PONZIO PESCARA-ARZIGNANO sabato ore 18.00

Momento delicato per i ragazzi di Marzuoli reduci da tre sconfitte consecutive.

da Redazione
713
PONZIO PESCARA-ARZIGNANO sabato ore 18.00, foto 1

PONZIO PESCARA-ARZIGNANO sabato ore 18.00 PalaRigopiano (ingresso gratuito).
Momento delicato per i ragazzi di Marzuoli reduci da tre sconfitte consecutive. Tutti al PalaRigopiano a sostenere il PESCARA del calcio a 5.

Commenti
1

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da PieroMilano

Serie C. Il portiere del Pescara domenica ritrova l’attaccante del Perugia con cui ha giocato a Gallipoli Indiveri: «Così fermerò Califano» «Occhi aperti: è imprevedibile». Delusione abbonamenti: appena 600. ESCARA - Giovanni Indiveri, 33 anni pugliese, non porta il numero uno sulle spalle solo perché di mestiere fa il portiere. E' un numero uno in tutto. Pochissimi in C hanno vinto tanto: cinque promozioni (Bari, Lanciano, Ascoli, Cesena, Pisa) e una finale play off con il Martina (persa contro i biancazzurri). Il Pescara è la sua terza esperienza abruzzese dopo Lanciano (dalla C2 alla C1 con Castori) e Castel di Sangro (sei mesi nel 2000 con Benedetti, nessuna presenza). A Taranto ha salvato i biancazzurri, contro l'Arezzo ha impedito a Ranocchia di portare in vantaggio i toscani dopo pochi minuti. «Sono contento di poter dare il mio contributo. Sono qui per rimettermi in discussione e perché sognavo il Pescara da tanto. Questa è una grandissima piazza, soprattutto per la C1. Sono rimasto colpito dal pubblico di quella finale play off con il Martina, spero di rivedere l'Adriatico pieno come allora». Domenica prossima, contro Califano, sarà un duello tra due stelle, ma soprattutto tra due amici. «Con il Califfo ho giocato assieme l'anno scorso a Gallipoli - dice Indiveri - e in precedenza l'avevo affrontato tante volte. E' un attaccante esperto, sornione, che sa trovare l'attimo giusto all'improvviso o conquistarsi un rigore. Tenerlo a bada non è facile. Il Perugia ha anche altri elementi temibili, come Amore o Mazzeo, ed è una delle candidate alla B diretta. Domenica dovremo fare gli straordinari». Che effetto ha avuto il punto di penalizzazione che vi è stato appena tolto dalla classifica? «Non ne abbiamo neanche parlato. Ce lo aspettavamo. Ci dà fastidio, ma a noi tocca dare massimo impegno e serietà nel nostro lavoro». Notiziario. Si è allenato a parte Fortunato, che sta smaltendo i postumi di una botta. Gli altri biancazzurri hanno svolto una partitella da 60'. Nella probabile difesa titolare c'era Conti accanto a Romito (l'ex napoletano sfoggiava il nuovo look con la testa rasata). Oggi allenamento al Vestina. Alfageme rientrerà a Pescara lunedì: le condizioni del fratello sono notevolmente migliorate. Abbonamenti. Sono poco più di 600 le tessere vendute. Risultato deludente, la società sperava in un colpo di coda positivo con l'arrivo della famiglia Soglia. Nuovo addetto stampa. Sabina De Luigi è la nuova responsabile della comunicazione. Ancora Azzurro. Dopo la convocazione di Conti con l'Under 21 di serie C (il 24 a Coverciano), è arrivata la chiamata per Zappacosta: l'Under 20 lo ha convocato per il 23 (amichevole con la Cisco Roma Berretti) alla Borghesiana.