L'Osservatorio ha preso decisioni dure

Alla ripresa dei campionati, vietate sedici partite alle tifoserie in trasferta. Stop a romanisti e milanisti

da Donato Giampietro
5.234

Provvedimenti severi dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive tra questo e il prossimo week end, quando ci sarà la ripresa del campionato di A oltre a quelli di B, C1 e C2, fermati questa settimana per dare un segnale dopo la morte di Gabriele Sandri e gli atti violenti accaduti successivamente tra Roma, Milano e Bergamo. Trasferte bloccate per 16 partite, tra campionati professionistici e
dilettantistici: il che significa chiusura del settore stadio risevato alla tifoseria ospite, vendita dei biglietti solo nella provincia in cui avrà luogo l’evento (con esclusione, pertanto, dei circuiti teleematici di acquisto), limite di un solo tagliando per acquirente e divieto di cessione di tagliandi e abbonamenti. Ecco il calendario della gare:

Domenica 18 novembre - Serie D Cosenza-Turris Fasano-Gragnano

Mercoledì 21 novembre - Coppa Italia Serie C Mezzocorona-Verona Padova-Reggiana Benevento-Taranto

Sabato 24 novembre
Genoa-Roma (serie A)
Inter-Atalanta (serie A)
Triestina-Cesena (serie B)
Modena-Bari (serie B)

Domenica 25 novembre
Empoli-Torino (serie A)
Livorno-Sampdoria (serie A)
Napoli-Catania (serie A)
Cagliari-Milan (serie A)
Venezia-Ternana (serie C1/A)
Salernitana-Potenza (serie C1/B)
Giulianova-Reggiana (serie C2/B)

In particolare, poi, per Inter-Atalanta si parla anche di vendita dei biglietti fino alle 19 del giorno precedente la gara esclusivamente nella provincia di Milano e di previsione che nel giorno della partota i biglietti siano venduti esclusivamente ai residenti nella provincia e soltanto presso i punti vendita gestiti direttamente dall’Inter. Per la gara Lazio-Parma l’Osservatorio si riserva di analaizzare i profili di rischio «alla luce di più aggiornate informazioni». Ovvio che pesino anche i fatti di Roma la scorsa domenica sera. Un provvedimento anche per una gara di Eccellenza campana, Virus Volla-Alba Sannio: verrà spostata da domenica 18 alle 11 ad altra data non festiva e non in orario serale. E si giocherà comunque a porte chiuse.


Commenti
302

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da SAUL77

ADESSO CAPISCO TUTTO, VENEZIA!!!! TU LEGGI SU INTERNET QUELLO CHE VUOI LEGGERE E FAI FINTA CHE I TUOI AMICI DEI CENTRI SOCIALI, BALCK BLOCK E ROBACCIA SIMILE NON HANNO RASO AL SUOLO UNA INTERA CITTA' CON LA LORO VIOLENZA CECA E OTTUSA!!!! IO CON UNO CHE VEDE CIO CHE VUOLE NON CI POSSO PARLARE. MEGLIO PARLARE CON UN MULO, A QUESTO PUNTO.

da VENEZIA65126

TI SBAGLI NON HO LA TV D'ALTRONDE PERCHE' AVERLA PER PORTA A PORTA I REALITY SHOW CONTROCAMPO O CHE COSA? PREFERISCO INTERNET L'UNICO MEZZO D'INFORMAZIONE LIBERO...PER ORA

da SAUL77

VENEZIA, ABBIAMO 2 TELEVISORI DIVERSI. IL TUO HA MIRACOLOSAMENTE FATTO SPARIRE TUTE LE IMMAGINI DI GENOVA DEVASTATA DA NO GLOBAL, CENTRI SOCIALI, BLACK BLOCK E BRAVA GENTE SIMILE. SALVO PERO' RIACCENDERSI SOLO PER LE POLEMICHE SULLA SCUOA DIAZ LA CUI DINAMICA E' POCO CHIARA, MENTRE LA DEVASTAZIONE DI GENOVA E' CERTA COME I COLPEVOLI DI TALI VILI E INFAMI REATI. COLPEVOLI CHE LE RIDICOLE LEGGI ITALIANE HA RIMESSO IN LIBERTA' QUASI SUBITO, COME ACCADE CON GLI ULTRAS CHE COMMETTONO ATTI VIOLENTI DEL RESTO.

da SAUL77

VENEZIA, ABBIAMO 2 TELEVISORI DIVERSI. IL TUO HA MIRACOLOSAMENTE FATTO SPARIRE TUTE LE IMMAGINI DI GENOVA DEVASTATA DA NO GLOBAL, CENTRI SOCIALI, BLACK BLOCK E BRAVA GENTE SIMILE. SALVO PERO' RIACCENDERSI SOLO PER LE POLEMICHE SULLA SCUOA DIAZ LA CUI DINAMICA E' POCO CHIARA, MENTRE LA DEVASTAZIONE DI GENOVA E' CERTA COME I COLPEVOLI DI TALI VILI E INFAMI REATI. COLPEVOLI CHE LE RIDICOLE LEGGI ITALIANE HA RIMESSO IN LIBERTA' QUASI SUBITO, COME ACCADE CON GLI ULTRAS CHE COMMETTONO ATTI VIOLENTI DEL RESTO.

da VENEZIA65126

SAUL TI POSSO CONSIGLIARE IL SITO DI DISINFORMAZIONE.IT O IL BLOG DI BEPPE GRILLO PUOI TROVARE MOLTO SUL G8 O SU FEDERICO ALDROVANDI. LA MIA FEDINA PENALE E' IMMACOLATA A MENO CHE NON DIVENTI REATO LA LIBERTA' D'ESPRESSIONE.MI DISPIACE MA PIU' CHE UN LIBERO MI SEMBRI UNO STOPPER. SALUTI W&B

da SAUL77

CARO VENEZIA, IO SONO UN UOMO LIBERO CHE HA IL DONO DELLA VISTA. HO VISTO BLACK BLOCK CARICARE LA POLIZIA VIGLIACCAMENTE E ALTRETANTO VILMENTE LA POLIZIA VENDICARSI NELLA SCUOLA DIAZ. VOLETE LA GUERRA? ALLORA ACCETTATENE LE COSENGUENZA E NON VI LAMENTATE PERCHE' QUALCHE POLIZIOTTO VI HA MENATO. GIULIANI ERA UN ASSASSINO CHE SE NON FOSSE STATO UCCISO AVREBBE A SUA VOLTA AMMAZZATO . SE PER VOI UN EROE E' UNO CHE LANCIA UN ESTINTORE CON L'OBBIETTIVO DI UCCIDERE NON E' COLPA VOSTRA MA DI CHI VI HA CRESCIUTO MALE E NON VI HA SPACCATO LA FACCIA DA PICCOLI DOPO I PRIMI VOSTRI PRIMI REATI.

da VENEZIA65126

SAUL IO NON SO COME TI INFORMI CERTO DA QUELLO CHE SCRIVI RAPPRESENTI L'ITALIANO MEDIO CHE BEVE TUTTO QUELLO CHE LA TV E I GIORNALI GLI FANNO INGURGITARE.TI AUGURO DI VOMITARE AL PIU' PRESTO TUTTE LE FALSE NOTIZIE LE MEZZE VERITA' CHE TI HANNO FATTO MANGIARE. CHE TU POSSA ESSERE AL PIU' PRESTO UN UOMO LIBERO

da SAUL77

VENEZIA, AL G8 CI FU SOLO L'ASSALTO ALLA DIAZ DA PARTE DELLA POLIZIA, VERO? A ME E A QUALCHE MILIARDO DI PERSONE CHE VISTO LE IMMAGINI DI DEVASTAZIONE A GENOVA NON SEMBRA. MA LO SO COME RAGIONATE VOI: SE A FARE CASINO E' UN POLIZIOTTO MERITA LA MORTE, SE LO FATE VOI E' SOLO UNA PROTESTA SOCIALE, VERO? CHIEDETE GIUSTIZIA, MA AVETE UNA IDEA DI QUESTA PAROLA UN PO CONFUSA.

da VENEZIA65126

MA QUALI ERRORI DI COMUNICAZIONI PER FARE LA CONFERENZA STAMPA HANNO DOVUTO ASPETTARE IL PORTAVOCE UFFICIALE DELLA P.S. CHE ERA QUELLO CHE HA DETTO CHE I GIORNALISTI NON POTEVANO FARE DOMANDE AL QUESTORE.AH DIMENTICAVO E' LA STESSA PERSONA CHE FACEVA I COMUNICATI DURANTE IL G8 DI GENOVA COMPRESO L'ASSALTO ALLA DIAZ COVO DEI BLACK BLOCK E DELLE MOLOTOV RITROVATE DURANTE L'IRRUZIONE. SE SIAMO AL 65° POSTO COME LIBERTA' DI STAMPA CI SARA' UN MOTIVO O NO?

da SAUL77

RIGUARDATEVI LA PARTITA DI IERI IN SCOZIA DAL PUNTO DI VISTA DEGLI SPALTI. NESSUN GRUPPO ULTRAS, STADIO STRAPIENO E TIFO INDEMONIATO PER TUTTA LA PARTITA.TIFOSI ITALIANI E SCOZZESI MISCHIATI SENZA ALCUN PROBLEMA. E ALLA FINE, NONOSTANTE LA SCONFITTA E L'ELEIMINAZIONE, APPLAUSI A TUTTI. COME VEDI, PUO' ESISTERE UN CALCIO SENZA ULTRAS E CHI AFFERMA CHE LORO SONO INDISPENSABILI E NECESSARI NON HA CAPITO NULLA. A PROPOSITO: OGGI NON PARLIAMO DELLA PARTITA DEL PESCARA PER COLPA DEGLI ULTRAS, NON DEI TIFOSI NORMALI. PENSATECI!!!!

da SAUL77

GATTA, LA VERITA' E' ABBASTANZA CHIARA. GABBO E I SUOI AMICI HANNO FATTO UN AGGUATO A 5 TIFOSI DELLA JUVE. NE E' NATA UNA RISSA CHE UN POLIZIOTO HA CERCATO DI SEDARE NEL MODO SBAGLIATO UCCIDENDO PER ERORE, E SENZA ALCUNA VOLONTA' SPECIFICA, IL TIFOSO DELLA LAZIO. CI SONO STATI CALMOROSI ERRORI DI COMUNICAZIONE, MA TUTTO QUELLO CHE E' SUCCESSO DOPO E' TEPPISMO ALLO STATO PURO FATTO DA GRUPPI DI DELINQUENTI ARMATI. E QUI SI SONO DISTINTI GLI ULTRAS BUONI DA QUELLI CATTIVI. A BERGAMO, TARANTO E ROMA GLI ASSSIINI, NEL RESTO D'ITALIA, PROTESTE MA NESSUNA VIOLENZA.

da gattabeninicamplone

QUEST'ITALIA MI FA SKYFO: --- APPIGNANO/ ROM UBRIACO UCCISE 4 RAGAZZI, ORA FA IL MODELLO ----- Sabato 17.11.2007 16:21 ----- Dalla galera alle passerelle, passando per una notte in cui, ubriaco, alla guida di un furgone ha ucciso 4 ragazzi di età compresa tra i 16 e i 19 anni. E' una storia sorprendente la vita di Marco Ahmetovic, il rom di 22 anni che il 23 aprile di quest'anno, alla guida di un furgoncino e completamente ubriaco, uccise 4 giovani su una strada statale nei pressi di Appignano, in provincia di Ascoli Piceno. Condannato in primo grado a sei anni e mezzo per omicidio colposo plurimo, sta scontando la pena ai domiciliari e a breve sarà il testimonial di una collezione di jeans disegnata apposta per lui: la 'romjeans'. Il fatto che il volto del giovane romeno possa trovarsi su dei cartelloni pubblicitari, e che qualcuno sia disposto a pagare un cachet di 30.000 euro, stando alle indiscrezioni, perchè lui faccia da testimonial, sta suscitando indignazione nel mondo politico. "E' vergognoso - dichiara in una nota il capogruppo di An alla Provincia di Roma, Piergiorgio Benvenuti - che per incrementare le vendite di un qualsiasi prodotto si debba utilizzare il volto di chi ha commesso un reato ed è diventato noto al pubblico per questo atto. Mi chiedo quale oltraggio debbano ancora subire le famiglie delle vittime di quel terribile incidente che è costato la vita di quattro giovani, oltre a vedere il colpevole non dentro una cella bensì addirittura diventare sempre più famoso utilizzando quella tragedia e quelle vittime per pubblicizzare una marca di jeans".

da gattabeninicamplone

SAUL77 io voglio la VERITÀ E BASTA! Per me non esiste nessuna verità scomoda, anche perchè sono d'accordo sul fatto che comunque siano andati i fatti non cambierebbe il giudizio sul poliziotto! E legittimo, tuttavia, dubitare della ricostruzione ufficiale TROPPO TARDIVA fornita dalla polizia, anche alla luce del buio informativo iniziale e delle puttanate che avevano fatto uscire sul colpo in aria o sul colpo partito per una caduta accidentale! Anche perchè i precedenti eclatanti non mancano: penso alle MOLOTOV portate dalla polizia (come è ormai pacifico) nella scuola DIAZ durante il G8, penso alle infamie costruite sul povero ALDROVANDI per mascherare la responsabilità degli assassini! AD OGNI MODO non dovrebbe volerci tanto par scoprire la verità: la perizia balistica, ad esempio, dovrebbe dirci in che posizione si trovava la testa di GABBO quando è stato colpito! Dovrebbero uscir fuori anche i filmati delle telecamere dell'autogrill, si spera!

da RUDEBO

GIUSTIZIA PER FEDERICO ALDROVANDI http://www.arcoiris.tv/modules
.php?name=Search&testo=aldrova
ndi&tipo=testo

da SAUL77

STRISCIONE STASERA A GLASGOW: GIUSTIZIA PER GABBO, ORA UCCIDETECI TUTTI. GIA MI IMMAGINO LA SCENA: DECINE DI POLIZIOTTI DELLA STRADALE CON DEI MITRA A SPARARE CONTRO I POVERI ULTRAS INDIFESI!!!! ahah ahah ahah ULTRAS, SIETE RIDICOLI, FATEVELO DIRE!!!!!!

da CH

HINCHA è teramano perchè "cellangulo"si dice solo a TE, t sò sgamat!!! TORDO! FORZA CHIETI!!!

da femy*

io sinceramente dell'onesta polizia nn mi fido. horny. ma nn dicevano che quello della polfer prima era scivolato e gli era partito un colpo?! e perke il questore ha confermato che puntava l'arma solo dopo che un testimone aveva denunciato il fatto?!... e uno secondo te a rigor di logica viaggia cn due pietre in tasca? boo ah già per rigor di logica era anche partito il colpo accidentale passando tre guardrail e conficcandosi al collo di gabriele chissa come ad altezza uomo... perplex

da SAUL77

GATTA, TI PUZZA PERCHE' E' EMERSO CHE GABRIELE SANDRI NON ERA LI COME UN SEMPLICE AUTOMOBILIOSTA? PUZZA PERCHE' LA RICOSTRUZIONE DICE CHE HA PARTECIPATO ALL'AGGUATO AI 5 JUVENTINI? NON CI VOLEVA UN GENIO PER CAPIRE CHE GABRIELE FOSSE STATO UNO DEGLI AUTORI DELLA RISSA O PERLOMENO UN PARTECIPANTE. E POI, GATTA, SONO APERTI 2 FASCICOLI, UNO PER IL POLIZIOTTO E UNO PER LA RISSA. IL FATTO CHE GABRIELE ABBIA PARTECIPATO O NO ALLA RISSA CAMBIA POCO AL POLIZIOTTO CHE COMUNQUE PASSERA' GROSSI GUAI. GATTA, VUOI LA VERITA' CHE FAVORISCE GLI ULTRAS O QUELLA UN PO SCOMODA?

da gattabeninicamplone

Intanto, ricordate il ROM che ad ASCOLI ha ucciso 4 ragazzi perchè guidava un furgone ubriaco??? PARE CHE GUADAGNERA' UN BEL PO DI SOLDI SPONSORIZZANDO UNA MARCA DI JEANS!

da gattabeninicamplone

CREDO CHE TUTTI VOGLIAMO SAPERE LA VERITA' SU QUELLO CHE E' SUCCESSO IN QUEL MALEDETTO AUTOGRILL, MA LA RICOSTRUZIONE DELLA QUESTURA PUZZA!!! Perchè la polizia chi ha messo tanto a dare quella ricostruzione dei fatti? Cosa è successo in quelle 3 ore di buio dalle 9 alle 12? Perchè ci hanno messo tanto a rintracciare la macchina dei tifosi aggrediti? Per gli juventini la cosa più logica non sarebbe stata andare subito a denunciare la presunta aggressione? Nell'Autogrill non dovrebbero esserci delle telecamere? Dove sono i filmati?

da Andreuzza

Onore e massima stima a i pescaresi presenti al funerale di Gabry!!!!

da Andreuzza

Italia.....vinci per gabbo!!!!

da Andreuzza

ultras? atalantini in primis!!!

da femy*

http://www.youtube.com/watch?v
=hV7_THbM-Vg perplex

da pesciarolo

In Scozia sono attesi oltre duemila tifosi italiani e secondo una stima delle forze dell'ordine, circa 250 di questi sono classificabili come "estremisti". Il timore, a quanto si apprende, non è tanto quello di disordini a Glasgow, ma che la trasferta possa essere invece occasione per organizzare iniziative clamorose mercoledì prossimo, quando l'Italia giocherà a Modena contro le Far Oer. PRESENTI INFATTI I PERICOLOSISSIMI SSNV & CO., CON AL SEGUITO UN MANIPOLO DI SANE PINTE. ahah ahah pizzaonhead pizzaonhead pizzaonhead

da galeoneg

potrete levarci la vita da 80 metri di distanza ma non quei 90 minuti........

da GUBBIO73

BUON PRANZO AI DELFINI... hiss

da MOMISOROTT

DACCORDO GUBBIO TI SALUTO E FORZA PESCARA ! FORTUNATAMENTE LA NOSTRA TIFOSERIA E' DIVERSA DA QUELLA VIOLENTA DI ALTRE CITTA'. DISTINGUIAMOCI SEMPRE COL FARE IL TIFO PER IL NOSTRO PESCARA ANCHE SE IN MODO COLORITO MA NON VIOLENTO !

da GUBBIO73

CIAO MOMI...BEH IO PROPRIO UN SANTO NN SONO....MA ODIO RIPETO ODIO E STIGMATIZZO OGNI FORMA DI VANDALISMO A COSE ALTRUI E REPUTO UNA MERDA ,NEL VERO SENSO DELLA PAROLA CHI SI PRESENTA ALLO STADIO CO N COLTELLI OD OGGETTI AD UCCIDERE, PER QUELLI BISOGNA BUTTARE VIA LA KIAVE DEL SAN DONATO...SE CI SONO SCONTRI CI SI SCONTRA CON LE MANI E BASTA....IO LA PENSO KOSI!!! UN BACIO.. eyed

da MOMISOROTT

CARO GUBBIO HAI RAGIONE CHE SI E' ARRIVATI ALLE ESAGERAZIONI MA LA COLPA DI CHI E'. SECONDO ME SI E' ARRIVATI A TANTO PERCHE' I CAPI TIFOSERIA NON HANNO SAPUTO LORO PER PRIMI EMARGINARE GENTE VIOLENTA CHE APPROFITTA DELLE GARE DI CALCIO PER FARE COSE CHE NON C'ENTRANO NULLA COL TIFO PER LA PROPRIA SQUADRA. E ADESSO PAGHIAMO TUTTI! SEI DACCORDO?

da GUBBIO73

...SI ERA PIENO IL PALAS....BIAGIO E' SEMPRE LUI....POI ANKE LUI E' STATO ADOTTATO DALLA CITTA PETRONIANA(COME QUALCUN ALTRO.. hiss)....

da GUBBIO73

X MOMI...CERTO UNA BIGLIA DI ACCIAO PUO UCCIDERE, CERTO BASTA ANCHE MENO, MA SI E' INGIGANTITA QUALSIASI FORMA DI TIFO....E' GIUSTO KE FUMOGENI, BANDIERE , E TAMBURI NN ENTRINO A FAR PARTE DI UNA PARTITA DI CALCIO???? QUANDO CHI GIRA PER I CAVOLI SUOI ED AMMAZZA QUALCUNO ,SI SA', ORMAI VA AGLI ARRESTI DOMICILIARI?! pss

da femy*

ciao gubbio..ieri al concerto ci sei stato? cmq nn mi riferivo cn la battuta agli oggetti contundenti trovati secondo la questura nelle makkine dei laziali..ma mi riferivo al fatto del terrore giornalistico e mediatico fatto da incompetenti che strumentalizzano i fatti e confondono noglobal cn ultras, tafferugli in autogrill con un colpo di pistola, saluti romani con un funerale....adesso ogni pretesto è buono per dare addosso agli ultras...perke nn anche le armi di distruzione di massa tanto care a bush?

da PescareseD.O.C.

Buongiorno adriatico...

da king

raga' mi cliccate qua per favore sto' facendo una sfida con un francese del cazzo. grazie forza pescara http://f.antasia.miniville.fr/
ind

da MOMISOROTT

FEMY...BASTA UNA BIGLIA DI ACCIAIO PER AMMAZZARE UNA PERSONA! NON FARE LO SPIRITOSO! HA RAGIONE IN PIENO TATANKA !

da king

da dUKA @ 17-11-2007 00:04:49 Qualcuno fà soffoconi a pescara o d'intorni a poco prezzo questa sera? laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da GUBBIO73

FEMY ..IRONICO MA LA VERITA' E' SOLO QUESTA... pss

da GUBBIO73

UN BUONGIORNO DA SCANDIANO....SOPRATUTTO AL "CUGINO" FELSINEO... hiss

da TATANKA

ragà cmq equilibrio zero e sotto zero!!! usate lo stesso metro dei giornalisti al contrario pero'!! le armi non erano di distruzione di massa, ma c'erano eccome..macete, e cazzi vari...EQUILIBRIO PLEASE!! altrimente siete alla stesso livello dall'altra parte

da Donato Giampietro

l'utente odioilcentro è stato bannato!

da CRUDELE

sci sci..verissimo... e sanno pure dove si nasconde BIN LADEN!!!! ma pi piacir...giornalisti giornalai!!!!! horny horny

da femy*

oh ma è vera la notizia che gli ultras nascondono nelle loro sedi armi di distruzione di massa e uranio impoverito? pss

da dago

X soloperlamaglia........ Li scamp d'acquadolce magnetel tu!!!!!! laugher laugher laugher laugher laugher

da ortona biancazzurra

fanno ridere sti giornalisti.. ultras per il g8 ...ultras per l'italia... cmq oggi chi non c'ha nulla da fare c'è la manifestazione contro i pozzi di petrolio sulla costa ...si parte dal comune alle 15.30 e alla fine le cantine offrono da bere..

da femy*

Corteo contro le richieste di condanna per il g8. Timori per la possibile partecipazione di ultrà in chiave anti-polizia //////////////////////////////
///////////In Scozia sono attesi oltre duemila tifosi italiani e secondo una stima delle forze dell'ordine, circa 250 di questi sono classificabili come "estremisti". Il timore, a quanto si apprende, non è tanto quello di disordini a Glasgow, ma che la trasferta possa essere invece occasione per organizzare iniziative clamorose mercoledì prossimo, quando l'Italia giocherà a Modena contro le Far Oer. laugher laugher

da sez.potere76

STEM 'MEZZ A LA MERD...FINO AL COLLO. PIU IL TEMPO PASSA E PIU RISCHIAMO DI AFFOGARCI...

da femy*

leggendo repubblica.it gli ultras dovrebbero organizzare qualcosa di grosso e violento domani contro la scozia o mercoledi contro le far oer...anzi dicono che ultras ci saranno addirittura domani nella manifestazione a genova per i fatti del g8...oh ma sono ovunque!!!! horny laugher laugher laugher laugher laugher laugher....giornalisti e sistema del cazzo prima o poi scivolerò ankio cn la pistola in un autogrill e chissa se ne beccherò uno per sbaglio dritto nel collo horny

da dUKA

Qualcuno fà soffoconi a pescara o d'intorni a poco prezzo questa sera?

da fabbro

E bravo SSNV laugher

da mimmo

SCUSATE IL FUORI TEMA: E' POSSIBILE CHE NON C'E' UNA STRACCIO DI RADIO DISPOSTA A DARE LE RADIOCRONACHE DEL PESCARA IN TRASFERTA? COSA SI PUO' FARE?

da alfagamma

Lettera di Vallanzasca a mamma Pantani Stampa articolo | Invia articolo | Commenti:6 Il boss della Comasina, recluso ad Opera, scrive alla mamma del Pirata che aveva espresso la volonta' di incontrarlo per saperne di piu' circa un episodio raccontato in un libro 8 anni fa. "Quanto lo sapevo l'ho detto al pm di Trento, ma qualcuno prima di Madonna di Campiglio mi disse: Marco non vincerra' il Giro" Renato Vallanzasca, condannato all'ergastolo, e' recluso ad Opera. Ap CESENATICO (Forli'-Cesena), 16 novembre 2007 - Lo aveva scritto nel libro autobiografico Il fiore del male uscito nell'ottobre di otto anni fa, ed ora Renato Vallanzasca, lo ha ripetuto in una lettera inviata alla madre di Marco Pantani, Tonina, che pochi giorni fa dai microfoni della Rai aveva detto di volerlo incontrare. Il boss della Comasina aveva saputo in carcere, pochi giorni prima che il Pirata fosse fermato durante il Giro d'Italia del '99 al controllo antidoping di Madonna di Campiglio (Trento), che il Pirata non avrebbe chiuso la gara in maglia rosa, nonostante fosse più che favorito. "Premesso che non vorrei passare per colui che vuol svelare il mistero di Fatima - scrive Vallanzasca -, posso dirti quanto e' a mia conoscenza e che dissi senza togliere o aggiungere una virgola, al Pm di Trento che venne a interrogarmi, come persona informata sui fatti, subito dopo che la Gazzetta dello Sport aveva riportato uno stralcio del libro che sarebbe uscito da li' a poco. Non sapevo e neppure ora so cosa sia successo di preciso: quel che e' certo e' che 4/5 giorni prima che fermassero Marco a Madonna di Campiglio, mi avvicino' un amico, anche se forse lo dovrei definire solo un conoscente, che mi disse: "Renato, so che sei un bravo ragazo e che sei in galera da un sacco di tempo... per questo mi sento di farti un favore" ero in vero un po' sconcertato, ma lo lasciai parlare... "Hai qualche milione da buttare?... Se si', puntalo sul vincitore del Giro... Non so chi vincera'... ma sicuramente non sara' Pantani"... Da un lato ero certo che nessuno avrebbe mai pensato di potermi fare uno spiacevole scherzo... ma dall-altro vedevo Marco che viaggiava troppo forte..." "Nei due o tre giorni seguenti Marco aveva guadagnato ulteriormente sui due rivali (Gotti e Jalabert, ndr)... e io, dopo ogni arrivo, dicevo all'amico Si puo' solo sparargli... e Lui che era il solo che capiva anche se lo dicevo in presenza d'altri, mi rispondeva... Vedrai... e comunque, piu' lui vince e piu' ci si avvicina a Milano... piu' le quote degli altri salgono... Personalmente sono convinto - aggiunge Vallanzasca - che neppure lui sapesse dove stava il trucco, cioè se, per fare un esempio, lo avrebbero fatto cadere o se uno spettatore impazzito gli avrebbe dato una martellata, ma era certo che Marco non avrebbe vinto!". "L'apertura di un blog da parte di Vallanzasca ha anticipato la volontà di un incontro con lui - spiega la Fondazione Pantani - per conoscere meglio i particolari narrati nel libro, e la richiesta di maggior conoscenza fattagli pervenire attraverso il blog si è tradotta in una sua lettera di risposta da ritenersi importantissima per la gravità dei contenuti. Non siamo noi a poter stabilire la credibilità delle sue affermazioni, ma la lettera aggiunge particolari e presenta più di un motivo affinchè un magistrato si muova ad indagare. La famiglia Pantani e la Fondazione lo chiedono, ma dalla lettura del testo c'è da credere che siano in tantissimi, potremmo dire milioni, a volerlo". gasport

da lorenzo

ITALIA SUKAAAA !!!PESCARA E BASTAAA

da maxpe

Lettera alla famiglia di Gabriele Sandri Mi chiamo Patrizia Moretti, sono la mamma di Aldro.Il 25 settembre 2005 mio figlio Federico di 18 anni moriva a Ferrara sotto i calci e le manganellate di quattro agenti di polizia mentre invocava aiuto.Mi rivolgo alla famiglia di Gabriele Sandri.Voglio esprimere il dolore mio e di mio marito per la perdita del loro figlio Gabriele. Voglio dire loro che so, purtroppo, cosa stanno provando in questo momento e che cosa proveranno in futuro. Dalla perdita del proprio figlio è impossibile, io credo, riprendersi, e sempre difficile è dominare la rabbia che diventa, insieme al dolore, costante e invadente compagna di vita. Voglio rivolgermi però soprattutto a tutti gli amici di Gabriele e a tutti i ragazzi che sono rimasti colpiti dalla sua morte. In questi due anni di vita trascorsa senza più Federico ho incontrato tanti, tanti ragazzi nei centri sociali, nei palazzetti dello sport e negli stadi. Ci hanno scaldato il cuore perché ci hanno impedito di sentirci da soli, io e Lino, nella nostra battaglia per la verità e nel nostro dolore. Li consideriamo tutti amici di Federico e della sua memoria. Il loro atteggiamento civile, discreto e composto di pubblica partecipazione è stato determinante, insieme a tanti altri eventi, a mettere sempre più in grave imbarazzo coloro che volevano nascondere la verità ed infangare la sua memoria. Amici di Gabriele! fate come loro! non date spazio alla violenza neppure verbale e isolate coloro che, con i loro comportamenti criminali, consentono di far passare in secondo piano la tragedia di Gabriele in favore del “danneggiamento dei cassonetti dell’immondizia”. Vi prego, rispettate la famiglia e Gabriele, che ha bisogno di voi, della vostra schietta e calda umanità. Solo questo potrà aiutarli ad ottenere giustizia e verità. Fate come quei tifosi della Fortitudo Basket di Bologna e dell’Avellino, che durante la partita si sono presentati tutti insieme con una maglietta che chiedeva giustizia e verità per Federico. Fate come loro che quando gli è stato imposto dalle forze dell’ordine, in modo tanto insensato quanto immotivato di rovesciarla, uno per uno, per nasconderne il messaggio, essi tutti hanno civilmente ubbidito. A tutti questi ragazzi io voglio bene, e auguro a Gabriele e la sua famiglia che ciò accada anche per loro, perché quanto purtroppo si è visto nei telegiornali io credo che uccida due volte Gabriele Sandri. Con profondo affetto e partecipazione Patrizia Moretti

da Larry62

Una domanda a quelli che si definiscono veri ultras: chiedete di non generalizzare le accuse nei vostri confronti, ma com'è che voi invece siete sempre uniti nel definire le forze dell'ordine indistintamente pezzi di m., infami, servi e via dicendo? Io ho la presunzione di dire che quando mi sono trovato in mezzo a casini da stadio (non solo a Pescara, vi assicuro) ho avuto francamente piu' paura dei "sani ultrà" che della polizia. Senza dire che non capisco un cazzo, qualcuno mi sa rispondere in maniera equilibrata??

da PE_NEWDOOR

ma perche' dura sempre di meno "a muso duro"?. ONORE AI PESCARESI IN SCOZIA, DOMANI SPERIAMO DI VEDERE LO STRISCIONE TRICOLORE PESCARA COME AI MONDIALI

da femy*

per aldrovandi mi fa solo tristezza vedere adesso tanta preoccupazione...è successo tempo fa e nessuno tg giornalisti tv se ne sono mai preoccupati (eccetto i centri sociali) e solo grazie a beppe grillo che ha dato risalto alla famiglia e alle sue richieste il caso è venuto alla ribalta...questo solo per dire che bisogna informarsi meglio nel mondo d'oggi

da Canesciolto

e' vero si chiama SPACCAROTELLA! il messaggio non cambia : DISGRAZIE PER LUI E FAMIGLIA!!!

da Canesciolto

RICORDATEVI CHE CI SONO ALTRI 4 POLIZIOTTI CHE DEVONO PAGARLA CARA : gli assassini di FEDERICO ALDROVANDI, ammazzato di botte con il manganello, proprio dalla polizia. VI INVITO A TROVARE LA FOTO DI QUESTO RAGAZZO , è stata messa sul web da sua madre, DOVE HA IL CRANIO FRACASSATO, IL SEGNO DEL MANGANELLO OVUNQUE, e le botte gli hanno provocato addirittura la fuoriscita di materia cerebrale!-- QUESTA E' LA POLIZIA CHE DOVREBBE DIFENDERCI??? E I 4 POLIZIOTTI CONTINUANO A MENTIRE... che voi siate maledetti, e che POSSIATE NON VEDERE I VOSTRI FIGLI CRESCERE, in un modo o nell'altro!!TEMPO DI GUERRA

da SoLoPescara1936

...X CANESCIOLTO...NON SI CHIAMA COSI' CULLU'...

da Canesciolto

ADESSO COMINCERANNO LE VOCI FALSE, LE CAROGNATE DA PARTE DELLA DIFESA DEL POLIZIOTTO!! SUBITO DOPO GLI SCONTRI , NULLA ERA STATO RINVENUTO, ORA SPUNTANO LE PIETRE IN TASCA... ma chi vogliono ingannare questi maledetti farisei??? AUGURIAMO A QUESTI MENTITORI TUTTO IL MALE POSSIBILE!! LUIGI SCAPPAROTELLA, qualunque sia l'esito del processo, dovrai vivere sempre con i rimorsi, come una carogna con la coscienza sporca!! LUIGI SCAPPAROTELLA HA CERCATO DI MENTIRE SPUDORATAMENTE, COPERTO DAL SUO COLLEGA! HA MENTITO IN MANIERA INDEGNA SUBITO DOPO I FATTI, E PER QUESTO AUGURIAMOCI CHE LA PAGHI CARA!

da femy*

ma amato sta ancora aspettando cn i poliziotti davanti al coni gli scontri con gli ultras dopo la messa?

da maxx

ops!!mi è partito il mex.. come ti dicevo amico STING631 qui si spera che questi giochi non abbiano inizio anche perchè parliamo di un'imbiancata dello stadio, Restauro è una parola grossa, magari senza sta pagliacciata dei giochi qualcuno si decide a fare uno stadio decente, magari come quello in terra ligure

da femy*

certo è stato ribadito piu volte che nn era stato trovato in makkina di gabbo nessun oggetto atto a contundere e adesso rispunta fuori che aveva addirittura due pietre in tasca? uno che sta in makkina se ne va in giro cn due pietre in tasca invece di lasciarle?!...se ne inventassero di migliori che nn fanno manco piu ridere

da maxx

amico STING631 qui si spera che non si iniziano

da mariobiancazzurro

forza pescara!

da brunoguaranà

Torna la rubrica satirica con i voti assegnati da “Guaranà” ai protagonisti del momento PROMOSSI, BOCCIATI E RIMANDATI Molti calciatori sopra la sufficienza. Sotto esame come sempre i soliti giornalisti TIFOSERIA: Il feeling fra pubblico e squadra è qualcosa di straordinariamente bello. Sin dal ritiro, i fedelissimi sono stati vicino alla squadra, incoraggiandola e sostenendola nonostante tutto. Oggi i biancazzurri ripagano cotanto affetto con prestazioni convincenti. D’altronde il Pescara e la Nord sono sempre STATI UNITI... VOTO: 8 PROMOSSA FORTUNATO: Tutti, tranne il mister, sono consapevoli delle potenzialità di questo giocatore che ancora riesce a trovare una definitiva collocazione nello scacchiere titolare. Lui, da gran professionista, non fa polemica, impegnandosi in ogni occasione. Lui sì che la maglia se la SUDAN !! VOTO: 7,5 PROMOSSO (per noi) PAPONETTI: Torna in campo con la Massese dopo mesi di assenza e viene sommerso dai fischi. Demolitore d’area in pochi minuti ha falciato le gambe ai malcapitati avversari ed al terreno di gioco, zappando le zolle anzichè calciare il pallone. Lui stesso ha dichiarato: “Per fare gol la palla MADAGASCAR sopr la coccia” VOTO: 4 BOCCIATO LUCA LEONE: Considerato assieme a Caracciolo il leader della squadra. Vero trascinatore dello spogliatoio, ha accettato di buon grado di indossare la casacca biancazzurra per sfatare il detto del “nessuno è profeta in patria”. Ha grinta da vendere. Un nome (o meglio, un cognome) che è una garanzia. SIERRA LEONE VOTO: 7 PROMOSSO ANDREA CAMPLONE: La bandiera è stata esposta quando tirava aria di tempesta. Lacerata e ridotta a brandelli, si è lasciata trasportare dal vento di Martina. Un gesto comprensibile che molti non hanno gradito. Comunque, visto come sono andate le cose, meno male che se n’ HAITI.. VOTO: 5 RIMANDATO NUCIFORA: L’Avvocato gentiluomo ha accettato seppur a malincuore la decisione della nuova proprietà di sollevarlo dalla carica di direttore sportivo. Restano i meriti per le brillanti operazioni di mercato e di convincimento che hanno portato alla costruzione di un organico importante. Alcune sue dichiarazioni hanno lasciato intendere che gli hanno fatto dei tiri “Mancini”. L’IRAN funesta di Lucifero... VOTO: 7 PROMOSSO WALTER MEZZI: L’opinionista onnipresente trova finalmente spunti per affrontare disamine tecnico-tattiche dopo mesi di trasmissioni dedicate esclusivamente alle vicissitudini societarie. L’allenatore da salotto tv è effettivamente un grande conoscitore di calcio, capace di dare consigli e suggerimenti a mister Lerda che però puntualmente non vengono raccolti. Pare che il tecnico si sia espresso così: “ Mezzi, di calcio, non ne capisce un CUBA” VOTO: 6,5 PROMOSSO REPLAY: Cambia la siglia, la scenografia e l’emittente, ma non il conduttore. Enrico Rocchi si conferma il miglior giornalista sportivo di Pescara. L’unico capace di sbugiardare in diretta Pincione e l’unico ad essere sempre coerente sui pensieri espressi. A suo enorme vantaggio la visibilità satellitare che permette di dare voce ai tifosi pescaresi d’oltre confine e soprattutto di far conoscere ed amare il Pescara anche a chi è forestiero. Un brutto colpo per la concorrenza che anche quest’anno l’ha presa ANGOLA. VOTO: 8 PROMOSSO SPORTIVAMENTE: Non ce ne voglia l’amico William Carosella, ma l’ambientazione del programma è totalmente trash. Dalle sedie ai tavolini e spesso anche agli ospiti. Una sorta di bar dello sport, divertente e dissacrante con Candeloro che emerge per professionalita. Capita di annoiarsi davanti la tv, con la conseguenza che la gente poi RUSSIA... VOTO: 5,5 RIMANDATO GIANFRANCO SEMPRONI: Nel corso delle sue ultime apparizioni televisive pare abbia smaltito la verve che lo ha sempre contraddistinto. Qualche uscita infelice poi ha rischiato di renderlo insopportabile agli occhi dello spettatore più permaloso. Lui stesso se n’è risentito e per qualche settimana ha dato buca lasciando il povero Sergio Mancini in balìa di Gianlauro da Sambenedetto del Tronto. Adesso che il vulcanico ideatore del progetto Baspeca è tornato in auge ci aspettiamo qualche battibecco a muso duro, affinche nessuno possa dire che “cussù nin tè NEPAL” VOTO: 5,5 RIMANDATO PINCIONE: Finalmente ce ne siamo liberati !!! Personaggio risultato molto negativo alla piazza. Senza vergogna e soprattutto senza un centesimo. Ci ha raccontato favole e frottole con l’ausilio di qualche giornalista superficiale e sognatore.Se l’è scampata dal linciaggio fisico, ma non da quello mediatico. Un autentico impostore” capace di prendere in giro tutti con la sfrontatezza tipica del grande figlio di BUTHAN. VOTO:0 spaccato BOCCIATISSIMO (GUARANA’ - Novembre 2007)

da STING631

ciao sono un tifoso del delfino che vive in liguria qualcuno sadirmi quando incominciano i lavori allo stadio grazie .

da corona

PER SAUL77, DOVEVA PAGARE PER LA RISSA, MA NON CON UN COLPO DI PISTOLA, MA CON LA GIUSTIZIA(DASPO).

da king

http://f.antasia.miniville.fr/
ind

da king

http://f.antasia.miniville.fr/
ind per crederci ancora. colonizziamoli

da SAUL77

CORONA, GABBO DOVEVA PAGARE PER LA RISSA. O PENSI CHE DOVEVA CAVARSELA IMPUNEMENTE?

da finoallamorte

olivieri raus ho letto che ne parlavi anche con i campobassini

da finoallamorte

PER OLIVIERI RAUS ma riguardo alla manifestazione fino ad adesso quante tifoserie hanno dato l'ok?mi rendo conto che non è il miglior posto per parlarne qua sopra..però...se rispondi ci fai felici tutti

da finoallamorte

per solopescara1936...compà ion on voglio fare polemica...non mi interessa...ma...possibile che ogni volta che leggo sto muro stai sempre a litigà con qualcuno?e dai...un po di elasticità....ULTRAS LIBERI-ONORE AI VERI TIFOSI

da SoLoPescara1936

....FORZA PESCARA....

da pesciarolo

IL CAMPIONATO DI B è OSCURATO DALLA TV, LA C NON FREGA A NESSUNO. E VENGONO SOSPESE.E DOMANI TUTTI GIà PRONTI A VEDERE LA PARTITA DELLA NAZIONALE. CHE PAESE IPOCRITA DI MERDA.

da curvanordpescara

MANCHO SALUTAMI STASERA SEMPRONI SN SABATINI DA PESCARA...GRAZIE SIETE I MIGLIORI

da corona

PER SAUL77 ESATTO, QUINDI SE NON FOSSE MORTO DOVEVA PAGARE ANCHE GABBO?

da pesciarolo

FORZA SCOZIA ahah ahah ahah

da SoLoPescara1936

...SI PESCARESE DOC,CI VADO SPESSO...A VIA MAZZARINO NO INVECE TRANNE AL TABACCHI FAMOSO E ALLA SEDE DELLA PESCARA CALCIO...

da PescareseD.O.C.

ora ti riconosco... eyed ma sei un assiduo frequentatore della snai di via colonna?alla stanley di via mazzarino ci andavi tempo fa?

da SoLoPescara1936

...HINCHA...VIENI IN CHAT...

da SoLoPescara1936

...PESCARESE DOC...NO FIGURATI...MI STO A FA 2 RISATE...TANTO SONO SOLO UAGLIUNITT CHE SI DIVERTONO CON INTERNET MA CHE POI QUANDO CE LI HAI DAVANTI ABBASSANO LO SGUARDO E SE SBATTI LU TACC NDERR SCOMPAIONO IN 3 SECONDI...

da PescareseD.O.C.

allora ti tocca l aperitivo... pizzaonhead

da SoLoPescara1936

...PESCARESE DOC...LA MATTINA NON CI STO...VIENI IL POMERIGGIO...

da PescareseD.O.C.

solope stasera mi stai a delude...fa sta zitt sti du uagliunit...

da SoLoPescara1936

...HINCHA...ZITT CAFUNETT...

da PescareseD.O.C.

solope pure vado alla snai...domenica mattina mi offri la colazione?

da hincha

zitt cellangulo

da SoLoPescara1936

...DEL PESCARA...SARCHIAPO'...MO SI NAT...

da delpescara

Solidarietà a noi che dobbiamo leggere sto sagnone di solope tutta la giornata

da SAUL77

CORONA, HO RIPORTATO PARI PARI LE PAROLE DI UN SERVIZIO DA UN'ALTRO SITO NON DI POLIZIA. DEVONO PAGARE TUTTI: IL POLZIOTTO MA ANCHE I COMPAGNI DI VIAGGIO DI GABBO, CHE SENZA LA RISSA PROVOCATA DA LORO SAREBBERO RIPARTITI SERENAMENTE PER ANDARE ALLO STADIO A VEDERE LA PARTITA.

da corona

GRAZIE SAUL77 CHE SCANDALO... CHE TIFOSO, E MENO MALE CHE RA BUONO. CMQ IL POLIZZIOTTO DEVE PAGARE, PERCHè HA SBAGLIATO. FERMARE IL CAMPIONATO PER UNA COSA SUCCESSA IN AUTOGRILL PER COLPA DI ALCUNI CANISCIOLTI. MI SENTO DISGUSTATO. ALLO STADIO NON VADO PIù. E NON VEDO NEANCHE LA PARTITA IN TV. SOLO CALCIO DILETTANTISTICO, SI RESPIRA UN'ARIA PULITA...

da professore

nu poliziott fa lu pistoler e nu ciarmitteme noo noo

da SoLoPescara1936

...DONATO...CIAO...QUA CI STA GENTE CHE OFFENDE I GENITORI...LO STAI A VEDERE?...

da maxpe

solope invece di aspettare domenica ci si incontra stasera? dai che mi devo riscaldare le mani che fa lu fredd

da Donato Giampietro

10:30

da SAUL77

SENZA PAROLE

da corona

è STATO DIFFIDATO DIVERSO TEMPO FA, MA LA PENA DELLA DIFFIDA L'AVEVA GIà SCONTATA, SOLO EPR FARVI CAPIRE CHE NON ERA UN SEMPLICE TIFOSO. CMQ IL POLIZZIOTTO HA SBAGLIATO E DEVE PAGARE. PERò CON I SASSI IN TASCA COSA CI DOVEVA FARE?

da SAUL77

Erano in nove, otto uomini e una donna, su due macchine: una Renault Scenic, su cui viaggiava Gabriele Sandri, e una Clio. Hanno teso un vero e proprio agguato nel piazzale dell'autrogrill di Badia al Pino a un gruppetto di juventini. Quando l'agente della stradale ha sparato, "Gabbo" non stava dormendo. Secondo chi ha condotto le ultime indagini (quelle definitive) sulla tragedia di domenica mattina, il racconto dei tifosi laziali coinvolti non corrisponde alla realtà. Almeno nei punti chiave. Nelle tasche di Sandri, all'obitorio di Arezzo, sarebbero stati trovati due sassi, "verosimilmente caricati alla partenza da Roma". Prima di essere ferito a morte - sostiene sempre la polizia -, insieme ai suoi compagni di viaggio aveva circondato e aggredito con coltelli, fibbie, biglie, sassi e ombrelli i tifosi della Juve (anch'essi romani) diretti a Parma. Poi la fuga dei bianconeri su una Mercedes (che porta tutti i segni dell'agguato), lo sparo dell'agente scelto Spaccarotella e la morte quasi istantanea del giovane dj. Insomma, se l'ultima ricostruzione portata sul tavolo del capo della polizia Manganelli fosse corretta, l'intera dinamica dei fatti di domenica mattina andrebbe riscritta. Così come la storia di ogni singolo personaggio. Due dei 9 laziali coinvolti nella faccenda avrebbero dei "precedenti": Sandri era stato identificato nel 2002 a Milano insieme a una ventina di tifosi armati di cacciavite; Marco Turchetti, invece, era stato denunciato il 9 aprile scorso (Siena-Lazio) perché armato di coltello. Anche domenica mattina viaggiavano con lame, sassi, biglie e fibbie in auto. Armi ritrovate nel piazzale dell'autogrill e attribuite loro dalla polizia grazie alle impronte digitali. A fermare l'aggressione sarebbero state le sirene della pattuglia in avvicinamento, che avrebbero permesso agli juventini di fuggire. Anche i laziali, secondo la polizia, stavano per scappare via, all'arrivo di Spaccarotella e del collega della stradale, ma il secondo colpo dell'agente calabrese (ora indagato per omicidio volontario, "perché ha sparato ad altezza d'uomo") li ha di fatto bloccati. Uccidendo Gabriele.

da MOMISOROTT

UAGLIU' NIN FICCHET LA COCCIA MEZZ A LA SABBIA! DEMIC TUTTI QUIND NA RIGULAT.

da SoLoPescara1936

....SOLIDARIETA' AI GENITORI DI HINCHA....

da hincha

solidarietà ai tuoi genitori solope36

da alfagamma

PER LA REDAZIONE DOMANI MATTINA A CHE ORA AL SAN MARCO IL PESCARA FARà LA PARTITELLA? ASPETTO UNA RISPOSTA GRAZIE

da SoLoPescara1936

...VIENI IN CHAT ADESSO...

da SAUL77

ANCHE SE GABBO NON ERA DIFFIDATO, COSA CI FACEVA CON DEI SASSI IN TASCA? NON SO VOI, MA IO QUANDO VADO ALLO STADIO PORTO SCIARPA, MAGLIA E MARSUPIO CON EFFETTI PERSONALI, MA NON DELLE PIETRE IN TASCA. SONO IL SOLO?

da SoLoPescara1936

...MAX PE...EROE...TU MI VUOI INCONTRARE? VA BENE...COSI' CI PRENDI DUE SARDELLE E TORNI A CASA A CHIAMARE PAPA'...BENISSIMO DOMENICA AL PUNTO SNAI DI VIA COLONNA MI TROVI...CHIEDI DI ME AI SOLITI NOTI...

da maxpe

ti sei scordato la terza cosa...incontriamoci dove e quando ti pare

da SoLoPescara1936

...MAX PE...PRIMA COSA QUA L'UNICO RINCO SEI TU...SECONDA COSA IO NON HO MAI SPARATO MINCHIATE ANZI CERCO SEMPRE DI ESSERE SERIO...

da SoLoPescara1936

...MAI PARLARE O ESPRIMERSI SU COSE CHE NON SI CONOSCONO O DOVE NON SI E PRESENTI...

da maxpe

solope con me non attacchi...lo so che sei un vecchio ma per me sei un vecchio rinco.. ----se leggi bene invece di sparare le solite minchiate ho detto che quelle cose le ha smentite il prefetto di arezzo----se poi vuoi rompere le balle perche lo fai di mestiere per quando vuoi ci possiamo tranquillamente incontrare..anche ora dove e quando vuoi

da SoLoPescara1936

...MAX PE...PERCHE' TU C'ERI? CHE NE SAI SCUSA?...STATTI ZITT ALLORA...DA COME PARLI SEMBRI UNO PRESENTE QUEL GIORNO NELL'AREA DI SERVIZIO...

da maxpe

siccome la gente si diverte a scrivere cavolate precisiamo alcune cose partendo dal fatto che sono parole del prefetto di arezzo...gabbo non era diffidato,non aveva sassi in tasca , non ha partecipato agli scontri perche non è sceso dall'auto

da SoLoPescara1936

...NON CACATE HINCHA...

da SAUL77

NO. ANCHE SE E' RIMASTO UNO DEI POCHI POSTI CON LO STIPENDIO SICURO A TEMPO INDETERMINATO. NON E' COSI' MALE IN UN MONDO PRECARIO!!! ahah ahah

da zdenek

ottaà, io da 0871 non ho ricevuto niente. pizzaonhead

da SAUL77

CORONA, DAVVERO GABBO ERA DIFFIDATO? DOVE HAI LETTO STA NOTIZIA? NON CAMBIA IL FATTO CHE QUEL POLIZIOTTO NON DOVEVA SPARARE AD ALTEZZA D'UOMO E CHE GABBO E' MORTO PER UNA LEGGEREZA IMPERDONABILE, MA VI FACCIO UNA DOMANDA: CHE CI VA A FARE UN TIFOSO DIFFIDATO IN TRASFERTA CON DEI SASSI IN TASCA? A VOI LA RISPOSTA.

da hincha

saul scusami ma fi lu sbirr?

da maxpe

occhio non sto criticando il loro mestiere....ho riportato quel pezzo di blog perche a mio avviso si dovrebbe anche ragionare su come pensano loro e su come approcciano gli eventuali scontri.....leggendo che quel silvio è rimasto scontento perche non ha potuto fare un corpo a corpo spiega a mio avviso quel che penso da sempre...molti di loro hanno gusto (cosi come molti "ultras" a cercare lo scontro...leggere anche che la camionetta dopo la loro è fortunata perche è incappata negli incedenti e si sono fatti valere come se avessero davvero vinto un premio deve far pensare un po tutti

da zdenek

x 80, ma cos'è, un numero che finisce con 69?

da SAUL77

MAXPE, CHE CATTIVONI STI POLIZIOTTI, VERO? NON VEDONO L'ORA DI PICCHIARE QUALCHE POVERO ULTRAS INNOCENTE. DEL RESTO, VISTO IL LORO RICCHISIMO STIPENDIO(10.000 EURO LA MESE, MI SEMBRA, O FORSE HO AGGIUNTO UNO ZERO?), E' IL MINIMO CHE DEVONO FARE, GIUSTO?

da 80

ahahahahaha so sbajat, 0871 è il prefisso....ricevuto? pizzaonhead

da corona

IL TIFOSO MORTO ERA STATO DIFFIDATO PER DUE MESI.

da maxpe

segnalo solo alcune frasi che dovrebbero far ragionare: "Onestamente aspetto solo di sentire il tonfo sulla lamiera e voci concitate."; "Silvio,in prima fila,davanti la porta esterna la sua delusione,desideroso di un corpo a corpo!"; "Più"fortunati"quelli dietro di noi,rimasti stranamnete isolati.Il loro pullman è stato vilmente bersagliato.Ma,scesi,si son fatti valere."

da maxpe

il post che ho scritto potrebbe sembrare un racconto di un "ultras" ... invece è un pezzo preso sottobanco da un blog dei caschi blu ----- è proprio vero che gli ultras sono loro i terroristi???

da maxpe

“Era già buio quando lasciamo il S.Francesco di Nocera.Il nostro pullmino 15 posti è il primo della carovana.Una torcia brilla di rosso acceso a una decina di metri dal pullmino.Oscuri presagi.Saliamo,ognuno ai propri posti,il buonumore lascia spazio a qualche pensiero.Volti meno distesi,qualche sguardo cupo,l'attesa di ripartire è un po snervante.Un quarto d'ora fermi,poi il pullmino si accende,il motore si scalda,a momenti si va.Si parte.Giriamo a destra.Bene,nella tana del lupo.Maledetti vicoli dalle pietre vili.M'imbacucco,non mi va di prendere vetri in faccia,cappuccio e parka dovrebbero bastare.Per il resto spalle al vetro.Se dovesse esserci bisogno siamo tutti disposti a non tirarci indietro,pronti a scendere,senza remore.Il pullmino supera la curva di casa;nei pressi cassonetti rovesciati a mò di barricate e resti di sassaiole.Prendiamo a serpeggiare per i vicoli,ogni tanto facce strane,gente che corricchia,che spia.Gente che abbassa saracinesche,qualcuno sfotte.Onestamente aspetto solo di sentire il tonfo sulla lamiera e voci concitate.Si parla poco,mi sembra di stare in una camionetta dell'esercito che va in guerra,coi dovuti paragoni.Ancora silenzi,ancora sguardi che scrutano,la tensione si taglia a fette.E'buio,solo lampioni arancio a rischiarare.Tutto fila liscio,passiamo indenni e usciamo da Nocera.Silvio,in prima fila,davanti la porta esterna la sua delusione,desideroso di un corpo a corpo!Più"fortunati"quelli dietro di noi,rimasti stranamnete isolati.Il loro pullman è stato vilmente bersagliato.Ma,scesi,si son fatti valere.Gettato il sasso,è scomparsa la mano.”

da maxallegri

appoggio pienamente SAUL77.la domenica mi si gonfia lo stomaco x cercare notizie fresche sul pescara.PRESIDENTE SOGLIA dacci l'ennesima dimostrazione che le cose stanno cambiando

da PescareseD.O.C.

ting fam... cryqualcuno puo fare qualcosa per me?

da zdenek

mi unisco all'appello di SAUL; una cosa per 80: ma perchè mi dovrebbe arrivare una telefonata da l'aquila? pizzaonhead pizzaonhead

da SAUL77

UN APPELLO AI SOGLIA: FATE QUALCOSA PER LE PARTITE DEL PESCARA, SOPRATTUTTO QUELLE IN TRASFERTA!!!! TUTTE O QUASI LE SQUADRE CON UN CERTO BLASONE O STORIA HANNO UNA RADIO CHE TRASMETTE SOLO O QUASI LE LORO PARTITE. NOI NO, DOBBIAMO ASPETTARE OGNI 20 MINUTI IL COLLEGAMENTO CON RADIO DELTA1 E DIVIDERE LO SPAZIO ANCHE COL CHIETI A VOLTE. A LIVELLO TELEVISIVO POI CI FREGANO TUTTE LE SQUADRE DI ECCELLENZA E ANCHE IL CHIETI!!! PERCIO', PRESIDENTE, FACCIA QUALCOSA PER NOI TIFOSI CHE IN CASA ANDIAMO SEMPRE MA CHE PER SEGUIRE IL PESCARA IN TRASFERTA DOBBIAMO FARE ACROBAZIE.

da PescareseD.O.C.

ah king ma che e' sta cosa???nzi capisc...niente max...oggi nzi parla?qualcuno conosce il titole della canzone di roby santini che trasmette lo zoo di 105 in questi giorni che fa "ma vaffan...."???

da king

http://f.antasia.miniville.fr/
ind COLONIZZIAMO LA FRANCIA!!!!!!!

da king

http://f.antasia.miniville.fr/

da maxallegri

grazie PESCARESE eyed

da PescareseD.O.C.

La società Pescara Calcio comunica che a partire da oggi, 18 Ottobre 2007, il nuovo addetto stampa è la dott.ssa Sabina Di Luigi.

da maxallegri

grazie comunque PESCARESED.O.C

da PescareseD.O.C.

La società Pescara Calcio comunica che a partire da oggi, 18 Ottobre 2007, il nuovo addetto stampa è la dott.ssa Sabina Di Luigi.

da PescareseD.O.C.

sabina...il cognome non me lo ricordo...

da maxallegri

X LA REDAZIONE.sapete dirmi cortesemente il nome del nuovo addetto stampa della pescara calcio?grazie

da 80

si si, CALAIO' lo accoglieremo a braccia aperte...torna torna... laugher

da zdenek

boo

da maxallegri

ragazzi a gennaio torna CALAIò

da 80

A DIR LA VERITA' HO APPENA CHIAMTO L' A.S. VACRI MA MI HANNO RISPOSTO CHE VOLEVANO UNA PERSONA CON UNA CERTA ESPERIENZA VISTO CHE LE PARTITE VERRANNO TRASMESSE A LIVELLO NAZIONALE E CHE GIA' AVEVANO PENSATO AD UNA PERSONA IN PARTICOLARE.....CMQ GRAZIE DEL CONSIGLIO E BUON LAVORO........................
..............................
..............................
..............................
..............................
.......................ah, dimenticavo tieni acceso il cellulare, una chiamata con prefisso 0862 sta per raggiungerti hiss laugher hiss laugher

da Chica

Anche se sono al terzo quartino, i numeri me li ricordo io. Tel.0872 44700 sms 335 5907945 mi scaldo dal freddo.

da zdenek

ASSURDO E' DIRE POCO. RAGAZZI è finita la ricreazione. si torna alle sudate carte!Beh, però, 80, potresti proporti tu per quelle telecronache... la gavetta inizia dai campi in terra battuta, non it pare?

da 80

ASSURDO!!!!!!!!!!!!!! le partite del VACRI (1à Categoria) sulla piattaforma SKY. Tutti i lunedi alle ore 15:00 il canale 873 riproporra' integralmente gli incontri della A.S. Vacri del presidente Rolando Antonucci. Si tratta di un momento molto importante, non solo per mettere in evidenza giovani importantima anche e SOPRATTUTTO per promuovere le bellezze naturalistiche del territorio dell'intherland teatino... E IL PESCARA??? pizzaonhead

da zdenek

x mancho, PUOI MANDARE SU QUESTI SCHERMI IL NUMERO DI CELLULARE PER GLI SMS, PER FAVORE, E SOPRATTUTTO, QUELLO PER GLI INTERVENTI IN TRASMISSIONE? non credo che il padrone di casa si arrabbi, o mi sbaglio?

da zdenek

ecco un'altra vittima dei liquori custoditi nella credenza di casa... CHICA UBRIACONE! laugher laugher laugher controllatevi, ragazzi e consolatevi con delle SANE PINTE. pizzaonhead pizzaonhead pizzaonhead

da Chica

Zdenek giornalaio laugher laugher laugher ha un'edicola davanti l'università di Bologna ma sono daccordo: Zdenek opinionista. hiss hissPer stasera ho un'idea approfittiamo degli sms in trasmissione per scrivere NO AI VERI VIOLENTI, DENTRO E FUORI DALLO STADIO, TIFOSI O FORZE DELL'ORDINE io lo mando

da TATANKA

non cambiare discorso laugher laughercmq mi pare che sia flashplayer o giù di li

da zdenek

tata' , TU PENSA AI TUOI FILM PORNO... laugher laugher laugher

da zdenek

me, ma lo sapete sto priogramma qual è?

da 80

ZDENEK è IL GRANDE GIOVANNI GALEONE......E DAI DICIAMOLO!!!!! CIAO MISTER... laugher

da TATANKA

no no sting bone laugher laugher laugher pensa al tuo 4-3-3 laugher laugher

da zdenek

80, per usare la chat quale programma devo scaricare, per favore? chi lo sa mi aiuti...

da zdenek

TATANKA, CURA TE IPSUM laugher laugher laugher

da TATANKA

lo dico...?? lo dico??? laugher laugher guarda che lo dico..zdnek è u. .........

da 80

CMQ STA COSA DEL VACRI è VERA! pizzaonhead

da zdenek

FATE PRESTO! laugher laugher laugherne sono due, l'altro è TATANKA

da TATANKA

io da mo che sapevo chi era il boemo laugher laugher eyed eyed

da zdenek

laugher laugher laugherchiamate un'ambulanza! c'è 80 che sta male parecchio, non riesce a vomitare, RISCHIA IL COLLASSO! laugher laugher laugher

da 80

ASSURDO!!!!!!!!!!!!!! le partite del VACRI (1à Categoria) sulla piattaforma SKY. Tutti i lunedi alle ore 15:00 il canale 873 riproporra' integralmente gli incontri della A.S. Vacri del presidente Rolando Antonucci. Si tratta di un momento molto importante, non solo per mettere in evidenza giovani importantima anche e SOPRATTUTTO per promuovere le bellezze naturalistiche del territorio dell'intherland teatino...CHI SARA' IL TELECRONISTA???? IO UN'IDEA CE L'HO....iIL DIRETTO INTERESSATO MI AVRA' GIA' CAPITO!!! hiss laugher hiss laugher

da zdenek

semproni è uno che fà il bene senza fanfare, cioè fà il contrario di quello che fanno tutti!

da zdenek

e poi SEMPRONI CI VUOLE SEMPRE, COME UNA FETTA DI SALAME NOSTRANO IN UNA CENA DI VERA CLASSE... semproni è un GRANDE, per sensibilità ( verso gli sfortunati, gli esclusi e gli emarginati) e per passione.

da zdenek

80, vomita tutto l'alcool che è in te GIà A QUEST'ORA. laugher laugher laugherRIPRENDITI!

da 80

zdenek, ti voglio in TV! Infiamma tutto il popolo pescarese con la tua grande dote di oratore...ILLUMINACI D'IMMENSO!!! hiss MANCHO, voglio zdenek al posto di Semproni!!! Lo stile al potere!!! hiss

da zdenek

Un provvedimento anche per una gara di Eccellenza campana, Virus Volla-Alba Sannio: verrà spostata da domenica 18 alle 11 ad altra data non festiva e non in orario serale. E si giocherà comunque a porte chiuse. laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugherroba da pazzi laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da A-LESSANDRO

AH ALLORA HA BECCATO LA MULTA laugher PERO SE LE VA CERCANDO laugher

da zdenek

e poi mi hanno smascherato solo in pochi... IN BOCCA AL LUPO PER STASERA! non appena sarà possibile verrò a trovarti, ovviamente! peccato, l'ultima volta c'eravamo davvero vicini... eyed eyed eyed

da zdenek

infatti, mancho... io ormai faccio 5 femmine contro 1 ( cioè IO) per farmi tornare LE diottrie perse da adolescente ...laugher80 servo del SISTEMA pizzaonhead

da 80

SEMPRONI TE LI FETT DI PROSCIUTT DAVAND ALL'UCCHJE.....NI VABBON MAI NIND!!! laugher

da mancho

Zdenek ti hanno smascherato finalmente ! Vergognati, quella sedia continua ad aspettarti, ed anche quelle sane pinte e carni nostrane...mi raccomando, non fare troppi "cinque contro uno", si diventa ciechi laugher

da zdenek

certo, povero semproni; con la multa fissa e la strada piena di buche davanti casa... laugher laugher laugher laugher

da mancho

Si infatti ha beccato un'altra multa ! Stasera ci sarà e anche contrariato. Come al solito cercheremo di non farlo esagerare eyed

da zdenek

UN SALUTONE A DELFINO TATUATO! UNN SALUTONE ALL'ALLEGRA COMBRICCOLA IN TRASFERTA SCOZZESE! caro 80, io non ho ingannato nessuno; ho solo protetto fino allo stremo la mia identità... horny laugher laugher laugher

da zdenek

GLASGOW - Con uno striscione lungo più di cinque metri sono atterrati diversi pescaresi nella splendida cittadina scozzese che domani ospiterà il decisivo confronto per l'accesso all'Europeo del 2008 tra la Scozia e l'Italia. Guidati da una pattuglia di ragazzi amanti delle sane pinte e delle fiche disponibili, i due capi-tifosi, SSNV e MIllwall, non si sono sottratti alle domande dei giornalisti presenti. " Se giochiamo con stile - ha dichiarato SSNV - ce la possiamo fare. Poi tutti al pub dove il guerriero è atteso dalla sana pinta che lo ristora prima e dopo la battaglia. Nessuno -aggiunge il pittoresco capo-tifoso- potrà fermare la sana sete che è in noi. nessun etilometro, nessuna polizia cilena potrà fermare la nostra sete. Che è sete di sana fica che si estrinseca nella volontà di potenza del maschio italico, pronto alla riproduzione della stirpe che fu di Dante, che ha colonizzato queste terre quando il grande Cesare sfidò quei popoli barbari, fino a farli diventare forti nello spirito e nella mazza ferrata". Sui motivi che li hanno spinti ad affrontare questo lungo viaggio, tra la nebbia e la pioggerella di Glasgow, SSNV non ha dubbi: " Noi non vogliamo essere simboli della frustrazione dell'uomo moderno, che vive tra paghe di merda, cene di merda, capouffici di merda. D'altronde siamo nati guerrieri, è nello stesso gene del popolo romano colonizzatore rifiutare la vita comoda. Purtroppo questo spirito guerresco l'abbiamo lasciato ai popoli d'oltremanica, che hanno costruito nei secoli una civiltà di tutto rispetto. Guardate a come siamo ridotti in Italia - spiega SSNV- questa italia dominata dalla casta dei notai e dei politici. Per non parlare di Pescara, ormai preda dell'affarismo incontrollato e di politici che hanno la pancia piena come gli zingari alla festa di sant'Andrea. Ma poi, è chiaro, dopo la battaglia sia essa sportiva o lavorativa, il guerriero desidera il riposo meritato: solo i fragorosi pubs di legno d'immenso stile permettono all'uomo moderno di uscire dal desiderio di vita comoda che è in lui; sfogandosi in chiari e solleciti in e out, senza inibizioni e tabù; e la vittoria arriva come il fulmine di Thor". Più diretti invece, i riferimenti di Millwall: "Siamo qui in Scozia per dimostrare tutto il nostro dissenso verso la gestione politica di quel finto prete di Manoppello che risponde al nome di Luciano D'Alfonso. Lui e la stampa pescarese, corrotta ed ingorda, ormai hanno fatto l'acido. E'necessario ripartire da un nuovo concetto di politica e di sport. Che noi qui da Glasgow vogliamo ribadire con tutte le nostre forze. Daltronde, guardate alla vicenda Pincione e a quelle iene affariste degli imprenditori locali tutti alla finestra; mentre noi tifosi eravamo a farci un fegato così, in attesa che arrivasse un Salvatore qualsiasi ". Un sorriso, al verde che circonda l'areoporto scozzese. Avretanno fame, adesso, dopo questo lungo viaggio che li ha portati dall'Abruzzo. " Nessuna fame, solo sete! Basta cene, solo PInte" chiosa SSNV, che all'uscita dall'areoporto di Glasgow ha trovato molti fan scozzesi del suo nuovo sito www.ssnv.uk.co; direzione Pub, per trovare il meritato ristoro già prima della battaglia che si prevede asperrima all'Hampden Park.

da fdb.75

UAGLIU' TUTTI A SORRENTO CON MACCHINE E PULMANN! AVANTI ULTRAS FINO ALLA FINE! PESCARA, STILE DI VITA!

da pescara90

mancho saluta da parte mia gianfranco ke x me è un simbolo il nostro ORGOGLIO!!!

da A-LESSANDRO

MANCHO STASERA DI A SEMPRONI CHE OGGI HA LASCIATO LA MACCHINA IN DOPPIA FILA PER OLTRE MEZZ'ORA A CORSO VITTORIO EMANUELE E POI SI LAMENTA CHE BECCA LE MULTE laugher

da pescara90

mancho ma c'è semproni stasera?

da DelfinoTaTUATO

Per il discorso di ieri sugli stadi inglesi tra Zdenek e F77 due figure che stimo di più su questo forum. Zdenek perché lo conosco personalmente e so quanto VALE, F77 perché durante i tragici tempi pincioniani, esprimeva dei concetti che mi trovavano pienamente d'accordo. Ciò nonostante, parere personale, sul contesto INGLESE la penso come Zdenek. Questione di mentalità, di CULTURA sportiva, di insegnamenti legati alla quotidianità e allo sport che la CULTURA latina, pur essendo nobile, non possiede. Ho vissuto 2 anni oltre manica, se non ci vivi, non capisci. Questo non significa che lo stadio deve essere un TEATRO. Per provare emozioni, piangere, gioire, godere, disperarsi, non devi necessariamente saltare addosso al vicino o quantomeno farti 253 scalini all'ingiù quando la tua squadra segna. Se ci pensi, F77, tu che sei sicuramente uno di quelli che vorrebbe più gente allo stadio, pardon, nell'arena come la chiami tu, o se non altro ti batti e rifletti quale sarebbe il sistema più adatto per riportare gente nel CATINO, ecco domandati perché in UK gli stadi sono sempre GREMITI in ogni ordine di posto, persino DURANTE LE AMICHEVOLI PRE-SEASON. Un altro esempio; perché la da loro, in qualsiasi posto, TUTTI RISPETTANO LE FILE? Un caro saluto ad entrambi, e a SSNV il colonizzatore.

da DelfinoTatuato

ROMA - Sostiene il Dipartimento della Pubblica sicurezza che, alle 9.15 di domenica mattina, alla stazione di servizio Badia al Pino est, l'agente Luigi Spaccarotella ha volontariamente indirizzato il tiro della sua pistola di ordinanza sulla Renault Scenic su cui viaggiava Gabriele Sandri. Sostiene il Dipartimento della Pubblica sicurezza che i tifosi della Lazio che con Sandri viaggiavano hanno raccontato una storia monca, almeno ad uso pubblico. Erano in nove - otto uomini e una donna - su due macchine. Non in cinque, su una sola auto. E quando il colpo assassino è partito, "Gabbo" non stava dormendo. Perché dai suoi indumenti, nell'obitorio di Arezzo, sarebbero saltati fuori due sassi "verosimilmente" caricati alla partenza da Roma. Con i suoi compagni - sostiene ancora il Dipartimento - aveva appena perso la "preda" di quegli istanti. Cinque romani, tifosi della Juventus diretti a Parma, circondati e aggrediti con coltelli, fibbie, biglie, sassi, ombrelli. Inseguiti fin nell'abitacolo della Mercedes nera classe A con cui erano arrivati all'autogrill seguendo lo stesso tratto di autostrada delle due macchine di laziali. Una Renault Scenic (su cui viaggiava Sandri) e una Renault Clio. Ieri, al capo della Polizia Antonio Manganelli è stata dunque consegnata da chi, tra i suoi funzionari, ha lavorato all'indagine, quella che viene proposta come "la ricostruzione definitiva" dei fatti che sono costati la vita a Gabriele Sandri. E se è una ricostruzione corretta, l'intera sequenza di quel mattino va riscritta. Per l'omicidio, resta ferma la sola e inescusabile responsabilità di chi ha cancellato una vita, sparando ad altezza d'uomo. L'agente Spaccarotella. Al contrario, vanno raccontate da capo le mosse di tutti gli altri protagonisti di quel mattino. Otto uomini e una donna, si diceva, gli identificati dalla polizia. Gabriele Sandri, la vittima. E, con lui, Marco Turchetti, Francesco Giacca, Francesco Negri, Simone Putzulu, Valentino Ciccarelli, Carlo Maria Bravo, Marco Timperi, Francesca Montesanti. Partono da Roma alle 6.30 del mattino di domenica, con appuntamento in piazza Vescovio, dove, non più tardi del 22 settembre, un'altra trasferta è stata interrotta dalla polizia. Quella di 60 laziali verso Bergamo, con un borsone carico di coltelli, accette, machete. Non è la prima trasferta che i nove fanno. Con la storia di Bergamo non hanno nulla a che vedere. Le loro identità nulla dicono agli archivi della polizia. Con due sole eccezioni. Quella di Gabriele Sandri (identificato nel 2002 a Milano insieme a una ventina di tifosi armati di cacciavite) e di Marco Turchetti, denunciato il 9 aprile dello scorso anno quando viene pizzicato in un Siena-Lazio armato di coltello. Anche quella domenica mattina, alcuni dei nove viaggiano con "lame", sassi, biglie, fibbie. Armi buone per il corpo a corpo, che verranno ritrovate in terra, dopo le 9.15, sull'asfalto dell'autogrill Badia al Pino est e che a loro vengono attribuite dalla polizia sulla base delle impronte digitali. Le macchine sono due. Una Renault Scenic guidata da Marco Turchetti su cui viaggiano in cinque (e a bordo della quale è Sandri). Una Renault Clio, su cui prendono posto in quattro. Alle 9, le due macchine entrano nell'area di servizio Badia Al Pino est e si parcheggiano in un punto riparato, vicino alle pompe di benzina. In sosta è anche una Mercedes nera classe A su cui viaggiano cinque ragazzi romani, dello "Juventus club Roma". Vanno a Parma, probabilmente non da soli, dal momento che la polizia sta cercando una seconda macchina (che comunque non si fermerà all'autogrill di Badia Al Pino). I laziali sostengono a verbale di riconoscerli come tali perché uno di loro ha una felpa con su scritto Juventus. Un altro perché li sente parlare tra loro di calcio ("Speriamo che oggi la Lazio ci faccia un favore battendo l'Inter"). Sono ora all'incirca le 9 e, sempre a stare alla ricostruzione della polizia, i 5 juventini (identificati e ascoltati in questi giorni), entrano nell'autogrill per un caffè. Fuori, i nove laziali si travisano, si armano e si preparano a quello che il Viminale definisce un "agguato". Che scatta quando dal bar escono i primi tre dei cinque juventini. Nove contro tre. Nove armati, contro tre disarmati. La colluttazione dura pochi istanti. I tre fuggono verso la Mercedes, raggiunti dagli altri due che abbandonano precipitosamente il bar. La furia dei laziali si abbatte sulla Mercedes. Quando la polizia fermerà la macchina (circostanza volutamente taciuta in questi giorni di indagine), ne trova i segni. Il lunotto anteriore è sfondato, come quello posteriore destro. La carrozzeria rientrata in più punti. Sull'altra corsia, nella stazione di servizio che fa specchio a Badia al Pino, l'agente Spaccarotella, richiamato dal rumore e dalle grida, intercetta la sequenza mentre sta controllando i documenti di tre ragazzi sorpresi in possesso di coltelli. Non sono tifosi, ma frequentatori di centri sociali (che, come gli altri presenti, testimonieranno su quegli istanti). La sirena azionata da uno dei colleghi di Spaccarotella, interrompe la furia dei laziali. Dice di "essersi messo a correre" per avere una visuale migliore sulla rampa di uscita dall'autogrill sul lato opposto. Vede allontanarsi prima la Mercedes, quindi la Renault Clio. Forse spara allora il primo colpo in aria. Quindi, decide di puntare l'arma verso l'ultima macchina che si sta allontanando, la Scenic con a bordo Sandri. Spaccarotella sostiene di aver "brandeggiato" l'arma in direzione dell'auto intimando l'alt e, in quel momento, di aver sentito partire il colpo ("Avevo il braccio destro teso e la mimica di chi vuole fermare qualcuno in fuga"). Il Dipartimento non gli crede. Non crede al "brandeggiamento" dell'arma. Crede al cortocircuito di chi vede sfuggire l'ultimo dei bersagli e tenta di arrestarne la corsa con un colpo impossibile. Che diventa volontario e omicida.

da mancho

Si confermo, A MUSO DURO stasera si fa...se non arriva una nevicata ! Tra gli ospiti Fabrizio Caracciolo, calciatore con gli attributi, esempio di dedizione allo sport. SOLOPESCARA1936 grazie per i consigli, hai ragione...però almeno fateci sorridere ogni tanto, altrimenti dovremmo essere incazzati ogni minuto.

da sez.potere76

NO ALLA POLITICA, NO AI MEDIA, NO ALLA POLIZIA, ULTRAS LIBERI!

da 80

X ZDENEK........................
...VATTENE VIA....V.P. PEGGIO DELLA POLIZIA, SONO ANNI CHE CI TRUFFI E CHE CH' INGANNI, SONO ANNI...PERCHE'...PERCHE'....V.
P. SEI UN CHIETINO VATTENE..... laugher

da zdenek

GLASGOW - La nazionale italiana di calcio e' atterrata a Glasgow poco prima delle 13 ora locale (le 14 italiane), in vista della decisiva sfida di qualificazione a Euro 2008, in programma domani sera contro la Scozia. Nella citta' scozzese il clima e' rigido (circa 8 gradi) e pioviggina. Questa sera alle 19 ora locale gli azzurri sosterranno un allenamento ad Hampden Park. (Agr) CARICAAAAAAAAAAAAAA laugher laugher laugher

da carpe

OSSERVATORIO, INTER-ATALANTA "SORVEGLIATA SPECIALE" 16/11/2007 - di AGI News; Fonte: www.agi.it La gara Inter-Atalanta nel campionato di serie A sara' una "sorvegliata speciale". Lo dice l'Osservatorio per le manifestazioni sportive, che oggi nel corso della riunione vi ha dedicato una attenzione specifica. Sia in relazione alla vicinanza tra le due citta' che "alla particolare pericolosita' - dice il comunicato dell'organismo - dimostrata dalle due tifoserie nelle precedenti occasioni di incontro nonche' in ragione di altre gare, tanto lungo le vie di trasporto quanto allo stadio". E il tavolo dei partecipanti "ha condiviso l'opportunita' di limitare la prossima trasferta degli atalantini a Milano". Al tempo stesso viene pero' consentito ai residenti nella provincia l'acquisto dei tagliandi il giorno della gara, presso rivenditorie gestite direttamente dalla societa' dell'Inter. La misura adottata mira "a garantire che la tifoseria interista, e segnatamente quella 'sana' - e' testualmente scritto nel comunicato -, possa decidere di assistere all'evento sportivo, anche all'ultimo momento, seppure con la limitazione dell'acquisto di un solo biglietto per ciascun acquirente e senza possibilita' di cessione a terza persona, compresi gli abbonamenti". Ma non solo per Inter-Atalanta un occhio particolare da parte dell'Osservatorio, perche' anche la decisione di vietare la trasferta dei tifosi catanesi a Napoli e' stata "particolarmente approfondita" Infatti, "pur prendendo atto del positivo comportamento della tifoseria etnea in questo scorcio di campionato e del dialogo avviato con le istituzioni a Catania", l'Osservatorio "non ha ritenuto opportuno fornire, nell'immediato, indicazioni di apertura, tenuto conto della particolare connotazione di rischio della partita nel capoluogo campano e dei buoni rapporti tra i sostenitori napoletani e palermitani, costituenti motivo di contrapposizione per i facinorosi, riservandosi, tuttavia, favorevoli valutazioni gia' dalle prossime trasferte".

da acprincipe

NON VENDETE DI MATTEO. UN GIOVANE DI GRANDE TALENTO E TECNICA. UN VERO PESCARESE NEL PESCARA. DI MATTEO SARà IL SIMBOLO DI PESCARA PER I PROSSIMI 10 ANNI. GRAZIE CETTEO per aver creato un simile GIOIELLO. PER LERDA FAI GIOCARE FORTUNATO CENTRALE DI DIFESA E TERZINO SINISTRO AXEL VICENTINI. GRAZIE

da carpe

Articolo letto 1780 volte IP: 151.47.14.*** Contrordine:i 58 diffidati del treviso tornano in curva 15/11/2007 - di Paolo Di Canio; Fonte: Il Gazzettino di treviso E proprio ieri mattina, per un nutrito gruppo di ultras biancocelesti diffidati dall'entrare allo stadio, è arrivata una notizia che in qualche modo attendevano da settimane: l'annullamento dei divieti. Così, 58 supporters potranno tornare a tifare dal vivo per la loro squadra del cuore. La scorsa primavera erano stati raggiunti da provvedimento di divieto di accesso a manifestazioni sportive(per un periodo variabile da uno a due anni), in seguito ad alcune intemperanze registrate durante la trasferta al Bentegodi in occasione dell'ultimo Verona-Treviso giocato lo scorso 14 aprile. Il gruppo di tifosi trevigiani, stando ad una segnalazione arrivata sul tavolo del questore di Treviso , si sarebbero resi protagonisti del lancio di un fumogeno da un autobus, nel tragitto verso lo stadio. E per quell'episodio si aprì un procedimento penale, e, contestualmente, l'avvio della procedura per l'emissione di 58 "daspo", tanti quanti i tifosi identificati dalle forze dell'ordine. Ma, nelle scorse settimane, il processo a loro carico si è concluso con l'archiviazione e, quindi, anche i presupposti dei "daspo" sono venuti a cadere, come avanzato dall'avvocato degli ultras , Giovanni Adami, che aveva presentato istanza di revoca dei provvedimenti. E, ieri pomeriggio, la Questura ha iniziato a convocare i diretti interessati, per l'annullamento dei divieti, e già a partire dalla prossima partita casalinga con il Brescia, gli ultras biancocelesti potranno rioccupare la loro curva. Ma se da un lato la curva potrà riabbracciare i 58 diffidati, c'è un altro aspetto che contrasta con l'annullamento dei divieti. Perché altri procedimenti sono in corso a carico di tifosi (alcuni già diffidati), per un aggressione avvenuta dopo il derby dello scorso ottobre con il Vicenza, in piazzale Burchiellati, ma anche per tafferugli registrati in via Piave, a conclusione dell'ultimo match casalingo con il Mantova: l'episodio sarebbe stato registrato in via Piave, mentre il torpedone dei tifosi ospiti si accingeva a lasciare l'area del "Tenni", incrociando alcuni ultras biancocelesti: ne sarebbe scaturito uno "sfottò" verbale che avrebbe indotto alcuni ultras mantovani a scendere dal loro pullman, per affrontare gli antagonisti, scontro sedato sul nascere dalla presenza dei carabinieri di scorta ai pullman. Ma questo non ha impedito alla questura di avviare il procedimento per nuovi "daspo" per almeno due trevigiani, ma anche a carico di un tifoso del Mantova.

da corona

COMPLIMENTI PER IL SITO A SSNV. PER CHI VA A GLASGOW FORZA PESCARA E FORZA ITALIA

da TATANKA

più di questo credo che non si può!!

da TATANKA

da mo che c'è la diserzione a pescara ahah ahah

da femy*

beh mi sarei stupito se nn fosse incominciata

da SoLoPescara1936

...X MANCHO...ALTRA COSA...GESTICOLA DI MENO CON LE MANI E CON QUELLA CARTELLINA...SCUSA SE MI PERMETTO DI DARTI QUESTI CONSIGLI MA MI STAI SIMPATICO E TI REPUTO UMILE E COMPETENTE QUINDI CI TENGO AL FATTO CHE MIGLIORI...

da zdenek

l'operazione INSABBIAMENTO è iniziata?

da zdenek

La ricostruzione definitiva del Viminale sulla domenica maledetta così Sandri e i suoi amici aggredirono i tifosi juventini "C'erano sassi nelle tasche di Gabriele in autogrill i laziali fecero un agguato" Prima l'assalto con i coltelli in nove contro tre, poi i colpi di mazza sull'auto di CARLO BONINI Gli inquirenti alla stazione di servizio di Badia al Pino ROMA - Sostiene il Dipartimento della Pubblica sicurezza che, alle 9.15 di domenica mattina, alla stazione di servizio Badia al Pino est, l'agente Luigi Spaccarotella ha volontariamente indirizzato il tiro della sua pistola di ordinanza sulla Renault Scenic su cui viaggiava Gabriele Sandri. Sostiene il Dipartimento della Pubblica sicurezza che i tifosi della Lazio che con Sandri viaggiavano hanno raccontato una storia monca, almeno ad uso pubblico. Erano in nove - otto uomini e una donna - su due macchine. Non in cinque, su una sola auto. E quando il colpo assassino è partito, "Gabbo" non stava dormendo. Perché dai suoi indumenti, nell'obitorio di Arezzo, sarebbero saltati fuori due sassi "verosimilmente" caricati alla partenza da Roma. Con i suoi compagni - sostiene ancora il Dipartimento - aveva appena perso la "preda" di quegli istanti. Cinque romani, tifosi della Juventus diretti a Parma, circondati e aggrediti con coltelli, fibbie, biglie, sassi, ombrelli. Inseguiti fin nell'abitacolo della Mercedes nera classe A con cui erano arrivati all'autogrill seguendo lo stesso tratto di autostrada delle due macchine di laziali. Una Renault Scenic (su cui viaggiava Sandri) e una Renault Clio. Ieri, al capo della Polizia Antonio Manganelli è stata dunque consegnata da chi, tra i suoi funzionari, ha lavorato all'indagine, quella che viene proposta come "la ricostruzione definitiva" dei fatti che sono costati la vita a Gabriele Sandri. E se è una ricostruzione corretta, l'intera sequenza di quel mattino va riscritta. Per l'omicidio, resta ferma la sola e inescusabile responsabilità di chi ha cancellato una vita, sparando ad altezza d'uomo. L'agente Spaccarotella. Al contrario, vanno raccontate da capo le mosse di tutti gli altri protagonisti di quel mattino. Otto uomini e una donna, si diceva, gli identificati dalla polizia. Gabriele Sandri, la vittima. E, con lui, Marco Turchetti, Francesco Giacca, Francesco Negri, Simone Putzulu, Valentino Ciccarelli, Carlo Maria Bravo, Marco Timperi, Francesca Montesanti. Partono da Roma alle 6.30 del mattino di domenica, con appuntamento in piazza Vescovio, dove, non più tardi del 22 settembre, un'altra trasferta è stata interrotta dalla polizia. Quella di 60 laziali verso Bergamo, con un borsone carico di coltelli, accette, machete. Non è la prima trasferta che i nove fanno. Con la storia di Bergamo non hanno nulla a che vedere. Le loro identità nulla dicono agli archivi della polizia. Con due sole eccezioni. Quella di Gabriele Sandri (identificato nel 2002 a Milano insieme a una ventina di tifosi armati di cacciavite) e di Marco Turchetti, denunciato il 9 aprile dello scorso anno quando viene pizzicato in un Siena-Lazio armato di coltello. Anche quella domenica mattina, alcuni dei nove viaggiano con "lame", sassi, biglie, fibbie. Armi buone per il corpo a corpo, che verranno ritrovate in terra, dopo le 9.15, sull'asfalto dell'autogrill Badia al Pino est e che a loro vengono attribuite dalla polizia sulla base delle impronte digitali. Le macchine sono due. Una Renault Scenic guidata da Marco Turchetti su cui viaggiano in cinque (e a bordo della quale è Sandri). Una Renault Clio, su cui prendono posto in quattro. Alle 9, le due macchine entrano nell'area di servizio Badia Al Pino est e si parcheggiano in un punto riparato, vicino alle pompe di benzina. In sosta è anche una Mercedes nera classe A su cui viaggiano cinque ragazzi romani, dello "Juventus club Roma". Vanno a Parma, probabilmente non da soli, dal momento che la polizia sta cercando una seconda macchina (che comunque non si fermerà all'autogrill di Badia Al Pino). I laziali sostengono a verbale di riconoscerli come tali perché uno di loro ha una felpa con su scritto Juventus. Un altro perché li sente parlare tra loro di calcio ("Speriamo che oggi la Lazio ci faccia un favore battendo l'Inter"). Sono ora all'incirca le 9 e, sempre a stare alla ricostruzione della polizia, i 5 juventini (identificati e ascoltati in questi giorni), entrano nell'autogrill per un caffè. Fuori, i nove laziali si travisano, si armano e si preparano a quello che il Viminale definisce un "agguato". Che scatta quando dal bar escono i primi tre dei cinque juventini. Nove contro tre. Nove armati, contro tre disarmati. La colluttazione dura pochi istanti. I tre fuggono verso la Mercedes, raggiunti dagli altri due che abbandonano precipitosamente il bar. La furia dei laziali si abbatte sulla Mercedes. Quando la polizia fermerà la macchina (circostanza volutamente taciuta in questi giorni di indagine), ne trova i segni. Il lunotto anteriore è sfondato, come quello posteriore destro. La carrozzeria rientrata in più punti. Sull'altra corsia, nella stazione di servizio che fa specchio a Badia al Pino, l'agente Spaccarotella, richiamato dal rumore e dalle grida, intercetta la sequenza mentre sta controllando i documenti di tre ragazzi sorpresi in possesso di coltelli. Non sono tifosi, ma frequentatori di centri sociali (che, come gli altri presenti, testimonieranno su quegli istanti). La sirena azionata da uno dei colleghi di Spaccarotella, interrompe la furia dei laziali. Dice di "essersi messo a correre" per avere una visuale migliore sulla rampa di uscita dall'autogrill sul lato opposto. Vede allontanarsi prima la Mercedes, quindi la Renault Clio. Forse spara allora il primo colpo in aria. Quindi, decide di puntare l'arma verso l'ultima macchina che si sta allontanando, la Scenic con a bordo Sandri. Spaccarotella sostiene di aver "brandeggiato" l'arma in direzione dell'auto intimando l'alt e, in quel momento, di aver sentito partire il colpo ("Avevo il braccio destro teso e la mimica di chi vuole fermare qualcuno in fuga"). Il Dipartimento non gli crede. Non crede al "brandeggiamento" dell'arma. Crede al cortocircuito di chi vede sfuggire l'ultimo dei bersagli e tenta di arrestarne la corsa con un colpo impossibile. Che diventa volontario e omicida. (16 novembre 2007)

da zdenek

Il legale della famiglia, Michele Monaco: "Solo delle microformazioni calcaree" Nella conferenza stampa, il fratello chiede di evitare "strumentalizzazioni" "Non c'erano sassi nelle tasche di Gabriele" L'avvocato dei Sandri smentisce la polizia ROMA - Non sono stati trovati sassi nelle tasche di Gabriele Sandri, il tifoso della Lazio ucciso domenica scorsa ad Arezzo, ma solo "microformazioni calcaree". Lo ha detto il legale della famiglia Sandri, Michele Monaco, nel corso di un incontro con la stampa. Una notizia in controtendenza rispetto alla ricostruzione della polizia sull'omicidio di Arezzo. "Mio fratello è stato assassinato, ammazzato in un Autogrill, questo con il calcio non c'entra nulla. Non accetto strumentalizzazioni". Lo ha detto Cristiano Sandri, il fratello Gabriele durante la conferenza stampa. All'incontro con la stampa hanno partecipato, oltre a Cristiano Sandri, anche il papà di Gabriele, il signor Giorgio, l'avvocato della famiglia, Michele Monaco e un amico di famiglia, Luigi Conti, che subito dopo la morte del tifoso laziale era andato immediatamente ad Arezzo. "Abbiamo voluto questa conferenza per fare delle puntualizzazioni rispetto a quello che è successo sulla triste vicenda nella quale è rimasto coinvolto mio fratello Gabriele - ha spiegato Cristiano -. Abbiamo sentito la necessità di fare delle precisazioni a quanto è stato scritto e visto in televisione in questi giorni. Io fin dall'inizio avevo detto che strumentalizzazioni non andavano fatte". Cristiano Sandri ha quindi ribadito che "il calcio, il tifo violento con la morte di Gabriele non c'entra nulla".

da SoLoPescara1936

...UN CONSIGLIO X MANCHO...RIDI DI MENO QUANDO PONI LE DOMANDE AI TUOI OSPITI...

da SoLoPescara1936

...MUSO DURO...

da SoLoPescara1936

...SI A MUSI DURO SI FA STASERA...LO HA DETTO MANCHO...

da SoLoPescara1936

...IL MIO GIUDIZIO SUL SITO DI *SSNV*...NON MALE NELLA GRAFICA,UN PO TROPPO RIPETITIVO NEI CONCETTI...CI VORREBBE UN PO + DI ORIGINALITA' E STILE...SENZA POLEMICA...

da zdenek

vabbo', scusate la fretta... laugher laugher laugher

da pescaresenato

ITALIA STATO DI MERDA...DESTRA SINISTRA CENTRO....BUFFONI RIDICOLI....PERBENISTI DI STO CAZZO...NON SOPPORTO CHE DEVE DARMI LEGGI UNO CHE DI LEGGI NE RISPETTA MENO DI ME...E' COME QUANDO TI CONFESSA UN PRETE...QUA BISOGNA RIBBELLARSI VERAMENTE....

da zdenek

scusami se rispondo io per donato, curvanordpescara, credo proprio che la trasmissione si faccia ( scusami se rispondo io per donato).

da carpe

invadiamo Sorrento. ripeto invadiamo Sorrento. macchine gia pronte.

da zdenek

mitico SSNV, più di 700 contatti in nu giorno! ALLA GRANDE, CONTINUA COSI'...

da silent joe

http://www.ssnv.co.uk/index.ht
ml

da PESCARESE83

Solo x dire 1 cosa:SSNV SEI UN MITO!!!Troppo bello il tuo sito!!!Ti voglio PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!Altro ke qst politicanti INCAPACI di governare...

da curvanordpescara

DONATO QUESTA SERA SI FARA' "A MUSO DURO"...GRAZIE X LA RISPOSTA E SEMPRE FORZA PESCARA

da curvanordpescara

DONATO QUESTA SERA SI FARA' "A MUSO DURO"...GRAZIE X LA RISPOSTA E SEMPRE FORZA PESCARA

da Robert

Ma che caxxo vi volete piu' vietare, ma chi ci va' piu' in trasferta a vedere squadre di mercenari, arbiri venduti, ultras avversari che fanno agguati e poliziotti tex willer che sparano dalle collinette. Questo calcio? Ma vaffanculo va, andatevene a spasso nei weekend, facciamolo noi lo sciopero, un mese stadi vuoti, completamente vuoti. horny

da king

http://f.antasia.miniville.fr/

da corona

Pincione avrebbe perso un milione novecentomila euro investiti, meno i duecentomila che avrebbe preso indirettamente dalle casse sociali, e al momento sta tenendo sotto pressione un gruppo di suoi tecnici che stanno studiando la maniera di rendere illegale la nomina di Soglia per riprendersi il Pescara, cosa molto improbabile, o per avere una sorta di buona uscita per non dare ulteriori fastidi alla società calcistica pescarese. Di Giacomo avrebbe perso un centinaio di mila euro ma spera fortemente che i Soglia lo tengano in società in qualità di consigliere anche dopo la scadenza del trentuno dicembre prossimo. Di Giacomo, lo ha detto chiaramente, ci terrebbe a restare consigliere e punto di riferimento pescarese per la società e trait-d¹union tra il presidente e la squadra. Gerardo Soglia, da parte sua, si è preso questo impegno pescarese per amicizia nei confronti di Dario Mancini, direttore generale della Caripe, e per altro ancora, e si è trovato di fronte a delle novità di cassa pesanti, tanto che ha precisato che ³qualcuno pagherಠfacendo capire che ci sono state delle grosse irregolarità e che sicuramente dovranno interessare il tribunale. Il campionato è fermo, ma non c¹è pace tra i dirigenti, come è facile intuire. Gianni Lussoso

da Fafà.

a Pescara la diserzione è stata già attuata dai pescaresi perplex perplex ahinoi...

da odioilcentro

un tifoso e dico TIFOSO non ultrà muore x colpa della POLIZIA, gli ultrà rispondono in maniera violenta ma da un lato giustificata visto che non si voleva far giocare le partite, quindi decisione giusta e lo stato che fa? blocca le trasferte!!!! ma ci rendiamo conto? cry cry cry cry cry qualcuno mi spieghi cosa cazzo può centrare bloccare le trasferte con quello che è successo?!?!?!?! se l'hanno fatto x i macelli di roma e bergamo forse non si sono resi conto che a provocarli sono stati i tifosi di casa e non di fuori!!! ULTRAS LIBERI X SEMPRE!!!!

da sez.potere76

SE L'UNICA SOLUZIONE PER QUESTO CALCIO E' LA DISERZIONE, A PESCARA L'ABBIAMO GIA ADOTTATA DA TEMPO!

da F77

e i campionati falsati, gli arbitri chiusi dentro gli spogliatoi, i giocatori pompati col lipopill a chi appartengono? diciamolo, dal primo politico all'ultimo cittadino, siamo un popolo che si sta avvicinando sempre di piu' alla cultura e al modo di fare del popolo rumeno o di quello albanese. e' sotto gli occhi di tutti.

da Fafà.

"Gli azzurri in Scozia si giocano l'accesso all'Europeo, ma hanno anche la responsabilità di dimostrare che l'Italia non è quella delle devastazioni di domenica."........ O DEGLI ESALTATI IN DIVISA.

da Fafà.

ma che caz c'entra??? boo DISERZIONE UNICA SOLUZIONE.

da Fafà.

da Gazzetta.it Oggi, 16 novembre 2007, l'atmosfera è quasi la stessa. Gli obiettivi sono diversi, ma c'è comunque un Europeo da raggiungere e, ancora un volta, un prestigio e un onore da difendere. Tutto il pianeta ha visto ciò che è accaduto domenica in Italia. La Nazionale, ambasciatrice suo malgrado, si farà ancora una volta carico di raccontare al mondo che l'ennesima pagina nera, questa volta i moti di piazza e le violenza sugli spalti, appartengono a pochi beceri individui.

da Fafà.

Niente calcio? Niente €€€€€€€€€€
€€€€€€€€€€
€€ Diserzione dalle curve contro questo carrozzone indegno.

da F77

italia repubblica delle banane. unica soluzione: DISERZIONE TOTALE! non deve entrare piu' un centesimo nelle tasche di certa gente.

da Fafà.

Pagliacci. GIUSTIZIA PER GABRIELE.

da SoLoPescara1936

...QUELLA E' GENTE CHE DA QUAND A NAT HA SOLO OCCUPATO LE FAMOSE POLTRONE SENZA LAVORARe mai...NON SANNO NEMMENO CHE COS'E' L'AMORE E LA PASSIONE PER IL CALCIO,ma non sanno niente in generale...SANN SOL MAGNA'...

da gubbio73

che vergogna...visto ke succede a stuzzicare i tifosi??? bergamaschi e milanisti insieme contro le repressioni...ne accadranno ancora di"gemellaggi" di questo tipo .....x un bene comune.......nn si puo piu, niente tamburi, neinte trombe, niente maglie offensive...allora stiamo tutti a casa!!!!!!!!!!!!!

da SoLoPescara1936

...L'OSSERVATORIO PRENDE DECISIONI DEL GENERE PERCHE' LA CI STANN PERSONE CHE NON CAPISCONO IL CALCIO,CHE VUOL DIRE ESSERE TIFOSI...NON HANNO MAI VISTO UNA PARTITA,FATTO UNA TRASFERTA,SOFFERTO O GIOITO PER UNA SQUADRA...

da 80

Sindaco Verona, in trasferta ci vado Flavio Tosi: 'Inaccettabile la decisione dell'Osservatorio' (ANSA) - VERONA, 15 NOV - Il sindaco di Verona Flavio Tosi, grande tifoso, non rinuncera' a seguire la squadra gialloblu' in trasferta nonostante il divieto imposto.Trovo inaccettabile la decisione dell'Osservatorio -ha detto Tosi, leghista- Da tempo i tifosi del Verona non creano situazioni di criticita'. Io e l'assessore allo sport Federico Sboarina, per l'Osservatorio pericolosi, seguiremo la prossima trasferta come minimo in due e quindi in modo organizzato, ma in numero maggiore se verranno anche altri assessori''.

da SoLoPescara1936

...SEMPRONI FOR PRESIDENT...IO NON TI HO MAI DETTO MALE FINO A QUANDO NON TI SEI INTROMESSO IN CERTI DISCORSI NON RISPETTANDO LA MIA OPINIONE COME INVECE IO RISPETTAVO E RISPETTO LA TUA...POI IO NON ME LA PRENDO CON I RAGAZZINI IN GENERE NE SU INTERNET(SCHERZO SEMPRE) NE DAL VIVO...PERCHE' X ME E' TROPPO FACILE MA E' TROPPO FACILE PURE CON QUELLI PARI ETA' MIA...

da A-LESSANDRO

CERTO CHE L'OSSERVATORIO DEL VIMINALE PRENDE CERTE DECISIONE DA FAR RABBRIVIDIRE. QUALCUNO PUO SPIEGARMI COME SI POSSONO VIETARE IN SERIE B LE TRASFERTE A 2 SOLE TIFOSERIE,POI COME CESENA(tifoseria tranquillissima) E BARI(ultimamente altrettanto tranquilla)! CHE VERGOGNA

da GUBBIO73

..CIAO...X L AMOR DELL ITALIA...LASCIALI LA' QUELLI.... pizzaonhead

da PescareseD.O.C.

ma chao non e' cinese...che c entra l emilia?

da GUBBIO73

CHAO E UN SUPER BUONGIORNO DALL EMILIA... hiss

da PescareseD.O.C.

pinta?qua ci vu du spaghit a lu scoj...nu bell bicchir di vin bianc...na frittur di calamar...du mazzangoi a lu cognac...e vid coma fric... laugher laugher

da Semproni4President

SOLO SANE PINTE SALVERANNO L'UOMO DALLO STRESS PRODOTTO DAI LAVORI MODERNI IN AMBIENTI DI MERDA PER PAGHE DI MERDA E FINTI SORRISI DI MERDA DOVE L'UNICA SODDISFAZIONE E' TORNARE A CASA LA SERA A FARSI PICCHIARE DALLA MOGLIE E PORTARE A SPASSO IL CANE. LA PINTA TI AIUTERA'. NON DIMENTICARTELO MAI LEI NON TI ABBANDONERA'. laugher laugher laugher laugher laugher

da PescareseD.O.C.

sez.potere76 e' successo l'inaspettato...ci hanno lasciato... buongiorno adriatico... ahah

da Chica

Che vergogna i politici che fanno a botte in senato ! Basta con questo scempio cafoni arricchiti horny horny horny spero che Semproni stasera parli di questo, altro che tifosi violenti e trasferte vietate. Ho visto il sito di ssnv, non male, ma a me la fica piace anche nera laugher laugher laugher

da Semproni4President

da SoLoPescara1936 @ 16-11-2007 01:18:33 http://www.youtube.com/watch?v
=fMElUgVfByg....MAESTRO...SE NON ERA PER ME CHE MI SONO PRESO L BRIGA DI METTERE IL VIDEO SCARICABILE DAL MIO SITO..QUEL VIDEO NON C'ERA....POI DIMMI MALE SIA A ME E AL MIO SITO! eyed

da lorenzo

ho visitato il sito WWW.SSNV.CO.UK looool !!ssnv sei un grande

da mx

Se in questo momento gli utenti on line sono 3, io + altri 2, ma chi sono gli altri 2 ? Ma non dormite in Italia? So' le 4 e mezza!!!!

da SoLoPescara1936

http://www.youtube.com/watch?v
=fMElUgVfByg

da SoLoPescara1936

http://www.youtube.com/watch?v
=47wnx2TGz6U

da sez.potere76

MA TUTTI QUELLI CHE NEL 2002/2003 NELLE PARTITE CONTRO CHIETI SAMB E MARTINA CANTAVANO: "NOI SIAMO QUELLI DELLA NORD E NON VI LASCEREMO MAI" DOVE SONO FINITI??

da gattabeninicamplone

Che sensibilità, magari prima avranno anche discusso su come arginare la violenza dilagante nel calcio! pizzaonhead pizzaonhead pizzaonhead

da gattabeninicamplone

E pensare che quelle MERDE stavano decidendo come spartirsi i nostri soldi! pizzaonhead pizzaonhead pizzaonhead

da gattabeninicamplone

Ora vorrei che qualche benpensante spiegasse al mio povero limitato cervello perchè la scazzottata in SENATO non avrà conseguenze (o comunque le conseguenze sono rimesse all'iniziativa delle parti), mentre se fosse accaduta in uno STADIO sarebbero partiti i procedimenti e le diffide!

da SoLoPescara1936

http://www.youtube.com/watch?v
=m_Na1Yl2aVI

da SoLoPescara1936

http://it.youtube.com/watch?v=
iVPNwhr9b-A

da Duka

Forza Gatta con Rabbia! eyed

da gattabeninicamplone

CHE RAZZA DI MERDE!

da gattabeninicamplone

In Senato ci si può prendere a cazzotti ed allo stadio no???? CHIUDIAMO IL SENATO!!!

da massimo

E già.Tutto sommato ha ragione SSNV.Quì comincia a scarseggiare un pò di stile.Ogni volta che succede qualcosa,escono fuori 25 versioni dei fatti!! E' mai possibile che la verità sia sempre così difficile da sapere??

da gattabeninicamplone

E intanto leggete qua: --- FINANZIARIA: SENATO; RISSA IN AULA TRA SENATORI CDL E UNIONE ROMA - La finanziaria e' stata approvata da pochi minuti quando nell'Aula del Senato scoppia una rissa tra esponenti della maggioranza e del centrodestra. Un senatore di Forza Italia cerca di prendere a testate un parlamentare del centrosinistra che viene circondato dai colleghi e portato in salvo fuori dall'emiciclo dal presidente della commissione Giustizia Cesare Salvi. Parte una parolaccia dal deputato di An Pasquale Viespoli. E la rissa e' scoppiata all'inizio tra Guido Viceconte (Fi) e un senatore dell'Unione che gli avrebbe dato del ''corrotto''. Il parlamentare azzurro si e' visibilmente irritato e sono scoppiati dei tafferugli anche tra esponenti di An e del Pd.

da gattabeninicamplone

E si massimo! Ma secondo me se guardano bene in macchina le molotov escono fuori! Magari sono le stesse del G8!

da massimo

Ciao GBC.Le pietre in tasca erano dei diamanti,il ragazzo (si scoprirà) essere un trafficante di pietre preziose che con la scusa di seguire la Lazio smerciava i suoi gioielli senza regolare scontrino fiscale.Vedrai. magari faranno pure la multa ai genitori!!...

da sez.potere76

ULTRAS LIBERI DI FARE A *****TTI FUORI DALLO STADIO, DI CANTARE QUELLO CHE CI PARE, DI ANDARE IN TRASFERTA IN MASSA!NO ALLA REPRESSIONE!

da gattabeninicamplone

Harken, ma poi come fa ad essere credibile il ritrovamento delle pietre solo ......... "al momento dell'ispezione del corpo prima dell'autopsia" pizzaonhead! Poi che c'entrano le pietre (che presumibilmente si lanciano da lontano) con i coltelli e ombrelli (che invece fanno pensare ad una colluttazione ravvicinata)?

da Harken

x Gatta In 3 ore di silenzio secondo te non sono stati capaci di rimuovere prove e di spargere 1 o 2 coltelli per terra(che comunque è troppo grossa perchè sia credibile come se lasciassero cadere i coltelli per terra apposta....)? Mi ricordo il g8 quando dopo lo sparo hanno aggiunto la pietra....

da SoLoPescara1936

...PE_NEWDOOR...PERCHE' MHA'?...

da corona

15.11.2007 BERRETTI, ALLIEVI NAZIONALI e GIOVANISSIMI: Programma gare La Berretti di mister Norscia è impegnata in trasferta contro l'Olbia. La partita si terra' sabato 17/11/07 alle ore 14,30 presso il campo comunale Golfo Aranci (SS). Gli Allievi Nazionali di mister Di Battista sono anche loro impegnati in trasferta, ma sul campo dell'Isola Liri, domenica mattina (18/11/07 alle 10,30) presso il campo "La Mosca" a Veroli (FR). Infine i Giovanissimi Nazionali di mister Crisante giocano in casa contro la Cisco Roma al campo "A. Flacco" (Antistadio) domenica 18/11/07 alle ore 15,00. Sett. Giovanile Pescara Calcio S.p.A.

da SoLoPescara1936

...E LO SO...E' DIFFICILE DA CAPIRE AHHAAHAUHHUAHUAHUAHAUAHUAHAHUA
...

da PE_NEWDOOR

mmahh...

da SoLoPescara1936

....ALLA FINE...

da SoLoPescara1936

...X PE_NEWDOOR...STAI ANCORA ASPETTANDO???...MI SCUSI SE L'HO FATTA ASPETTARE ADESSO LE DARO' UNA SPIEGAZIONE A QUELLO CHE HO SCRITTO VABBONE MAESTRO???...SE VAI A RIVEDERE DOVE LA DISCUSSIONE DOVE CI STA SCRITTO " SANDRI,AMATO NESSUNA OMISSIONE"...TU MI HAI ANTICIPATO DI POCHI SECONDI E SO FATT SECOND E ALLORA TI HO DETTO PE_NEWDOOR T'ACCID MA CON LA FACCETTA SORRIDENTE ALLA DINE...UAGLIO' SCUSA SE TE LO DICO MA DATTI NA SVIJAT E CHE CAZZ NON SI PUO' MANCO SCHERZARE...

da gattabeninicamplone

Guardate anche nel portabagagli, forse c'è qualche molotov hiss!

da PE_NEWDOOR

da SoLoPescara1936 @ 13-11-2007 19:41:22 ...PE_NEWDOOR...T'ACCID x solope: sto ancora aspettando che mi rispondi spiegandomi questo tuo post.

da gattabeninicamplone

Stanno uccidendo Gabriele per la terza volta! Sta storia delle pietre adesso.... un po tardiva! Sembra fatta ad arte hiss! Ma mi sa tanto che sarà un grosso boomerang per chi l'ha costruita!

da massimo

Ormai si stà cercando di limitare al massimo la presenza dei tifosi negli stadi.Sono dell'idea che molte persone andavano allo stadio anche per misurarsi (come tifo e coreografie) con le tifoserie delle squadre avversarie.Un invito ai Soglia:nei limiti del possibile,riducete per una partita(magari proprio con la Salernitana)i prezzi dei biglietti e magari rendendo gratuito l'ingresso a donne e ragazzi.Pescara può ancora dare un contributo al calcio sano e contro alcune decisioni assurde della politica contro questo sport!

da SoLoPescara1936

.......... 1936 ......... 1936 .........

da SoLoPescara1936

....PESCARA CALCIO PESCARA CALCIO....

da SoLoPescara1936

...SPERO CHE VENGA FATTA PIENA LUCE SU STA COSA( ANCHE SE ADESSO LA NOTIZIA DELLE PIETRE TROVATE NELLE TASCHE MI FA PENSARE IL CONTRARIO )E CHE IL COLPEVOLE VENGA GIUDICATO TALE SENZA DUBBI O MISTERI ALL'ITALIANA E PRENDA LA GIUSTA PUNIZIONE...LA GALER!!!...

da SoLoPescara1936

...QUASIASI COSA STESSE FACENDO GABRIELE SANDRI O QUALSIASI COSA AVESSE IN MANO L'USO DELLA PISTOLA DA PARTE DELL'AGENTE ERA INGIUSTIFICATO...HA SBAGLIATO E DEVE PAGARE PUNTO! GABRIELE VIVE!...

da OLIVIERI RAUS

(ANSA) - ROMA, 15 NOV - Nelle tasche di Gabriele Sandri, al momento dell'ispezione del corpo prima dell'autopsia, sono state trovate delle pietre.Lo ha affermato Sandro Ruotolo, fornendo questo inedito elemento a sostegno della ricostruzione che ha fatto ad Annozero di quel che e' accaduto domenica mattina sulla piazzola dell'A1. Piu' che una rissa, un agguato, fatto da Sandri ed i suoi quattro compagni e da altri cinque tifosi laziali che viaggiavano sulla Clio (tra loro anche una donna). boo EMBE'?? QUALCUNO VUOL FORSE GIUSTIFICARE GLI SPARI? O FAR PASSARE NELLA TESTA DELL'OPINIONE PUBBLICA CHE "IL POLIZIOTTO" HA FATTO BENE PERCHE' TANTO ERANO CATTIVISSIMI ULTRA'-DELINQUENTI? VISTA LA MALAINFORMAZIONE DEL GIORNO DELL'OMICIDIO E I MALDESTRI TENTATIVI DI DEPISTAGGIO, NON MI STUPIREI SE QUELLE PIETRE CE LE HA MESSE QUALCUNO IN QUELLE TASCHE!!!

da SoLoPescara1936

...PESCARA CALCIO E AVAST...LU DELFIN E LI CULUR BIANCAZZURR...QUESS E' STILE...

da SoLoPescara1936

...IL MIO GIUDIZIO SUL SITO DI *SSNV*...NON MALE NELLA GRAFICA,UN PO TROPPO RIPETITIVO NEI CONCETTI...CI VORREBBE UN PO + DI ORIGINALITA' E STILE...SENZA POLEMICA...

da OLIVIERI RAUS

S'impenna il contatore del sito di SSNV. pss Cliccate gente, cliccate! E riflettete anche sulla vostra condizione. Ricordate: Senza Stile Non Venire!! eyed WWW.SSNV.CO.UK

da carpe

Comunicato Ufficiale Curva Fiesole 15/11/2007 - di Giacomo ; Fonte: in riferimento ad articoli.... in riferimento ad articoli comparsi oggi sulla stampa nazionele, che riportano affermazioni false, inerenti agli avvenimanti accaduti Domanica 11 Novembre, dopo la tragica morte di Gabriele Sandri, tifoso della LAzio, tutti i Clubs della curva fiesole comunicano quanto segue: 1. Non accettiamo assolutamente affermazioni false o tendeziose sul comportamento da noi tenuto domenica prima, duranre e dopo la partita Fiorentina - Udinese. 2. Nella forte tensione del momento, in emergenze in mezzo a mille notizie, molto diverse fra loro che arrivavano da altri campi , per i nostri responsabili è stato assolutamente impossibile far togliere immediatamente lo striscione grande che è al interno del campo, mentre sono stati immediatamente rimossi nell' arco di 10 minuti quelli sulle nostre balaustre. Tutti senza nessuna distinsione.! Poco dopo è stato rimosso anche quello grande! 3. Durante la partita non ci sono stati canti e cori, tanto meno contro gabriele che contro i laziali. Fatto che voremmo ribadire con estrema chiarezza. 4. Se qualcuno invece avesse come disegno di strumentalizzare questo doloroso evento per scopi a noi molto chiari, se lo levi dalla testa. Ricordiamo a questi infami alcuni valori fondamentali per un ultras: Lealtà e Rispetto. 5. Nonostante i tifosi della Lazio abbiano ricevuto informazioni assolutamente false sul nostro presunto comportamanto, abbiamo ritenuto di manifestare il nostro profondo rispetto per loro e il loro fratello Gabriele morto, accogliendo il loro invito a non partecipare ai funerali in forma ufficiale, pur non essendo responsabili di ciò che veniva scritto. 6. Concludiamo questo comunicato ufficiale ribadendo con forza, senza possibilita di fraintese, la nostra vicinanza ai famigliari di Gabriele Sandri, a tutta la tifoseria laziale, onorando pur nelle nostre differenze di fede calcistica, il loro onore e la loro moralità. 7. Diffidiamo chiunque a diffondere notizie false,tendenziose, da infami che hanno l'unico scopo di destabilizzare e creare inutili tensioni. Su questo saremo vigili e reagiremo uniti con tutti i mezzi necessari. iI Clubs della Fiesole

da SoLoPescara1936

...L'UNICA TIFOSERIA VERAMENTE NON GRADITA ERANO I NAPOLETANI...X LA PRECISIONE...

da SoLoPescara1936

...MAGARI NEGLI ULTIMI ANNI SI VIOLA SONO UN PO SCADUTI MA SONO SEMPRE STATI GRANDI COME MENTALITA'...PUR NON AMANDOLI PER VECCHIE RUGGINI MA LA VERITA' SI DEVE DIRE...

da Cell di cane

Che zizzità Firenze.......

da Cell di cane

Che zizzità Firenze.......

da SoLoPescara1936

...ONORE AGLI ULTRAS DELLA FIORENTINA...MA NON PERCHE' SI SONO DIMESSI ALCUNI CAPI ED E' FINITA LA COLLABORAZIONA CON LA QUESTURA MA PERCHE' A FIRENZ C'HANN SEMPR STAT GLI ULTRAS...QUELLI VERI...

da OLIVIERI RAUS

Firenze: l'unica tifoseria ufficialmente non "gradita" ai funerali di ieri!

da OLIVIERI RAUS

Perfino la scaletta dei cori consegnavano.....ESAGERATI!!

da carpe

Da Plaitano a Raciti: tutti i precedenti 15/11/2007 - di x x; Fonte: corrieredellosport Da Plaitano a Raciti: tutti i precedenti ROMA, 11 novembre - Gabriele Sandri, 26 anni, tifoso della Lazio ucciso, è solo l'ultimo della lunga lista di tragedie del pallone. Ecco un elenco temporale di avvenimenti violenti avvenuti negli stadi italiani dagli Anni 60 a oggi: 1963 - 28 aprile. Giuseppe Plaitano, 48enne tifoso della Salernitana, è il primo morto da stadio in seguito a scontri tra polizia e tifosi. Allo stadio Vestuti si disputa un incontro decisivo ai fini della promozione in serie B tra la Salernitana e il Potenza. Per un rigore non dato ai granata, i tifosi invadono il campo. La guerriglia coinvolge le due tifoserie e la polizia. Un poliziotto spara in aria: per una tragica fatalità il colpo raggiunge la tribuna, dove è seduto Plaitano. Il caso verrà archiviato. 1973 - 2 dicembre. In occasione di Roma-Napoli, un giovane tifoso azzurro, Alfredo Della Corte, viene ferito da un colpo di pistola alla faccia. 1979 - 28 ottobre. Vincenzo Paparelli, tifoso laziale, quando manca un'ora all'inizio del derby Roma-Lazio, viene colpito a un occhio da un razzo sparato dalla Curva Sud, tradizionale sede dei sostenitori romanisti. Il razzo, sparato da un ragazzo di appena 18 anni, attraversa tutto lo stadio e finisce la sua tragica corsa sul volto del povero Paparelli, causandogli lesioni gravissime. Per l'uomo, trasportato immediatamente in ospedale, non c'è nulla da fare. 1984 - 8 febbraio. Triestina-Udinese, partita di Coppa Italia. Alla fine del match scoppiano gravi incidenti che obbligano le forze dell'ordine ad intervenire. Nel corso degli scontri il tifoso triestino Stefano Furlan muore in seguito a delle gravi lesioni cerebrali, causate molto probabilmente dalle percosse infertegli dalla polizia. Da allora la curva dei tifosi triestini è intitolata proprio a Stefano Furlan. 1984 - 30 settembre. Al termine della partita Milan-Cremonese, Marco Fonghessi, un giovane tifoso rossonero, viene accoltellato a morte da un altro tifoso milanista. Assurda la dinamica dell'episodio: la targa della sua auto attira l'attenzione di un gruppo di tifosi meneghini, che circondano la vettura e con un coltello tagliano le gomme. Fonghessi reagisce e viene raggiunto da una coltellata, sferrata da un giovane di appena 18 anni. Trasportato in ospedale muore dopo poche ore. 1988 - 9 ottobre. Allo stadio Del Duca di Ascoli, al termine della partita con l'Inter, Nazzareno Filippini, tifoso bianconero di 32 anni, resta gravemente ferito nel corso di una violenta rissa scoppiata tra le opposte tifoserie. Vengono arrestati quattro esponenti della curva nerazzurra. 1989 - 4 giugno. Prima di Milan-Roma muore Antonio De Falchi, tifoso giallorosso di 18 anni. De Falchi raggiunge lo stadio con tre amici; una ventina di ultras milanesi tentano di aggredirli e durante la fuga De Falchi viene stroncato da un arresto cardiaco. Dei tre tifosi milanisti processati, solo uno venne arrestato e poi condannato a 7 anni di reclusione. 1989 - 18 giugno. Penultima giornata di campionato tra Fiorentina e Bologna, altra tragedia. Il treno coi tifosi emiliani diretti in Toscana subisce un agguato da parte degli ultras fiorentini. Alla fitta sassaiola segue il lancio di una bottiglia molotov che esplode all'interno di un vagone e provoca il ferimento di due tifosi toscani, uno dei quali è Ivan Dall'Oglio, appena quattordicenne. Non ci scappa il morto, ma Dall'Oglio rimane irrimediabilmente sfigurato al volto. 1993 - 10 gennaio. A Bergamo, al termine di Atalanta-Roma, muore, colto da infarto, il 42enne Celestino Colombi, coinvolto nelle cariche della polizia mentre si trovava casualmente nei pressi dello stadio. 1994 - 30 gennaio. Salvatore Moschella, 22 anni, muore gettandosi dal treno su cui viaggia dopo essere stato aggredito con alcuni tifosi del Messina di ritorno dalla trasferta di Ragusa. I siciliani prima lo picchiano e poi continuano a infastidirlo. Moschella, nel cercare una via di fuga, si getta dal finestrino, mentre il treno rallenta in prossimità della stazione di Acireale. Cinque le persone arrestate, delle quali due minorenni. 1995 - 29 gennaio. Prima della partita Genoa-Milan viene accoltellato a morte un giovane tifoso rossoblù, Vincenzo Spagnolo. L'omicida è un ragazzo di appena 18 anni, Simone Barbaglia, che all'epoca frequentava solo da qualche mese la curva del Milan. Sarà condannato a 15 anni di carcere. 1998 - 1 febbraio. Nel dopopartita di Treviso-Cagliari muore il tifoso veneto Fabio Di Maio, 32 anni, per un arresto cardiaco in seguito all'intervento della polizia per sedare un accenno di rissa tra le opposte tifoserie. Allo stesso Di Maio è stata poi intitolata la curva degli ultras trevigiani. 1999 - 24 maggio. La mattina seguente la partita tra il Piacenza e la Salernitana, sfida decisiva per la permanenza in serie A, il treno speciale che riporta a casa gli oltre 3 mila tifosi campani, proprio in prossimità della stazione di Salerno, prende fuoco in una galleria. Nel rogo, appiccato dagli stessi tifosi, perdono la vita quattro giovani supporter granata. 2001 - 17 giugno. A Messina si disputa l'acceso derby con il Catania, decisivo per la promozione in serie B. Tra le due tifoserie prima della partita si verifica un reciproco lancio di oggetti. Dal settore degli ospiti viene lanciata una bomba-carta che esplode in mezzo ai tifosi della Curva Nord e ferisce Antonino Currò, 24 anni, il quale finisce in coma e dopo pochi giorni muore. A seguito delle indagini viene arrestato un tifoso minorenne di Catania. 2003 - 20 settembre. Finisce in tragedia il derby Avellino-Napoli. Muore Sergio Ercolano, ventenne tifoso partenopeo, precipitato nel vuoto durante gli scontri tra tifosi e polizia. 2004 - 21 marzo. Scontri tra tifosi e polizia fuori dall'Olimpico dopo Roma-Lazio. La partita viene interrotta per una voce, poi smentita, della morte di un bambino investito da una macchina delle forze dell'ordine. 2007 - 27 gennaio. Ermanno Licursi, un dirigente della Sammartinese (terza categoria), muore a Luzzi, nel cosentino, a seguito dei colpi ricevuti mentre cerca di sedare una rissa in campo nella partita con la Cancellese. Il dirigente si accascia rientrando negli spogliatoi. 2007 - 2 febbraio. Muore l'ispettore capo della polizia Filippo Raciti, colpito durante gli scontri con i tifosi del Catania durante e dopo il derby siciliano con il Palermo.

da SoLoPescara1936

...PESCARA CALCIO 1936...SEMPRE NELLA MENTE!...

da OLIVIERI RAUS

Finalmente pulizia a Firenze. Basta collaborare!

da carpe

Si dimettono i capi ultras della Fiesole 15/11/2007 - di LA REPUBBLICA ; Fonte: repubblica.it Dopo la tragedia e gli incidenti di domenica, la curva Fiesole contesta Sartoni (Collettivo) e Brazzini (Gruppo storico) che lasciano. Adesso non ci sono più referenti ufficiali, tagliando di netto il triangolo di buoni rapporti Fiorentina-tifosi-questura. Intanto un teste racconta di aver visto l'agente sparare verso l'auto di Gabriele Sandri a braccia tese. Indagato per omicidio

da Cell di cane

Complimenti al sito di SSNV.... Un saluto a OliRaus.... Tutti a Sorrento!

da carpe

SORRENTO CALCIO Tribuna Laterale Sud: 13 € + prev. Punti vendita: online sul sito www.etes.it TABACCHI DE GENNARO LUCA corso Italia 11 - MARTINA FRANCA (TA) I biglietti acquistati online si ritirano al botteghino del Campo Italia.

da OLIVIERI RAUS

x carpe: le macchine non le disfare comunque. Ma la destinazione potrebbe essere un'altra. AVANTI ULTRAS!!!

da OLIVIERI RAUS

Intanto domani mi aggrego al gruppo SOMARI!!

da OLIVIERI RAUS

x carpe: ho detto forse. Sarete informati prox settimana

da OLIVIERI RAUS

x SSNV: grandissimoooooo!!! eyed Ho appena visitato il tuo sito: MITICO!! IRONICO!! VERO!!! Spunti e riflessioni da grande "stilista": Armani e Roberto d'Agostino sono il nulla in confronto a te. eyed Ti ringrazio per la dedica (non la merito). Un solo piccolo appunto: Voglio i diritti d'esclusiva sullo sfondo e fotina dell'omino ombra nel tunnel. Per info dai un'occhiatina al sito del mio ex gruppo. horny X TUTTI: RAGAZZI CLICCATE E AMMIRATE L'ESPRESSIONE DEL VERO STILE, IL GRIDO DI DOLORE DI CHI NON NE PUO' PIU': WWW.SSNV.CO.UK

da carpe

xkè a Sorrento non si andra? noi gia abbiamo fatto 2 makkine.

da piero torino

pizzaonhead

da OLIVIERI RAUS

x carpe: forse a Sorrento non si andrà!!

da OLIVIERI RAUS

BELLISSIMO ARTICOLO!!! Aggiungerei qualcosa sull'aspetto della disinformazione. Nell'era di internet dove in pochi secondi si conosce tutto di tutti, la notizia di un anomalo assassinio fatto in un autogrill della più importante e trafficata autostrada italiana, è giunta ai cittadini solo dopo 3 ore e per giunta con grosse devianze informative per il resto della giornata. POSSIAMO FIDARCI ANCORA DEI MEDIA?? POSSIAMO FIDARCI ANCORA DI QUESTO STATO?? CHI SARA' OGGETTO DEL PROSSIMO OMICIDIO TENUTO NASCOSTO? QUANTI SONO RIMASTI TALI IN PASSATO? hiss Bisogna ammetterlo, l’Italia è un paese in balia del terrorismo ed occorre fare subito qualcosa per ristabilire l’ordine sociale. Ai terroristi islamici, presenti a migliaia secondo i ripetuti allarmi lanciati a più riprese in questi anni da servizi segreti e Ministero dell’Interno, si sono aggiunti lo scorso inverno le “BR cgil” e da quest’ultima domenica perfino i “tifosi terroristi” che hanno reagito in maniera scomposta e violenta alle notizie concernenti la morte di Gabriele Sandri. Il mondo della carta “stracciata” e del “teleimbonimento” schiuma rabbia a più non posso invocando repressione, giri di vite e quant’altro, mentre intellettuali, opinionisti e sociologi si profondono in ardite analisi della società italiana in balia di facinorosi e violenti, volte a giustificare i propri lauti stipendi. Il sociologo Franco Ferrarotti , ardito fra gli arditi, sulle pagine del Corriere della Sera si spinge fino a prefigurare la volontà di costituire un vero e proprio partito trasversale da parte dei tifosi violenti. Un partito che a suo dire intenderebbe cavalcare l’antipolitica, traendo ispirazione da Beppe Grillo per poi unirsi alla destra di Storace e (immaginiamo perché questo Ferrarotti non lo dice ma lo lascia solo intendere) prendere il potere attraverso un “golpe degli ultras” che ponga fine alla nostra democrazia. Dopo due settimane di emergenza criminalità ed immigrazione, nelle quali giornali e TV si sono resi artefici di un vero e proprio terrorismo psicologico volto a creare panico e disorientamento nei lettori e teleutenti, ... ... adesso la fonte del terrore sembra essersi spostata dagli immigrati ai tifosi. Tutto fa brodo, quello che conta è solamente il risultato finale, lastricare le strade di paura e far si che i cittadini non prestino attenzione alle leggi che vengono approvate in parlamento, impegnati come sono a domandare più sicurezza e più repressione. La speranza, neppure troppo recondita, di una politica sempre più moribonda è quella che un popolo terrorizzato dal terrorismo, dalla criminalità e adesso perfino dagli ultras possa essere disposto a barattare qualunque sacrificio in cambio della propria sicurezza. Tutti coloro che lunedì hanno letto i giornali ed ascoltato i TG sono stati informati fin nei minimi particolari riguardo alla guerriglia urbana dei tifosi romani e bergamaschi, con annesse auto e cassonetti bruciati, poliziotti feriti e cori ingiuriosi, ma la morte di Gabriele Sandri ha continuato a rimanere avvolta nel mistero, pur in presenza di un poliziotto indagato che avrebbe sparato ad altezza uomo senza alcun motivo, da una parte all’altra di un’autostrada trafficata. Man mano che le ore passavano l’uccisione di Gabriele diventava sempre più questione di secondo piano, liquidata come una “tragica fatalità” mentre le violenze dei tifosi passavano alla ribalta fino a diventare l’unico argomento sul quale occorreva riflettere, discutere, analizzare e speculare. La morte di un automobilista (non di un tifoso, perché un uomo tranquillamente seduto in auto è innanzitutto un automobilista a prescindere da dove sia diretto) ammazzato senza alcun motivo da un poliziotto mentre si trovava all’interno di un’auto che si allontanava da un autogrill non può essere liquidata come una “tragica fatalità” dovuta a circostanze avverse, non è giusto nei suoi confronti, nei confronti della sua famiglia e in quelli dei suoi amici. La morte di Gabriele Sandri avrebbe dovuto essere il vero oggetto delle riflessioni e delle analisi, mentre invece si è preferito spostare l’attenzione unicamente sulle reazioni che in qualche modo l’omicidio ha ingenerato. Tutti hanno reagito alla morte di Gabriele nella maniera sbagliata. Il questore di Arezzo è stato incapace di fornire una qualche risposta plausibile ad un delitto tanto brutale quanto inspiegabile ed ha continuato per una giornata intera a farfugliare di “colpi sparati in aria” e fantomatiche risse, salvo poi ammettere l’esplosione di un colpo di pistola ad altezza uomo solo il giorno successivo, dopo una testimonianza oculare che inchiodava il poliziotto sparatore alle proprie responsabilità. I palazzi del calcio, ottenebrati dal miliardario business domenicale, sono stati incapaci di percepire l’estrema gravità dell’accaduto e anziché decidere di sospendere il campionato, come sarebbe stato sacrosanto, hanno scelto di mantenere in vita comunque il circo equestre come se non fosse successo nulla. I tifosi imbufaliti ed esasperati dall’assoluta inanità dei vertici politici e calcistici (non certo animati dall’antipolitica) si sono abbandonati alla violenza che non è mai giustificata né giustificabile e si sono resi artefici di atti di teppismo ed aggressioni alla polizia durati fino a tarda sera. E’ stata una domenica di reazioni scomposte, sbagliate, di violenza senza senso, di leggerezze, di errate valutazioni, ma soprattutto la domenica nella quale un ragazzo di 28 anni è stato ammazzato a causa di “una tragica fatalità” in un autogrill di un’autostrada italiana da qualcuno che per mestiere dovrebbe garantirne l’incolumità. La morte di Gabriele è il vero terrore, quel terrore che magari per un attimo infinitesimale, baluginerà negli occhi di chiunque si trovi ad incrociare una pattuglia di poliziotti nei pressi di un autogrill, ed è un terrore profondamente sbagliato perché nasce da qualcosa d’incomprensibile e senza senso che nessuno ha cercato di spiegare, in quanto erano tutti troppo occupati a cercare il rimedio per il “terrorismo ultras” che potrebbe mettere in crisi la nostra democrazia, magari coalizzandosi con Beppe Grillo o perfino con Storace. Marco Cedolin

da carpe

Adesso che possiamo partire, tutti a Sorrento. la macchina è gia è pronta. in massa in terra campana. legione 85 sempre presente

da vincenzopalumbo

mettete a Tele9. grande william

da A-LESSANDRO

VIETARE NON VUOL DIRE RISOLVERE noo

da OLIVIERI RAUS

LIBERTA' PER GLI ULTRA'