Le pagelle dei biancazzurri

Cani non è una sorpresa, Micco va a corrente alternata, Sansovini conferma il suo momento magico, ottimo Caracciolo.

da Donato Giampietro
3.986
Le pagelle dei biancazzurri, foto 1

Indiveri-->7:Conferma di attraversare un periodo di forma straordinario. Pronti via e toglie subito le castagne dal fuoco a mister Lerda respingendo un colpo di testa ravvicinato di Ranocchia. Balzo spettacolare quanto efficace che dona un senso diverso al resto del match. E', invece, un pelo incerto sulla conclusione di Cavagna, non riesce a trattenere e Mirtaj si divora un'occasione colossale.
Di Liso-->6: E' in affanno nei primi venti minuti, quando gravita dalle sue parti Bondi, di cui non ha il passo. Poi disputa una gara senza troppe sbavature.
Romito-->6.5:Fronteggia uno dei reparti d'attacco, almeno sulla carta, più forti del torneo. Qualche affanno nelle prime battute, ma l'ex napoletano, nel complesso, non dispiace confermandosi padrone dei contrasti aerei annullando Martinetti.
Conti-->6.5: Seconda da titolare, è motivato al punto giusto. Conferma ciò che ha fatto intravedere a Taranto. Migliora l'intesa con Romito. Ha uno spiccato senso della posizione. Positivo sia su Falomi che su Kroupi. Nelle gerarchie di mister Lerda pare aver ormai superato Fortunato.
Vitale-->6.5: Dimostra di partita in partita che in questa serie può starci alla grande. Attento e sicuro di sè, impensierisce Marconato dalla lunga distanza. Non va in difficoltà nemmeno quando, nella ripresa, sulla sua fascia di competenza si sposta Bondi.
Felci-->7: Contro l'Arezzo si trasforma in assist-man, tralasciando le incursioni personali. Mette, infatti, lo zampino su entrambe le reti. Un bijou il cross pennellato per la testa di Sansovini in occasione del raddoppio. Il ragazzo di Ladispoli si è ritrovato.
Ferraresi-->6.5:La sufficienza piena questa volta è meritata. Rispetto alla gara di Taranto disputa una gara che sotto il profilo della continuità non fa una grinza. Si mostra combattivo in fase di interdizione, prezioso in quella di raccordo e di impostazione della manovra.
Cresce anche dal punto di vista fisico.
Caracciolo-->7.5: Mette la propria personalissima firma sulla storia del match realizzando la rete del vantaggio. Non assaporava tale gioia da qualche campionato ormai. Per il resto fornisce un contributo impagabile sia tatticamente che caratterialmente. Scala su Bondi, aggredisce togliendo il fiato a Togni e Roselli, veste i panni anche del regista provando a far ripartire l'azione. Mostra una tenuta atletica in crescita, peccato per il consueto cartellino giallo.
Micco-->5.5: Va a corrente alternata, si accende e si spegne. Nel primo tempo le occasioni migliori capitano a lui. Nella prima, approfitta, di un disimpegno errato della difesa toscana, ma, con Marconato in uscita, angola troppo. La seconda se la costruisce da solo, è bravo l'estremo ospite a sventare. Nella ripresa il buio prevale sulla luce.
Sansovini-->7: Il magic moment non è terminato. Quinto goal consecutivo, terzo di testa. Il piccolo attaccante romano vuol polverizzare il proprio record di dieci reti di qualche stagione fa quando militava nella Pro Sesto.
La rete contro l'Arezzo è un piccolo capolavoro di astuzia, determinazione, velocità e fiuto del goal. Per il resto gioca novanta minuti di buona sostanza, pressando con continuità i portatori di palla avversari e arretrando per cercare gli spazi giusti e/o partecipare con più frequenza alla manovra. Buona l'intesa con Cani.
Cani-->7: Diciannove anni ancora da compiere ma la malizia di un veterano.
Edgar Cani ( si pronuncia Ciani) tenete a mente il nome di questo ragazzone italo-albanese di un metro e novanta, ne sentirete parlare fra qualche anno.
La scorsa stagione ha fatto gavetta in seconda categoria nel Cepagatti. Arrivato a novembre, nonostante un infortunio che l'ha tenuto fuori dal terreno di
gioco per oltre un mese, è riuscito a collezionare circa venti presenze andando a segno per ben 15 volte, contribuendo in maniera determinante alla
promozione della piccola società giallorossa in prima categoria. Destro naturale, ma calcia benissimo anche con il mancino, sfrutta il fisico ma non ne fa la sua arma principale, sa muoversi negli spazi ed è in grado di dare anche profondità alla squadra sfruttando una discreta agilità e velocità.
Questo scrivevamo dell'italoalbanese nel mese di febbraio scorso dopo aver assistito ad una gara della "Di Mascio band". Per noi, dunque, non è una sorpresa.
Cani conferma la buona impressione. Alla prima da titolare quest'anno in campionato è preferito da Lerda a De Lucia. Si batte come un leone contro Ranocchia e Conte provando ad aprire varchi per Sansovini e compagni.
Meriterebbe la gioia del goal quando incorna al primo minuto della ripresa e Marconato si supera. Fruttuoso il dialogo con Felci in occasione del raddoppio biancazzurro.


Commenti
131

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da gips

Un grosso abbraccio Andrea, Riccardo sempre tra noi!

da pippo

condoglianze anche da parte mia

da fdb.75

Anche se in ritardo mi unisco anche io caro Andrea al cordoglio di noi tutti anche se non ci conosciamo di persona.Condoglianze a tutta la tua famiglia.Vedrai, Riccardo domenica sarà ricordato a gran voce.Ciao.

da Semproni4President

un abbraccio sincero ad Andrea,riccardo sempre nei nostri cuori!

da fabbro

Ho appena letto il tuo post molto toccante, caro andrea. Riccardo sarà sempre con te, ed esulterà altre migliaia di volte con noi quando il delfino segnerà un gol! VAI ANDREA NON MOLLARE!!!!

da Andreuzza

ciao Riccardo! Andrea un abbraccio

da seven

Ciao Andrea ho avuto piacere di conoscere tuo fratello ai tempi che frequentavo la croce del sud mi è dispiaciuto molto leggere che non ce l'ha fatta...ti sono vicino!Condoglianze! Ciao RICCARDO!

da zdenek

mi avete tolto le parole. non conoscevo il ragazzo, mi è dispiaciuto molto conoscere dal fratello Andrea questa triste storia... Ho avuto più di un brivido nel leggerla. non ho parole da dire solo un abbraccio sincero ad Andrea ed alla sua famiglia.

da ZICO

Caro Andrea, un abbraccio forte.

da akuila

Ciao Riccardo......................
.........

da thc66

Andre non ci conosciamo e non conoscevo Riccardo, ma leggendoti mi sono sentito come un vecchio amico, forse perchè le storie di tuo fratello, forse sono le storie di un po tutti noi. Storie fatte di passioni, che ti fanno a volte sentir potente a volte sentir debole. Andrea ti porgo le mie più sincere condoglianze..... cammina a testa alta e sii orgoglioso di aver avuto Riccardo. ciao.

da brunonobili

Caro Andrea, anche se non ti conosco ti mando un forte abbraccio.

da christof

.....Andrea ti invio il mio più affettuoso abbraccio...condoglianze vivissime...il tuo messaggio mi ha commosso profondamente...sono vicino a te ...alla tua famiglia...tuo fratello sarà sempre presente con noi.nello stadio e nei nostri cuori....

da OLIVIERI RAUS

Andrea leggendo il tuo post un lunghissimo brivido mi ha percorso la schiena. Queste sono i veri problemi della vita, ma anche se "stupido" il giuoco del calcio con le sue emozioni e passioni può regalare tanto ad ognuno di noi, come ha regalato una delle ultime gioie al tuo fratellone biancoazzurro. Se esiste un aldilà oggi lassù ci sarà una voce in più a gridare FORZA PESCARA!! A te vanno le mie più sincere condoglianze e l'augurio che tu possa trovare nel ricordo di Riccardo e nel suo amore la forza di reagire e andare avanti: CORAGGIO!

da massimo

Ho appena letto della notizia di questo ragazzo.Che dire?Purtroppo le parole contano poco in questi momenti, ma possono aiutare chi è colpito da queste vicende a non sentirsi troppo soli nel momento del dolore(purtroppo anch'io ho passato una vicenda del genere in famiglia).Un abbraccio ad Andrea e alla famiglia e un ciao a Riccardo.

da TATANKA

ciao riccardo!!

da MASSIMO70

UNA COSA MI PREME DIRE: SEMPRONI VAI A FARE DANNI ALTROVE, LA PIAZZA DI PESCARA, CIVILE E ONESTA NN VUOLE PIU' PERSONAGGI COME TE ATTORNO. CREDO CHE LA NUOVA PROPRIETA' VOGLIA IL SALTO DI QUALITA' DI UNA INTERA CITTA', E TU SE NON TI LAVERAI LA BOCCA NE RESTI FUORI. EVITIAMO "MUSI DURI" E ZOZZONERIE VARIE, SIAMO STUFI. SIAMO DA SERIE A E NON DILETTANTI.......CHI VUOL CAPIRE CAPISCA.

da PESCARACUMMANNA.

DOMENICA SI PROVVEDA CHE I GIOCATORI, O QUANTO MENO IL CAPITANO PORTI UNA CORONA DI FIORI SOTTO LA NORD I RANGERS SONO SICURO SCANDIRANNO PER BENE IL SUO NOME GRIDANDOLO AL CIELO E FACENDOLO SENTIRE FIN LASSù

da Piero 1977

Mi associo al cordoglio espresso per Riccardo, la sua storia mi ha toccato davvero; anche se personalmente non vi conosco vi sono vicino perchè come voi anch'io Tifo il Pescara, da quando ho memoria.

da MASSIMO70

STASERA ALLA VEGLIA X RICCARDO SONO RESTATO FUORI, LO VOLEVO RICORDARE DIVERSO, E SAPERE CHE UNA DELLE ULTIME COSE E' STATA LA RICHIESTA DELLA SCIRPA BIANCAZZURRA, MI FA PENSARE CHE SARA' SEMPRE CON NOI, ORA IN TRASFERTA. TI ABBRACCIO E CHIEDO ALLA CURVA DOMENICA DI RICORDARLO CON UN SEMPLICE APPLAUSO AL QUALE LUI SI UNIRA' CON IL GRIDO FORZA PESCARA. GRAZIE A TUTTI.

da Robert

Tornando ai nostri "stupidi" discorsi sportivi, Semproni adesso non mi sta'piacendo, il venerdi' si erge sul piedistallo e lancia sentenze. Non e' ,lui,la verita' assoluta, e mi da' l'idea, a volte, che pur di parlare(lo' fa' troppo adesso), dice na' frega di cazzate, all'intervento stasera alla trasmissione di Rocchi, stava "beatificando" al solito che lui parla per gli altri tifosi, che i distinti so' chiusi, che ..che...che stu' cavolo, chi voleva domenica veniva come ho fatto io e gli altri 2237, giusto? Sempro' torna a fa' il tifoso che e' meglio. perplex

da MillwallF.C.

Per chi voglia porgere un ultimo saluto a questi ragazzi Le esequie di Riccardo domani alla chiesa del Bambin Gesù alle ore 10 Le esequie della povera Lorena alle ore 15:30 alla chiesa dello Spirito Santo

da Robert

Condoglianze Andrea, non esiste una parola tanto inutile in certi frangenti.

da PESCARACUMMANNA.

Dispiace infinitamente apprendere le notizie che vedono ragazzi come noi morire tragicamente per sforune e fatalità. Ci si sente da schifo e bisogna apprezzare il vero senso della vita DAI PESCARA VINCI ANCHE PER QUESTI NOSTRI FRATELLI BIANCOBLU UN ABBRACCIO E SENTITE CONDOGLIANZE A TUTTA LA FAMIGLIA 1 DI NOI! RICCARDO 1 DI NOI 1 DI NOI! RICCARDO 1 DI NOI! PROTEGGICI DA LASSù

da delfino46

Non e' giusto morire a 28 anni ! Si deve morire tutti a 80 anni!! Come fanno i salmoni : tutti a morire alla stessa eta'!! Ma... Dopo aver visto vincere il Pescara contro il Perugia domenica prossima! Forza Andrea . Ciao Riccardo.

da gattabeninicamplone

ANDREA, sono vicino al tuo dolore! Che possa confortarti la consapevolezza che Riccardo non ti abbandonerà mai, ma resterà sempre con te e con tutti noi, continuando a seguirci ovunque sventolerà una bandiera biancazzurra, pronto ad accogliere il tuo sguardo ogni volta che alzerai gli occhi al cielo con la fierezza di chi ha avuto la fortuna di condividere con lui una vita intera ed una passione grande, unica!!! CIAO RICCARDO!

da bubuvive

onore a riccardo per sempre in mezzo a noi.pescara rangers 1976.e mo domenica mangiamoci pure i perugini cioccolatini

da parannaus

Ho avuto la fortuna di conoscere Riccardo. Da piccoli, nel periodo più bello, quello dei giochi e della spensieratezza, quello delle partitelle a pallone.Non a caso gli altri rari incontri dopo che le strade si sono separate,sono avvenuti allo stadio (quasi sempre insieme a te, Andrea, che non puoi ricordarmi).Tifoso vero Riccardo, come piace a me: sciarpa al collo, voglia di tifare e di vedere la partita, capacità di divertirsi senza eccessi. Non voglio fare altro che ricordare Riccardo con la sobrietà e la semplicità che ho conosciuto in lui e ritrovato nelle tue parole.Vi sono vicino.carlo

da A-LESSANDRO

CERTO UN PENSIERO ANCHE A LORENA

da Aleks.

Caro Andrea, purtroppo di fronte a una cosa del genere manca ogni tipo di parola che possa essere appropriata. Ti mando un pensiero affettuoso che di sicuro è lo stesso di tutti noi che frequentiamo questo sito e una preghiera per Riccardo. Condoglianze.

da MillwallF.C.

Andrea non ho mai avuto il piacere di conoscerti, ma il ricordo di tuo fratello rimarrà per sempre scolpito nel nostro cuore e nelle nostre coscenze. Sono sicuro che adesso starà bene, starà stringendo d'affetto tutti i suoi cari e anche domenica.. da gran bravo ragazzo vero pescarese tirerà fuori il suo forte orgoglio biancazzurro Il mio pensiero va anche a Lorena I VOSTRI SORRISI PER SEMPRE SCOLPITI NEI NOSTRI CUORI

da Peppe71

Ciao Riccardo...e forza Andrea!

da lorenzo

azz mi dispiace un casino anke se nn lo conoscevo personalmente .....VAI RICCà NN TI DIMENTICHEREMO !!!! eyed

da A-LESSANDRO

Condoglianze ANDREA! RICCARDO rimarra nei nostri cuori

da carpe

riccardo ha raggiunto in cielo gli altri tifosi biancoazzurri prematuramente scomparsi, e da la su tifera tutte domeniche. ciao riccardo

da Duka

Andrea ti siamo vicini con il cuore. Riccardo uno di noi.

da elioelst

cartman Un ricordo per Riccardo ed un abbraccio forte ad Andrea. Coraggio.

da mimmo

SEMPRO' laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da M@RCO

Andrea ti porgo le piu' sentite conodoglianze!!! Un altro Angelo ci seguira' da su'......

da delfino46

scusa Andrea ...ti sono vicino.

da Galeon

Caro Andrea personalmente non ho avuto il piacere di conoscere Riccardo, la sua storia mi ha molto colpito e trovare parole in momenti come questi non è facile. Quel che posso dirti è che Riccardo resterà per sempre nei nostri cuori e in quelli di tutti coloro che appartengono alla grande famiglia del Delfino. Ciao Riccardo.

da delfino46

11-4=7 poi le vinciamo tutte e si va ai play-off!!! eyed

da Riccardonelcielo

Sono Andrea, il fratello di Riccardo. Dopo aver lottato per quasi due anni come un leone contro un tumore al cervello, ieri sera a 28 anni se n’è andato. Lui non era un ultrà, ma un grande tifoso. Non mancava quasi mai in curva o sui distinti e si è fatto anche qualche trasferta: ancona, san benedetto, ascoli, fermo, l’aquila, treviso, ravenna, frosinone, cesena, rimini, pesaro, lecce e tante altre.. Lunedì nonostante non riusciva tanto a parlare, per l'ultima volta ha esultato al gol contro il taranto… ma adesso lassù potrà tornare a cantare e saltare come faceva una volta..

da M@RCO

Questa sera abbiamo fatto una migliore conoscenza di un bravo ragazzo veramente umile: Tommaso ROMITO. Doverosa la risposta di ROMITO in diretta a nome di tutti i ragazzi che si sono risentiti dellle parole di Semproni di venerdi scorso,.......e con tutta la buona educazione che lo contraddistingue, l'ha fatto presente al diretto interessato. BRAVO ROMITO.......I PESCARESI SONO CON VOI!!!

da A-LESSANDRO

NIENTE SEMPRONI HA TELEFONATO A REPLAY E ROMITO GLI HA CHIARAMENTE DETTO CHE I RAGAZZI NON HANNO GRADITO LE SUE ESTERNAZIONI NIE CONFRONTI DI ALFAGEME! SEMPRONI COME AL SOLITO CON LA CODA IN MEZZO ALLE GAMBE HA DETTO CHE LUI TEMEVA CHE ALFAGEME FOSSE SCAPPATO

da Aleks.

Comunque raga' mo ve lo dico, abbiamo uno squadrone, sapete perchè? Io seguo le partite di calcio, e il Pescara in particolare, da tanti, tanti e tanti anni. Ma una squadra con un cuore e un'anima come questa non l'avevo ancora mai vista...E poi gioca a pallone davvero bene. E poi di norma una squadra quando passa in vantaggio si chiude, specialmente in C, invece questi se non raddoppiano non si fermano! E questo è un grande merito del tecnico. Tecnico bravissimo e nel contempo umile, una garanzia se qualche ragazzo dovesse montarsi troppo la testa. Avanti così ragazzi e sempre FORZA PESCARA!

da Aleks.

Perchè, che ha combinato Semproni stasera? Dove ha fatto danni oggi?

da A-LESSANDRO

TOMMASO ROMITO E' VERAMENTE UN RAGAZZO SERISSIMO OLTRE CHE VERAMENTE UMILE E SE GLI ALTRI SONO COME LUI ALLORA POSSIAMO STARE TRANQUILLI eyed SANSOVINI PURTROPPO L'HO VISTO POCHISSIMO PERKE MI STA TROPPO SUL CAZZO QUEL COGLIONE DI PROFETA

da A-LESSANDRO

SEMPRO' PURE I RAGAZZI HAI FATTO INCAZZA! NTI PERMETTE CHIU CAFO'

da lorenzo

lool adesso ho letto il mess sono andato a vedere 910 e il programma è finito...pd

da Piero 1977

Gugliè, è su TV6, ed è in onda in questo momento canale sky 910

da guglielmo

ma la trasmissione di rocchi su ATV questa sera nn c'è?

da Piero 1977

C'ho piacere per SEMBRONI, sputtanato in diretta in questo momento...... CHIUDU SSA VOCCA CAFO'....sentitelo come si arrampica sugli specchi lo zotico; solo alla fiera del trattore dovrebbe parlare kussù.....manco chiede scusa horny

da PESCARACUMMANNA.

MA CHE CAZZO DI NICK è COLLETTIVOAUTONOMO? QUANDO MAI A PESCARA C'è STATO NULLA GENERE? CHE FACCIAMO LECCHIAMO LU CUL A LE MERDE VIOLA MA CHE è COLLETTIVOAUTONOMO? FA CACARE è UN DISONORE PER LA TIFOSERIA DEL PESCARA CAGN'STU NICK DI MERD'

da PESCARACUMMANNA.

MA CHE CAZZO STANNO A FA'STI POLITICANTI IN CERCA DI VISIBILITà, DE BLASIO CHE VO' E POI CHE GIGANTOGRAFIA CI STA LA DIETRO? LA CURVA DE LU NAPOLI!? GUFI!!! E POI PROFETA CHE DICE CHE SAMBENEDETTO è UNA GRANDISSIMA PIAZZA! MA CHE STEME A SCHERZà MA CHI SE L'INCULA A LI 4 CUNIJ MARCHIGIANI CHE C'ATTOCC' A SENTI'

da gattabeninicamplone

Ogni tanto metto su Rete8, ma solo per sentire SANSOVINI! C'è una cosa che non capisco: ma che cazzo di gigantografia c'è dietro le spalle di Profeta??? Ma che è la curva del Napoli??? Ma a sti chietini gli fa schifo metterci l'Adriatico??? GUFI horny horny horny

da mariobiancazzurro

...CMQ è PRPPRIO VERO: LLA GESTIONE SOGLIA GIà SI FA SENTIRE! OLTRE ALLA RINNOVATA SALA STAMPA COME DICE L'ARTICOLO, VI SOTTOLINEO UN PICCOLO MA SIGNIFICATIVO PARTICOLARE: ANDATE SOTTO LA SEDE DEL PESCARA (VIA MAZZARINO 8) E VI ACCORGERETE CHE AL CITOFONO CI HANNO MESSO ANCHE LA TARGHETTA STAMPATA "PESCARA CALCIO S.p.a."!!!! QUESTA TARGHETTA NON C'è MAI STATA SE NON UN BIGLIETTINO INSERITO A PENNA PIUTTOSTO RIDOTTO MALE! ANCHE DA QUESTI PICCOLI PARTICOLARI POSSIAMO CAPIRE CHE GERARDO SOGLIA è UNA PEROSNA AFFIDABILE!!! CMQ IERI UNA PARTITA DI TUTTO CUORE, GRAZIE PESCARA, GRAZIE GERARDO!!!!!!!!

da 11gladiatori

I MAMMET E Tù

da guglielmo

quante persone erano allo stadio????

da collettivoautonomo

Terminata da poco l'assemblea dei soci, abbiamo avvicinato il nuovo Presidente della Pescara Calcio Spa: Max Pincione. Le prime sensazioni del nuovo numero di Via Mazzarino sono positive: "Sì, sono soddisfatto e soprattutto sono sereno. Abbiamo tanta voglia di far bene, i tifosi possono stare tranquilli. Vogliamo portare il Pescara in seria A, che è il nostro obiettivo, ed abbiamo i mezzi necessari per farlo. Basta un po' di pazienza soltanto. La ricapitalizzazione? Faremo ciò che dobbiamo, ora basta polemiche. Renzetti? Per me è un capitolo chiuso. Ora pensiamo al campo". L'italo americano resterà a Pescara per un' altra settimana circa e nei prossimi giorni ci sarà una conferenza stampa di presentazione della nuova compagine societaria. ahah laugher laugher

da TATANKA

e la madonna ingres il calcio è anche equilibrio eyed eyed eyed

da ingres

Vorrei vedere insieme una partita Di matteo,Sansovini.cani e Alfageme un attacco che fara' scintille

da GUBBIO73

X FORZADELFINO.....DOVREBBERO ESSERE PIU DI UNO......CHE CUL..... pss

da geronimo

Mò vi salut, ma a ki non torna ancora allo stadio dico ke se questo pescara continua a crescere...vi tocca rifare qualche trasferta laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da geronimo

Per la squadra, penso che una grande cosa sia il fatto che abbiamo tanti giocatori e, sono sicuro, ci serviranno tutti durante il campionato, questa è la mia previsione: la forza di questo pescara sarà calare in campo con una forza costante (ma Indiveri fisso, a meno che a gennaio non ne prendiamo un altro di pari o maggior peso).

da geronimo

Riguardo alla partita grande calata a ogni gol ma purtroppo la sezione inps della parte di sotto stavolta abbiamo fatto cacare come tifo....sinceramente...a cantà da solo...mi ci avvilisco cry

da geronimo

...e poi se a grillo gli voi pagare il biglietto glielo paghi sennò no...come fai tu con il cagna canale....mi di spiace per mancho ma acussù stacc attent ca quand gli girano le palle è maldestro assai...spegne il cervello e accende il c...

da geronimo

Buonasera a tutti i talafini di tutti i mari e di tutte le distese oceaniche. (scusate ma mi corre l'obbligo di dire a semproni che stavolta il cervello, che usi molto bene quando ti pare a te, stavolta l'hai tirato giù nel cesso per alfageme, e per le altre inesattezze di populismo: sui brevetti, per quel che so', già la sola domanda di brevetto è probante per i tribunali e comqne una materia complessa, e quello che dici tu è solo una parziale verità di una questione + complessa; riguardo a grillo addò kazza vi tù arret a li forum scientifici e le querele? (continua)

da GUBBIO73

BUONASERA ATUTTO LA DRIATICO DA SCANDIANO.....COMPLIMENTI DOVUTI ...AI GIOKATORI !!! ahah

da lorenzo

ho kiamato quelli del legea point in via del circuito (verso le 3) hanno detto che le devono ordinare nn sanno quando arrivano...costeranno na 50ina di euro

da M@RCO

Buonasera a tutti!!! Stesso discorso fatto per l'arbitraggio di ieri (post sotto), considerato che non ho visto la partita, mi associo ai voti che ha messo l'amico Donato. Sono contento per capitan CARACCIOLO, se torna quello di Siena, ed e' su quella strada, ......siamo a cavallo li' in mezzo al campo (mi ricorda cavallo pazzo Gaudenzi con un bagaglio tecnico superiore).

da zdenek

x MYstic e ale74; cercavo di entrare in chat, ma pur leggendovi, non riuscivo a scrivervi... forse si era impallata. SCUSATEMI, ovviamente. pss pss pss

da forzadelfino

Donato ho vinto il biglietto.......... Fate sapere voi qualcosa???

da piero torino

CICLISMO: E' MORTO VITO TACCONE. CORDOGLIO DEL MONDO SPORTIVO (PRIMA) ABRUZZO - Il mondo dello sport accoglie con tristezza e rammarico la notizia dell'improvvisa morte di Vito Taccone e si stringe commosso ai familiari che hanno subito una perdita tanto grave. “Vito Taccone, con le sue indimenticabili imprese sportive, ha rappresentato e rappresenterà sempre un simbolo per la nostra regione, per il mondo del ciclismo e per lo sport in generale. Taccone è stato uno dei punti di riferimento per intere generazioni di sportivi ed ha fatto di modestia e professionalità non solo il proprio biglietto da visita, ma un modo di essere e di approcciarsi allo sport ed agli sportivi”, ha sostenuto Ermanno Morelli, Presidente del CONI Abruzzo. (PRIMA) Data: 15/10/07 11:41 Autore: AIA Salva PDF

da thefox

BIGLIETTI AEREI PER GLASGOW TERMINATI!!! Ripeto: BIGLIETTI AEREI PER GLASGOW TERMINATI!!! Ovviamente parlo dei voli diretti! Cià sand..non mi aspettavo una simile corsa al biglietto...ci dovremo consolare con il partitone interno contro il Gallipoli (madò, non riesco manco a scrivere il nome di stà squadra)..

da piero torino

sera a tutti, delfinotti.....un ricordo nostalgico per il "camoscio d'Abruzzo" che oggi ci ha lasciato......ciao Vito

da zdenek

caro torello, le avrei commentate volentieri se avessi visto la partita... pssnon sono abituato a commentare cose che non ho visto o che non conosco...

da thefox

Andreuzza..sinceramente io avrei risposto in ben altro modo a quella faccia di caxxo di Alisei..mi sarei sbizzarrito..sai com'è..la fantasia in certi casi non ha limiti..ovviamente senza scendere nel volgare..

da Rosinei

Anche secondo me il migliore è stato Caracciolo

da torellobrindisino

mi rammarcio nel vedere qunata gente non mastica calcio dentro questo sito. siete solo buoni a sparlare di società cda e cazzi vari, di pallone zero vero? a parte alessandro nessuno ha commentato le pagelle...

da delfino78

X MillwallF.C.: Scusa la domanda, ma Riccardo chi??

da delfino78

X MillwallF.C.: Scusa la domanda, ma Riccardo chi??

da Andreuzza

il bello che sto stronzo...prima si lamentava che gli erano arrivate tutte email di protesta non firmate, io l'ho firmata.....e mi ha nominato pure nella sua trasmissione dello zoo....insultandomi!!!!!! Alisei è na merda

da Andreuzza

per chi non ricorda Fabio Alisei: era quello che diceva che l'abruzzo era una regione inutile...buona solo per cementificarla o scarico d'immondizia

da Andreuzza

la mia risposta, vediamo se risponde: tu 15 anni...e cosa hai fatto?quale saranno state le tue disgrazie? poverino!!!! Ma che caxxo ne sai tu di lavoro e stare in mezzo alla strada.............e per il tuo audience di permetti di ironizzare su una regione.....la gente come te mi fa schifo!!!!e non piango su me stesso...........anzi sono orgoglioso della mia vita fatta fino a ora.............sei te quello che devo commiserarti...........figlio di babbo!!!!!!! saluti bello!!!!!! horny

da Andreuzza

ops Fabio Alisei: fortunati un cazzo, pezzo di merda! sono 15 anni che mi faccio il culo come una capanna per arrivare dove sono arrivato. fatti le seghe e piangi su te stesso, stronzo!

da Andreuzza

fortunati un cazzo, pezzo di merda! sono 15 anni che mi faccio il culo come una capanna per arrivare dove sono arrivato. fatti le seghe e piangi su te stesso, stronzo!

da Andreuzza

l\'ospedale di pescara è ottimo(spero che prima > o poi lo visiterai)....A proposito quant\'e\' che comicnierai a > lavorare?.....Il babbo prima o poi si stanca di assisterti.........ciao > bello!!!!!

da Andreuzza

senti senti..per email mi ha risposto Fabio Alisei, vi mando la mia email.....e successivamente la sua risposta: "caro ragazzino, perchè non vai in fabbrica a lavorare....o perchè non cerchi > di guardarti attorno e vedere come tanti tuoi coetanei che non sono raccomandati o fortunati come te....che non solo ti permetti di offendere una regione intera,ma anzi mostri anche una certa superiorità nel tuo difenderti...comunque ormai il tuo viso è o conosciuto in abruzzo.....spero che farai visita.....ti renderai conto...che ad esempio la sanità funziona molto bene...l\'ospedale

da 11

Intanto ci pensiamo noi a colorare l'adriatico... hiss

da 11

Si è sciolto il gruppo PIRATES di giulianova dopo 5 anni di sola attività.

da Peppe71

Io credo che per rivedere una buona affluenza allo stadio, ci vorrà ancora molta pazienza. Il tifoso si è disamorato del calcio in generale e di questa squadra in particolare, quindi non la sente più sua, non sente più quell'attaccamento alla maglia e ai colori della propria città. A torto o a ragione, questo non sta a me giudicarlo, ma in qualche maniera è comprensibile. Oramai tanta gente si è allontanata dallo stadio ed ha coltivato altri interessi, tornare alle vecchie abitudini non è semplice, ci vuole tempo. Vedrete che con un pò di calma, anche gli sportivi torneranno a fare i tifosi...

da MASSIMO70

Mi associo al pensiero e al ricordo di Riccardo. Ieri la ns squadra avrà vinto anche x lui, e noi amici lo sentiamo comunque vicino. MAGARI UN GESTO DELLA SOCIETA' NEL PARTECIPARE CON UN TESSERATO ALLE ESEQUIE.... CIAO RICCARDO.

da pescaresenato

X MILLWALL: scusa se te lo chiedo...ma chi e' riccardo? e' una vita che vado alla croce...ma non capisco di chi stai parlando...

da johnnyP

RIEMPIAMO LO STADIO DI PUTTANE. di fernendo lo iacono. "riempiamo lo stadio di puttane",questa la nuova idea di un giovane gruppo di imprenditori per riportare la 'gende allo stadio adriatico di pescara. secondo il gruppo di imprenditori, con un buon numero di prostitute pronte a farsi toccare tetteculofica nei momenti cruciali dell'incontro, quando la tensione è alta, e a farsi penetrare in caso di goal dei beniamini biancazzurri, farebbe decollare il numero dei tifosi presenti. vedremo...siamo tutti curiosi....e a cella dritta. da www.mondoimprenditori.biz

da PieroMilano

Pincione Infame

da allegriok

horny

da GameOver

Visti gli ultimi squallidi presidenti e le squadre penose che hanno fatto penso che come presenza ieri non è andata male. Piano piano tornerà la passione che ci hanno spento. Volevo dire ai tifosi che ancora sono titubanti di venire che ne vale al pena. Io ieri mi sono divertito. La squadra merita, per la prima volta dopo diversi anni MERITA VERAMENTE. La nuova società anche. Ci sono tanti piccoli segnali che dicono molto. Tutti allo stadio! Forza Pescara

da PieroMilano

Domenica forse vado io...

da Roberto_dal_Mexico

E' ovvio che e' un gioco da ragazzi capire chi sta barando, quindi tra gli esiliati tar i tifosi del Pescara, fatemi sapere e vi contatto... vediamo se funziona...

da Roberto_dal_Mexico

Vorrei comprare un abbonamento in curva o tribuna come fiducia ed assegno in bianco a questa squadra e la nuova societa', anche se non lo posso utilizzare, eccetto PE-Martina a Marzo. In qualche occasione lo userebbe qualche mio zio o cugino, ma in altre lo darei a qualche tifoso da tastiera all'estero o che vive molto lontano da Pescara quando torna, per fare il tifo. C'e' qualcuno che e' interessato (e che lo riporta regolarmente a mio padre dopo la partita)? E si puo' fare? ci sono diversi che mi conoscono, se sei uno di questi contattami e facciamo cosi'. FORZA PESCARA!!!

da pescara90

quanto costa la felpa nuova ?

da PieroMilano

Tutti allo stadio Cavolo, lo dice anche Zola. Domenica ci sarò anch'io... Lerda: «Bene, ma non siamo al top» Tutti dedicano il successo ad Alfageme. I complimenti di Zola di ORLANDO D’ANGELO PESCARA - «Vittoria dedicata ad Alfageme». Il messaggio lo porta in sala stampa Marco Sansovini. «Gli siamo vicini in un momento così difficile (il fratello è in coma in Argentina, ndr). Lo aspettiamo a braccia aperte, speriamo si risolva tutto e possa tornare presto», ha detto il bomber biancazzurro, autore di una cinquina da record. Sansovini ha segnato per la quinta partita consecutiva. Il bomber vive un momento d'oro: «Non l'avrei mai immaginato - dice l'ex romanista - ma va benissimo così, speriamo che continui. I gol sono il frutto dell'ottimo lavoro che svolgiamo durante la settimana. Ho compagni di reparto ottimi, molto bravi: il mio compito è facilitato. Non ho preferenze, mi trovo alla grande con Alfageme, Cani o De Lucia, ma mi troverei bene anche con Ciofani, se giocasse lui». Felice per la buona prestazione il giovane Edgar Cani, un talento che presto arriverà ai massimi livelli. «Mi alleno per dare il meglio di me e trovare spazio, penso solo al Pescara e non alle possibilità che ho avuto per andare nelle categorie superiori». Fabrizio Caracciolo da incorniciare: prima ha segnato (non accadeva da due anni) poi ha caricato squadra e tifosi dal primo all'ultimo minuto. «Sono tornato perché questa maglia è un privilegio per un giocatore. Sono onorato di indossarla e di essere capitano di questa squadra. Siamo un gruppo unito, che può dire la sua in questo campionato. L'arrivo di una società forte alle spalle è un grande stimolo per inseguire obiettivi importanti». Franco Lerda soddisfatto della condizione che cresce: «Abbiamo retto per tutta la gara, ma ci manca qualcosa per essere al massimo. Con i Soglia comunque ci sentiamo più sereni e stimolati a dare il massimo. Ora pensiamo al Perugia». In tribuna Gianfranco Zola, collaboratore del ct dell'Under 21 Casiraghi, che stamattina lascia l'Abruzzo. «Complimenti al Pescara che schiera tanti giovani. Vedere uno stadio così grande e bello con poca gente è però una cosa triste. Lo ricordavo sempre pieno. Questa è una piazza che deve tornare nelle categorie superiori». Torna lo speaker. Con l’arrivo della nuova dirigenza, è tornato all’Adriatico anche lo storico speaker Danilo Iannascoli. Un ritorno graditissimo. «E’ stata una grande emozione» PESCARA - È arrivato da poco più d'una settimana, e ha già conquistato Pescara. Gerardo Soglia ha ottenuto la sua prima vittoria come presidente e si è goduto ieri un'emozionante passerella sotto la curva nord, prima di lasciare lo stadio tra gli applausi. «Una grande emozione, è stato bello sentire il calore dei pescaresi. Ai giocatori l'ho detto: devono dare il massimo, il calcio ha una valenza sociale, quella di regalare gioie alla gente. E lo stesso deve fare la società. Noi daremo il massimo. Intanto, abbiamo iniziato portando un po' fortuna...". Non ha portato invece l’atteso aumento di spettatori. «Ma io sono contento così, perché i nostri sostenitori hanno fatto il tifo per tutta la gara. Col Perugia, però, mi aspetto di più. Primo perché i giocatori si caricano di più, secondo perché credo che la gente oggi si sia divertita. Chi non viene allo stadio si perde un bello spettacolo. Lo spot pubblicitario migliore per portare la gente allo stadio contro il Perugia è la partita giocata contro l'Arezzo». Un’altra missione è quella di ridare al Pescara credibilità in Lega: «Lavoreremo per riuscirci. Ci stiamo mettendo l'immagine di un gruppo che sta facendo qualcosa d'importante in Italia. Quanto alla possibile penalizzazione, vediamo cosa accadrà. Noi abbiamo fatto subito ciò che bisognava fare, cioè pagare gli stipendi. Vedremo se in Lega capiranno che vogliamo fare le cose per bene per limitare i danni. Il mercato? È un discorso prematuro. L'obiettivo è lavorare seriamente, programmare per arrivare ai risultati. Useremo i metodi che mettiamo nel nostro lavoro, per raggiungere a Pescara obiettivi importanti».

da carpe

Il giudice: ultrà ancora pericolosi 15/10/2007 - di Espresso Repubblica; Fonte: espresso.repubblica.it L´inchiesta punta a esplorare anche eventuali pressioni per i settori del merchandising e del servizio di security La magistratura teme altri raid al San Paolo e in trasferta Due dei 5 fermati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere In una missiva un indagato dice di "stare sempre addosso" al dg Marino per i biglietti Il rischio che le «condotte violente» possano ripetersi appare «concreto ed attuale»: è l´allarme del giudice Luigi Giordano, il magistrato che ha firmato l´ordine di custodia emesso mercoledì mattina nei confronti di cinque sostenitori del Napoli. Si temono azioni teppistiche dirette «ad ottenere vantaggi e utilità dal Calcio Napoli per le partite in casa e in trasferta», soprattutto alla luce «dell´inizio del campionato di Serie A e dell´amplificazione degli interessi economici e di immagine derivanti dalla partecipazione al massimo campionato». Opportunità fornite, ad esempio, dagli introiti collegati «alle partite in casa e in trasferta, per mezzo dei biglietti omaggio, contribuzioni all´organizzazione dei gruppi di supporter, gestione del marketing e del bagarinaggio». La preoccupazione per le intemperanze di alcune frange estreme ha fatto scattare il divieto per i tifosi napoletani di seguire la trasferta di Milano e ora anche quella in programma all´Olimpico dopo la sosta. Tutto questo senza contare l´episodio, sul quale sono ancora in corso accertamenti, della bottiglietta lanciata durante Napoli-Livorno che ha costretto la società a disputare a porte chiuse la gara successiva contro il Genoa. L´inchiesta condotta dalla Digos e coordinata dal pm Antonio Ardituro prova intanto ad approfondire i risvolti del giro d´affari collegato al mondo del pallone, partendo dall´episodio che configura il reato di estorsione ai danni della società per i fatti sfociati nel lancio di petardi durante Napoli-Frosinone dello scorso torneo di serie B. Dalle indagini è emerso che il club aveva smesso di elargire un pacchetto di 100 biglietti omaggio ai Blu Tiger, associazione di tifosi che occupa una parte del settore distinti. Questo avrebbe determinato la ritorsione studiata, è la tesi dell´accusa, da uno dei capi dei Blu Tiger, Salvatore Piccirillo, in accordo con Alberto Mattera, uno dei leader del gruppo "Ultras ‘72" della Curva B. Ma i magistrati ritengono che gli interessi in gioco vadano ben oltre gli introiti legati al bagarinaggio. Il giudice cita come esempio infatti «la gestione del servizio di "security"», anche in considerazione delle nuove norme «che prevedono l´utilizzo degli steward; i servizi bouvet, l´amministrazione delle attività di merchandising». Per nessuno di questi settori sono contestate accuse agli indagati. Resta però uno scenario sul quale la Digos e il suo dirigente, il vicequestore Vittorio Sbordone, mantengono grande attenzione e così anche la Procura. Ieri intanto sono iniziati i primi interrogatori. Davanti al giudice è comparso Francesco Ruggiero, il capo dei Blu Tiger il cui arresto per droga spinse la società a non fornire più i tagliandi. Assistito dall´avvocato Lucio Caccavale, Ruggiero si è avvalso della facoltà di non rispondere. Agli atti sono allegate anche alcune lettere spedite dal carcere nelle quali l´indagato, parlando proprio della questione-biglietti, fra le altre cose scrive: «Martellate il direttore (Pierpaolo Marino n.d.r.) stategli sempre addosso». Si è avvalso della facoltà di non rispondere anche Vittorio Puglisi (difeso dall´avvocato Mario Bruno) l´ultrà considerato il materiale lanciatore dei petardi durante Napoli-Frosinone. Secondo l´accusa, avrebbe cucito uno stemma sul giubbino verde indossato al momento del fatto nel tentativo di «coprire eventuali tracce di bruciature causate dagli effetti degli scoppi dei petardi».

da PieroMilano

Indiveri 6,5 - Miracolo in avvio su Ranocchia. Nella ripresa resta a mezza strada su un’uscita insidiosa e devia sui piedi di Murtaj un tiro di Roselli. Diliso 6 - Per un quarto d’iora vede le stelle contro un ispiratissimo Bondi. Poi, grazie anche all’aiuto di Felci, gli prende le misure. Romito 6,5 - Sulla prima punizione si addormenta in marcatura su ranocchia. Sembra l’inizio di un pomeriggio da incubi. Resterà l’unico errore di una gara di gran livello. Sfiora il gol da lontano. Conti 7 - Forse è il più continuo nella linea difensiva. E’ un peccato non veder giocare Fortunato, ma questo ragazzo ha tutti i numeri per diventare un gran difensore: talento, fisicità, personalità e un pizzico di sana sfrontatezza. Vitale 6 - Gara di grande attenzione difensiva. Per fortuna Bodi si sposta dalle sue parti per meno di mezz’ora. Felci 7 - Due assist e tante incursioni pericolose sulla destra. Si sacrifica anche per proteggere Diliso dalle incursioni di Bondi. Caracciolo 7 - Un bel gol che sblocca una gara complicata, aggressivo, fa un gran lavoro di filtro in medianadavanti alla difesa. gestisce meglio il calo finale. Ferraresi 6,5 - E’ la sua miglior gara. Oltre al senso tattico e all’aggressività, mostra anche un’ottima scelta di tempo negli inserimenti. Micco 6 - Parte con un gol sbagliato e un paio di diagonali non chiuse. Impegna Marconato e alla lunga lavora ai fianchi Cavagna e Lopez. Cani 6,5 - Fa le cose giuste. Addomestica i rilanci, crea spazi, combatte di fisico, Ranocchia lo placca senza vedere il ”rosso”. Sansovini 7 - Che dire di un attaccante che segna il quinto gol consecutivo? A volte i fatti parlano da soli. Leone 6 - Nel finale gestisce il pallone con abilità e fa partire il contropiede. P.P.M.

da carpe

Spalletti ai tifosi: «I coltelli usateli a tavola» 15/10/2007 - di Il Messaggero; Fonte: www.ilmessaggero.it ari tifosi, i coltelli usateli a tavola. E' il messaggio lanciato dal tecnico giallorosso, Luciano Spalletti, in vista del match Roma-Napoli che si giocherà all'Olimpico il 20 ottobre dopo la sosta per la nazionale. «Stavolta la partita la voglio giocare anche sugli spalti», dice l'allenatore della Roma per cercare di vincere in anticipo la partita della violenza. Il tecnico lancia un appello diretto ai tifosi che arriveranno all'Olimpico per una gara considerata "a massimo rischio", come conferma il divieto di presentarsi alo stadio romano per i sostenitori del Napoli. «La violenza è un avversario che non molla mai e per vincere ho bisogno di voi, tifosi e sportivi di Roma e Napoli. Finalmente - scrive il tecnico giallorosso in una lettera aperta - torna una classica del nostro campionato. Anche se in forma limitata dalla decisione dell'Osservatorio, è un incontro che abbraccia le due tifoserie più appassionate del centro-sud, che troppo spesso si sono viste associate a fatti di cronaca nera». La strada da seguire, secondo Spalletti, è quindi una sola: «Noi i coltelli non li vogliamo: servono a tavola, ma non sono di alcuna utilità per andare allo stadio. Ragazzi, è la nostra occasione. Le vittorie sportive si costruiscono dall'alto delle gradinate sino al centro del campo, lo stesso deve essere per questa partita».

da gattabeninicamplone

MILLWALL non ci sono davvero parole! Di fronte a queste tragedie anche chi non ha avuto la fortuna di conoscerli non può che provare una desolazione straziante ed una terribile senzazione d'impotenza! Cordoglio e solidarietà alle famiglie ed agli amici!

da PieroMilano

Tutti allo stadio Cavolo, lo dice anche Zola. Domenica ci sarò anch'io... Lerda: «Bene, ma non siamo al top» Tutti dedicano il successo ad Alfageme. I complimenti di Zola di ORLANDO D’ANGELO PESCARA - «Vittoria dedicata ad Alfageme». Il messaggio lo porta in sala stampa Marco Sansovini. «Gli siamo vicini in un momento così difficile (il fratello è in coma in Argentina, ndr). Lo aspettiamo a braccia aperte, speriamo si risolva tutto e possa tornare presto», ha detto il bomber biancazzurro, autore di una cinquina da record. Sansovini ha segnato per la quinta partita consecutiva. Il bomber vive un momento d'oro: «Non l'avrei mai immaginato - dice l'ex romanista - ma va benissimo così, speriamo che continui. I gol sono il frutto dell'ottimo lavoro che svolgiamo durante la settimana. Ho compagni di reparto ottimi, molto bravi: il mio compito è facilitato. Non ho preferenze, mi trovo alla grande con Alfageme, Cani o De Lucia, ma mi troverei bene anche con Ciofani, se giocasse lui». Felice per la buona prestazione il giovane Edgar Cani, un talento che presto arriverà ai massimi livelli. «Mi alleno per dare il meglio di me e trovare spazio, penso solo al Pescara e non alle possibilità che ho avuto per andare nelle categorie superiori». Fabrizio Caracciolo da incorniciare: prima ha segnato (non accadeva da due anni) poi ha caricato squadra e tifosi dal primo all'ultimo minuto. «Sono tornato perché questa maglia è un privilegio per un giocatore. Sono onorato di indossarla e di essere capitano di questa squadra. Siamo un gruppo unito, che può dire la sua in questo campionato. L'arrivo di una società forte alle spalle è un grande stimolo per inseguire obiettivi importanti». Franco Lerda soddisfatto della condizione che cresce: «Abbiamo retto per tutta la gara, ma ci manca qualcosa per essere al massimo. Con i Soglia comunque ci sentiamo più sereni e stimolati a dare il massimo. Ora pensiamo al Perugia». In tribuna Gianfranco Zola, collaboratore del ct dell'Under 21 Casiraghi, che stamattina lascia l'Abruzzo. «Complimenti al Pescara che schiera tanti giovani. Vedere uno stadio così grande e bello con poca gente è però una cosa triste. Lo ricordavo sempre pieno. Questa è una piazza che deve tornare nelle categorie superiori». Torna lo speaker. Con l’arrivo della nuova dirigenza, è tornato all’Adriatico anche lo storico speaker Danilo Iannascoli. Un ritorno graditissimo. «E’ stata una grande emozione» PESCARA - È arrivato da poco più d'una settimana, e ha già conquistato Pescara. Gerardo Soglia ha ottenuto la sua prima vittoria come presidente e si è goduto ieri un'emozionante passerella sotto la curva nord, prima di lasciare lo stadio tra gli applausi. «Una grande emozione, è stato bello sentire il calore dei pescaresi. Ai giocatori l'ho detto: devono dare il massimo, il calcio ha una valenza sociale, quella di regalare gioie alla gente. E lo stesso deve fare la società. Noi daremo il massimo. Intanto, abbiamo iniziato portando un po' fortuna...". Non ha portato invece l’atteso aumento di spettatori. «Ma io sono contento così, perché i nostri sostenitori hanno fatto il tifo per tutta la gara. Col Perugia, però, mi aspetto di più. Primo perché i giocatori si caricano di più, secondo perché credo che la gente oggi si sia divertita. Chi non viene allo stadio si perde un bello spettacolo. Lo spot pubblicitario migliore per portare la gente allo stadio contro il Perugia è la partita giocata contro l'Arezzo». Un’altra missione è quella di ridare al Pescara credibilità in Lega: «Lavoreremo per riuscirci. Ci stiamo mettendo l'immagine di un gruppo che sta facendo qualcosa d'importante in Italia. Quanto alla possibile penalizzazione, vediamo cosa accadrà. Noi abbiamo fatto subito ciò che bisognava fare, cioè pagare gli stipendi. Vedremo se in Lega capiranno che vogliamo fare le cose per bene per limitare i danni. Il mercato? È un discorso prematuro. L'obiettivo è lavorare seriamente, programmare per arrivare ai risultati. Useremo i metodi che mettiamo nel nostro lavoro, per raggiungere a Pescara obiettivi importanti».

da M@RCO

Il grande campione Gianfranco ZOLA ai taccuini de il Messaggero: "Oggi ho assistito ad una bella partita, ed ho visto un bel PESCARA che schiera molti giovani in campo. Mi dispiace vedere uno stadio cosi grande e bello con poca gente, quando giocavo io ricordo uno stadio sempre pieno. Questa e' una piazza che deve tornare presto nelle serie superiori".

da Larry62

Bella partita, bel gioco, bella giornata, bel pubblico, belle felpe, bello cantare tutti all'uscita dallo stadio, bello tutto!! speriamo duri a lungo! Agli Ultrà una domanda: mentre lo speaker dà le formazioni non sarebbe il caso di stare a sentire i nomi invece di cantare i cori che potrebbero iniziare un po' prima o dopo?? Mi sembra un po' strano come comportamento.

da zdenek

non posso avventurarmi in discorsi tecnici su una partita che non ho visto... pss

da vincenzopalumbo

si ce lo vedrei pure io bene fortunato a terzino destro.

da Palladini

vincenzopalumbo mi avventuro io a fare un discorso tecnico... secondo me di liso non sta facendo un granche bene e si potrebbe provare a impiegare fortunato come terzino, magari non spingera molto, ma grazie alla sua forza atletica ieri non sarebbe andato in affanno contro Bondi per esempio.

da king

si sciolgono i PIRATES 2002 GIULIANOVA 13/10/2007 - di PIRATES GIULIANOVA ; il gruppo PIRATES 2002 COMUNICA LO SCIOGLIMENTO.tale decisione è maturata dopo una riunione tra i membri del gruppo che in 5 anni di attivita' ha sempre onorato la curva e sostenuto ovunque il Giulianova anche nelle partite amichevoli e in quelle settimanali!Purtroppo con un ricambio generazionale che a Giulianova non c'è stato,l'apatia che ha colpito l'intera tifoseria, una repressione sempre piu' fortecontro il movimento ultras ITALIANO,ha fatto si che l'onore di rappresentare i PIRATES in giro x l' ITALIA era rimasto sulle spalle di pochi. non riusciendo piu' ha rappresentare al meglio cio' che in 5 anno abbiamo creato all' interno della curva abbiamo preso tale decisione! Ringraziamo chi ci ha sempre aiutato e rispettato , facciamo un grossi "in bocca al lupo al collettivo blasco",e a tutti gli ULTRAS ITALIANI affinchè continuino a combattere contro questo calcio malato!!! Comunque il nostro apporto a tutta la curva non verra' meno impegnandoci come sempre all'interno e all'esterno della curva pe rportare alto in nome di GIULIANOVA e combattere questi decreti sempre piu' anticostituzionali!!!!PIRATES 2002

da MillwallF.C.

Non è facile scrivere in certi momenti in cui capisci davvero quale sia il vero valore della vita, cogliendone drammaticamente i protagonisti più sfortunati. Il mio pensiero va a Riccardo, ragazzo d'oro, accomunato a me dalla grande passione per il Pescara e per questi colori che portava nel cuore. Ricordo con lui, sempre presente in casa, tra le altre, la trasferta ad Ascoli, in cui prese la macchina. Lo ho ben in mente al mare alla Croce del Sud, ricordo il sorriso, l'educazione e l'impegno di un ragazzo davvero encomiabile e credetemi non è commiserazione. Se poi, come se non bastasse, vieni al corrente della tragica scomparsa di una ragazza solare e dolcissima, falciata in un'isola pedonale da una russa ubriaca, ti vien voglia di buttare tutto all'aria e di riflettere sulla fugacità e l'ingiustizia di questa vita. OGNI PAROLA è VANA ED INSIGNIFICANTE AL COSPETTO DI QUESTE IMMANI TRAGEDIE IL VOSTRO SORRISO NEI MIE E NEI NOSTRI CUORI

da A-LESSANDRO

La squadra ha dimostrato di non essere ALFAGEME dipendente come tutti pensavamo e questo mi fa ben sperare per il futuro. Inoltre anche la difesa sa battersi bene anche senza FORTUNATO,anzi forse abbiamo piu forza fisica con CONTI ,infatti nell eultime 2 partite abbiamo preso solo 1 goal! Sono ottimista per il futuro perke i nostri ragazzotti sono un ottima alternativa ai titolari,basata vedere CIANI,ZAPPACOSTA,DI MATTEO,VICENTINI,DE LUCIAecc...! Ieri si e' rivisto in panchina VELLUCCI ti aspettiamo uaglio

da vincenzopalumbo

o ma nessuno riesce a parla tecnicamente qua dentro della squadra? discutiamo sulla pagelle, nessuno si avventura, mi sa ca ci sta na freg di chiacchiarun qua dentr...

da TATANKA

condoglianze alla famiglia taccone..

da CurvaNord

vai mooooooooooooooooooooooooooooo
! VINCI PER NOI GRANDE PESCARA LOTTA CON NOI GRANDE PESCARA TU SEI PER ME IL MIO UNICO AMORE TI SOSTERRO' CON TUTTO IL MIO CUORE OHOHOOHOHOHOHOHOH.... eyed

da christof

.....continuiamo così...siamo sulla buona strada...la Pescara sportiva si stà lentamente ricompattando...domenica tutti allo stadio contro il Perugia....la squadra biancazzurra è caricatissima....sono felicissimo...saluti a Mystic ... buon pranzo a tutti...mi aspetta "baccalà e patane"...e sempre Forza Pescara.....

da zdenek

infatti, otta', oggi non mi si crea di fare niente... magari dopo la pausa pranzo riesco a fare qualcosa di più... laugher laugher laugherper questo odio il lunedì mattina....

da vincenzopalumbo

anche per me cani non è una sopresa, anzi l'abbiamo visto insieme Donà ricordi? Per il resto mi sembra che Conti ormai sia il titolare. Micco che cazz di gol sa magnat

da pescarese1980

o raga ma qualcuno sa dirmi se si possono compare le felpe che portavano i giocatori ieri?fa paura

da 80

zdenek come si lavora, eh?

da pescarese1980

cio provato laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da zdenek

ma che primo, pescare'! addo ti prisint... ahah ahah ahah

da M@RCO

PIU' CHIARO DI COSI????? ......."Il Pescara (11) si aggiudica la sfida con un Arezzo (8) depresso per la penalizzazione in classifica subita in settimana. Molto bene l’attaccante Sansovini (ex Grosseto e Manfredonia), arrivato alla sua quinta segnatura in campionato, una delle sorprese del girone. L’arrivo del nuovo presidente ha dato sicurezza agli adriatici. Che, a questo punto, sono in grado di dire la loro a tutti i livelli "

da pescarese1980

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO cry cry cry cry cry cry cry cry cry cry pizzaonhead ahah eyed

da pescarese1980

PRIMOOOO laugher ahah eyed

da zdenek

primo

da zdenek

ahah