Pincione pronto a lasciare

L'avventura di Max Pincione alla guida della Pescara Calcio potrebbe, nella serata di oggi, trovare la sua conclusione.

da Donato Giampietro
4.634
Pincione pronto a lasciare, foto 1

L'avventura di Max Pincione alla guida della Pescara Calcio potrebbe, nella serata di oggi, trovare la sua conclusione. Pare, infatti, che sia terminato, in maniera infruttuosa, il lungo tira e molla con la banca tedesca.
Cavilli burocratici, che almeno dalla parte dell'italo-americano appaiono superabilissimi.
In sostanza il gruppo Pincione ha chiesto una certificazione sulla possibilità di valutare una eventuale apertura di linea di credito dopo aver effettuato il bonifico di 20 milioni e quindi aver fornito gli strumenti per verificarne la liceità della provenienza.
Una sorta di forma di tutela da mettere nero su bianco che, però, la banca ha deciso di non elargire, in quanto non rientra nel modus operandi dello stesso istituto .
Tutto bloccato, tutto arenato...
Intanto, i componenti del Cda della Pescara Calcio dovrebbero dimettersi in serata. Lo stesso Pincione pare intenzionato a mollare la presa.
Nel caso ciò si verificasse, campo sgombro avrebbe Gerardo Soglia (pare che l'assegno da 1,820 sia già pronto) con l'ausilio di uno o più imprenditori locali. Della nuova compagine societaria dovrebbero far parte Deborah Caldora ed il gruppo Barberini.

Commenti
57

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da bolgiabiancazurra

pincione vattene 2 milioni o venti non fa la differenza sei pure strafottente sei propio americano come bush strafottemte come tutti gli americani ma i fatti dove stanno vai via buffone.........

da fabriziioo

horny

da PINCIONERAUS

Tutti mentono,di Gianni Lussoso [Modifica | Cancella] Mentre scrivo, giunge voce che i soci della Pescara Calcio si siano dimessi e che l'operazione Soglia con gli operatori pescaresi Caldora e Barberini si sta concludendo. Resta il fatto che ci hanno fatto credere, finora, che la Caripe avesse la possibilità di vendere il Pescara a chiunque fosse stato disponibile a ripianare il debito e a sottoscrivere la ricapitalizzazione: non è vero. L'unico autorizzato, da una delibera ufficiale del CdA del 17 settembre scorso, dinanzi al notaio Amicarelli, alla presenza di Di Giacomo presidente dell'Assemblea, dell'avvocato Caramanico, e del dottor Di Berardino Tonino, in rappresentanza della Caripe titolare del pegno, mentre Max Pincione era presente in audio conferenza, è il professor Paolone che è stato indicato, proprio dall'assemblea, come l'unico autorizzato a collocare, sul libero mercato le azioni con il sovrapprezzo. Senza entrare, adesso, nei meandri tecnici, che non sono utili ai lettori né ai tifosi, il fatto certo è che stanno mentendo tutti, dalla Caripe a Di Giacomo, e si tiene nascosto alla cittadinanza che il professor Paolone è l'unico autorizzato a collocare le nuove azioni che servono ad azzerare il capitale sociale preesistente a ricostituire il capitale sociale e ad azzerare i debiti. Il pegno della Caripe che è frazionato in rate che scadono entro il 2009 è in parte rientrato con l'acquisizione delle prime rate pagate con i soldi della Lega Calcio. Il professor Paolone ha avuto, ed ha tempo, per questa ³collocazione² dal 27 settembre più dieci giorni, il che significa arrivare al 7 di ottobre, forse anche al dieci di ottobre, considerando che è domenica. Di Giacomo, da parte sua, come presidente d¹assemblea, sa tutto quanto ed ha mentito nel corso della trasmissione televisiva a TV6 ospite di Rocchi e lo ha fatto ancor di più quando, ad una mia precisa domanda, ha detto che c'erano ancora venti giorni disponibili e non dieci ribadendo ancora che a vendere poteva essere la Caripe. Le azioni sono state valutate 2 euro più il sovrapprezzo di 30422euro che dovrebbe servire al ripianamento del debito accertato al 17 settembre in 1.705.000 euro. Il sovrapprezzo è quanto un acquirente è disposto a pagare in più riconoscendo un valore nominale superiore a quello della singola azione. Questo sovrapprezzo, però, a norma di legge dovrebbe essere autorizzato da una relazione degli organi competenti e da un perito che specifichino il perché del maggior valore.Cosa che non è stata fatta. A monte di tutto questo c¹è un diritto di opzione che non è stato esercitato e che quindi libera le azioni di cui si parla rendendole collocabili sul libero mercato. Intanto urgono due domande: come può il professor Paolone avere la doppia veste del controllore e del controllato? E' sicuramente in conflitto di interessi. Inoltre, in questo modo, si sta tirando la volata a Pincione il quale, se nessuno si presenta con i soldi in bocca entro il 7-8 ottobre, rientra in gioco pesantemente e ben lo sa, e lo tiene nascosto, Di Giacomo che sta operando in sintonia con Massimiliano Pincione. Tutta l'operazione che è stata fatta male dal punto di vista tecnico- legale, potrebbe essere annullata ed un eventuale acquirente potrebbe chiedere l'estromissione dei vecchi soci per giusta causa. Ma questo motivo colpirebbe solo Pincione e non Di Giacomo che si sta adoprando proprio per difendere la sua figura e, in questo caso, potrebbe chiedere un congruo risarcimento e rifarsi, quindi, di ogni sua esposizione. Per concludere, tutti stanno mentendo sul problema della Pescara Calcio, e i motivi non sono certo di carattere sportivo, né a difesa della tifoseria. Gianni Lussoso.

da 80eurospesibene

- cingiò ssu bunifc nnancor è pront ? vatt' a ccit! - voltiamo pagina ora sul fronte societario, e continuiamo a sostenere la squadra come abbiamo fatto domenica.. siamo una grande curva!!!

da mimmo

PINCIONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
EEEEE: AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher MORTO DI FAMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
E

da mimmo

PINCIONE TILT PINCIONE TILT PINCIONE TILT PINCIONE TILT PINCIONE TILT PINCIONE TILT PINCIONE TILT PINCIONE TILT PINCIONE TILT laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da sanguebiancoblu

Quello che fa piu' rabbia e la tua assurda faccia di cazzo che hai nel chiedere ancora tempo dopo otto mesi di prese per il culo!!!ricordati sempre che sei POVERO!!PER FAVORE FAGLIELE LEGGERE STE DUE RIGHE A STO' MISERABILE.TANTI AUGURI A DONATO GIAMPIERO

da sanguebiancoblu

caro mortacciso il tuo gioco e' finito adesso che ti sei reso conto che sei un morto di fame sei gentilmente pregato di rifanculizzarti nella tua "grande" mela!!!!!non ti dimenticare mai quello che sei:NISCIUN

da sanguebiancoblu

A PINCIO'!!!!! GAME OVER!!!!!

da forzadelfino

Sarà l'ennesima cazzata di Pincione.... non si dimetterà così facilemnte e come lui il suo parente Naddeo!

da Duka

Che bella faccia Cingiò

da *SSNV*

GLI APPUNTAMENTI DATEVELI SOTTO LA NORD, NON IN CHAT.

da SoLoPescara1936

...ECCOMI APPENA TORNATO...RANGERS71 NON SI E' PRESENTATO...HO CERCATO IN TUTTI I MODI DI CERCARE DI CAPIRE CHI FOSSE VISTO CHE IN CHAT E' SCAPPATO SENZA NEMMENO DIRMI COME FARE X RICONOSCERLO CMQ NEL POSTO STABILITO NON C'ERA NESSUNO CON maglia NERA RANGERS E GIUBBINO RANGERS...COME VOLEVASI DIMOSTRARE SOLO BLA BLA BLA QUA DENTRO...

da Gianluca82

Sotto co ste dimissioni!! Avast co sta gente!!

da ugarde

Mo' uagliu' non ci rompete i coglioni. Chiunque mette le mani al portafogli per investire sul Pescara a questo punto deve essere acclamato ed inneggiato.Se in futuro marchera' male avremo tempo per criticarlo e bacchettarlo. Non ricominciamo con la storia della pescaresita' di chi compra,se poi dovesse essere Pescarese tanto meglio.

da alex b

però, se veramente Pincione vuole versare 20 milioni, io spero che resta.....se no, ben vengano questi nuovi.

da gips

laugher

da *SSNV*

SARANNO I SOLITI AFFARISTI SPORCHI? SPERIAMO DI NO. MA TANTO NON CI SONO ALTERNATIVE.

da SAW

Caro Tata, non parto assolutamente in cascetta, ne per Pincione ne per D'Alfonso. Era solo per scrollarmi di dosso questa immagine che in ogni post mi dai di Pincioniano e non di tifoso del Pescara. Detto questo i oti ringrazio pubblicamente perchè nell'ormai lontano 1998 mi hai fatto riavvicinare ai colori biancazzuri che si erano un pò sbiaditi. Ora avanti tutta... Rimaniamo sulla "SOGLIA" ad aspettare cosa succede. FORZA PESCARA

da seratocapogna

Elio !!!! Vieni in chat !!!

da gattabeninicamplone

Fuss la vota bbon, ma finchè non vedo non credo! Ne abbiamo sentite troppe da questo qui! Comunque mi sembrava strano che la Caldora ancora veniva fuori a farsi un po' di pubblicità gratis!

da stefano69

X saw totalmente d'accordo con te, anche io avrei scritto la stessa cosa. ho lo stesso "sentiment" riguardo quello che poteva essere e non è stato. speriamo che chi arrivi oltre a farci sognare ci dia anche qualche risultato. il primo deve essere senz'altro di fare dimenticare a noi tifosi l'importanza dei CDA. basta non se ne può più ora noi vogliamo solo andare allo stadio a vedere un bel pescara..

da ciclonebiancazzurro

Morto un cesso se ne fa un altro....Come sarà il prossimo presidente del Pescara? Io sono molto scettico, certo peggio di così non si può andare, anche se al peggio non c' è mai fine. Rinnovo la mia stima e solidarietà per Claudio Di Giacomo, vorrei che occupasse un posto nella futura società. E rinnovo la fiducia nei ragazzi del Pescara, affinchè facciano tutto il possibile per riportarci in Paradiso. Un plauso, infine, ai tifosi della Nord. Non nascondo la mia commozione alla fine della partita, comunque era quello che meritavano i biancazzurri. Bravi a tutti tranne all' arbitro cornuto.

da PescaraForever

sono d'accordo con ALESSANDRO..quando sarà ufficiale esulterò!! Intanto si deve fare in fretta per prendere meno punti di penalizzazione possibile..!!

da grilloparlante

Ehi ragazzi, vi propongo un iniziativa... una volta che il "Cincione" si è sciacquato dalle... in tutte le case, dovranno comparire le bandiere del nostro Pescara, per la tanto attesa rinascita della nostra squadra... che ne dite? FORZA PESCARA....torniamo grAndi!!!

da fabrifibra

pincione:finalmente una bella notizia.go home!!!!!

da TATANKA

e non te ne andare in cascetta per lucianone che rivince l'elezioni che tu cadono le patate ahah ahah ahah laugher laugher

da TATANKA

SAW NATURALMENTO SCHERZAVO E TI PRENDEVO UN PO PER IL CULO..CI CONOSCIAMO DA ANNI, PENSO CHE ME LO POSSA PERMETTERE....CMQ SIA SPERIAMO CHE SI DIMETTANO SUBBBBBBBBIIIITTTOOOOOOOOOOO!!
!!!!!!!!! horny horny horny horny

da portanove

Scì ma pinzeme pure alla mendalità!!!!

da zdenek

80 non mollerò mai, nonostante il male che mi affligge. MAI MAI MAI! vieni in chat! pss pss pss

da 80

zdenek non mollare

da elioelst

cartman Speriamo che te lo faccia sto regalo di compleanno, Donà! (stai attento a Parigi, copriti, non farmi stare in pensiero!)

da 80

ciao zdenek horny

da 1956

purtroppo non sara' cosi facile

da ingres

Vai Donato quale miglior regalo per te oggi la fine di PINCIONE

da ALESSANDRO

Non ci credo,quando leggero le dimissioni allora capiro che l'incubo sara finito!!!!!!!!!!

da zdenek

adriatico76, come fai a dire: Di male in peggio?

da zdenek

LA FAMIGLIA Il nome del gruppo rimanda immediatamente a Giuseppe Soglia, un self made man dal carattere estroverso e passionale, che in oltre 40 anni di attività nel settore edile, ha saputo creare con caparbietà le basi di un piccolo impero. “Papà è stato sempre severo con noi figli, - racconta Gerardo - ma lo ha fatto per stimolarci: è un genitore che ha sempre guardato lontano. Ci ha trasmesso esempi di grandi sacrifici perché, provenendo da una famiglia di modeste origini, ha vissuto di persona la povertà. A 18 anni se ne andò a fare l’operaio in Germania, poi lavorò come geometra e insegnò matematica a Torre Orsaia. Infine decise di esprimere la sua creatività entrando nel mondo delle costruzioni: in società con un fratello tornato dal Venezuela, fondò un’impresa che appaltava lavori pubblici, strade, ponti, ristrutturazioni. Il primo lavoro gli fu affidato proprio qui, a Vietri sul Mare, per un importo di 700mila lire. Ogni giorno lui transitava con una Fiat Seicento davanti all’hotel Baia, costruito sulla roccia a spiovente sul mare: lo considerava come il luogo più raffinato e incantevole del mondo. Mai immaginando che un giorno il suo sogno di possederlo sarebbe diventato realtà”. Negli anni Ottanta l’impresa Soglia costruisce a Salerno lo stadio e l’aeroporto. Si moltiplicano gli appalti e il fatturato cresce fino a 10-15 miliardi di lire. Sulla scia del successo, Giuseppe diventa, dal 1986 al 1991, presidente della Salernitana, squadra che nel 1990 è promossa in serie B. Ma la famiglia Soglia, originaria di Castel S. Giorgio, non cambia stile di vita. “E questo anche grazie al ruolo di mia madre Antonietta, tenace custode dell’educazione dei figli — continua a raccontare Gerardo. - La nostra è sempre stata una famiglia patriarcale fortemente ancorata ai valori umani e a certe regole: come il mettersi a tavola tutti insieme, oppure il tramandare i nomi. Pensi che Giuseppe e Gerardo sono nomi che i Soglia usano da otto generazioni”.

da lorenzo

horny horny horny GAME OVER PINCIONEhorny horny horny

da SAW

Caro TATA io non mi nascondo, perchè ho sempre voluto il bene del Pescara e sempre lo vorrò. Ho sempre analizzato i fatti da un punto di vista prettamente economico, visto che mi reputo capace di farlo. Sicuramente Pincione ha deluso la piazza e si è giocato male anzi malissimo le sue carte!Detto questo, non mi vergogno a dire che speravo in Pincione, perchè mi piace sognare, perchè per troppo tempo i vari Iaconi e Paterna ci hanno fatto passare per pezzenti dicendo che non c'erano soldi, ma guarda un pò gli stessi soldi che mancano ora Paterna li ha ripresi Effettuando una riduzione di capitale sociale da 2 milioni a 100mila euro… Strano che non se ne sia parlato. Strano che ciò sia avvenuto dopo le cessioni in primis di Calaiò ed è strano anche che sia avvenuto quando la Pescara calcio aveva ancora la fiducia dei suoi fornitori. Ora se siamo tutti tifosi del Pescara, ed io credo di si, è inutile farsi i fregni dicendo:”Io l’avevo detto!” Perché in fondo a tutti piaceva l’idea di una società forte che potesse replicare la favola del Parma di Nevio Scala. Il mio urlo è sempre stato FORZA PESCARA e non forza pincione. Con la trasparenza e la sincerità di dire che un tipo un po’ egocentrico alla Anconetati (ex presidente del Pisa per chi non lo ricorda) non avrebbe fatto male ad una piazza che si infiamma dopo due vittorie e riporta in un attimo quasi 5mila persone allo stadio. Ma evidentemente tu non sei tifoso del Pescara, tu sei solo tifoso del sindaco D’Alfonso, guai a chi te lo tocca il Moggi della Pescara Bene… Per tutti quelli che non mi conoscono: IO SONO TIFOSO DEL PESCARA E DI CHI NE VUOLE IL BENE, NON DI PINCIONE.

da Adriatico76

Di male in peggio. Le alternative mi fanno più schifo di Pincione.

da Portanove

vabbò, ma ssà mendalità!?!?

da 80

“A Salerno se tu compri il Lloyd’s Baia dicono: chi sa quello come ha trovato i soldi per farlo! Non ti dicono bravo!, come farebbero a Verona. Ecco, qui c’è la cultura dell’invidia e del sospetto che prevale. Eppure mio padre, sia ben chiaro, non è mai stato inquisito per nulla…”. Lo sfogo del padron di casa è del tutto legittimo. “Le lamentazioni del Sud non mi riguardano. — afferma - Io ho la mentalità dell’efficienza. Spero solo che al Sud le nuove generazioni abbiano il gusto di mettersi in gioco. Se sei bravo vinci: è questione di mentalità. Mi creda, io ero figlio del presidente della Salernitana, potevo fare il mio comodo e vivere tra gli agi, invece ho fatto la valigia e me ne sono andato via da Salerno per realizzarmi. A Verona, dov’è la nuova sede di rappresentanza del mio gruppo, (Villa Pellegrini Cipolla di Castion Veronese, una bellissima villa del ‘700 ricca di storia e di tesori artistici, ndr) sono sempre stato ben accetto”.

da galeoniano

cmq mi sembra poco probabile ke Pincione lasci con così tanta facilità

da fabioout

dimettiti bastardo.. via dalla pe1936 e da pescara-- le merde nn le vogliamo

da TATANKA

la rinascita si avvicina...dov'è SAW IL PINCIONISTA laugher laugher

da corona

NON CREDO CHE PINCIONE STASERA SI DIMETTERà

da fdb.75

20 milioni di euro laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher.Basta cazzate! Esiste solo il PESCARA! Ragazzi sbancate Taranto, fatelo x Noi! AVANTI ULTRAS FINO ALLA FINE! PESCARA, STILE DI VITA!

da galeoniano

la prima parte dell'articolo è abbastanza contorto e non proprio comprensibile...cmq speriamo ke al più presto tutto si risolva per il meglio così da mettere in condizione questa squadra di lavorare al meglio e lottare x i play off....alla faccia dei gufi (pescarese 83 fai anche tu un passo indietro)

da 80

QUAAAAAAAAAAAAAAAANDO IL PESCARAAAAAAAA, SARA' VERAMENTE GRANDEEE! NOI DELLA NOOORD, CANTEREMO COSI': EH OH OOOOOOOOOOH FORZA GRANDE PESCARA! EH OH OOOOH FORZA GRANDE PESCARA!!! hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed hiss eyed

da hincha

mò ricomincia la pubblicità agli imprenditori pescaresi...NOI VOGLIAMO UN GRANDE PESCARA E BASTA!!!

da acprincipe

BUONO FINALMENTE UNO SPIRAGLIO... SPERANDO CHE NEL GIORNO DEL COMPLEANNO DI DONATI SI DIA UNA NOTIZIA POSITIVA... UNA SORTA DI REGALO DI COMPLEANNO DA PARTE DI PINCIONE E NADDEO... CHE BEN VENGANO I SOGLIA BARBERINI E DEBORAH CALDORA

da mimmo

ANCORA CON QUESTI VENTI MILIONI DI CORIANDOLI laugher FINALMENTE ARRIVANO BUONE NOTIZIE. FORZA PESCARA

da PE_NEWDOOR

cazzarola luca2036, mi frigat pe 41 secondi... cmq non mi frega nulla, VOGLIO SOLO I FATTI

da 80

GOODBYE CINGIONE...GAME OVER horny

da PE_NEWDOOR

primo?

da luca2036

PRIMO?!? laugher