Curva nord : Orgoglio pescarese e applausi per la squadra.

Contro il Teramo abbraccio finale con i giocatori. Dura contestazione verso Pincione e Di Giacomo e cori costanti anche sotto l'acquazzone.

da Luca Teseo
3.452
Curva nord : Orgoglio pescarese e applausi per la squadra., foto 1

Non tutti i mali vengono per nuocere, per mali bisogna vedere alla voce società.
L’attuale situazione non ha fatto altro che rafforzare lo zoccolo duro della tifoseria pescarese.
Anche stasera con 12 gradi di temperatura e sotto un acquazzone che quasi rischiava di far sospendere la gara, la curva ha dato il suo sostegno alla squadra.
Roba d’altri tempi quando il Pescara era una società apprezzata in ogni angolo d’Italia e non derisa e barzelletta dell’intero sistema calcio italiano come ora.
Una curva nord che ha tirato fuori l’orgoglio nel periodo più nero e squallido della storia del delfino.
Ragazzi che dimostrano attaccamento ai colori più che mai, come quelli in campo ed è proprio da qui che nasce il rispetto e la riconoscenza.
Ricordiamo a chi si occupava di dilettanti o a chi seguiva addirittura il baseball o forse qualche gara tra cammelli in qualche principato arabo, che a Pescara la squadra sotto la curva è andata solamente in circostanze legate a vittorie storiche in serie A o in occasioni di cavalcate promozione.
Vedere un attaccamento in uno scenario così desolante e povero, in tutti i sensi, è veramente l’unico evento degno di nota.
Il tifoso non è stupido, capisce il sacrificio, l’impegno, l’abnegazione e ripaga con gli interessi.
La curva nord ha visto nei ragazzi della primavera, forgiati da un certo Cetteo Di Mascio, che guarda caso si è ben guardato da appoggiare questa società, la voglia di lottare ma soprattutto il rispetto per la maglia.
Nella serata dell’orgoglio della nord ancora e sempre più forti cori di ogni genere contro Pincione e Di Giacomo, ma applausi sinceri verso gli unici rappresentanti del sodalizio a dimostrare di avere gli attributi, la squadra.
Grazie ragazzi, ma grazie solo a voi.

Commenti
93

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da *SSNV*

IL NERO E' PIU' AGGRESSIVO. RISALTA DI PIU'. 100 VOLTE MEGLIO.

da *SSNV*

X RANGERS: LE SCRITTE AZZURRE SUGLI STRISCIONI DI CARTA SPESSO NON SI RIESCONO A LEGGERE. PERCHE' NON LE FATE NERE ??? SONO PIU' VISIBILI !!! A CARAMANICO PER ESEMPIO LE SCRITTE NON ERANO MOLTO VISIBILI..

da Adriatico76

L'ottimismo è un credo che vede tutto bello, incluso il brutto ; tutto buono, soprattutto il male ; e tutto giusto, particolarmente ciò che è sbagliato. È professato con la più grande tenacia da coloro che sono abituati a cadere in disgrazia e si rivela il più delle volte in stolidi sorrisi e sogghigni scimmieschi. Essendo una fede cieca e assoluta non si può confutare in alcun modo, per quante prove in contrario si adducano. In breve si tratta di una malattia dell'intelletto che viene curata solo dalla morte. È anche ereditaria, ma per fortuna non contagiosa.

da pippo

ma i suoi soldi o quelli di camilla ?

da Delfino_a_vita

X femy:no anzi...i bolognesi sono i + socievoli d'italia(prendo esempio da mia zia bolognese)...bologna non è padania, casomai i veronesi considerano terroni pure a loro...ODIO VERONA

da PE DA CR

X PESCARADAROMA: PINCIONE NON E' IL MIO PRESIDENTE. I RAGAZZI SONO LA MIA SQUADRA. LA DIFFERENZA TRA NOI E' TUTTA QUI'. TU CONTINUA AD ASPETTARE PINOCCHIO RESTA IL FATTO CHE LE PALLE CHE HA DETTO IN QUESTI MESI TE LE SEI BEVUTE TU..NON IO.

da F77

secondo il ragionamento?!? di pescaradaroma allora i tedeschi si dovevano tenere hitler perche' era il loro comandante in quel momento, noi ci dovevamo tenere mussolini perche' in quel momento era lui il nostro capo.....bel ragionamento....un po' passivo ma bel ragionamento.....purtroppo la realta' ci dice che se un capo si comporta male viene destituito e non giustificato passivamente. le rivoluzioni ci mettono tempo a partire ma quando partono rivoltano il sistema.

da maxpe

purtroppo da fonti certe mi hanno riferito che pincione è gia in italia e che in banca sono arrivati i suoi soldi pizzaonhead pizzaonhead

da SoloPescara1936

...CI STA PUR MAMMT... laugher

da pescaradaroma

SoloPescara1936 NON POSSO ANDARE A LETTO A CASA TUA CI SONO TUTTI ORA...

da SoloPescara1936

...PESCARA DA ROMA..VATT A DURMI' NDUNDI'...

da ale74

Si dice prontissimo a ritornare in campo, e preferisce farlo con la maglia del Verona. Nelson Abeijon, ex Cagliari, a 34 anni ha voglia di ricominciare. "Aspetto notizie dal mio procuratore che sta trattando col direttore Cannella. Ancora non so nulla di concreto. Ma certo, questa esperienza mi stimola tantissimo". PRENDIAMOLO NOOOOOI !!!

da pescaradaroma

X Canesciolto...tutta vita ehhh????canesciolto...complime
nti..il tuo stile sul linguaggio rispecchia il tuo modo di vivere la quotidianeità...si vede che hai molto da fare durante il giorno...lusingato di essere nei tuoi pensieri anche oltre la tastiera del tuo pc...un saluto..

da fabrifibra

ok pescaradaroma con questi pazzi ti puoi aspettare di tutto.anche questa sera.

da Canesciolto

X PESCARADAROMA : MA ALLORA SEI VERAMENTE TU??!! laugher laugher laugher laugher laugher pizzaonhead pizzaonhead pizzaonhead io anche credo che Cincione verserà, ma lo farà per il proprio tornaconto, SOLO PER EVITARE CHE GLI TOLGANO LA SOCIETA' DALLE MANI !! SE I SOLDI LI HA, DOVEVA CACCIARLI PRIMA E FARCI UNA SQUADRA DEGNA !! le sue false promesse non le dimeticheremo, LUI NON E' VENUTO A PESCARA SULL'ORLO DEL FALLIMENTO,QUINDI NON HA SALVATO PROPRIO UN CAZZO.. ANZI, CI HA INGUIAIATO E TUTT'ITALIA RIDE DI LUI!! e noi a pescara ridiamo di te!!! IERI RIDEVAMO DI TE AL BAR !!

da fabrifibra

notizia ansa:domani al cda della pescara calcio interverrà anche il principe del barehin partito 9 mesi fa da dubai?con il suo cammello.troverà la strada per pescara?per via mazzarino?a pincio arvattne a la casa

da pescaradaroma

X fabrifibra...se stasera accadrà quello da me descritto...domani sarà un giorno come un'altro...

da fabrifibra

domani 7 settembre 2007 il giorno della verità. IL CDA SI RIUNIRà il pescara si salverà??????

da pescaradaroma

X INCREDIBILE....penso di aver scritto..

da incredibile

scrivete qualcosa di sensato domani sarà un giorno cruciale è su questo sito non trapela niente non è possibile che il Direttore arrivati a questo punto non possa chiarirci gia la situazione

da FeMy*

xdelfinoAvita: per padani spero che tu nn ti rivolga anche ai bolognesi ma intendi i veneti eyed

da pescaradaroma

X PESCARA DA CR... X PESCARADAROMA: AMMETTI PUBBLICAMENTE CHE CON PINCIONE HAI SBAGLIATO TUTTO. LO DIFENDEVI E ADESSO ?? VUOI RIFARTI LA VERGINITA' ? TUTTI POSSIAMO SBAGLIARE MA TU LO HAI FATTO CON ARROGANZA IN QUESTI MESI QUINDI AMMETTI CHE NON CI HAI CAPITO NULLA E CHE PINOCCHIO TI HA DELUSO. ALMENO RECUPERI UN MINIMO DI CREDIBILITA' QUANDO SCRIVI ALTRIMENTI....LO VEDI COME VIENI TRATTATO. FORZA PESCARA E PINCIONE STATT IN AMERICA... Anche se in questo momento e ripeto in questo momento è indecoroso per chiunque giustificare il comportamento di Pincione affermo che è indegno celebrare chi trama nell'ombra ed aspetta il cadavere della mia squadra del cuore.Se questa cordata descritta da Donato fosse realmente intenzionata e volesse il bene del Pescara seriamente per chè non è intervenuta prima facendo anche una offerta diretta e trasparente con tanto di conferenza stapa per spazzare le illazioni..???Ritornando su Pincione io lo difendo perchè volente o nolente E'ATTULMENTE IL MIO PRESIDENTE..ed anche se fino ad ora non ha fatto nulla non neanche RUBATO NULLA ( da chiarire in seguito ed a tempo debito il "fantomatico"bonifico verso Camilla ltd)..io non temoi trattamenti che mi riservano o che a volte mi hai riservato...io rientro nell'ordine delle idee che io un presidente ce l'ho...!!!Incapace incompetente ma ce l'ho...siete la maggior parte di Voi che con questi sondaggi e queste aperture verso certi personaggi vi arruffianate...molto probabilmente..anzi quasi certamente Pincio stasera versa e si rivenderà il fatto di averlo fatto prima dell'intimazione formale del colelgio sindacale previsto per domani ed allora...?????Se adempie a tutti gli obblighi anche se MALEDETTAMENTE in ritardo sarà un presidente che nella Pescara calcio avrà investito quasi quattro milioni di euro...4.000.000 DI EURO...e che cosa faccio...ad uno che,anche se in ritardo,avrà versato quattromilioni di euro complessivi gli farò la guerra...?????..Sarò matto ma di questi tempi anche di un presidente testardo,arrogante ed inesperto ma CHE CACCIA 4 MILIONI DI EURO per la mia squadra del cuore...io me lo tengo...con i suoi alti ed i suoi bassi...poi se il mio sentore non sarà quello giusto avrò sbagliato cavallo(come si dice in gergo)ma di certo avrà di nuovo perso la mia squadra del cuore...pensate quello che volete ed aspetterò stasera...e se ci sarà un buco nell'acqua aspetterò domani sera e poi...Ciao a tutti

da Delfino_a_vita

X F77:tu prima dicevi che nel sud c'è la ver schiuma d'Italia, cioè Napoli.Ebbene, comu ultras i napoletani non li sopporto neanch'io ed il coro "non nn siamo napoletani" lo canterei volentieri.Devi però sapere che i napoletani che non sono così sn molto simpatici e buone persone.Mentre i veronesi non solo li odio come ultras ma anche come tifosi.A Verona Naopoli sui napoletani sputavano persino dalla Tribuna e ne andavano fieri.Con questo dici ancora che i napoletani sono i + skifosi?io dico ke sono i veronesi e i padani in generale(tranne i vicentini ovviamente)

da fabrifibra

vorrei tanto parlare di calcio giocato ma da nove mesi l'unico argomento è pincione e c.che noia che barba che barba che noia!!!!!!!!!!!!!ci avete rotto il calcio.......salvate il pescara!!!!!!!!!!!!

da 80

UFFICIALE: Vignaroli è della Lazio 06.09.2007 11.14 di Ilario Imparato articolo letto 1039 volte La Lazio ha ufficializzato l’acquisto dell’attaccante Fabio Vignaroli, svincolatosi dal Bari. La punta di Finale Ligure, che ieri ha effettuato il primo allenamento con la nuova squadra, ha firmato con la società biancoceleste un contratto di un anno con opzione per il secondo, con un ingaggio di circa 250mila euro. MAH...... boo boo boo

da andre

e se rizzolo a roma tornera'....tutta la nord sara' maracana,......e con la lazio retrocedera'....antonio rizzolo laziale di merdaaaa do you remember...

da fabrifibra

quanti allenatori sono passati in riva all'adriatico! mazzone,castagner,delio rossi,gigi de canio ecc. che peccato quel campionato con de canio,per 1 punto non andammo in serie A.quel rigore fallito da gelsi con la reggina...........grande gigi de canio

da PE DA CR

X PESCARADAROMA: AMMETTI PUBBLICAMENTE CHE CON PINCIONE HAI SBAGLIATO TUTTO. LO DIFENDEVI E ADESSO ?? VUOI RIFARTI LA VERGINITA' ? TUTTI POSSIAMO SBAGLIARE MA TU LO HAI FATTO CON ARROGANZA IN QUESTI MESI QUINDI AMMETTI CHE NON CI HAI CAPITO NULLA E CHE PINOCCHIO TI HA DELUSO. ALMENO RECUPERI UN MINIMO DI CREDIBILITA' QUANDO SCRIVI ALTRIMENTI....LO VEDI COME VIENI TRATTATO. FORZA PESCARA E PINCIONE STATT IN AMERICA...

da MILANO

F77 e lo dici a me io Pincione lo contesto da mesi , quando in chat si parlava di emirati arabi non commentavo perchè ormai la frase più usata a pescara è che chi critica è un gufo! Io mi chiedo come fa una persona un giornalista o anche un senmplice coglione a dare fiducia a un presidente che millantava milioni di euro e per comprare una societa doveva prima farsi comprare le quote da altri soci, come si fa a non insospettirsi quando subito dopo la nomina di pincione la squadra è collassata proprio vincendo 1 partita su 15/16 o quante cazzo ne erano! manco con paterna 4 gol a partita presi!

da fabrifibra

ho un amico che lavora a vicenza ma è di pescara mi ha riferito che quando pincione ha fatto quella dichiarazione sulla partita vicenza pescara,i nostri amici sono rimasti indignati per quelle dichiarazioni.sto cincione.

da milano

esatto allenatore castagner poi subentrato reja e quasi andavamo in serie A sempre se non sbaglio ci fu anche il passaggio da scibilia a di lena e una feroce contestazione all'interno del campo con porte divelte dal campo e vari danni in magazzino e spogliatoio dell'adriatico

da F77

milano ma sei sicuro di aver capito quello che volevo dire? quello che dici tu lo so meglio di te visto che io sto qua e la situazione la vivo dal di dentro. io volevo sottolineare il fatto che si doveva contestare pincione senza preoccuparsi del fatto che poi avrebbero incolpato i tifosi perche' la colpa e' di tutti i personaggi di questa vicenda tranne che dei tifosi. se poi non si contesta e si da fiducia a questi personaggi si diventa complici.

da fabrifibra

era il pescara di castagner è perdemmo anche a torino 7-0 ciao da milano

da fabrifibra

ciao milano quella partita era pescara barletta cin il goal di rizzolo.

da MILANO

f77 ho capito ma i tempi sono cambiato nella società oggi è una questione di prevalere , il pubblico di pescara in quetsi anni ne ha sopportate troppe nessuno come noi ha mangiato merda in questi anni, nemmno l'inter !!! ormai bisogna fare 3/4 campionati a gran livelli per riportare il popolo pescarese allo stadio e allora si tornerà ad essere quelli di una volta! ci sono tantissimi over 30 che tornerebbero ma sono veramente scazzati! e l'ambiente non li aiuta criticandoli che non sono tifosi perchè non vanno allo stadio!

da F77

milano il discorso che ho fatto non c'entra niente con le potenzialita' di quel giocatore, mi riferivo ad altro.

da pescaradaroma

x canesciolto..il tuo stile è apprezzabile...offendi offendi pure..io sono uscito allo scoperto...tu sempre nascosto...continua così in questa società civile c'è sempre bisogno di lord come te..

da Milano

MA ANTONIO RIZZOLO ERA UN CESSO, MI RICORDO CHE LA PRIMA PARTITA DI CAMPIONATO SEGNO UN GOL FORTUNOSO NON MI RICORDO CONTRO DI CHI, PER IL RESTO SE NON SBAGLIO QUELLA SQUADRA PRESE 7 GOL A TORINO, FORSE SBAGLIO BOH.

da pippo

tuttomercatoweb La cordata monegasca rinuncia al Bari 06.09.2007 11.00 di Ilario Imparato articolo letto 54 volte Fonte: Leggo Bari Il gruppo monegasco interessato ad acquistare il Bari, guidato dall'antiquario Paolo Stancarone, ha deciso di ritirarsi dalla trattativa. Decisive sono risultate le dichiarazioni del presidente Vincenzo Matarrese a latere della presentazioni dei tre nuovi rinforzi: il patron aveva sottolineato che «le squadre di calcio si comprano a giugno, alla fine del campionato», senza esprimersi sulla concretezza della trattativa in corso. Paolo Stancarone e gli imprenditori della cordata del Principato di Monaco hanno replicato con una nota che chiude ogni discorso. «In seguito alle dichiarazioni del presidente del calcio Bari, Vincenzo Matarrese, riportate dai giornali locali e nazionali, in cui si dichiara - scrivono i tre - che resta della convinzione che una squadra si compra o si vende a fine campionato e che i progetti degli acquirenti saranno valutati dal venditore e che per il momento preferisce portare avanti il suo progetto per l' anno in corso, i sottoscritti Claude Cohen, Marco Vedeo, Paolo Stancarone, per il rispetto che si porta alla trentennale conduzione della presidenza da parte del sig. Vincenzo Matarrese, decidono di sospendere la trattativa in corso». Il presidente Vincenzo Matarrese ha replicato con una lunga nota, spiegando che «tali personali convinzioni, non intendevano assolutamente inficiare l’avviata trattativa in corso affidata al dottor Emanuele Veneziani; tant'e' che nell’attesa di conoscere quali altre informazioni fossero necessarie al gruppo rappresentato dal dott. Stancarone, la proprieta', a supporto dell’attività svolta di Veneziani, aveva gia' commissionato ad una societa', specializzata nelle valutazioni di societa' quotate in borsa, una relazione di stima, tendente a determinarne il valore economico, strumento utile a mettere le parti nelle condizioni di proseguire la trattativa fin qui avviata».

da F77

..ebbene rizzolo fu contestato pesantemente ogni volta che metteva piede in mezzo al campo, poteva segnare, poteva giocare bene, poteva impegnarsi, ma la curva nord lo aveva bollato, ERA LAZIALE E NON LO VOLEVAMO. nonostante giocava con la maglia del pescara, ogni volta che scendeva in campo dalla curva partiva sempre il solito coro "antonio rizzolo laziale di merda!". questo per far capire che si e' contestato aspramente anche quando si poteva evitare, fregandosene di tutto e tutti, invece adesso ci preoccupiamo del fatto che ci potrebbero dare colpe che spettano ai diretti interessati.

da pescaradaroma

Pescarese100%%% io mi espongo con riscontri oggettivi...stasera ti ricerco e ci confronteremo con quanto appena scritto...non fare come tuo solito:.."..Li chiacchier si li port lu vent...li maccarun abbott la panz.."...rimani con i piedi per terra....ma libero di scrivere tutte le fantasie o i sogni che ti frullano nella mente...(..poi se magari mi sbaglio farò serenamente ammenda..)

da Canesciolto

ragazzi se sentite puzza di merda a pescara, è colpa della bocca di Costanzo che ha fatto troppe leccate di culi a Cincione !!!! laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher CURNUTOOOO' !!!

da king

DUKA LIBERO! BRUCIEREMO VILLA SERENA!!!!!! perplex

da zdenek

l'attaccante Sansovini che assieme al confermato Paponetti, 22 anni ma già buona esperienza di C con Acireale e Lanciano, costituiscono una coppia avanzata da guardare sempre con la dovuta attenzione. ahah ahah ahah il ballerino paponetti da guardare con la dovuta attenzione boo boo boo

da F77

poi vorrei ricordare un episodio a chi dice che la curva non contestava pincione per evitare che facessero poi ricadere le colpe sui tifosi. la curva nord pescara se ne e' sempre fregata di questo discorso e quando c'era da contestare anche ferocamente lo ha sempre fatto, a volte anche quando le contestazioni si sarebbero dovute evitare. e qui mi viene in mente la contestazione ad antonio rizzolo. rizzolo era un attaccante giovane di belle speranze che giocava nel pescara, fece anche diversi gol, ma aveva una colpa atroce: era cresciuto nelle giovanili della lazio. ebbene rizzolo...(segue)

da dalfin91

ieri sera mi sono sentito orgoglioso di essere pescarese e di sostenere una squadra che è attaccata ai colori biancoazzurri ringrazio i ragazzi e sempre FORZA PESCARA.

da F77

x delfino tatuato: ti rispondo oggi perche' ieri non mi sono piu' collegato. io non facevo un discorso nord-sud parlavo di tifoserie in particolare escludendo la zona geografica di loro competenza. anche nel nord ci sono tifoserie schifose come ad esempio quella veronese. cio' non toglie che nel sud si trova la vera schiuma dell'italia, e questo e' un dato di fatto.

da Pescarese100%%%

Costanzo finiscila con le cazzate!

da PescArA

PINCIUME. TI DICO NA COSA. SE PER CASO QUESTI GIOVANI CHE STANNO ONORANDO LA MAGLIA, NON SI DOVESSERO BRUCIARE CON TUTTE STE UMILIAZIONI CHE STANNO SUBENDO, E' SOLO GRAZIE A QUESTI SPLENDIDI TIFOSI DELLA NORD. MUTO E PURT RISPETT! horny

da F77

se e' per questo avevi anche detto che pincione portava i soldi, che facevamo uno squadrone ecc. ecc. ne hai dette di cazzate in questi mesi....ci vuole na bella faccia per continuare a parlare dopo tutte le figure di merda che hanno raccimolato i pincioniani hiss

da fabrifibra

voglio ringraziare per tutto l'impegno che ci mettono,la passione e l'amore per il nostro pescara,luca teseo e donato giampietro.senza di loro il sito non esisterebbe.ringraziarvi e poco. siete grandi.a luca teseo 4 anni fa dopo pescara martina mi ricordo le sue parole:BENTORNATI!!!!!!

da pippo

da calciotoscano.it "I ragazzi hanno giocato una partita perfetta fino al 90esimo, dopo sappiamo tutti quello che è successo. Adesso però bisogna guardare avanti e pensare a come rifarsi col Pescara che non sarà certo la squadra di queste prime 2 giornate di campionato." Chi parla è il tecnico Nicola Caccia che non ha digerito ancora del tutto l'amaro gol incassato domenica al 90esimo che ha di fatto tolto dalle mani dei giocatori azzurri i primi 3 punti del campionato. Nonostante questo il clima che si respira nel gruppo è davvero buono. I problemi che tanto facevano parlare lo scorso campionato sono solo un brutto ricordo e grazie anche all'appoggio della società e di una tifoseria ritrovata come non mai si pensa a come battere un Pescara che arriverà in Valdarno nuovo di zecca e senza quella nidiata di ragazzi con i quali ha giocato, e sonoramente perso, nelle prime 2 giornate di campionato. Dopo le tante parole spese il presidente degli abruzzesi Max Pincione è passato ai fatti mettendo nelle mani di Franco Lerda un parco giocatori valido ma soprattutto molto esperto della categoria. Nomi importanti quali il portiere Indiveri, i difensori Romito e Micco, i centrocampisti Caracciolo e Ferraresi e l'attaccante Sansovini che assieme al confermato Paponetti, 22 anni ma già buona esperienza di C con Acireale e Lanciano, costituiscono una coppia avanzata da guardare sempre con la dovuta attenzione. La chioccia del gruppo è Luca Leone, tornato nella sua Pescara dopo una vita spesa a Lanciano dove in pochi anni è passato dal CND alla C1 fino a divenire il capitano della formazione rosso nera al di là di una piccola parentesi spesa con la Val di Sangro. Chi s'attendeva quindi una passeggiata dovrà tornare sui suoi passi. Il Pescara che giungerà a San Giovanni è lontanissimo parente di quello ammirato fino ad ora e lo zero in classifica conta fino ad un certo punto. Nella Sangiovannese da valutare poi le condizioni di Furlanetto ancora alle prese con una contrattura. Probabile conferma nel ruolo per La Fortezza mentre sarà rinviato di un paio di settimane l'esordio di Firmino Elia ancora a corto con la preparazione. Aggiornato 06/09/2007 08:36 Scritto da Massimo Bagiardi

da pescaradaroma

AVETE LETTO SU IL CENCIO CHE OGGI E' STATA INDETTA UNA ASSEMBLEA STRAORDINARIA DELLA PESCARA CALCIO????????.....IO VE LO AVEVO DETTO...MA QUALI CORDATE..????QUA NON CAMBIERA' NULLA.....

da fabrifibra

mi raccomando a tutti,domani all'assembea del cda pe calcio dobbiamo essere tranquilli,ok? noi vogliamo solo il bene del pescara.il mio sogno era di fare una manifestazione pacifica che partiva dallo stadio fino a piazza salotto con sciarpe e bandiere per far sentire la nostra voce la voce del popolo biancoazzurro.forza pescara!!!!!!!!!

da andre

AUGURI GRANDE EZIOLINO

da curvanordpescara

ieri sera mi sono ammalato..tutta quell acqua che ci so piat.grande ragazzi

da Pescarese100%%%

Domani tutti all'assembleaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!

da PE DA CR

BRAVI AI TIFOSI CHE INCITANO LA SQUADRA E CONTESTANO LA SOCIETA'. BRAVI AI GIOCATORI CHE NONOSTANTE L'INFERIORITA' RISPETTO AGLI ALTRI DIMOSTRANO ATTACCAMENTO ALLA MAGLIA. SE RILEGGETE I MIEI VECCHI POST NOTERETE CHE SI STA VERIFICANDO QUELLO CHE PENSAVO: UNITI CON LA SQUADRA + CONTESTAZIONE ALLA SOCIETA'. FORZA PESCARA E...SPERIAMO NELLA CORDATA: VOGLIO UN GRANDE PESCARA E NON ME NE FREGA NULLA DEI PALAZZI/ALBERGHI CHE COSTRUIRANNO QUELLI DELLA CORDATA (MAGARI LA CITTA' SARA' ANCORA + BELLA). CIAO UAGLIU' !!

da ALESSANDRO

FORZA RAGAZZOTTI

da fabrifibra

speriamo che ci si possa salvare,altrimenti non so come ne usciremo.dobbiamo rimanere in c1 è il prossimo anno con programmi seri tentare a vincere il campionato.forza pescara.

da fabrifibra

pincione dice a di giacomo andiamo via altrimenti ci linciano. pss

da fabrifibra

cryquando finirà l'agonia della pescara calcio? noi tifosi stiamo passando i guai.adesso basta!!!!!

da fabrifibra

questa sera sportivamente su tele 9.w pescara.

da fabrifibra

son contento ed orgoglioso di esser nato pescarese pescarese pescarese.grazie ragazzi.

da semprepe

ancora co sto stadio ristrutturato.....pensiamo intanto se ci sarà qualcosa da vedere in quel nuovo stadio... o se sarà solo una cattedrale nel deserto

da fabrifibra

domani sapremo la verità.ci sarà il cda pe calcio. amore per il pescara,pincione via.noi vogliamo un grande pescara.

da pippo

qui le foto dello stadio ristrutturato http://www.primadanoi.it/modul
es/bdnews/article.php?storyid=
11275

da Pescarese100%%%

CINCIONE FUORI DALLE PALLE!

da 1956

che nostalgia degli anni 80,andare allo stadio era una festa parlare di calcio era bellissimo

da Canesciolto

CINCIONE PEZZO DI MERDA! VAFFANCULO A TE E A QUANDO SEI VENUTO! VAFFANCULO ANCHE AI CAMMELLI DEL TUO AMICO laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da Duka

Mi dispiace che sono appena tornato dal lavoro altrimenti li sopra c'era un altro malato mentale a sostenere i baby fanciulli. Tutti in toscana!

da SoloPescara1936

...1936...

da CurvaNord70

Onore allo zoccolo duro della tifoseria Pescarese (Ormai pochi ma grandi) e buonanotte a tutti.

da SoloPescara1936

...AVOGLIA A FA GLI APPELLI CURVA NORD 70...E' INUTILE PARLARE MA SE LA SQUADRA NON FA I RISULTATI ALLO STADIO SEMPRE I SOLITI 4 GATTI SIAMO...

da SoloPescara1936

da CurvaNord70 @ 06-09-2007 02:23:56 + gente allo stadio + tifo e - chiacchiere!! ...NOIOSO...

da CurvaNord70

+ gente allo stadio + tifo e - chiacchiere!!

da SoloPescara1936

...CURVANORD70...NON DIRCI QUELLO CHE DOBBIAMO FARE...

da CurvaNord70

Grandi ragazzi...state onorando la mglia come meglio non potreste. E grandi anche quelli che questa sera hanno cantato sotto la pioggia. Mi associo a un post dell'utente Bruno che dice che è inconcepibile che durante le partite del Pescara (specie in casa) ci sia molta gente che stia qui sempre e solo a parlare della società, anche quando la squadra gioca. Andate allo stadio!! o altrimenti cambiate argomento che ci avete abbottato co sti discorsi societare. Tra qualche giorno si vedrà che succede...è inutile che state sempre qui a menarvi i stessi discorsi.

da biancazzurro_

CINGIONE VATTENEEEEEEEEEE!!!!!!!!!

da SoloPescara1936

...PINOCCHIONE FATTI DA PARTE...DEVE NASCERE UN GRANDE PESCARA...

da SoloPescara1936

...CIOE' OGGI...

da SoloPescara1936

...DOMANI E' 6...

da SoloPescara1936

...NOI VOGLIAMO UN GRANDE PESCARA...

da SoloPescara1936

...PESCARA E BASTA...

da OLIVIERI RAUS

Bel commento, rispecchia la realtà. Ma un piccolo rimprovero alla redazione lo devo fare: Il risultato della partita?? I tabellini?? Chi ha giocato?? Ammoniti?? Espulsi?? Insomma non perdiamo di vista il fatto che andiamo allo stadio per vedere una partita di calcio e che le notizie riguardanti, almeno il giorno in cui si va in campo, sono più importanti di tutte le altre!! O quantomeno non possono essere nè omesse, nè dimenticate!! FORZA GRANDE CUORE BIANCOAZZURRO!!! pss

da carpe

Denuncia gli ultras: «Colpita al volto con una bottiglia» 05/09/2007 - di Espresso Repubblica; Fonte: espresso.repubblica.it Il caso di una ragazza che con il fidanzato napoletano usciva dallo stadio in automobile. «Non ci tornerò mai più» Il volto è tumefatto, gonfio. Un occhio è chiuso e la palpebra blu per l’ematoma. Sulla fronte il bernoccolo è segnato da un taglio con punti di sutura coperti dai cerotti. Il mal di testa e la nausea sono continui. È questo il prezzo pagato domenica da una giovane che insieme con il fidanzato napoletano («ma nato in Friuli», sottolinea) se ne tornava al lavoro dopo aver assistito alla partita allo stadio. Una bottigliata in faccia ricevuta da uno degli ultras che, usciti dalla curva Nord, era evidentmente sfuggito al cordone dell’ordine pubblico. Il loro unico neo era quello di indossare la maglietta con i colori azzurri del Napoli. Sufficiente. Il finestrino dell’auto era aperto. La ragazza è stata dapprima insultata verbalmente, poi si è presa qualche sputo in faccia e infine una bottiglia di vetro piena di birra. «Per fortuna non si è rotta», dice adesso dopo aver presentato la denuncia in questura. Domenica la coppia sarebbe dovuta tornare al lavoro dopo la partita, invece ha finito il pomeriggio al pronto soccorso dell’ospedale. Il volto tumefatto, il sangue che usciva copioso dalla ferita alla fronte, la diagnosi finale con prognosi di sette giorni (per ora): trauma cranico lieve con ferita escoriale al volto. La donna è riuscita a fornire alcune indicazioni sull’ultrà che l’ha colpita. Saranno le indagini della polizia a fare chiarezza sull’identità di questa persona. Intanto questa ragazza, che al San Paolo di Napoli era già stata senza problemi, dice che «allo stadio di Udine non ci andrò più». «Non mi aspettavo questo – prosegue – tanto più che quello mi ha visto che ero donna perché avevo i capelli sciolti». «In quel momento abbiamo soltanto pensato a scappare – spiega anche il fidanzato – anche perché questo ci diceva la polizia. Poi arrivati al pronto soccorso la mia ragazza è svenuta e i medici hanno avuto cura di lei». Prima della bottigliata in faccia gli insulti avevano queste parole: «Andate a lavorare!». Proprio dove stavano andando i due giovani. Come si è già riferito, incidenti con lanci di bottiglie di birra erano avvenuti domenica anche prima dell’inizio della partita.

da carpe

Ultras pendolari a scuola di scontri 05/09/2007 - di La Stampa; Fonte: www.lastampa.it Il fenomeno dei tifosi italiani in trasferta a Londra: "Tra gli hooligans per imparare la loro violenza" «Ormai sono un hooligan a tutti gli effetti». Chi pronuncia questa frase non è un ragazzo con il fisico modello armadio a due ante super tatuato. Non si chiama né Paul né Simon e soprattutto non è inglese. Il «sono un hooligan» esce dalla bocca di un italico quarantenne, non molto alto e di origini meridionali. Non c'è un british pub a fare da scenografia, ma una gelateria di via Po a Torino. Lui è Francesco, vecchio ultras del Torino e pioniere del tifo low cost. È l’esemplare di un nuovo modo d’intendere il tifo da stadio, una moda che sta investendo le curve di tutta la penisola: andare oltre Manica e «studiare» da hooligan alla ricerca dello scontro fisico. «Anni fa alcuni di noi si erano trasferiti a Londra per motivi di lavoro - racconta "Fra" - Qui la voglia di andare allo stadio era troppo forte e così hanno cominciato a seguire le squadre locali». Tornati in patria hanno raccontato del modo di fare a botte tra tifoserie, come dicono gli addetti ai lavori, old style, vecchio stile: niente coltelli, razzi o bombe carta. Ed è stato un successo. «Certo i controlli allo stadio ci sono anche lì. Ma fuori, davanti ai pub, succede di tutto», specifica Francesco. Lo scontro a gruppetti, dieci contro dieci, senza la polizia di mezzo, ha subito affascinato i più esagitati. Così, piano piano, gli ultras delle nostre curve, ormai controllatissime dalle forze dell'ordine, hanno cominciato a emigrare, anche solo per tre sabati all'anno, a Londra.

da OLIVIERI RAUS

Tanti auguri a Eziolino......... 44 gatti in fila x 3 col resto di 2...... cartman

da OLIVIERI RAUS

Leggendo il commento di Errichi non si capisce se in porta c'era Aridità o Bartoletti... laugher Cmq GRANDE CUORE in campo e sugli spalti. Una bella bacchettata a Fortunato: lecita e bella l'esultanza, ma doveva pensare che era già ammonito. In 11 contro 11 avremmo sicuramente vinto la partita. Invece ora l'eliminazione è quasi certa. E questo non è piacevole, non certo a causa di queste leggerezze. noo Più attenzione la prossima volta. W la Primavera, W il Pescara, W la Curva Nord M.Mazza, W i Rangers!!! eyed

da Fafà.

Bravo Luca, il tuo articolo rispecchia alla perfezione il nostro pensiero, il pensiero dello ZOCCOLO DURO, i malati del delfino, coloro che ORA PIU' CHE MAI sono attaccati al Pescara. NON MOLLEREMO, +PERDIAMO + TIFIAMO ...... AVANTI CURVA MAZZA!

da ale

PESCARA - Questa volta i biancazzurri vanno vicinissimi alla prima vittoria stagionale. Nel terzo turno della Coppa Italia di C, contro il Teramo, tuttavia, non si va oltre il pareggio per 1-1. Ci pensano nel secondo tempo Fortunato e Marolda a riscaldare uno stadio Adriatico nel quale probabilmente si contavano meno spettatori di quanti fossero sul terreno di gioco. La gara, inoltre, è stata condizionata dalla pioggia e dal vento freddo che hanno chiuso virtualmente l’estate torrida pescarese. Le decisioni del tecnico - Mister Lerda manda in campo una formazione diversa rispetto a quella scesa in campo contro la Lucchese in campionato, cambiando modulo e passando dal 4-4-1-1 al 4-4-2: Bartoletti sostituisce Aridità tra i pali, mentre la difesa a quattro è formata da Mottola, Pomante, Rapino e Vicentini; Fortunato e Calabrese in mediana, Di Matteo largo a destra, Packer a sinistra, mentre in attacco giocano Daniel Ciofani e Cani. La cronaca - Al quarto d’ora la prima emozione della gara è targata Pescara: Di Matteo giostra al limite dell’area lasciando partire un tiro a giro che termina di pochissimo al di sopra della traversa difesa da Ameltonis. Al 32’ bella combinazione in area teramana tra Cani e Packer a tagliare mezza difesa biancorossa: il gol sembra fatto, ma il brasiliano cincischia perché pressato perdendo l’occasione per sbloccare il risultato. Sono le uniche azioni degne di nota della prima frazione di gioco che è stata caratterizzata più per la sterilità delle due formazioni in campo che per lo spettacolo, assolutamente assente. Unico grande protagonista all’Adriatico è stato il maltempo che ha letteralmente flagellato i pochissimi spettatori accorsi per l’occasione e i ventidue in campo. La ripresa si apre con una difficoltosa parata di Aridità al 5’st su colpo di testa di Marolda, elevatosi in area per ricevere un cross di Bosco: il pallone, reso viscido dalla pioggia mette in difficoltà i giovane portiere pescarese, costretto ad abbrancare in due tempi. Al 12’st il Teramo va vicinissimo al vantaggio in seguito a un efficacissimo schema su calcio di punizione. Batte il neoentrato Borgogni, palla a Paolacci sulla fascia destra, cross al centro dove arriva in ritardo Niscemi, la sfera giunge all’accorrente Borgogni che viene contrastato duramente dal muro difensivo pescarese. Passa un minuto e il Teramo si ripete nella pericolosità con un bel tiro di Borgogni che esalta le qualità atletiche di Bartoletti, prontissimo a volare sulla sua sinistra per evitare il peggio. Intorno al 24’st è il momento clou della gara: Niscemi si procura un calcio di rigore per fallo di Zappacosta, dagli undici metri va Margarita, ma la sua conclusione è respinta da Bartoletti, protesosi sulla sua sinistra. Sul ribaltamento di fronte è il Pescara a passare in vantaggio: la palla giunge a Fortunato che dal limite dell’area scocca una conclusione precisa all’incrocio dei pali dove non può arrivare l’estremo teramano Ameltonis. Per l’esultanza, Fortunato, già ammonito, si sfila la maglia beccando una stupida quanto giusta (almeno secondo regolamento) ammonizone da parte dell’arbitro Bagalini. Per il pur bravo Fortunato, la seconda espulsione in due partite: un atteggiamento che dovrà essere certamente cambiato da parte sua se vorrà dare concretamente una mano al club biancazzurro. Al 42’st, in inferiorità numerica, il pareggio del Teamo con Marolda, abile a mandare in rete una respinta centrale azzardata di Bartoletti su tiro di Paolacci. Finisce così, con l’ormai ‘solito’ quanto piacevole abbraccio tra i tifosi della Curva Nord, assolutamente encomiabili, e la squadra. Per la cronaca, nel girone di Coppa Italia del Pescara, il match che ha visto protagonisti Giulianova e Sambenedettese è terminato con la vittoria dei marchigiani al Fadini per 4-0. Fernando Errichi

da Semproni4President

onore ai circa 100 presenti all'Adriatico eyed

da ale

(per la cronaca la partita dovrebbe essere finita 1-1)