacc di rocchi chi invit tavernello o lu n'dondl di d igiacomo? ma lu n'dondl n'avveia fa' la confertenza stamba? JET A FATIA'

da fabio70

A luca ma se questi hanno difficolta a reperire 1mln di euro figurati fare una squadra competitiva,solo x riscattare Vantaggiato dobremmo penare minimo 7 mesi fare collette varie e vedere anche la conferenza del Principe e Barone che ci promettono la Coppa dei campioni in 3 anni. Luca e' finita,c'e' poco da fare,entro mercoledi alle 16,30 devono essere versati i soldi e con i tempi bancari,Pincion sta a pensa ancora a le garanzie figurati .

da Luc@085

Ammesso che si riesca ad iscrivere la squadra in C1,quale di questi giocatori(LA VISTA,MORA,LUCI,MARTINI ECC...)accetterebbe di rimanere con questa gestione?Sarà difficile anche convincere gente a venire a Pescara!

da fabio70

-segue- Pincione non deve mandare le "garanzie" deve mandare i SOLDI e basta,poi secondo voi la Caripe non farebbe affari con Pinc. di mln di euro xche' gli hanno detto di non farlo ,allora vu nciavet capit nint,la verita' e che le garanzie non esistono (questo e sicuro). |Che siamo falliti e'sicuro al 99%,ora la speranza e che qlcn faccia il Lodo,anche se x noi sarebbe meglio la promozione cosi' un bel po' di gente si fa un bagno d'umilta' e si sveglia anche.

da Chica

Ma quali bombe ? boo boo boo Mancini lo conosco mi ha detto che le uniche bombe sono quelle che metterebbe a qualcuno sotto il sedere...venerdì scorso un gruppo di rangers era sotto la sede della tv a lanciano e uno si è seduto a parlare per dire basta ! Solo se tornano i tifosi, per il resto so che loro non invitano nessuno di soci o ex soci da mesi...SALVATECI INDEGNI AFFARISTI noo

da fabio70

Palla F77 ha ragione,qua ci si deve svegliare,continuo a leggere caz..te a non finire,CI DOBBIAMO SVEGLIARE, cussu in 4 mesi ha dette un mare di palle solo che soloa ripensarci mi fagirare le pa..lle (quotazione in borsa-principi mln-serie A in 3 anni -la farsa della conferanza di Baron ecc)e c'e' ancora qlcn che lo giustifica e pensa a Di giacomo e che gli stanno ostacolando,ma vi pagano o siete veramente "limitati". Addirittura la Caripe lo boicotta,tanto per iniziare in Italia non c'e' solo la Caripe puoi andare anche a roma e apri un conto con qlss banca,poi arrivati a questo punto -segue

da F77

semplicemente non appoggiarlo, criticarlo e, per questo pero' ci serviva la presenza della tifoseria organizzata, mettergli il pepe al culo come si faceva negli anni 80. lo so che non stiamo piu' in quegli anni pero' con il nostro fare passivo abbiamo permesso prima allo scoppato di fare cio' che voleva della nostra passione e adesso a questo qua lo stesso.

da Milano

diciamo che si potrebbe ancora salvare la baracca e ripartire dalla c1 pagando quello che c'è da pagare all'ultimo giorno, certo che anche se succedesse così, 5 mesi per organizzare i vari pagamenti, non ci sarebbero molte speranze di organizzare una buona squadra. questione immobilismo Pescara, l'arroganza la presunzione si paga ragazzi se la gente non si muove più come una volta è perchè si è stancata di tutta questa arroganza che regna nel mondo calcio a pescara

da Palladini

F77 siamo qui per parlare per cui consentimi di discutere senza dover passare al commento successivo. Ti ribadisco che Pincione non siamo andati alle urne a votarlo per cui il tuo "ADESSO VE LO TENETE" non ha alcun senso. Ma pensi veramente che devo mandare la finanza a controllare i bilanci di chi si propone per fare il presidente della mia squadra per sapere se e' vero che ha i sodi o no? Pincione non era credibile? Renzetti che intavola una trattativa da 2 milioni senza averli sperando poi di trovare qualche socio per strada nel frattempo di trovare qualcuno per strada lo era? Chi era credibile in questa storia? D'Ambrosio Di Giacomo Miccini Galletti Giammarco? Cosa potevamo fare? Dovevamo andare sotto casa di De Cecco a scongiurarlo che comprasse il Pescara? Non ho capito cosa materialmente dovevamo fare.

da Semproni4President

tatanka...e oliver........E SMETTETELA!è da ieri sera che andate avanti,....mo basta! perplex

da SAW

A Delfì prim tir la pret e dopo annascunn la man... facci sapere, rendici partecipi che cazzo stiamo tutti in ansia!!!

da DelfinoTatuato

Le bombe sono in arrivo, tutti davanti alla TV, venerdì sera. Azionariato popolare, UNICA SOLUZIONE.

da fdb.75

NAUSEATI DA TUTTO E TUTTI FINO ALLO STREMO! CHE ZIZZITA'! BUBU' PERDONACI!AVREMMO DOVUTO "RIBALTARE" LA CITTA' DA TEMPO E INVECE CON IL DELFINO MORENTE NON SCENDIAMO NEMMENO IN PIAZZA AD URLARE LA NOSTRA RABBIA E IL NOSTRO ORGOGLIO PESCARESE! VERGOGNAMOCI UN PO' TUTTI! BENEDETTI ANNI '80...RANGERS, ORMAI E' TARDI! ALTRO CHE MORIRE IN PIEDI COMBATTENDO...PESCARA, STILE DI VITA!

da F77

palladini io dico la mia, se non ti piace quello che scrivo passa al commento successivo. ancora con sta storia del "ve l'avevo detto"...ma che me ne frega a me? cosa dovrebbe tornarmi in tasca? se voi credete in una persona che in 5 mesi ancora non ha fatto niente e continua a prendere scuse di chi e' la colpa? adesso vi tenete pincione.

da Cascella

CON TUTTI I DRAMMI CHE COLPISCONO L'UMANITA', SOPRATTUTO QUELLI CHE INTERESSANO I BAMBINI, NOI PENSIAMO AL PALLONE, AL PAESCARA.....E CI STA... PERCHE' ANCHE L'AMORE PER UNA SQUADRA INCORAGGIA MOLTE PERSONE A VIVERE. MA QUELLO CHE E' VERAMENTE INDECENTE E' CHE CI SIANO MAIALI CHE GIOCANO CON I SENTIMENTI DEGLI SPORTIVI PER FAR SOLO SOLDI. FATE SCHIFO. GENTE IMMONDA.

da F77

i tifosi per prima cosa si dovrebbero svegliare e poi potrebbero chiedere rispetto. mi dispiace dirlo ma a sanbenedetto si sono dimostrati molto piu' svegli, quando arrivo' soldini lo presero a calci in culo prima che cominciasse a sparare cazzate e a ridurre la samb sull'orlo del fallimento. qua invece sembra che qualsiasi cosa venga detta da un pinco pallino qualsiasi corrisponda a verita'. nessuno si preoccupa di essere diffidente, di guardare materialmente cosa ha fatto questo qualcuno, si crede e basta. ci sta qualcuno che ancora ricaccia la storia dei 1,4mln di euro...

da Palladini

F77 Pincione non ce lo siamo scelti noi! Ce lo siamo ritrovati davanti e abbiamo sperato non raccontasse cazzate (soprattutto dopo aver cacciato lui o chi per lui un milione e 400mila). Adesso a te sta comodo dire ...avete visto ve l'avevo detto... fai pure se ti fa stare meglio.

da PESCARA FOREVER

Dopo lotte di potere...grandi bluff e chi più ne ha più ne metta...ancora chiacchiere...ora è partito il gioco del l'avevo detto...non è colpa mia....è intanto il Pescara affonda!!! Le chiacchiere stanno a zero...chi può salvare 70 anni di storia lo faccia...se non può..lo faccia fare ad altri se ci sono....i tifosi chiedono rispetto!!! FORZA PESCARA!!!

da ALESSANDRO

Tu dimmi un po se una piAzzA come PESCARA che dovrebbe fare la coppa uefa in scioltezza deve rischiare di non iscriversi alla serie c1 pizzaonhead

da F77

adesso gli stessi che hanno difeso e continuano a difendere pincione se ne escono a dire "per favore salvate il pescara".......azino vola.

da TATANKA

oliver abbi la dignità di non scassare il cazzo!! scusate

da zdenek

l'assenza dei requisiti minimi per aderire al lodo petrucci è un falso spudorato... SPIEGATEMI, PER FAVORE, SENZA DIRMI "L'HANNO DETTO IN TELEVISIONE", PER QUALE MOTIVO IL PESCARA NON POSSA RIPARTIRE NE' DALLA SERIE C1, qualora trovi qualcuno disposto a pagare TUTTI i debiti della precedente gestione ( 1a ipotesi di lodo petrucci), ne' dalla C2, versando una somma nel cd FONDO DI GARANZIA PER I CALCIATORI, garantibile anche mediante una fideiussione a prima richiesta ( 2a ipotesi di LODO PETRUCCI). spiegatemi, per favore: sono curioso di sentirvi... hiss hiss hiss hiss hiss

da 80

conconrdo con PALLADINI

da gattabeninicamplone

NON SALVATECI!!!

da ALESSANDRO

Ma che vuol dire che il PESCARA non ha i requisiti minimi per fare il lodo petrucci?????? Questa e' una stronzata visto che il lodo petrucci lo hanno fatto anche squadre come viterbese spal reggiana ancona ecc! Il pescara ha i requisiti eccome

da blu80

domani assemblea di pescara 70, ovviamente non arriveranno i soldi ed i sindaci porteranno i libri in tribunale per l'inevitabile fallimento ma, ragazzi, sapete che le notizie tristi non sono finite? il pescara non ha i requisiti minimi per accedere ad un eventuale lodo petrucci....quindi in caso di fallimento (ormai certo) si ripartirà da un campionato dilettantistico, sempre che qualcuno si degni di fare calcio a pescara seriamente e non come queste merde che si sono alternate in questi mesi: GRAZIE A TUTTI!

da Palladini

Basta col dire che dobbiamo boicottare i giochi. Ma se non sappiamo andare in 50 sotto il comune come facciamo a fermare i giochi. Diciamo queste cose solo per assonanza alle grandi piazze tipo Torino (quando minacciarono ed effettivamente fermarono la fiamma quando c'era la questione TAV). Siamo 4 gatti mettiamocelo in testa. Qui dentro dovremmo scrivere in 1000 per dimostrare che ai pescaresi interessa qualcosa di questa situazione, invece siamo sempre i soliti 20 scemi (con nick pure doppi a volte). Il fatto che sugli articoli il contatore segna 5000 accessi è perche ci premiamo F5 500 volte al giorno.

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da SEVEN

BOICOTTIAMO I GIOCHI DEL MEDITERRANEO!!!!!!!!!

da maxpe

di giacomo sputtanato su rete 8 ahah ahah ahah ahah ahah........dice che anche se pincione mette i soldi prima di farglieli mette vuol sapere da dove li prende....ma che cazzo gliene frega a lui da dove prende i soldi pincione.....di giacomo carogna giu le mani dal delfino...con i tuoi sporchi giochi ci stai facendo fallire

da pescarese1980

salvate il delfino vi prego

da Chica

Caro Max Principe dei diamanti, facci sapere se puoi, ma subito ! E se tu non puoi almeno lascia fare a chi vorrebbe fare qualcosa per non sparire...sembra che Renzetti, dopo una settimana a Pescara, sia ripartito sfiduciato con le lacrime agli occhi...le avrebbe provate tutte ma forse hanno chiuso la porta anche a lui, nonostante si siano mossi anche alcuni amministratori della politica locale. SIAMO STANCHI, SENZA FORZE, AIUTATECI !!!

da carpe

ciao, forza delfino. salvate il pescara

da pesciarolo

AVETE UCCISO LO SPORT PESCARESE. V-E-R-G-O-G-N-A-T-E-V-I horny horny horny horny

da gattabeninicamplone

LA SFIDA DI PESCARA 2009 ............Sin dal momento della candidatura, la filosofia che ha ispirato la nostra azione è stata quella di fare dello sport, veicolo di fratellanza per eccellenza, il mezzo per contribuire all’integrazione dei popoli............ AVETE UCCISO LO SPORT!

da forzadelfino

Un saluto a CARPE, l'unica cosa che ci rimane è partire per monaco e per la supercoppa! Di sto passo qua nemmeno la 3 categotia andiamo a fare!

da gattabeninicamplone

Il VILLAGGIO MEDITERRANEO? Dov'è? l'avete visto? Il PALAZZETTO MEDITERRANEO? Dov'è? L'avete visto?

da gattabeninicamplone

BOICOTTIAMO I GIOCHI, tutti uniti, o finiremo peggio di ITALIA 90 e PESCARA diventerà lo ZIMBELLO DEL MEDITERRANEO!

da gattabeninicamplone

IL COMITATO DEI GIOCHI MEDITERRANEI Presidente: Amar ADDADI (ALG)----------------------RAC
COGLIAMO LE FIRME E INVIAMOLE A QUESTO QUI INSIEME AD UNA LETTERA DI PROTESTA E DI DENUNCIA DEI CLAMOROSI E COLPEVOLI RITARDI ORGANIZZATIVI CHE RISCHIANO DI FAR DIVENTARE PESCARA LO ZIMBELLO DEL MEDITERRANEO!

da antanja

«Fino a domani preferisco non parlare. Vedremo nelle prossime ore quello che succede. Una cosa però è certa: se il Pescara fallirà non sarà certo per colpa mia»....cingione finalmente hai ammesso di essere un bluff...come direbbe il buon Milwall li murt di p.tr.t. e di m.mm.t. horny horny horny

da zdenek

laugher laugher laugher

da pesciarolo

I NODI STANNO VENENDO AL PETTINE... hiss hiss IL "RESORT SAN DONATO" STA PER APRIRE I BATTENTI. E ALLORA RIDEREMO NOI... hiss hiss horny horny

da gattabeninicamplone

IL PROGRAMMA SPORTIVO La candidatura di Pescara si basa su un programma che si svilupperà per 10 giorni dal 19 al 28 giugno 2009 che prevede l’organizzazione di 22 sport di cui 3 non olimpici (più le prove di nuoto e atletica per i disabili). Le gare si svolgeranno in 26 impianti esistenti e nel Palazzetto Mediterraneo, l’unico da costruire, dove si terranno gli incontri di ginnastica e scherma. Tutti gli sport avranno il loro sito riservato, ciò per facilitare le variazioni che potranno essere apportate al programma, tranne per il Palazzetto di Atri (karate e judo) e lo Stadio Adriatico dove si svolgeranno le cerimonie di apertura e di chiusura, oltre alle gare di atletica leggera e la finale di calcio. Saranno messi a disposizione degli atleti 68 campi di allenamento.

da maxpe

NO PESCARA? NO GIOCHI

da pesciarolo

ditemi voi come cazzo si può fallire per pochi miseri euro...Perugia Salerno Parma Lazio & Co. hanno speso e spaso...e noi? PAZZESCO. NO AI GIOCHI FARLOCCHI DEL 2009, BUFFONATA PER MANGIARE...C'AVETE ROTTO IL CAZZO! horny noo

da maxpe

pescara 2009...stadio chiuso per ristrutturazione????......chi deve costruire na casa sa dove andarsi a fregare la roba hiss hiss hiss .......BOICOTTIAMO I GIOCHI

da gattabeninicamplone

MARKETING TERRITORIALE Il piano di marketing per i XVI Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009 riguarda un insieme di attività strategiche organizzate, programmate e controllate, che si svilupperanno in maniera integrata per soddisfare tutti i partecipanti e ottenere il rientro dei capitali investiti. Queste attività, sia durante il periodo di progettazione, sia durante la realizzazione, dovranno sempre mirare a garantire un percorso del modello finanziario ed economico utilizzato dal Comitato Promotore in coordinamento con gli orientamenti finanziari del Comitato Internazionale per i Giochi del Mediterraneo, sulla base delle previsioni contenute nel capitolo XIX della Carta Mediterranea. Particolare enfasi sarà riservata alla fase organizzativa e comunicativa che avrà la doppia funzione di studiare il potenziale target, costituito da federazioni sportive e eventuali visitatori, e di identificare gli strumenti operativi più adatti alla realizzazione del progetto. Per quanto concerne gli aspetti organizzativi, il piano marketing dei Giochi del Mediterraneo Pescara 2009 è strutturato in diversi programmi di azione adottati dal COJM: Gestione dei diritti radio-televisivi La crescente presenza di operatori radio televisivi internazionali nell’acquisizione dei diritti sugli avvenimenti sportivi e culturali rappresenta per il COJM una prima previsione di entrata che dovrà attestarsi su 1.000.000,00 euro. Questa attività, che dal punto di vista economico ha rilevanza modesta, presenta, tuttavia, delle implicazioni la cui importanza è notoria. Implementazione dell’attività di marketing e sponsorizzazione Questo programma dovrà far entrare nelle casse del COJM circa 14 Meuro che, come si potrà facilmente comprendere sarà la cifra più importante nel budget di entrata del comitato promotore. Esso può essere suddiviso in tre sotto programmi distinti SPONSORIZZAZIONI Questo programma produrrà entrate per circa 7.700.000,00 euro di cui 3.200.000,00 corrispondono a sponsorizzazioni provenienti da aziende nazionali e dei paesi dell’area Mediterranea partecipanti, mentre circa 4.500.000,00 Euro corrispondono agli investimenti di aziende partner che non comprendono alcun costo netto per il comitato promotore. Al fine di una ottimizzazione dei risultati. Il comitato definirà i progetti di sponsorizzazione sulla base di categorie commerciali non concorrenziali alle quali appartengono le aziende, permettendo l’ottimizzazione delle performace. GESTIONE DEI DIRITTI DI UTILIZZO DEI SIMBOLI Questo programma riguarda la concessione dei diritti sull’uso dei simboli e delle mascotte dei Giochi e prevede un’entrata di circa 3.000.000,00 di euro. GESTIONE DEI DIRITTI DI PUBBLICITÀ La Carta Mediterranea autorizza le attività pubblicitarie all’interno delle strutture sportive e nelle zone limitrofe, permettendo al CIJM di cedere al COJM i benefici derivanti da tali diritti sulla base di corrispondenti accordi bilaterali. In ogni caso si opererà nell’ambito delle restrizioni evidenziate nel capitolo XIX della Carta Mediterranea. Le previsioni d’entrata per questo sotto programma si aggirano intorno a 3,200.000,00 euro GESTIONE DELL’ATTIVITÀ DI VENDITA DEI BIGLIETTI La stima delle entrate complessive derivanti dalla vendita dei biglietti di ingresso raggiunge i 6.000.000,00 euro. Questa previsione si basa su tre ipotesi fondamentali: - media di presenze nelle strutture; questa presenza è stata stimata in accordo con i responsabili delle strutture medesime e sulla base del calendario delle manifestazioni sportive, confrontando i dati disponibili per manifestazioni dello stesso tipo e distinguendo tra competizioni preliminari e finali. Il risultato è un tasso medio di presenze del 55% della capacità totale per le gare e del 93% per le cerimonie. - La seconda ipotesi riguarda il prezzo medio dei biglietti d’entrata che è stato fissato intorno a 10 euro per le gare e a 20 euro per le cerimonie di apertura e di chiusura. - La terza ipotesi considera i posti che non possono essere acquistati con i biglietti di ingresso perché necessari ai fini organizzativi, tra questi i posti per le istituzioni e quelli riservati alla stampa, quelli per gli operatori radio televisivi e per il supporto logistico. Questi posti sono stati dedotti dalla capienza teorica di ciascuna struttura. MONETE E TIMBRI POSTALI UFFICIALI DELLA MANIFESTAZIONE Le previsioni d’entrata relative all’attività di produzione e commercializzazione delle monete e dei timbri postali ufficiali dei giochi del Mediterraneo Pescara 2009 sono di 1.500.000,00 euro. DONAZIONI E STORNI Questo programma si riferisce a possibili donazioni e storni, da realizzarsi da parte dell’intermediario delle organizzazioni esterne all’amministrazione comunale a favore del COJM, relative all’aumento dell’entrata fiscale prodotta dalla realizzazione dei giochi nel 2009. Si tratta insomma di contributi il cui valore si basa sugli effetti moltiplicatori della produttività fiscale derivante dagli investimenti e dall’attività operativa del Comitato e dei suoi partner. La fase di comunicazione sarà realizzata attraverso i programmi seguenti: IDENTIFICAZIONE E ANALISI DEL BACINO DI RIFERIMENTO Il bacino geopolitico di riferimento della manifestazione è rappresentato dalla regione euro meridionale dell’ area Mediterranea. Le nazioni interessate sono: Albania, Algeria, Bosnia Erzegovina, Cipro, Croazia, Egitto, Francia, Grecia, Italia, Libano, Libia, Malta, Marocco, Monaco, San Marino, Siria, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia, Serbia, Montenegro. DETERMINAZIONE DEL TARGET E SEGMENTAZIONE All’interno del nostro target di riferimento abbiamo identificato due segmenti ben distinti tra loro: - federazioni sportive delle diverse nazioni appartenenti all’area Mediterranea. - gruppi potenziali di visitatori: questo segmento è determinato dalle seguenti variabili: geografiche - appartenenza al bacino geografico di riferimento; demografiche – età dei componenti, gruppi di famiglie o persone singole, il che implica una importante mobilità all’interno dell’area di riferimento; socio economiche – reddito adeguato a consentire un alto livello di mobilità all’interno dell’area di riferimento e a sostenere le spese di viaggio e soggiorno; psicologiche –disponibilità a viaggiare nella zona di riferimento, percezione del luogo in cui si svolgerà la manifestazione, percezione dei fattori di rischio e di sicurezza del luogo; di comportamento –sensibilità alle azioni di marketing, conoscenza dei servizi offerti, buona conoscenza e rapporto con le attività sportive; IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI AZIONI DI MARKETING–MIX - Servizio: realizzare e organizzare il servizio in modo da renderlo, sotto l’aspetto qualitativo, il più possibile desiderabile per il target attraverso i seguenti mezzi: - Allusione al suo tema centrale, competizioni sportive e cerimonie, e agli aspetti che lo contornano, servizi accessori di vario tipo. - Prezzi: fissare i prezzi della manifestazione a un livello che permetta di attirare il maggior numero possibile di visitatori. - Canale di distribuzione: strutturare all’interno dell’area geografica di riferimento una rete di distribuzione efficace sia per quel che riguarda le attività di promozione e pubblicità sia per la diffusione dei biglietti di ingresso alle competizioni e alle cerimonie - Politiche di comunicazione:strutturare una campagna di comunicazione che permetta di aspettarsi un elevato tasso di partecipazione tanto a livello di federazioni sportive quanto a livello di pubblico (proveniente sia dall’area geografica di riferimento sia dall’area interregionale Abruzzese). OBIETTIVI DELLA STRATEGIA DI COMUNICAZIONE Gli obiettivi da conseguire attraverso l’applicazione del piano di comunicazione sono i seguenti: -Creare una immagine desiderabile della manifestazione all’interno del bacino di riferimento in modo da far crescere il tasso di propensione alla partecipazioni tanto delle federazioni quanto dei visitatori. -Legare questa immagine all’idea di un momento di incontro e di cooperazione tra i popoli dell’area Mediterranea. -Realizzare un alto livello di percettibilità dell’immagine e un livello altrettanto alto di fiducia nella sicurezza dei luoghi da parte del target scelto. -Migliorare l’attrattiva esercitata dalla città di Pescara e della regione Abruzzo presentandone le caratteristiche naturali, artistiche, strutturali, infrastrutturali e socioeconomiche in un’ottica Europea e Mediterranea. -Mettere in evidenza il ruolo del CONI e delle federazioni sportive italiane come attori principali nella promozione e diffusione delle discipline sportive in Italia. -Ottimizzare il livello di efficacia della comunicazione. -Ottenere un livello di costi particolarmente contenuto. STRATEGIE E STRUMENTI DI COMUNICAZIONE A livello di strumenti operativi, la strategia di comunicazione sarà attivata sviluppando delle distinzioni, a livello di strumenti operativi, basate sulla variabile geografica e avrà, quindi, caratteristiche differenti a seconda che il segmento di riferimento sia localizzato in Abruzzo e nelle regioni limitrofe, nelle altre regioni italiane o nelle altre nazioni dell’area mediterranea. SEGMENTO: NAZIONI STRANIERE DELL’AREA MEDITERRANEA Azione di co-marketing con attività commerciali convenzionate, agenzie di viaggi e tour operator, allo scopo di vendere i biglietti di ingresso per i Giochi del Mediterraneo. Si potranno utilizzare i seguenti mezzi: -vendita di pacchetti turistici (anche attraverso dei link sul sito internet) comprendenti i biglietti di ingresso ai Giochi; -diritto di esercizio sulla commercializzazione dei biglietti solo per alcuni esercizi convenzionati; -azione di pubblicizzazione dei Giochi attraverso depliant informativi, angoli espositivi e piccole locandine all’interno degli esercizi convenzionati. Attività di relazioni pubbliche con stampa e mass media, autorità politiche, federazioni e organismi sportivi, club, attraverso: Comunicati stampa. Giornali e pubblicazioni elettroniche. Organizzazione di conferenze stampa. Inviti di partecipazione. Affissioni pubblicitarie all’interno di luoghi quali aeroporti, stazioni, nodi autostradali delle maggiori città. Realizzazione e distribuzione di depliant informativi nei luoghi molto frequentati (università, luoghi di ritrovo, stazioni, aeroporti ecc.). Realizzazione del sito internet ufficiale della manifestazione e sua pubblicizzazione attraverso le attività sopra menzionate. Attività di sponsorizzazione all’interno di avvenimenti sportivi, culturali e ricreativi a carattere europeo e internazionale. SEGMENTO: REGIONI ITALIANE Iniziative pubblicitari sulla stampa nazionale (La Repubblica, Il Messaggero, Il Corriere della Sera, Il Tempo, ecc.). Ideazione e realizzazione di spot radiofonici sulle frequenze nazionali (es. radio dJ, rds, radio 105, radiorai ecc.). Attività di pubbliche relazioni con stampa e mass media, autorità politiche, federazioni e organismi sportivi, club, associazioni imprenditoriali. Attività di sponsorizzazione nel corso di avvenimenti sportivi, culturali e turistici a carattere nazionale. Attività di partnership con le maggiori organizzazioni di trasporto nazionali (Società nazionale delle Ferrovie di Stato, Alitalia, Airone, Società Autostrade ecc.). SEGMENTO: REGIONE ABRUZZO E ZONE LIMITROFE Iniziative pubblicitarie da realizzare su organi di stampa a diffusione regionale (Il Centro, Il Messaggero d’Abruzzo, Il Tempo d’Abruzzo,ecc.). Attività di pubbliche relazioni con stampa, mass media, autorità politiche, federazioni e organismi sportivi, club, associazioni imprenditoriali ecc. attraverso: comunicati stampa organizzazione di conferenze stampa organizzazione di incontri di presentazione aventi lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica, che prevedano eventuali interventi da realizzare in luoghi quali: Università Scuole medie e superiori Auditorium e teatri sale di conferenze lettere informative, di carta e elettroniche inviti di partecipazione - attività di sponsorizzazione nell’ambito di eventi sportivi, culturali e turistici a carattere regionale e interregional - realizzazione di depliant informativi in luoghi molto frequentati - attività di pubblicizzazione outdoor attraverso affissioni fisse e mobili da situare in postazioni strategiche quali aeroporti,stazioni, nodi autostradali e raccordi stradali ecc. - azioni di co-marketing da realizzare con associazioni e organizzazioni sportive, palestre, centri fitness, e tutte quelle attività che entrano in contatto quotidianamente, in maniera diretta o indiretta,con un pubblico ben disposto verso le discipline sportive di qualsiasi genere.

da gattabeninicamplone

IL COMITATO ORGANIZZATORE UFFICIO DI PRESIDENZA Presidente: On. Sabatino Aracu Vice-Presidente Vicario: Dott. Luciano D'Alfonso Vice-Presidente: Dott. Giovanni Petrucci Vice-Presidente: Dott. Enrico Paolini Membri: Dott. Rudy D'Amico Arch. Giuseppe De Dominicis Avv. Tommaso Marchese Dott. Venceslao Di Persio Dott. Vincenzo Marinelli

da gattabeninicamplone

IL COMITATO ORGANIZZATORE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PERSONA INCARICATA PRO-TEMPORE INCARICO NEI GIOCHI INCARICO ISTITUZIONALE On. Sabatino Aracu Presidente Deputato Dott. Luciano D'Alfonso Vice-Presidente Sindaco di Pescara Dott. Giovanni Petrucci Vice-Presidente Presidente CONI Dott. Enrico Paolini Vice-Presidente Vice-Presidente Regione Abruzzo Dott. Franco Carraro Consigliere Membro CIO Dott. Ottavio Cinquanta Consigliere Membro CIO Dott. Mario Pescante Consigliere Membro CIO Sig.ra Manuela Di Centa Consigliere Membro CIO Dott. Rudy D'Amico Consigliere Rappresentante Comune di Pescara Sig. Enzo Imbastaro Consigliere Rappresentante Comune di Pescara Sig. Emidio Santacroce Consigliere Rappresentante Comune di Pescara Arch. Giuseppe De Dominicis Consigliere Presidente Provincia di Pescara Dott. Ernino D'Agostino Consigliere Presidente Provincia di Teramo Dott. Tommaso Coletti Consigliere Presidente Provincia di Chieti Dott.ssa Stefania Pezzopane Consigliere Presidente Provincia dell'Aquila Sig. Danilo Di Luca Consigliere Rappresentante Regione Abruzzo Sig. Alberico Di Cecco Consigliere Rappresentante Regione Abruzzo Avv. Tommaso Marchese Consigliere Rappresentante Regione Abruzzo Dott. Ermanno Morelli Consigliere Presidente Regionale CONI Dott. Giovanni Cornacchia Consigliere Presidente Provinciale CONI Pescara Dott. Ezio Ardizzi Consigliere Presidente Camera di Commercio Pescara Dott. Pierluigi Francini Consigliere Presidente Unione Industriali Pescara Dott. Daniele Becci Consigliere Presidente ANCE Pescara Sig. Giovanni De Benedictis Consigliere Atleta medagliato designato CONI Sig.ra Fabrizio D'Ottavio Consigliere Atleta medagliata designata CONI Dott. Franco Arese Consigliere Presidente FIDAL Dott. Donato Di Rocco Consigliere Presidente FCI Dott. Luciano Buonfiglio Consigliere Presidente FICK Dott. Riccardo Agabio Consigliere Presidente FGI Dott. Renato Nicetto Consigliere Presidente FIC Dott. Franco Chimenti Consigliere Presidente FIG Dott. Francesco Purromuto Consigliere Presidente FIGH Dott. Matteo Pellicone Consigliere Presidente FIJLKAM Dott. Antonio Urso Consigliere Presidente FIPCF Dott. Paolo Barelli Consigliere Presidente FIN Prof. Fausto Maifredi Consigliere Presidente FIP Dott. Carlo Magri Consigliere Presidente FIPAV M.d.S. Franco Falcinelli Consigliere Presidente FPI Prof. Giorgio Scarso Consigliere Presidente FIS Avv. Luca Pancalli Consigliere Presidente FISD Dott. Angelo Binaghi Consigliere Presidente FTI Dott. Franco Sciannimanico Consigliere Presidente FIT e T Dott. Mario Scarzella Consigliere Presidente FIT Arco Dott. Sergio Gaibisso Consigliere Presidente FIV Dott. Michele Bonante Consigliere Presidente FICrono Dott. Maurizio Casasco Consigliere Presidente FMSI Dott. Antonio Monduzzi Consigliere Rappresent. Min. Beni e Attività Culturali Dott. Giorgio Economides Consigliere Rappresent. Min. Affari Esteri Dott. Venceslao Di Persio Consigliere Nominato CDA Dott. Vincenzo Marinelli Consigliere Nominato CDA Dott. Giuseppe Galgani Consigliere Nominato CDA Dott. Giovanni Lolli Consigliere Nominato CDA Dott. Vincenzo Mungari Consigliere Nominato CDA Prof. Luciano Russi Consigliere Nominato CDA Sig. Manuel Estiarte Consigliere Nominato CDA Sig. Amedeo Pomilio Consigliere Nominato CDA Dott. Gianni Chiodi Consigliere Nominato Assemblea Consultiva Dott. Biagio Tempesta Consigliere Nominato Assemblea Consultiva Dott. Francesco Ricci Consigliere Nominato Assemblea Consultiva Dott. Enzo Cantagallo Consigliere Nominato Assemblea Consultiva

da gattabeninicamplone

IL VILLAGGIO MEDITERRANEO Spazi e servizi del Villaggio Mediterraneo Area Internazionale Accoglienza Ufficio di Cerimonie e Protocollo Centro Accreditamenti Ufficio Informazioni e Direzione gestione automezzi Ufficio Stampa, Sala Conferenze e Studio TV Ufficio Pass Centro Media Piazzale delle cerimonie Postazioni delle informazioni Stand situati nell’area esterna di passaggio Servizi Centro Commerciale Servizio telefonico Ufficio Postale Agenzia di viaggio Servizio spedizioni Banca Ufficio Oggetti Smarriti Depositi Bagagli Sala Conferenze Centro fotocopie Parrucchiere Lavanderia Calzolaio Centro di Volontariato Farmacia Servizio sanitario 24h/24 Policlinico di medicina interna, medicina sportiva e cure immediate Amministrazione dello sport Centro per il CNO Centro di informazione sportiva (iscrizioni, terreni di gara e di allenamento, liste di partenza ecc. risultati, classifiche, statistiche, storia dei Giochi) Ufficio CIJM Ufficio COJM Ufficio commissioni CIJM Servizi Religiosi Centro Multireligioni Servizi culturali e ricreativi Sala TV Sala Giochi Biblioteca Teatro Piano Bar Direzione Ufficio COJM Ufficio di sicurezza e del centro tecnologico Sala Controllo della Sicurezza Sala per gli incaricati alla sicurezza Sala Computer e Telecomunicazioni Personale del Villaggio Mediterraneo Ristorante per il Personale del Villaggio Spogliatoio per il personale Trasporti Capolinea autobus Parcheggio per autobus e veicoli autorizzati dal CNO Area per trasporto merci Area Residenziale Alloggiamenti: 25mq a persona Superficie residenziale di 125.000 mq. Appartamenti con un massimo di 8 persone con camere da 1 o 2 letti, soggiorno e 1 bagno ogni 4 persone Centro per i residenti Servizi comuni in prossimità della zona residenziale: Lavanderia Sala Giochi Bar Telefono Pubblico Totem di informazione sui Giochi e sulla Famiglia Mediterranea Servizi sanitari 4 centri di cura immediata Sala d’attesa Ambulatorio Sala massaggi Ufficio delle Delegazioni del CNO Uffici CNO proporzionali al numero di atleti partecipanti, situati al primo piano di ciascuna residenza: Ufficio del Capo Missione Area di lavoro Sala Riunioni Area di Servizi di Cura Magazzini Strutture sportive Centro polisportivo: Palestra Spogliatoio Sauna Sala Massaggi Piscina all’aperto Body Building Circuiti per allenamenti Servizio sanitario Ristoranti Ristorante principale (sup. 3000 mq. capacità 1200 persone, servizi: self service) 4 fast food Discoteca

da zdenek

mi rendo conto che è un po' lungo, un po' troppo lungo questo post. un amico, in chat, mi ha chiesto di ripubblicarlo. per carità, solo perché interessava a lui... eyed eyed eyed

da zdenek

Ormai, credetemi, sono alla nausea. ed è la prima volta che mi succede seguendo le vicende del Delfino, nonostante quest' anno abbia avuto parecchie chances per dire " chissenefrega" ed abbandonare una vecchia passione. non l’ho fatto per un semplice motivo: nutrivo fiducia verso tutti coloro i quali stavano cimentandosi con una situazione societaria drammatica, fatta di debiti contratti dalla dissennata gestione precedente, ed una situazione sportiva resa ridicola dal comportamento dei giocatori in campo. Che avevano una bella occasione per dimostrare di essere uomini, di quelli veri. Hanno dimostrato il contrario, nascondendosi da dicembre dietro un silenzio stampa, che sapeva di pudore per quanto rendevano in campo. E per quanto hanno poi reso fino ad oggi. Non è servito a nulla l’arrivo di Renzetti a Gennaio. Un fuoco di paglia. Le distanze con i play out accorciate, gli entusiasmi rinvigoriti da una campagna rafforzamento credo ben condotta e da risultati che finalmente iniziavano ad arrivare. Aspettavo nella mia Bologna ben 600 tifosi biancazzurri il 2 Febbraio, ma l’uccisione dell’ispettore Raciti fece saltare quella gara. Chissa’, in quelle condizioni di forma e con quel pubblico al seguito... Roba vecchia ormai. Poi la squadra, fatto fuori Renzetti ( è storia, non è un sostegno personale di cui Angelo non saprebbe proprio cosa farsene), è tornata a declinare. La sconfitta al 94esimo a Verona ed il 2-6 da Foro Italico contro il Modena hanno fatto il resto. La squadra non ha nemmeno trovato stimoli dal ricco premio salvezza offerto dal Presidente Pincione. Una fragilità emotiva disarmante, roba ( forse ) mai vista a Pescara. Mai visto talenti come quello di Rigoni ed Antonelli sprecarsi in quella maniera, quasi a salvarsi le gambe per la stagione successiva. Mai visto un Moscardi messo fuori rosa che subentra a Frosinone e in un quarto d’ora si fa cacciare dal campo, quasi fosse un’ insubordinazione nei confronti della guida tecnica. Mai visto un finale di stagione in cui si alternano espulsioni assurde, come quella di Zoppetti a Bologna e Mora e Delli Carri a Napoli, che nel momento cruciale della stagione hanno privato la squadra di gente da cui era lecito aspettarsi, se non l’attaccamento alla maglia per cui giocano un minimo di professionalità. Roba da ballerine del can – can. Ma è il calcio di oggi, inutile fare drammi. Siamo alla cronaca. Siamo alla guerra tra bande rivali. Combattuta sulla pelle del Delfino e dei suoi appassionati, in nome di interessi privati, di bassa bottega. Nessuno li confessa, tutti a sbandierare la fede e l’amore per il Pescara. Nessuno dice degli interessi coltivati da ex soci che, per voci di corridoio giunte fin quassù, hanno fatto fatture nell’interesse delle loro aziende private, proprio tramite la società Pescara Calcio, di cui sbandierano amore e fede, appunto. Voci da verificare, per carità, ma la voce del popolo alle volte conta più di quello che ci propinano oggi giornali e televisioni, visto il clima di faziosità e di guerra a cui larga parte dei giornalisti pescaresi ha preso parte, difendendo gli uni e gli altri, per partito preso. O con Renzetti o con Pincione. Ma la verità, almeno una volta, starebbe nel mezzo e nessuno sembra aver voglia di ricercarla. E’ una verità che impone un attimo di riflessione sul clima che il giornalismo, pescarese ed italiano, vive. Ormai le notizie non contano più nulla. Conta l’appoggio di questo o quello che ti può dare una mano per la carriera, conta la cenetta, conta il regalino, la maglia del calciatore da indossare nelle partitelle di calcetto con gli amici, contano le false promesse di chi ti promette un posto alla Rai, millantando crediti e amicizie in alto loco. Basta abboccarci, perchè quando uno ha superato la trentina e vuole fare il giornalista per campare bene, il culo a qualcuno deve pur darlo. Peccato che alle volte si sbagli il politico, l’imprenditore, il presidente della squadra a cui concedere chiappe e verginità. Sono rischi del mestiere anche quelli, salvo la perdita, ormai definitiva, di ogni credibilità del giornalista e della categoria più in generale. Insomma, in poche parole, ho avuto l’impressione che a Pescara negli ultimi tempi siano mancate due cose. L’informazione vera, coerente con i fatti, credibile, insomma. E soprattutto, la Politica. Mi spiego. Quando era in corso il passaggio di proprietà tra Renzetti e Paterna, passaggio quanto mai auspicato, dove erano gli amministratori locali? Perché nessuno di quelli che ogni 5 anni si mettono alla ricerca di voti ( non oso chiamarli Politici) non hanno avuto il coraggio di intervenire nella trattativa, di fare da mediatori? E’ vero, era una trattativa tra due imprenditori, tra interessi privati che stavano convergendo. Ma lo sapete o no, che in quasi tutte le trattative che coinvolgono le squadre di calcio la Politica vera interviene proprio per evitare quello che a Pescara è successo, cioè verificare la credibilità dei personaggi all’opera e valutare i loro interessi futuri coltivabili sul territorio? Nulla di tutto questo è stato fatto.. Facile pensare che dietro quella latitanza ci fosse un interesse, per fortuna smascherato. Facile pensare che gli imprenditori alla finestra, quelli che proprio non possono dire il male dei loro degli rappresentanti in Comune, fossero in attesa di rilevare gratis e fallita la loro squadra del cuore. Ma la politica è questo, per carità. Sarebbe da idealisti pensare il contrario. Quello che più mi rammarica è proprio quel clima da guerra di camorra che si è ormai instaurato da qualche giorno. Di cui proprio non voglio prendere parte. Nemmeno commentando le notizie che Donato, con grande, rara, professionalità, ha raccolto e pubblicato in questi mesi. Non ha più senso discutere, almeno per quanto mi riguarda. Dire “ha ragione questo” piuttosto che “quello” sulle penose vicende societarie, è ormai diventato esercizio per faziosi, non per gente che ha maturo lo spirito critico ed il senso dell’indipendenza dalle parti in causa. Per questo, per quanto possa interessare, non intendo più commentare notizie su questo sito, almeno fin quando si torni a parlare di programmi futuri, di campagna acquisti e di prospettive. E si smetta, quindi, di seguire il Pescara con il Codice Civile sotto il muso per capire qualcosa di diritto d’opzione, ricapitalizzazioni e soci morosi. Che con il calcio nulla hanno a che fare. Spero, dunque, di poter tornare presto, a condividere con voi, questo spazio coltivato con amore e disinteresse da Donato ed il suo staff. A presto. Il vostro Zdenek. Che si scusa, ovviamente, per aver abusato dello spazio concesso e della vostra pazienza soprattutto.

da semprepe

ahaha ancora alle bombe credete?le uniche bombe so quelle alla crema ahah ahah ahah ahah

da mancho

Sono daccordo con Gatta...spegnete i microfoni ! Parlassero con i fatti, tanto le cose le sappiamo tutti...adesso è tempo di accuse reciproche e non ce ne frega niente.

da antanja

cingione ha detto che aveva i soldi ma ijnnott gli si l'ha magnat li soreche laugher laugher laugher

da gattabeninicamplone

Spegnete i microfoni. NON DEVE PARLARE PIU' NESSUNO! Ora TOCCA SOLO A NOI!

da ALESSANDRO

DiGiacomo e' l'unico che essendo ancora in societa potrebbe mettere in minoranza pincione ricapitalizzando,ma non lo fara mai perke e' anche lui un grandissimo chiachillo! Per cui se oggi dira che mette lui i soldi bene,senno che si stesse zitto!

da alex b

Pincione non ti arrendere!

da SAW

Non si sa cosa ha detto Di Giacomo? Non che mi interessi granchè...sicuramente sparerà a zero su tutti dicendo che ha una cordata dietro... che rileverà il Pescara nei dilettanti!

da carpe

Armi e bombe. Ecco l’arsenale degli ultrà 28/05/2007 - di La Stampa ; Fonte: www.lastampa.it La polizia scopre la «Santabarbara» dei bianconeri Umberto Toia, 42 anni, pregiudicato, nel bar «Black&White», via Moncalieri, Grugliasco, non c’è. Nel retrobottega, la Digos ha scoperto la santabarbara degli ex Fighters (ora «Tradizione»). Una cinquantina di «mazze» d’ogni tipo: ci sono i manganelli del tipo usato da polizia e carabinieri: grossi cavi di rame tranciati, armi micidiali; stecche da biliardo; uno sfollagente telescopico; decine di manici da zappa; tubi flessibili; ordigni esplosivi; tre paia di manette; magliette con sopra scritto il «manifesto» degli ultras e altri gadget che inneggiano alla violenza. Toia è stato denunciato per il possesso di armi e di materiale esplosivo. Resta ancora da capire come abbia fatto ad avere un manganello delle forze dell’ordine. E da qui, ora, parte un’altra inchiesta. Nel bar ci sono i suoi amici: «Macchè armi, qui non c’è niente». L’esordio non è confortante. Il resto ancora peggio: «Toia non c’è, oggi non viene e domani chi lo sa. Aspettiamo di vedere il tg». Fine delle trasmissioni. Il capo della Digos, Giuseppe Petronzi e il dirigente che segue le tifoserie, Marcello Fusco, spiegano che, con il blitz avvenuto all’alba di ieri, «forse si è scongiurata un pomeriggio di violenza allo stadio». Già, perché le ultime partite servono da scenario ideale per i regolamenti di conti. Meno controlli, meno tensione, meno gente. Il momento giusto, per gli ex Fighters, sconfitti dai Drughi, cacciati dalla curva Sud e ora confinati tra i club esterni, i lombardi Viking e i veneti Nucleo, nella Nord, per riprendersi il territorio perduto. Mesi di amarezze e di frustrazione da riscattare. «Magari con i coltelli in tasca e le mazze sotto il giubbotto», dicono i detective della Digos. Anche i provvedimenti amministrativi (i temuti Daspo) fanno meno paura, adesso che il campionato è finito.

da carpe

Per tutti i webmaster dei siti ufficiali: richiedete il vostro account personale. L'accesso in scrittura è riservato esclusivamente da persone autorizzate dai direttivi dei gruppi. Redazioni locali Ancona Ascoli Catanzaro Como Foggia Juventus L'Aquila Milan Modena Monza Napoli Palermo Parma Perugia Pistoiese Roma Salernitana Spezia Torres Treviso TIFO-Net Newsletter Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica, riceverai, una volta a settimana, informazioni sulle novità di TIFO-Net Articolo letto 1416 volte IP: 87.7.13.*** AGGUATO DEI TARANTINI AGLI AVELLINESI 27/05/2007 - di taras ; Fonte: http://www.febbrea90.com/site/
index.php?idxxmnu=5& Torna il grande tifo allo Iacovone con la curva che riprende il suo ruolo guida nel lanciare i cori. Slogan contro la polizia prima della gara e fischi all’Avellino quando entra in campo per il riscaldamento. Particolarmente beccato, con fischi e slogan ostili, l’ex Biancolino, bomber della squadra biancoverde. Al contrario grande entusiasmo ovviamente quando i ragazzi allenati da Aldo Papagni fanno il loro ingresso sul terreno di gioco. Secondo quanto stabilito dalla Prefettura la capienza dello Iacovone è di soli 9.900 posti. La sensazione che si ha è che gli spettatori presenti in realtà siano molti di più. Si diffonde la voce, non confermata, che le donne siano entrate senza pagare. Intorno alle 1515 alcuni tifosi cominciano ad occupare l’anello inferiore della gradinata, non è chiaro però se ciò si avvenuto dopo un’apposita autorizzazione da parte delle forze dell’ordine in quanto quello superiore era già pieno. In curva nord veleggiano bandiere della Jamaica e del Brasile che, stando alla nuova legge che disciplina la sicurezza negli stadi, non dovrebbero essere consentite. Come pure non dovrebbe essere consentito il tamburo che, nascosto da qualche parte, sempre in curva nord, accompagna i cori dei tifosi rossoblu per tutta la partita. Anche gli ultras avellinesi, il grosso dei quali giungerà allo Iacovone solo a gara iniziata, infrangeranno le nuove norme accendendo sul finire della partita, nel settore a loro riservato, un paio di torce. In campo consueto giro, come è ormai sua consuetudine in occasione dei play-off, del presidente Luigi Blasi. Il pubblico gli tributa un’autentica ovazione mostrando tra l’altro le migliaia di sciarpe che la società di Via Umbria ha voluto oggi regalare ai tifosi. Novità assoluta invece un grande impianto di amplificazione attraverso il quale il noto comico e cantante tarantino, Franco Cosa, sollecita i tifosi ad incoraggiare la squadra, regalando loro, prima, durante e dopo la gara, un brano del suo repertorio musicale. All’interno dello stadio non ci sono stati incidenti ma solo un vivace scambio di cori offensivi. Tuttavia l’arrivo allo Iacovone degli ultras biancoverdi non è stato dei più tranquilli poiché alcuni tifosi tarantini alle spalle della tribuna hanno dato vita ad una sassaiola. Sono risultate danneggiate diverse auto tra le quali alcune di proprietà di giornalisti tarantini ed avellinesi. E a proposito dei colleghi irpini, momenti di paura per alcuni di loro all’interno di un noto ristorante sito sul Lungomare. Stando a quanto ci hanno riferito alcuni ragazzi si sarebbero introdotti con fare minaccioso all’interno del locale chiedendo al personale in servizio se ci fossero tifosi dell’Avellino. Se ne sarebbero andati solo quando il gestore del locale ha fornito ampie assicurazioni che gli unici avellinesi presenti nel locale non erano tifosi ma giornalisti. Da segnalare infine una serie di scritte con vernice rossa apparse in tribuna nei pressi del punto ristoro e sala stampa. “Fuori i politici dallo Jacovone. Tifosi sempre non solo durante le elezioni” e “In TV criticate qui non pagate e mangiate”, “Odiamo Bari e tutti i baresi, pagate il biglietto”.

da antanja

di giacomo ha parlato della raccolta differenziata.... laugher laugher laugher

da 11

BASTA VEDERE IL RISULTATO DEL SONDAGGIO PER VEDERE LA DEMENZA DELLA GENTE DI PESCARA.

da mancho

NON SO CHI SIA DELFINOTATUATO, ma vi posso assicurare che venerdì non ci sarà nessuna bomba a telemax. E' finito il tempo delle bombe, adesso tutti parleranno con i giornalisti per dire "Io l'avevo detto"...Di Giacomo dirà che lui aveva avvisato tutti ma nessuno ha detto o scritto le cose come stavano...e che si risolve ? Pinciò, o porti sta valigetta o lasci campo libero a chi dice di poter fare ancora qualcosa, però BASTA DIRE CAZZATE ! Altro che conferenze stampa pizzaonhead

da Palladini

Si sa cosa ha detto di giacomo alla conferenza stampa? Vorrei farmi due amare risate prima di pranzo.

da zdenek

geronimooooo, geronimooooooooooo laugher laugher laugherproprio in una trasferta al nord, non mi ricordo se LA SPEZIA o TORINO, mi ricordo che parlai con un tifoso proprio delle cose che tu hai riferito, cioè del taciuto e nascosto passaggio di azioni da paterna a cichella che ha, di fatto, rappresentato l'antefatto di tutta questa vicenda. Chi capisce un po' di diritto, puo' comprendere tutto questo. eyed eyed eyedforse ho capito chi sei, all'epoca eravamo in pochi a parlare di quella faccenda che tu hai riferito. e mi ricordo di averne parlato proprio a LA SPEZIA... bene, bene...

da savo

PINCIONE SALVERA' IL PESCARA!!!!!!!! NON VI PREOCCUPATE!!!!!!! eyed

da SOLO BIANCAZZURRO

buongiorno, c'è qualcuno che mi dice se sabato si fa qualcosa?

da carpe

salvate il pescara

da geronimo

ci stò e vedrò di esserci....domenica voglio famri una passeggiata, col drappo biancazzurro, tutta la riviera, il ponte e fino allo stadio, biglietto e partita....l'anno porossimo seguiro i colori e il delfino (ci sarà?) e boicottero' i giochi: adesso lo scambio politico lo fate con noi: NIENTE DELFINO = NIENTE GIOCHI e arcaccet li sold di contribuent...

da DelfinoTatuato

Lettera inviata alla Gazzetta. Spettabile dott. Severgnini, oggi sulla rosa leggo un commento sull'impresa d'altri tempi del mio conterraneo Danilo Di Luca. Luigi Perna attacca con un un'espressione dialettale che sarebbe stata pronunciata dal pescarese: "A' capa", intendendo che la differenza a suo favore, almeno sul terribile strappo delle 3 cime di Lavaredo l'ha fatta la testa, la capacità di concentrazione del ciclista in rosa. Sicuramente Di Luca ha specificato il concetto con quella sostanza, ma non certo in quella forma, perchè "A' capa" è un termine tipicamente napoletano e da noi si usa tradurre testa con "la coccia" e, garantisco, solo quello può aver detto Di Luca, orgogliosissimo del suo dialetto. Peccatuccio veniale, ma permettetevi di segnalarlo, oltre che per rispetto dei napoletani, che non sono abruzzesi, per rivendicare l'unico momento di orgoglio per noi in una stagione, sportivamente parlando, mortificante. Il Pescara calcio, infatti, è vergognosamente retrocesso tra balletti dirigenziali ridicoli, bluff presidenziali, improbabili sceicchi e vicende che hanno fatto ridere di noi tutta Italia, la pallanuoto (un tempo Campionessa d'Europa) rischia la sparizione e il basket è in C1. Insomma, a farla breve, lasciateci almeno l'originalietà del nostro slàng, ora che stiamo per riscattarci grazie alle imprese del nuovo Taccone. W il Giro e W Di luca, che lo "stà vvine nghè la coccia!" Con rispetto un pescarese al Nord

da oliver

Tatanka te lo ripeto un altra volta, abbi la dignità di tacere in questo momento.

da gattabeninicamplone

Ben detto geronimo! Io aggiungerei che dovevamo muoverci già quando lo scoppato Ha venduto Calaiò! Ma ora è tardi per i rimpianti e forse è tardi per salvare il DELFINO! Ma non è mai tardi per salvare la nostra DIGNITA' Quindi la smettessero tutti quelli che stanno ancora a prendersi a parole perchè hanno SOSTENUTO Renzetti, Pincione o il cazzo che gli frega! Ora ci vuole AZIONE e basta! Tutti uniti con i RANGERS o anche da soli, ma appoggiamo qualsiasi iniziativa per la nostra dignità!

da geronimo

Chiarito questo, APPOGGERO' tutte le iniziative che ci saranno d'ora in poi e soprattutto dico a chi non è rangers di smetterla con il piagnisteo di chiamare i rangers a fare qualcosa: già lo fanno, bene o male, come è umano, ma già lo fanno. Chi era bad boys, cherokee, park caos , tritati, popoli, furie biancoblu' TUUTTTTTTI devono fare qualcosa, pacificamente o meno, come diavolo credono lori, ma tutti devono fare qualcosa. DOBBIAMO FARE LA SOMMA DELLE INIZIATEIVE!! NON E' TEMPO DI FARE GLI SCHIZZINOSI: QUESTO SI QUELLO NO! A chi non piace fare una cosa ne faccia un altra. Bravo canesciolto: codice alla mano e azione. CAMMINARE SUI MARCIAPIEDI MANCO IL PREAVVISO CI VUOLE!!!! BOICOTTARE I GIOCHI E' OTTIMO! La dignità non è gratis!

da geronimo

vedere e sentire le due curve che si chiamano e si rispondono alternando le strofe dei cori non l'avevo mai visto. complimenti a loro, che anche in C1 riempivano il loro storico stadio. Noi non avremo mai 2 curve che cantano, anzi un settore popolare (la curva sud) è stato anche chiuso e regalato ai tifosi ospiti. Troppa fiducia abbiamoo dato a paterna, gente lo dobbiamo riconoscere. prendiamoci quetsa cazzo di responsabilità. In autunno in una partita fuori sentii per la prima volta da un altro tifoso che si sarebbe falliti e ricominciati dalla C2, era fine novembre. Quando paterna azzerò il capitale sociale e passò le quote a cichella: NON ABBIAMO FATTO UN CAZZO DI NIENTE! Quando iaconi e paterna hanno smantellato la buona squadra che avevamo: NON ABBIAMO FATTO UN CAZZO DI NIENTE. Quanto paterna traccheggiava con Sarri, e non tanto per sarri (che a me stava bene e ad altri no, am è no rmale) ma la palese mancanza di progetti credibili da parte di paterna e iaconi: NON ABBIAMO FATTO UN CAZZO DI NIENTE! Quando paterna mi ha preso per il culo che avevo fattol'abbonamento e mi toccava la maglietta e me la dovevo andare a prendere facendo la fila quando cazzo pereva a lui: NON HO FATTO UN CAZZO DI NIENTE! Quando in autunno questa cazzo di città, "lor signori" ricconi e chi sta in basso a fare da guardia a non si sa che, sapevano, perchè adesso ho capito che sapevate tutto e mi fa schifo questa omertà del cazzo, e come città avevate deciso per il fallimento: NON CI AVETE DETTO UN CAZZO DI NIENTE! Questa è stata la cosa più grave che addosso all'ambiente della tifoseria, OMERTA'. Abbiamo appoggiato troppo paterna "quess stà a caccià li sold", "quest'anno ci dobbiamo salvare" E PITIPIM E PATAPAM...QUANDO CI SONO LE QUESTIONI E LE DECISIONI GRAVI, ALLORA SI DEVONO CONDIVIDERE, PORCO CANE, sennò a che cazzo serve stare insieme in una curva? allora che le società comincino a stipendiare le persone per fare i tifosi, PORCO CANE, io da pezzente devo pagare, cantare, tifare, essere tenuto all'oscuro e infine truffato? AH? COME CAZZOO FUNZIONAAAAA? POOOORCCOOO D......

da TATANKA

sn d'accordo con gatta...hanno tutti colpe...non uno solo come si vuole far passare la cosa!!! se falliremo le colpe sn del sindaco di tutti i soci e di paterna in primis!! non fate passare il concetto che sia solo il sindaco, altrimenti diventate strumentali..questo è il mio pensiero

da gattabeninicamplone

Lo so zdenek, l'ho letto e l'ho apprezzato molto!

da zdenek

gatta, ovviamente sono d'accordo con te. ho scritto un lungo, lunghissimo post qualche giorno fa per ribadire quello che tu hai detto in tre righe. eyed eyed eyed

da gattabeninicamplone

AVANTI RANGERS! SIAMO PRONTI!

da gattabeninicamplone

devono smetterla tutti di scherzare con la nostra fede: uno decide se salvarci o no a seconda di comese si sveglia! Gli altri che dopo essersi scannati fanno comunella e vanno allo stadio a gufare ed in televisione a ridersela sulle nostre disgrazie! L'Amministrazione che prepara il terreno agli sciacalli!

da nzipass

le parole "settimana cruciale" MI HANNO TRITATO I COGLIONI!

da gattabeninicamplone

Contro TUTTO e contro TUTTI solo per NOI e per il nostro PESCARA!

da gattabeninicamplone

Ciao zdenek, sono mesi ormai che mi sveglio col veleno in corpo, come tutti noi del resto, e credo che sarebbe ora di smetterla di prendere le parti dei vari protagonisti infami di tutta questa vicenda per difendere solo la dignità strapazzata del nostro DELFINO, in qualsiasi modo!

da zdenek

ti sei svegliato col veleno addosso, caro gattabenini... eyed eyed eyedma sono d'accordo con te, con tutto quello che hai detto. eyed eyed

da stefano69

ragà ma avete visto ieri diakitè? la metà che è del pescara già da sola vale più di quanto manca per non far fallire il pescara... e che cazzo!!!!!!! ma che ci vo a cacciare sti soldiiiii

da gattabeninicamplone

D'ALFONSO: DA PATERNA A PINCIONE SEI STATO IL SINDACO DELLA NOSTRA SPARIZIONE!!! BELLA SODDISFAZIONE!!!

da TATANKA

esatto zdenek...

da gattabeninicamplone

D'ALFONSO, sarai ricordato a vita come il SINDACO del FALLIMENTO del PESCARA e dei GIOCHI DEL 2009! BELLA SODDISFAZIONE!

da gattabeninicamplone

D'ALFONSO, sarai ricordato a vita come il SINDACO del FALLIMENTO del PESCARA e dei GIOCHI DEL 2009! BELLA SODDISFAZIONE!

da gattabeninicamplone

Perchè non prepariamo uno striscione con l'immagine di DALFONSO negli spogliatoi di PESCARA-MARTINA?

da gattabeninicamplone

Perchè non prepariamo uno striscione con l'immagine di DALFONSO negli spogliatoi di PESCARA-MARTINA?

da gattabeninicamplone

D'ALFONSO, sarai ricordato a vita come il SINDACO del FALLIMENTO del PESCARA e dei GIOCHI DEL 2009! BELLA SODDISFAZIONE!

da gattabeninicamplone

Scriviamo che non vogliamo i giochi perchè a PESCARA non esiste più lo SPORT! Scriviamo che quelle persone che vogliono lucrare sui giochi sono le stesse che hanno fatto MORIRE tutti gli SPORT professionistici della CITTA'!

da gattabeninicamplone

Scriviamo che non vogliamo i giochi perchè a PESCARA non esiste più lo SPORT! Scriviamo che quelle persone che vogliono lucrare sui giochi sono le stesse che hanno fatto MORIRE tutti gli SPORT professionistici della CITTA'!

da zdenek

salve siviglià, salve tatanka. io dico solo che qui si sta perdendo solo tempo, al di là che vengano portati i libri contabili in tribunale, su istanza di qualche giocatore, delle banche o dei fornitori. IL PROBLEMA E' RISOLVIBILE, se solo ci fossero persone di buona volontà e di largo portafogli E SE SI METTESSERO DA PARTE LE CHIACCHIERE E LE VOCI ( INFONDATE )SULLA POSSIBILE SOSPENSIONE DEL LODO PETRUCCI: l'art. 52 del NOIF ( quello che parla del LODO PETRUCCI, appunto) dice espicitamente che BASTA PAGARE TUTTI I DEBITI CONTRATTI DALLA SOCIETA' INSOLVENTE O CMQ NON ISCRITTA PER SALVARE LA CATEGORIA. la domanda è: ci sono imprenditori a PESCARA che se la sentono di sobbarcarsi questo peso. OPPURE ritengono che è meglio ripartire dalla C2 pagando un contributo al FONDO DI GARANZIA per i calciatori?!? OPPURE RIPARTIRE DALLA PROMOZIONE, come ha fatto il Chieti?!? QUESTE SONO LE RISPOSTE CHE DEVONO ESSERE DATE A BREVE, SOPRATTUTTO DA QUELLE CORDATE CHE AFFERMANO DI AVERE TUTTO PRONTO PER LA PROSSIMA STAGIONE, ANCHE IL DIRETTORE SPORTIVO. IL RESTO SONO SOLO CHIACCHIERE.... IL DELFINO PUO’ ESSERE ANCORA SALVATO, BISOGNA SOLO FARE IN FRETTA....

da gattabeninicamplone

Allora ragazzi, iniziamo a fare il primo passo per BOICOTTARE questi giochi di merda del 2009. Iniziamo a inviare tutti delle lettere o mail di protesta al CONI ed anche al CIO (per chi conosce l'inglese) per denunciare che la città di Pescara non vuole più i giochi perchè saranno UNO SPUTTANAMENTO INTERNAZIONALE per la disorganizzazione! Denunciamo che a meno di 2 anni dall'inizio dei giochi ancora non si vede un cazzo di cantiere aperto ed ancora si litiga per dove fare il VILLAGGIO atleti! CHIEDIAMO in massa di assegnare i giochi ad un altra città finchè sono in tempo!

da gattabeninicamplone

Allora ragazzi, iniziamo a fare il primo passo per BOICOTTARE questi giochi di merda del 2009. Iniziamo a inviare tutti delle lettere o mail di protesta al CONI ed anche al CIO (per chi conosce l'inglese) per denunciare che la città di Pescara non vuole più i giochi perchè saranno UNO SPUTTANAMENTO INTERNAZIONALE per la disorganizzazione! Denunciamo che a meno di 2 anni dall'inizio dei giochi ancora non si vede un cazzo di cantiere aperto ed ancora si litiga per dove fare il VILLAGGIO atleti! CHIEDIAMO in massa di assegnare i giochi ad un altra città finchè sono in tempo!

da gattabeninicamplone

Allora ragazzi, iniziamo a fare il primo passo per BOICOTTARE questi giochi di merda del 2009. Iniziamo a inviare tutti delle lettere o mail di protesta al CONI ed anche al CIO (per chi conosce l'inglese) per denunciare che la città di Pescara non vuole più i giochi perchè saranno UNO SPUTTANAMENTO INTERNAZIONALE per la disorganizzazione! Denunciamo che a meno di 2 anni dall'inizio dei giochi ancora non si vede un cazzo di cantiere aperto ed ancora si litiga per dove fare il VILLAGGIO atleti! CHIEDIAMO in massa di assegnare i giochi ad un altra città finchè sono in tempo!

da sivigliano

Salve muro, la situazione e' ovviamente critica, ma ha ragione Palladini, il portare i libri in tribunale non determina il fallimento immediato, diciamo che si ha un margine di tempo ulteriore di 15/20 giorni...certo e' che i mercenari il 1/06 metteranno in mora la società per gli stipendi...cmq abbiamo ancora 20 giorni di autonomia circa, dopo i quali saremo affogati...

da TATANKA

d'accordo con zdnek.. laugher

da zdenek

....BOMBE? ci sarà la lega antiproibizionista da Mancini eyedsi distribuiranno droghe leggere per i poveri tifosi del delfino che è bene che continuino a stare sereni e non capire nulla eyed eyed eyed

da TATANKA

cmq sia se il comunicato sarà serio e non strumentalizzato e strumentalizzabile saro' il primo a scendere in p.zza prendendomi un giorno di ferie

da Palladini

La situazione e' grave ma portare i libri in tribunale, non significa fallire. Se si pagano gli stipendi si riesce a prendere un po di tempo. L'iscrizione si fa comunque a fine giugno. Ovviamente servono i soldi che per ora non ci sono.

da ALESSANDRO

Ma quale venerdi che se domani kussu non porta i soldi qua siamo falliti

da christof

...ho sessantanni ed ho ricacciato dal baule la mia gloriosa sciarpa da guerra biancazzurra......sono incazzato e sono pronto a scendere in piazza!......

da giovan

il nostro sindaco e un cesso horny horny horny horny horny

da PescArA

Venerdi sera sarà troppo tardi per le bombe alla crema di telemax. Avet abbuttat lu cazz nghi li bomb. Se sanno qualcosa la dicessero subito invece di aspettare le bombe di venerdi.

da TATANKA

palladini ti do ragione a metà e ti spiego perchè...d'alfonso ha dato dei soldi a paterna per aiutare il pescara...non poteva essere a conoscenza dei bilanci e della gestione dello stesso innominabile. In piu' un sindaco non si puo' giudicare solo dalla gestione che ha della squadra..anche perchè le squadre sn s.p.a!!st sul fatto della festa promozione ha dato fastidio anche a me....e non dimenticate che ando' anche al funerale di bubu' per farsi fotografare sul giornale e farsi propaganda...fa il politico

da Palladini

Tatanka, D'Alfonso ha sponsorizzato Paterna, era presente alla sua presentazione, a quella dei suoi successori Renzetti e Pincione non era presente. D'Alfonso e' venuto in soccorso di Paterna tramite la Caripe e soprattutto tramite gli "Amici del Pescara" che hanno salvato Paterna dall'esterno almeno in una occasione (senza dover rivendicare di dover entrare nella societa). Tutto questo non e' avvenuto ora. D'Alfonso si dimostrava tifoso e partecipava ai festeggiamenti nella promozione in serie B ora e' dato calcisticamente non pervenuto da tempo. Secondo me non e' un grande sindaco.

da TATANKA

vieni in chat....pescarè80

da pescarese1980

ciao tata no niente ogni tanto non mi collego perche il pomeriggio o un po da fa

da TATANKA

ciao pescarese1980 eyed eyedche cazzo di fine hai fatto?

da pescarese1980

delfino tatuato se sai qualcosa parla per favore non ce la faccio aspettare fino a venerdi

da TATANKA

oliver...sei talmente poco dotato cognitivamente da non saper capire che cosa uno vuole dire...secondo me una sorta di manifestazione doveva essere fatta sul tipo "a favore" del pescara e non "contro" qualcuno, come aveva ipotizzato qualcuno qui sulo muro e sopratutto nei termini in cui si poteva fare un po di pressione, non a fatto accaduto!! Questione sindaco: secondo me Luciano D’Alfonso è stato ed è un grande sindaco, si vede la percentuale che ha di popolarità nelle città che è da elezione bulgara e che sia lui a voler far fallire la società è una balla incredibile tirata fuori ad hoc da esponenti di centro-dx che scrivono su questo muro (e c’è ne uno che è un esempio lampante e conosciutissimo anche come tifoso) a rafforzamento delle mie parole, alla mia domanda di mettere sul tavolo fatti che il sindaco stesse tramando per un fallimento nessuna risposta!!! E questo cosa fa capire? Purtroppo oliver tu non sai manco come si elegge un sindaco come fai a parlare di queste cose, studia istruisciti ignorantone e prima parlare con me sciacquati la bocca perché non hai il diritto ad offendere una persona che non la pensa come te e che si era fatta un’ opinione su pincione scarna da ogni condizionamento e sempre in proiezione della mia “malattia” per il delfino ( tu invece sei un gran tifoso soprattutto quando appoggiavi un passaggio di quote di una società morta a 2.5ml di euro!!), ma purtroppo oliver tu sei un ignorante che ha dei grossi problemi di comprensione, se vuoi puoi venire da me in studio che ti faccio fare qualche esercizietto , naturalmente gratis.

da Palladini

DelfinoTatuato oggi siamo a lunedi e dobbiamo aspettare le bombe di mosca del venerdi? Se sai qualcosa dilla subito! perplex

da DelfinoTatuato

venerdì sera guardatevi Telemax, ci saranno delle bombe.

da pescarese1980

anche se non risolve tutti i problemi pincione ha detto che caccia 500 mila euro questa settimana, di giacomo invece che fa,conferenza stampa ,e gia ha detto che non caccera una lira per aiutare pincione e il pescara, bella robba di gia ,fuori dai coglioni vai max solo tu puoi salvarci

da PescArA

Secondo me quessi continueranno a fare conferernze stampa pure dopo che il pescara sara' fallito perche' tanto quessi manco lo sanno che il pescara e' oramai quasi fallito. A loro interessa soltanto farsi vedere. sapete che vi dico? in eccellenza o in promozione saro' il primo a fare l'abbonamento, perche' saro 'contento di non rivedere le vostre luride facce da culo. GRAZIE.

da pescarese1980

pincione salva il delfino ti prego solo tu lo puoi salvare

da antanja

DI GIACOMO E CINGIONE FATE PIù RIDERE DI WANNA MARCHI! FATE COME LEI, VENDETE IL SALE CHE SI SCIOGLIE NELL'ACQUA CHE è MEGLIO! ANDATE A LAVORARE AL CIRCO ORFEI laugher laugher laugher

da pescarese1980

salvate il delfino vi prego

da pescarese1980

di gia tant chi sti di a pincione cacciali tu sti cazz di soldi ,non fare chiacchiere fi rid, vai avanti pincione solo tu ci puoi salvare di giacomo fuori dai coglioni

da jimreid

in quanti a Genova?

da pesciarolo

FORZA PESCARA.

da pesciarolo

FORZA PESCARA.

da villageoffire

Di GIACOMO laugherFAI RIDERE I POLLI laugherRITIRATI, FACCI LA CORTESIA! VAI AVANTI MAX PINCIONE!

da Palladini

Dira che Pincione non tira fuori i soldi! BENE TIRALI FUORI TUUUU!!!!!

da Palladini

Evvai Di Giacomo CONVOCA UNA CONFERENZA STAMPAAAA! GRANDEEEE! Ma vi rendete conto che sta gente si sente Gesu Cristo!!!! Ma chi cazzo e' Di Giacomo?!?! Si crede Berlusconi!?!? Questo sta solo sfruttando il momento di celebrita per farsi pubblicita al massimo possibile! horny

da oliver

IL 12 SETTEMBRE INIZIA IL CAMPIONATO DI PROMOZIONE PRIMA GIORNATA DOMENICA 12 SETTEMBRE ORE 15 FARINDOLA-PESCARA SOCCER AL NEUTRO DI ORTONA. TUTTI ALLO STADIO!

da oliver

eyedDaky Duka laugher

da Duka

Ok notte

da oliver

Duka non so niente ancora comunque credo che rilescarenno un comunicato anche qui sopra

da Duka

Oliver se sai qualcosa per sta cazzo di manifestazione fai sapere al piu presto perchè scendere in piazza il giorno prima non so a quanto serve..

da Duka

Acque agitate in casa Pescara perplex Azino vola laugher

da oliver

E ricordati una cosa brutto coglione (per la seconda volta) qui nessuno manifesta contro il sindaco ma contro l'indifferenza di tutta la città e scommetto che tu in piazza non ci scendi vero? Si ti ho già capito polletto del cazzo a durmì ci vi tù e tutta la gent handiccapat che è stata a scrivere qua sopra le stronzate per 4 mesi, vatti a rileggere i tuoi commenti e abbi un po di dignità nel tacere in questo momento!! Ta dà sta zitt

da oliver

Mazza addirittura rovesci pure la medaglia? Cioè tu ti sei fatto prendere per il culo da pincione e scrivi che Paterna ha inculato me? Sarà..

da oliver

caro tatanka e ci continui ancora a ridere, è da 4 mesi che ci fai battute, ma tanto lo so che a voi non ve ne freca una minchia del pescara perchè ricordo ancora le tue parole scritte su questo muro e se dovessimo ripartire dalla promozione vorrei vederti la domenica nei campetti a caldari, non ce proprio niente da ridere perchè per l'ennesima volta vi siete fatti sfondare il culo a suon di cellate. Azino vola caro tatanka, Azino vola, Buonanotte

da TATANKA

gente che gli ha votato laugher laugher laugher laugher laugher da qui capisco tante cose.. laugher laugher

da TATANKA

imbecille...ma ti rind cont che cazz mi dinga sta a senti, e da chi....e meglio che vado a dormire..tu manifesta contro il sindaco..che intanto paterna te l'ha messo in culo e ti è pure piaciuto

da TATANKA

ed oltre ad essere un cretino sei pure brutto come la fame laugher laugher

da TATANKA

oliver coglioni lo dici a tua sorella...cretino

da oliver

e pure sono convinto che questa è tutta una messa in scena che alla fine si risolve per far passare qualcuno come il salvatore della patria, scommettiamo? altrimenti come dice Duka non avrebbe senso far fallire una squadradi una città che deve ospitare i giochi del mediterraneo sarebbe un enorme controsenso.

da oliver

Che città ridicola che siamo diventati dio cane, ma tutta questa gente che prima era appassionata di sport dov'è finita? Ma non è che a pescara stiamo facendo entrare troppa gente di fuori e ci dimentichiamo che forse i Pescaresi quelli veri sono in via di estinzione? VIA I PUGLIESI DA QUESTA CAZZO DI CITTà, RIVOGLIAMO LA NOSTRA VECCHIA PESCARA.

da oliver

Luciano D'alfonso vergognati per quello che sta succedendo tu e tutta la monnezza che hai attorno, compreso anche il centro destra che scommetto avrebbe fatto lo stesso. Del calcio e dello sport pescarese a voi non è mai frecato un cazzo perchè pensate soltanto a mettervi il piu possibile soldi da parte perchè prima o poi la festa finisce per tutti. VERGOGNATEVI CAROGNE

da oliver

Mi ero ripromesso di non scrivere piu qui sopra ma leggendo i commenti di alcuni non posso farne a meno. Tatanka proprio tu parli di manifestazioni? Ma taci brutto imbecille che è anche colpa della gente come te che fino a due settimane fa scriveva Fiducia a Pincione e che scommetto continuate ancora a votare il sondaggio coglioni come siete. Il primo cittadino di una città quando fallisce una squadra di calcio fallisce anche lui ricordalo. Il bello è che lo continui a fidendere quando qui dentro gente che gli ha votato gli sta puntando il dito contro, ma che cosa vuoi capire tu eh polleto?

da TATANKA

femy figurati che qui facciamo le manifestazioni dopo la data di scandeza dei pagamenti e contro il sindaco!! rendiamoci conto

da FeMy*

il bell è ke alcuni miei amici di fuori dicono "ah il pescara è retrocesso? vabbe tanto tra uno massim due anni risale,,," e io "no guarda che sta fallendo" e loro "come fallendo? ma perchè il presidente non ha i soldi per mantenere la squadra inC?" e io "no. nn ha messo i soldi e adesso è in america" e loro "vabbe i vostri ultras faranno qualcosa, se a palermo dovesse succedere una cosa del genere il presidente non ne usciva vivo!" e io "no i rangers nn hanno fatto niente neanche hanno appoggiato una manifestazione" e loro "mah siete ridotti proprio male" ecco la nostra figura in italia.

da Duka

Una città che sta per ospitare i Giochi del Mediterraneo, competizione di stampo internazionale e ha una squadra di calcio con 70 anni di storia alle spalle che sta per fallire per 3 miserabili Milioni di euro. Mah...

da zoppetti

cmq abbonato,sappi che uno degli artefici della rovina del pescara e' proprio il vostro amato sindaco d alfonso..........altro pagliaccio magnaccio.........e questo e sicuro.....tant jarmast poc!!!!

da Duka

Di giacomo Buffone come tutti gli altri.

da pescarese1980

PER FAVORE SALVATE IL NOSTRO DELFINO NON LO FATE MORIRE VI PREGO

da Abbonato!!!

Tra tanto schifo onore al chievo e ai sui tifosi che mi hanno fatto commuovere quando li ho visti applaudire i loro beniamini e i giocatori del catania. LI RIPESCHEREI SOLO PER IL TIFO..... A noi invece....ci tocca chi sta zitto o chi vuole fare marcie contro il sindaco... IL CALCIO NON ABITA PIù QUI! cry

da lorenzo

SISI SEMPRE A Fà STE KONFERENZE KE NN SERVONO A NA MIANKIA INTANTO PESCARA SPORTIVA STA MORENDO....MERDE!!!!

da brunonobili

boo

da carpe

Napoletani aggrediti a Verona 27/05/2007 - di ___ ; Fonte: City Tifosi veronesi scatenati contro i partenopei ieri al Bentegodi. Nel mattino, complice il mercato rionale del sabato, si sono registrate varie aggressioni da parte di alcuni supporters scaligeri ai danni di tifosi napoletani giunti in città per seguire la loro squadra. Ma stavolta la tensione del tifo è salita anche in tribuna stampa, dove non si hanno ricordi di un simile spiegamento di forze dell' ordine. Alcuni tifosi veronesi hanno lanciato bottiglie e oggetti contro dei cronisti napoletani che avevano esultato alle reti della squadra di Reja. L' intervento di polizia e guardia di finanza ha placato gli animi. La trentina di tifosi partenopei arrivati al Bentegodi sono stati accompagnati dalla polizia fuori città nonostante l' assedio di circa cinquecento ultras veronesi. Anche prima della partita la polizia aveva "liberato" l' auto con alcuni tifosi napoletani accerchiata dagli scaligeri, a dimostrazione che davvero è stato meglio non permettere ai tifosi avversari di venire allo stadio. Nel fine partita, R.B. di 28 anni e M.R. di 26, entrambi di Palma Campania, sono stati aggrediti all' esterno dello stadio riportando escoriazioni al volto e al capo per i colpi ricevuti. Sono stati medicati in seguito dai sanitari.

da carpe

aiutate il pescara, sta morendo

da elioelst

cartman

da zoppetti

speriamo non sia l ultimo del delfino..........non ci posso pensa!!!

da ALESSANDRO

Beh certo altre chiacchiere inutili! DONATO prova a chiamare pincine e vedi se manda i soldi,almeno i 500mila euro

da PortaNuova85

PRIMO! ahah