Beppe De Cecco:" I Soglia acquisiranno il Poggio degli Ulivi"

Avvicinato da Paolo Renzetti per Radio Delta 1, al termine della gara dell'Angolana...

da Donato Giampietro
5.455

Avvicinato da Paolo Renzetti per Radio Delta 1, al termine della gara dell'Angolana, il patron si è espresso così circa l'avanzamento della trattativa con il Gruppo Soglia per l'acquisizione del centro sportivo Poggio degli Ulivi:"Si è tutto ok. Manca solo la firma, ma siamo daccordo su tutto. I Soglia sono imprenditori serissimi, e mi hanno fatto un'ottima impressione. Noi come Angolana vogliamo rinsaldare il rapporto con la Pescara Calcio e perchè no diventarne una società satellite magari salendo in C2. Creare un grande polo calcistico coinvolgendo tutta l'area metropolitana pescarese."
Alla base dell'accordo una stratta di mano tra Gerardo Soglia e Beppe De Cecco, come conviene fra gentiluomini. Una stretta di mano che vale una firma o, addirittura, qualcosa in più...

Commenti
235

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da maxallegri

circola il nome di GIORGIO CORONA x l'attacco!!

da biancazzurro_

Palladì quess è chiaro!!!

da Palladini

Ugarde ma quale zizzania nei confronti di de cecco? I fatti... (i non fatti!) il cemento... sono sotto gli occhi di tutti, per cui se sei un parente (o un suo fans) puoi anche venire qua a dire che de cecco e' un beneffattore di Pescara, ma non credo ti credera' nessuno. Se de cecco vuole fare qualcosa per la sua citta non c'e' zizzania che tenga puo farlo in qualsiasi momento, invece che continuare a progettare mostri di cemento.

da biancazzurro_

Geranrdo coninua così e ni raccomando non lasciar partire Alfageme e Fortunato, anzi rinforza sta squadra!!!!! grande presidente!!

da PieroMilano

avete visto l'inizio della telecronaca da Glasgow...c'erano inquadrati striscioni tifosi del Pescara...ce n'erano più lassù che all'Adriatico...

da bulldog

grande, anzi grandissimo GERARDO SOGLIA..finalmente un presidente modello..uno con i COGLIONI..era ora!!!!!!!!!!!

da Semproni4President

Geronimo..il problema è che un po tutti....state facendo un po confusione......il fatto di Federico è una cosa.....mentre la morte di gabriele è tutt'altra cosa! ....ripeto...SI STA STRUMENTALIZZANDO LA MORTE DI GABRIELE PER FINI PROPRI DA UNA PARTE E DALL'ALTRA....a volte leggere certi discorsi qui..e sentirli in tv.....E' VOMITEVOLE! hiss

da GUBBIO73

X CORONA L ARTICOLONE BELLO PER KI DIVORA CALCIO... eyed

da corona

FELPA COSTO 60 EURO, ma non si trovano più...

da ilkelevra_pescarese

Scusate la domanda... che non centra nienta circa quanto trattato fin ora... qualcuno potrebbe dirmi con precisione quanto costa la felpa della legea del Pescara??? sapete com'è vorrei regalarmela per natale eyed... grazie mille e sempre FORZA PESCARAAA!!! laugher

da geronimo

alfageme se si impegna bene sennò si può accomodare. a pistoia era imbalsamato. ha svariato da dx a sx ma inconcludente. ha avuto una quindicina di palle non ne ha sfruttato a buon fine una o due. è un grande giocatore ma si deve impegnare sempre. Gerà se è vero per poggio degli ulivi...continua così

da geronimo

scusa abbonà ma tu mi sembri un pò estremista dal dtuo punto di vista....perciò...magari ti invio quanto segue: Mercoledì, 14 Novembre 2007 Lettera alla famiglia di Gabriele Sandri Mi chiamo Patrizia Moretti, sono la mamma di Aldro.Il 25 settembre 2005 mio figlio Federico di 18 anni moriva a Ferrara sotto i calci e le manganellate di quattro agenti di polizia mentre invocava aiuto.Mi rivolgo alla famiglia di Gabriele Sandri.Voglio esprimere il dolore mio e di mio marito per la perdita del loro figlio Gabriele. Voglio dire loro che so, purtroppo, cosa stanno provando in questo momento e che cosa proveranno in futuro. Dalla perdita del proprio figlio è impossibile, io credo, riprendersi, e sempre difficile è dominare la rabbia che diventa, insieme al dolore, costante e invadente compagna di vita. Voglio rivolgermi però soprattutto a tutti gli amici di Gabriele e a tutti i ragazzi che sono rimasti colpiti dalla sua morte. In questi due anni di vita trascorsa senza più Federico ho incontrato tanti, tanti ragazzi nei centri sociali, nei palazzetti dello sport e negli stadi. Ci hanno scaldato il cuore perché ci hanno impedito di sentirci da soli, io e Lino, nella nostra battaglia per la verità e nel nostro dolore. Li consideriamo tutti amici di Federico e della sua memoria. Il loro atteggiamento civile, discreto e composto di pubblica partecipazione è stato determinante, insieme a tanti altri eventi, a mettere sempre più in grave imbarazzo coloro che volevano nascondere la verità ed infangare la sua memoria. Amici di Gabriele! fate come loro! non date spazio alla violenza neppure verbale e isolate coloro che, con i loro comportamenti criminali, consentono di far passare in secondo piano la tragedia di Gabriele in favore del “danneggiamento dei cassonetti dell’immondizia”. Vi prego, rispettate la famiglia e Gabriele, che ha bisogno di voi, della vostra schietta e calda umanità. Solo questo potrà aiutarli ad ottenere giustizia e verità. Fate come quei tifosi della Fortitudo Basket di Bologna e dell’Avellino, che durante la partita si sono presentati tutti insieme con una maglietta che chiedeva giustizia e verità per Federico. Fate come loro che quando gli è stato imposto dalle forze dell’ordine, in modo tanto insensato quanto immotivato di rovesciarla, uno per uno, per nasconderne il messaggio, essi tutti hanno civilmente ubbidito. A tutti questi ragazzi io voglio bene, e auguro a Gabriele e la sua famiglia che ciò accada anche per loro, perché quanto purtroppo si è visto nei telegiornali io credo che uccida due volte Gabriele Sandri. Con profondo affetto e partecipazione Patrizia Moretti

da ugarde

Per me se Soglia e De Cecco trovano l'accordo e' finalmente qualcosa che permette di fare una seria programmazione. Chi nin te nu cazze da fa e dice male a De Cecco mette solo zizzazia e rischia di far tirare ancora una volta indietro De Cecco,percio' e' meje che si sta' zitte!!!

da Duka

Ragazzi quando vi hanno inquadrato su rai1 mi sono sentito male...giuro!! ahah

da Duka

Ragazzi quando vi hanno inquadrato si rai1 mi sono sentito male...giuro!! ahah

da MillwallF.C.

Hello Oliveri Raus, di ritorno da Glasgow dopo una giornata di coincidenze di voli e attese abbasntanza stancante, ma ne è valsa la pena. Nella foto community un po' di foto Oliveri ti sei perso la visita nel tempio Ibrox, ma so che hai fatto un bel giro al Nord SALUTI PESCARESI

da OLIVIERI RAUS

x Abbonato: VAFFANCULO!!! Il tuo perbenismo è vomitevole! horny VISTA LA MALAINFORMAZIONE DEL GIORNO DELL'OMICIDIO E I MALDESTRI TENTATIVI DI DEPISTAGGIO, NON MI STUPIREI SE QUELLE PIETRE CE LE HA MESSE QUALCUNO IN QUELLE TASCHE!!! ....e cmq non cambia il senso dell'omicidio.....

da corona

'Vi spiego il dio ultrà': Viaggio tra i violenti del calcio 11:05 del 19 novembre "L'avversario è un nemico, vogliamo picchiarlo per fargli capire chi comanda". "Dopo la tragedia di Arezzo si doveva bloccare tutto. Ma il tombino in curva è stato un errore". "Lo scontro è la nostra droga. Tutti gli ultrà cercano lo scontro. È una cosa che hai dentro, che ti sale su mano a mano che si avvicina la partita. Quando devi farti rispettare in una città che non è la tua. Oppure quando arrivano gli avversari in trasferta, ché alle dieci sei già lì, sul piazzale dello stadio. È la difesa del tuo territorio. La voglia di picchiarsi col nemico. Fargli capire che qui comandi tu. Ma - dice "Bocia", il capo, uno dei sacerdoti del nuovo rito curvaiolo - lo scontro non nasce dalla delinquenza; nasce dalla passione, dal cuore. E deve essere leale, non un'infamata. Se non sei un ultrà questa cosa non la capirai mai. Anzi, ti fa schifo. Noi invece cerchiamo di tramandarla, assieme ai nostri valori, condivisibili o no. Questa è la vita che abbiamo scelto. Così vivremo finché esisteremo". Per entrare al "Covo", come lo chiamano loro, i monoteisti del tifo, devi salire una scala di ferro arrampicata sulla parete laterale di una concessionaria di automobili. Superi una porta di vetro tappezzata di adesivi nerazzurri e ecco un muro umano, una massa compatta di ragazzi in jeans e giubbotto radunati come militari in uno stanzone arredato con murales e bandiere e sciarpe e grandi foto che raccontano la storia del tifo organizzato atalantino. Di colpo sei inghiottito da un silenzio irreale. Un silenzio rotto solo dalle parole del capo. Il "Bocia", al secolo Claudio Galimberti, 35 anni, faccia e modi da Braveheart di provincia, giardiniere, leader della Curva Nord dell'Atalanta. Al "Covo", una specie di tempio pagano, il pasdaran da stadio è indottrinato sui temi portanti della sua fede, della sua esistenza al limite. Si parla di "presenza" da fare, di orari di treni e pullman, di collette, di striscioni, di processi penali e mediatici, di droghe "buone" e droghe "non buone", di tifo organizzato, di "odiosa repressione", di "giornalisti infami". Tutti ascoltano muti. Odore denso di fumo. Operai. Universitari figli di papà. Impiegati. Insospettabili professionisti. Disoccupati e gente che sgobba 15 ore al giorno, e se c'è da seguire la squadra a Palermo, il lunedì si torna in fabbrica dopo avere attraversato l'Italia. C'è anche qualche donna, una porta capelli viola fino alle spalle. Bocia sta seduto al centro. Intorno, il direttivo: una decina di persone, i luogotenenti. Tutte le curve hanno un capo e un direttivo. Eletti senza primarie. E migliaia di soldati semplici. Divisi in sezioni ognuna con un compito da portare avanti: coreografie, scontri, organizzazione dei viaggi, rapporti (solitamente complicati) con Digos e questura. Un sistema gerarchico, chiuso a riccio, impermeabile all'esterno. "Allora, adesso sotto con la trasferta...": Bocia istruisce decine di ragazzi su come affrontare un esodo "caldo". Quando l'Atalanta gioca fuori casa i suoi ultrà vengono quasi sempre accolti in modo non esattamente ospitale; loro sanno che è così, in fondo, spesso, non chiedono di meglio. "Occhi aperti e niente caz.zate", sono i consigli per l'uso. "Perché quando ti scontri devi avere la mentalità giusta. Se un avversario cade a terra non devi infierire. Devi rispettarlo. E niente coltelli né bombe. Il problema è che oggi la violenza ha raggiunto livelli altissimi. Non sai mai chi incontri. Cosa ti può capitare. Ci sono gruppi che girano con la pistola in tasca... ". Già, la pistola. E Gabriele Sandri, e l'autogrill, e il poliziotto, e la rivolta delle banlieue da stadio: parli con gli adepti del tifo e davanti ti scorrono le immagini dell'ultima domenica bestiale. Gli ultrà bergamaschi che assieme ai colleghi milanisti assaltano la polizia fuori dallo stadio (a Bergamo si giocava Atalanta-Milan); che esercitano il loro potere esecutivo imponendo lo stop alla partita. Il come si sa: sfondando con un tombino la vetrata che separa la curva dal terreno di gioco. "C'era tanta confusione. Forse il tombino è stato un errore - ammette Bocia - ma bloccare tutto era un dovere morale: e noi l'abbiamo fatto, anche se con modi discutibili. Il calcio doveva fermarsi per Sandri, come si è fermato per Raciti". È un mondo aspro e selvaggio quello degli ultrà. Per conoscerlo da dentro, per comprenderne le logiche informi, l'anarchia, le derive incendiarie, bisogna andare a vedere da vicino: non farsi impressionare dalla ruvidità di certe facce, di certe scene. E poi i toni, le abitudini cameratesche e carbonaresche che scandiscono la preparazione della "partita". Quello che a loro pare normale, a te sembra "fuori". È possibile impacchettare dentro la stessa bandiera le sassaiola contro un treno e le collette per le scuole del Ruanda? Le sprangate per strada e la raccolta fondi per la distrofia muscolare? E viaggiare per quindici ore su un treno tipo carro bestiame, presi in consegna da una teoria di poliziotti armati, scortati in mezzo a una città a bordo di pullman coi finestrini sbarrati con reti di ferro e infine, se va bene, tenuti dentro lo stadio per due ore finita la partita e rispediti a casa magari dopo aver preso una pietra in testa o una messe di manganellate? Saranno 500 o 600 qui al "Covo". Due o tre riunioni la settimana. Un mini esercito in servizio permanente sui gradoni di una curva infuocata, temuta, oltranzista, rispettata. Colpita come molte altre da una pioggia di "Daspo", il provvedimento che vieta ai supporter violenti beccati in flagrante di assistere a manifestazioni sportive per un periodo che va da 1 a 3 anni. Per gli incidenti dell'11 novembre sono arrivati sette arresti. Il presidente dell'Atalanta Ivan Ruggeri ha puntato il dito contro la curva: "Sono delinq.uenti che non voglio più vedere allo stadio". Il comunicato era firmato anche dai giocatori, che però tre giorni dopo, tra qualche imbarazzo, hanno tirato il freno: "Isoliamo i violenti, ma non criminalizziamo la Curva Nord che ci ha dato e ci dà tanto". "Era il minimo che potevano fare...", dice ora un po' sardonico Bocia. "Adesso comunque staremo fermi per un po', dobbiamo fare quadrato, ma la nostra mentalità non cambia". Il clima che si respira piacerebbe a Chuck Palahniuk, l'autore di Fight club e anche all'hooligan-scrittore inglese Cass Pennant, ma qui al Covo, almeno qui, non ci si prende a pugni né a calci. Semmai capita che pugni e calci si programmano o si commentano. "Oltre alla fede per la squadra, la cosa più importante per noi è il rispetto - spiega il leader della Nord - E rispetto vuol dire anche scontrarsi. Anzi, è la base". È la prima volta che un capo ultrà ci mette la faccia e riconosce che "sì, noi i casini ce li cerchiamo anche quando non ci sono. Romanisti, viola, granata, genoani: con tutte queste tifoserie vogliamo picchiarci. È così, non c'è niente da fare". Lui è uno di quelli che allo stadio non può andare. Il prossimo è il suo dodicesimo campionato da diffidato. "A fasi alterne, ovviamente". La domenica gioca a calcio: Bonate Sopra, prima categoria. E anche qui qualche guaio se lo tira addosso. Come il 9 settembre scorso a Cologno Monzese. Un centinaio di ultrà dell'Inter gli preparano un agguato. Sono lì per vendicare un assalto al loro treno diretto a Bergamo, campionato 2006-2007. Contro il pullman del Bonate partono sassi e bottiglie. A bordo ci sono anche donne e bambini. Ma soprattutto c'è lui, Galimberti. "Il nostro mondo è fatto anche di queste cose. Certe volte dimostri la tua superiorità cantando più forte degli altri. O presentandoti in gran numero in una trasferta. Se facciamo mille chilometri e andiamo a Napoli in 500 magari ci tirano addosso le bombe carta, però come nemici sanno che siamo rispettati". La curva atalantina un tempo era "rossa". Negli anni '80 è stata filoleghista. Oggi è rigorosamente "apolitica". Seimila ultrà. Mille lo zoccolo duro, quello che c'è ovunque e comunque. Che vive per la squadra, per il tifo. Come Danilo, 41 anni, operaio. Uno dei colonnelli. "La "mentalità ultras" sta scomparendo - dice - Ci sono curve che hanno fatto la storia di questo movimento che non hanno più codici di comportamento. Si sono sputtanate per gli affari commerciali, si sparano per un pugno di biglietti omaggio, mandano avanti i ragazzini coi coltelli. Questo è vergognoso". I seguaci della Dea (la dea Atalanta), come amano definirsi, hanno pochi rapporti di amicizia (Ternana, Cosenza, Eintracht Francoforte, Cavese) e moltissime rivalità. Praticamente con tutte le tifoserie. Il momento sociale per eccellenza è la Festa della Dea, l'omaggio al "totem" Atalanta. "Ogni estate facciamo 10 mila persone a sera. Vengono i giocatori, quelli di oggi e quelli di ieri. Si beve birra, si canta in piedi sui tavoli", spiega Daniele Belotti, 39 anni di cui 33 in curva, consigliere comunale e regionale leghista ("ma la politica non c'entra"). Ha scritto un libro, Belotti, "Atalanta folle amore nostro", che ripercorre 35 anni di tifo. "La Nord un tempo era considerata un covo di violenti e emarginati. Oggi coinvolge nelle sue iniziative decine di migliaia di bergamaschi. Gente che prima ci guardava con distacco e un certo timore". "Bocia" Galimberti ascolta, annuisce, si tormenta la barba. Poi stappa una birra. Dice che in testa ha un pensiero fisso: i napoletani. "Se il Viminale non vieta la trasferta, li aspetto a Bergamo. Noi da loro andremo, sicuro, sempre che lo Stato ce lo permetta". Lui non potrà esserci, ma saprà tutto dal primo all'ultimo minuto. Perché la curva ha tante radio. Che messe assieme formano una specie di grande ugola indisciplinata. Bocia si alza in piedi, porge la Ceres a Daniele e, scandendo il ritmo con le mani aperte a tamburo, lancia un coro che fa rimbombare il Covo: "A-ta-lan-ta olè... ". Subito dopo, a mo' di litania liturgica, parte un fragoroso "Bergamo, Bergamo...". Una città da difendere, cento città dove "farsi rispettare". (Repubblica)

da corona

Salernitana, ds Fabiani indagato per frode sportiva 19.11.2007 17.24 di Giuseppe Di Napoli articolo letto 653 volte L'ex ds del Messina Angelo Fabiani è stato iscritto nel registro degli indagati per frode sportiva dal sostituto procuratore Vito Di Giorgio. L'inchiesta riguarda i rapporti tra Fabiani e l'ex dg della Juventus Luciano Moggi e i presunti favoritismi dei quali il Messina avrebbe beneficiato nel campionato di serie B 2003-2004. Fabiani, attualmente ds della Salernitana, sara' sentito nei prossimi giorni.

da alfagamma

SPERANDO IN SOGLIA CHE RIENTRI NEI 4 MEMBRI PER LA C1...

da alfagamma

Lega di Serie C, il 26 novembre il Consiglio direttivo Il 26 novembre a Firenze si terrà il Consiglio direttivo della Lega Professionisti Serie C ------------------------------
------------------------------
-------------------- Il Consiglio Direttivo della Lega Professionisti Serie C ha deliberato di convocare l’Assemblea dele Società associate a FIRENZE, presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, Via Gabriele D’Annunzio n. 138, con inizio alle ore 11,00 di lunedì 26 Novembre 2007. I lavori dell’Assemblea si svolgeranno secondo il seguente ORDINE DEL GIORNO 1) Verifica dei poteri 2) Apertura dell’Assemblea con costituzione dell’Ufficio di Presidenza della stessa 3) Relazione del Presidente 4) Modifica artt. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 20, 24, 29 e 30 dello Statuto della Lega Professionisti Serie C, per adeguarlo al nuovo Statuto Federale; 5) Elezione di n. 4 Consiglieri in rappresentanza delle società di Serie C1 e di n. 4 Consiglieri in rappresentanza delle Società di Serie C2 6) Varie ed eventuali. L’Assemblea sarà regolata secondo le vigenti disposizioni statutarie.

da corona

Le mosse vincenti di Gerardo Soglia Quella impagabile è la tranquillità dei tifosi ------------------------------
------------------------------
-------------------- PESCARA - Come si distingue una società seria dalle altre? Semplice: dagli investimenti che riesce a fare per migliorarsi e guardare in alto. Il Pescara, da quando Gerardo Soglia è al potere, ha fatto il salto di qualità dal punto di vista dell’organizzazione, in attesa di compierlo anche per quanto concerne la ‘spicciola’ posizione nella geografia del calcio italiano. Ed è come se l’imprenditore campano dicesse: “Ho appena iniziato, vedrete di cosa sarò capace”. L’ultima mossa, che probabilmente segnerà la storia della Pescara Calcio, è l’acquisto del centro sportivo di Poggio degli Ulivi, una struttura all’avanguardia che possono permettersi pochissime società in Italia. Quello del campo d’allenamento privato è da sempre stato un cruccio per la società di via Mazzarino, mai in grado di acquisirne uno a causa del costo esoso dell’operazione. A poco più di un mese dall’insediamento di Gerardo Soglia, lo stesso presidente è praticamente riuscito nell’impresa alla quale mai nessuno si era neanche avvicinato. Un bel colpo anche per quanto riguarda l’immagine, il che non guasta mai. Dunque il Pescara si appresta a vivere una nuova era in un quartier generale di pregio che potrà solamente migliorare le performance dei biancazzurri. Le mosse di Gerardo Soglia - La prima in ordine di tempo sembra un nonnulla, ma rappresenta un segnale forte: il giorno successivo alla prima visita in via Mazzarino, per la prima volta dopo anni di grigiore è comparsa una targhetta ufficiale sul citofono della sede sociale. In occasione della prima partita allo stadio Adriatico, poi, ecco l’attivazione del tabellone rimasto spento per circa dieci mesi successivi all’istallazione. Inoltre, il ritorno dello storico speaker dell’Adriatico, Danilo Iannascoli, ben voluto da tutta la tifoseria biancazzurra. E gli stipendi dei tesserati? Tutti pagati, compresi quelli arretrati! Impagabile è la tranquillità regalata al popolo del Pescara. E ora il Poggio.

da GUBBIO73

....ESSERE DEMENTI PERCHE SI RAGIONA DIVERSAMENTE DAGLI ALTRI...... hiss

da king

abbonato sei un povero demente. ma tanto la tua vita misera ti punisce

da Canesciolto

ABBONATO IO TI CACCIO DALLO STADIO!!!! horny horny horny

da GUBBIO73

...BUONASERA A TUTTI..OVVIAMENTE DA SCANDIANO HILLS...

da bapponetti

io lo so mo dove sta cincione... lo visto io a roccaspinalveti a arcoje la liv, con baron e il principe ke raccoglieva le reti...ma ti rind cont?mo si è buttato nel business delle olive non piu dei diamanti

da finoallamorte

bapponè...un amico mio che visto che gli faceva pena ha comprato un accendino da cincione ha detto che era pure scarico e che cincione dopo averglielo venduto è scappato via di corsa...tutto questo per 50 cent

da bapponetti

come gli vann gli affari a cincione?

da A-LESSANDRO

CERTE COSE CHE SCRIVE ABBONATO MI FANNO RABBRIVIDIRE boo

da finoallamorte

mr.pinc... mi hanno detto che sta a vende gli accendini con la faccia di baron e lo sceicco

da bapponetti

non nominare il nome di p........e ke mi ve lu mal di panz...hai ragione. sabato sera ho vist lungo corso manthonè il principe arabo ke vendeva le rose...e ma detto ke gli affari non andavano tanto bene

da finoallamorte

credere ai fatti scusa

da finoallamorte

caro bapponetti l'unica cosa che mi ha insegnato il caro mr.pincione è quella di credere ai fotti solo dopo la FIRMA!

da bapponetti

finoallamorte ne sai qualkosa tu del poggio?

da bapponetti

ma è ufficiale la notizia del poggio??se qualcuno ha la certezza mi risponda grazie

da finoallamorte

si pero adesso che mi ero abituato ogni giorno a un colpo di scena...che tutte ste belle notizie mi stanno scombussolando

da bapponetti

ok grazie abbonato...pensiamo al PE...e al nostro nuovo centro sportivo...

da finoallamorte

e cosa dovrei capire.....l'hai scritto tu no?o forse c'era della sottilissima ironia?sara che il lunedi rende stanchi?

da Abbonato!!!

Lunga vita agli ultras....poliziotti permettendo!

da Abbonato!!!

Ok, per rispetto di bapponetti la chiudo qui! Io non ci sarei salito in macchina per fare a botte con altri tifosi e con sassi in tasca....non so tu.....non stiamo parlando di un ragazzo estraneo alla vicenda....stiamo parlando di una macchina di teppisti! Che poi il poliziotto sia stato un folle è chiaro!

da finoallamorte

vabbe dai chiudiamo sta discussione per piacere....hai detto tu che chi spara non lo fa per colpire....questo mi sembra davvero strano...mah....basta adesso comunque.LUNGA VITA AGLI ULTRAS

da Abbonato!!!

Bravo fino alla morte, vedo che hai capito...non avevo dubbi a riguardo della tua intelligenza! ahah

da finoallamorte

mi sembra molto strano anche pensando che ci potevo essere benissimo io o anche tu su quella macchina.ma per fortuna c'è chi spara,perchè chi spara vuol dire che voglia colpire qualcuno,noooooooo

da bapponetti

la kiudiamo qui per favore abbonato e company?questi discorsi sono veramente brutti basta

da Abbonato!!!

Non ho mai detto viva il poliziotto che ha ammazzato...anzi, l'ho sempre etichettato come criminale perchè chi spara in quel modo è un criminale ma più criminale è colui che ha dato in mano a un incapace una pistola. Io sto cercando solo di andar oltre.Il poliziotto deve essere processato e messo in gabbia, lo pseudotifoso, ora giace dentro una bara....se non stava lì, forse quella domencia avrebbe spaccato la testa a uno che voleva andarsi a vedere la partita a milano! Tra quelli ci sarebbe stato mio cugino!Se mi avessero detto che sarebbe salito da roma uno con i sassi....mmmmm

da finoallamorte

si abbonato mi sembra molto strano essere felici per la morte di un ragazzo.ma tu sei il medico hai ragione tu.MA SI DAI

da Abbonato!!!

Ti sembra così strano essere felici per la morte di qualcuno? Scusami bello, sono un medico e vedo tanta di quella gente soffrire che a volte non sai quanto preferire che morissero subito pur di non veder soffrire nessuno quindi non mi dar lezioni di etica.E' ovvio che il mio scritto è provocatorio!Xò è morta una persona pericolosa per la società e sinceramente andrei a ridimensionare il fatto che sia stato osannato come santo patrono d'italia solo perchè morto accidentalmente!Accidenti un corno....se non voleva fare a mazzate se ne stava alla casa e senza sassi.

da bapponetti

ora basta diamoci una calmata

da finoallamorte

VIA LE BESTIE DAL CALCIO, A MORTE I CRIMINALI CHE ATTENTANO ALLE VITE DI ALTRI.....MA VEDO CHE QUALCUNO HA IMPEDITO CHE QUELLE PIETRE VENISSERO LANCIATE!__per favore non far finta di non capire...non hai augurato la morte...hai fatto una cosa peggiore...sei felice che sia morto.scusami ho capito male.il senso della tua frase è quello.quel qualcuno non è una bestia,no,lui ha salvato la vita a delle povere vittime,siiiii vai cosi!!!!evviva quello che ha sparatooooooo

da carpe

Milano-Roma, ultrà in silenzio per Gabriele Sandri 19/11/2007 - di Insta Blog; Fonte: www.instablog.org Anche gli ultrà del basket hanno voluto onorare la memoria di Gabriele Sandri, il tifoso laziale ucciso da un agente di polizia in un'area di servizio autostradale una settimana fa. Al Forum di Milano dove si gioca l'anticipo della serie A tra l'Armani Jeans Milano e la Lottomatica Roma, entrambe le tifoserie hanno deciso lo 'sciopero del tifò. Gli ultrà delle due squadre hanno poi intonato cori contro le forze dell'ordine ma sono stati fischiati dal resto del pubblico.

da carpe

lunga vita agli ultras.

da Abbonato!!!

Chi sta augurando la morte a qualcuno?Ma sei matto? Ho detto solo che la bestia che è stata trafitta a morte da un proiettile è una bestia!Se fosse vivo direi la stessa cosa e non posso dirlo da morto? Abbiamo osannato un delinquente...dispiace per la famiglia e per chi sta soffrendo la sua mancanza, ma a morire non è stato padre pio ma un delinquente che andava a vedere una partita di calcio con i sassi in saccoccia!E' innegabile! Sto esprimendo un opinione sulla persona, non sul fatto che sia morto!Quando è morto Reina qualcuno ha detto poveretto??????? IPOCRISIA!Abbasso gli ulras violenti!

da carpe

Coppa Italia di C Benevento vietata ai tifosi del Taranto 19/11/2007 - di Yahoo Sport; Fonte: it.eurosport.yahoo.com Il Prefetto di Benevento, sulla base di quanto segnalato dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive e dal questore della citta' campana, ha disposto con un decreto che l'incontro tra i locali e la squadra del Taranto, valevole per la Coppa Italia di serie C, sara' disputato senza la presenza dei tifosi ospiti. La gara e' in programma per mercoledi' 21 novembre allo stadio Santa Colomba. La Questura della citta' jonica sconsiglia i tifosi tarantini di recarsi a Benevento poiche' non sara' consentito loro l'accesso all'impianto sportivo.

da finoallamorte

PER ABBONATO a me mi hanno sempre insegnato che la morte non si augura neanche al peggior nemico.tu continua a dire certe mi auguro che non capiti mai a te una disgrazia simile.saluti

da carpe

Scontri dopo Bipop-Milano, niente basket per un anno 19/11/2007 - di LegaDue Basket; Fonte: www.legaduebasket.it Otto tifosi della Pallacanestro Reggiana sono stati diffidati e per un anno - fino all’11 novembre 2008 - non potranno assistere alle partite della Legadue, comprese ovviamente quelle della squadra reggiana. Il provvedimento è legato a ciò che avvenne nei pressi del Palabigi la sera del 9 maggio scorso, al termine della partita Bipop-Armani Jeans Milano. Gli agenti della Digos, grazie alla visione delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza installato all’esterno del palazzetto dello sport di via Guasco, identificarono le persone coinvolte negli episodi che portarono alla denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e minacce nei confronti degli agenti di polizia al lavoro per garantire la sicurezza nell’area del Bigi. Secondo la ricostruzione fatta dalla Digos, quella sera un gruppo di tifosi prima prese di mira il pullman dell’Armani, scagliandosi contro l’autista, offeso e colpito da sputi. Poi, quando il pullman aveva imboccato la circonvallazione, la rabbia si spostò su un’auto dei dirigenti del club lombardo, parcheggiata lungo via Guasco. Infine le «scintille» con i poliziotti, uno dei quali fu colpito da sputi.

da vincenzopalumbo

hanno ripreso quanto scritto da donato su tuttomercatoweb

da vincenzopalumbo

Samb: due idee per l'attacco 19.11.2007 21.39 di Stefano Sica articolo letto 99 volte Dopo aver sostenuto un periodo di prova con il Perugia lo scorso mese di settembre, l'attaccante polacco ex Brescia Kamil Lukasz Krol cercherà maggior fortuna con la Sambenedettese, che lo ha aggregato quest'oggi al gruppo per qualche settimana di valutazione. L'anno scorso la punta ventenne ha totalizzato 3 presenze in B con le Rondinelle di Cosmi. Intanto il ds Enzo Nucifora non dispera di poter concludere con il Pescara la trattativa per un altro ex bresciano, l'attaccante argentino 23enne Luis Maria Alfageme, giocatore che lo stesso ds rossoblu aveva prelevato dalla Cremonese quando lavorava per gli abruzzesi.

da Galeon

Riguardo poi la famiglia Soglia che dire? Ho capito sin dal primo momento del loro arrivo che si trattasse di gente seria con programmi seri. Quindi un passo alla volta e torneremo lì dove ci compete. Ora attenderò l'ufficializzazione dell'accordo sul centro sportivo Poggio Degli Ulivi per poter tracciare un giudizio più dettagliato sulla nuova proprietà.

da Abbonato!!!

Io mi vergogno di gente come te finoallamorte.....quanto erano grosse? Sicuramente non era ghiaia! Possono essere piccole quanto ti pare ma se tu vai allo stadio, ti fermi ad un autogrill, cerchi una rissa con altri animali, poi torni in macchina con l'intento di andare allo stadio per poter tirare pietre con il rischio di cecare qualcuno, mandarlo in ospedale, ammazzare qualcuno (dimostrami che non c'è il rischio) beh....questo sassaiolo è una merda vile bestiaccia da rinchiudere!Per lui la morte o la galera.....purtroppo per lui gli è toccata la prima!

da finoallamorte

vi rubo altre 2 righe per una cosa importante...la chat è diventata un covo di mongoloidi....ogni volta che ci entro leggo solo bambini che litigano e si insultano!non è possibile na cosa del genere... pizzaonhead LUNGA VITA AGLI ULTRAS

da SoLoPescara1936

...VORREI DIRE LA MIA OPINIONE SUI TIFOSI ITALIANI ED IN PARTICOLARE PESCARESI PRESENTI A GLASGOW PER SCOZIA-ITALIA ANCHE PERCHE' GIA' SI E' PARLATO TANTO DI QUELLO CHE E' SUCCESSO AD AREZZO MO AVAST...POCO PRIMA DELL'INIZIO DELLA PARTITA E' STATO INQUADRATO IL SETTORE DEGLI ITALIANI DOVE STAVANO PURE IN PRIMA LINEA I PESCARESI E C'ERA UNA PEZZA CON SCRITTO " SENZA STILE NON VENIRE"...UNA PEZZA BIANCA CON LA SCRITTA FATTA CON UNA CALLIGRAFIA INGUARDABILE CHE UN BIMBO DELL'ASILO SICURAMENTE LA FACEVA MEGLIO...X CONCLUDERE,QUESTO SAREBBE IL GRANDE STILE?? MA JETV A DURMI'...

da finoallamorte

PER OLIVIERI RAUS---si puo sapere qualcosa riguardo la MANIFESTAZIONE?grazieeee

da finoallamorte

rimango sciocato leggendo certe cose come quelle che scrive abbonato...mi vergogno piu della gente come lui che di tutti i teppisti da stadio che fanno finta di essere ultras solo per fare macello.ignoriamo che quelle pietre .....ma quanto erano grosse?nessuno si è informato?

da Galeon

Buonasera a tutti. Dopo una 3 giorni fuori sede torno e chi ti ritrovo in tv? L'esimio avvocato Nucifora con le sue dotte elucubrazioni e i coraggiosi proclami donchisciotteschi. Scherzi a parte il buon Enrico Rocchi poteva pure risparmiarci questo inutile teatrino. E' proprio vero di certa gente non te ne liberi mai......

da finoallamorte

apriamo gli occhi http://it.wikipedia.org/wiki/P
arlamento_pulito scandaloso

da Abbonato!!!

Non tornavo a scrivere dai fatti dell'autogrill! Ragà...ho da poco appreso che il tifoso ammazzato aveva le tasche piene di pietre? CHE CI DOVEVA FARE? DOVEVA TIRARLE A QUALCUNO O ERANO IL SUO PRANZO? No....perchè una pietra in testa può ammazzare qualcuno.....è come una palottola che potrebbe trafiggerti il collo senza che te ne accorgi....soltanto che sparare non vuol dire voler colpire....tirare le pietre si! VIA LE BESTIE DAL CALCIO, A MORTE I CRIMINALI CHE ATTENTANO ALLE VITE DI ALTRI.....MA VEDO CHE QUALCUNO HA IMPEDITO CHE QUELLE PIETRE VENISSERO LANCIATE! horny

da SoLoPescara1936

...GRAZIE SEMPRONI FOR PRESIDENT MA MI SONO SCORDATO LA PASSWORD...E POI NELLA HOME PAGE SO VIST SEMPRONI E IO A CULLU' PROPRIO NON LO POSSO E NON LO VOGLIO VEDE'...

da fabbro

Sono geloso della tua esperienza Olivieri Raus! Avete visto il servizio su striscia? Non c'è che dire, sono dei gran tifosi. Il nostro stile però non ha eguali!

da fabbro

semproni io una volta ero registrato, ma adesso non mi riconosce più. Sai dirmi qualcosa?

da pescara93

DONA VI A BANNA A TUTT QUIND!

da Cascella

La curva dell'Atalanta è stata chiusa e quei quattro coglioni teppisti di ultras non potranno sfogare i loro istinti animali la domenica...forse si faranno qualche troia in più o qualche pasticca di troppo per potercela fare nei prossimi quattro mesi. Un giorno apriranno un buon libro, o guarderanno un documentario sulla società oppure confronteranno la loro miserabile vita con quella realizzata e serena di un conoscente e capiranno le merde che sono. Altri si renderanno conto di essere dei poveri sfigati quando sarà troppo tardi. POVERETTI. ultras del cazzo, liberi dai miei coglioni.

da pescara93

RAGA IN CHAT CI STA UN BOTTO DI KIETINI DI MERDA!!!! TUTTI IN CHAT RAGAZZI! FORZA PESCARA! horny horny horny horny laugher laugher laugher

da seratocapogna

eyed

da Semproni4President

bappo....cerca magicopescara su google

da bapponetti

ma qual è sto sito??fammi sapè semproni4president

da Semproni4President

ciao solopescara...fra un po sul mio sito ci sarà una gradita sorpresa per tutti i registrati! eyed

da SoLoPescara1936

...PESCARESI...

da Semproni4President

Ciao Oliraus, bentornato! eyed

da OLIVIERI RAUS

Scozzesi popolo di simpatici ubriaconi. E' comunque uno stile che non mi piace, che non voglio per i miei figli. W L'ITALIA. W PESCARA!!! Comunque 10 e lode per sportività e totalità nel tifo all'Hapden Stadium

da OLIVIERI RAUS

Torno da Glasgow e trovo questa bella notizia (l'indiscrezione ormai girava da parecchio) CONFERMATA e, a quanto pare, ad un passo dalla firma ufficiale. BENISSIMO:Il Presidente SOGLIA conferma l'immagine e la sostanza della sua presenza alla guida del Pescara.FATTI TANTI CHIACCHIERE POCHE.Quante differenze coi predecessori...Dopo anni di prese in giro e illusioni (ci son cascato anch'io) pare possiamo davvere rispolverare il vero significato della parola PROGRAMMAZIONE. Se son rose fioriranno. Complimenti a Bruno Guaranà x la sua bella lettera. x i + piccoli come allegriok:L'intervista a Maradona è vera!

da ricca

ma a sorrento ci si puo andare?

da 80

cmq complimenti per la lettera, BRUNO eyed

da 80

x brunoguarana': NON SAI CHE SOLLIEVO CHE MI HAI DATO...PENSAVO CHE IL TELECRONISTA FOSSE UN'ALTRA PERSONA.......................
..............................
..............................
..............................
..............................
...........una curiosita' se non sono troppo indiscreto: quanto ti danno a partita?

da dago

x brunoguaranà::::: bella lettera quella scritta al presidente....concordo al 100% quello che dici...mi hai tolto le parole di bocca.... P.S.: sono un assiduo frequentatore del sito (ero il vecchio RiescoSoloAFare tifoPerILpescara...troppo lungo da scrivere ogni volta) e finalmente dopo una settimana di commenti COGLIONI su quello che è successo torniamo a parlare del Pescara con un argomento serio. ....perdonami Donato io al posto tuo sarei andato off-line in segno di rispetto per i famigliari del giovane Gabbo anche onde evitare tutte queste STRONZATE dette e OFFESE fatte contro le forze dell’ordine solo per approfittare di quello che è successo .....i fatti di ROMA e di BERGAMO sono l’ennesima figura di MERDA che noi popolo CIVILE(!?!) abbiamo fatto in giro per il mondo….eppoi ci lamentiamo dei Rom e Dei Romeni…. BRAVO BRUNO quando vai a pranzo con il Presidente dimmelo che vengo anche io!!!

da pe76

dotto',ma sempre a rompere le palle alla gente tu???

da brunoguaranà

PER ALLEGRIOK - SI VEDE CHE E' UN BEL PO' DI TEMPO CHE NON VAI PIU' PER I NIGHT (CHAT NOIR IN PARTICOLARE) VISTO CHE NON CI LAVORO PIU' DA 3 ANNI. AH, I FILMATI CON MARADONA & C. SONO GELOSAMENTE CONSERVATI NEL MIO ARCHIVIO. VUOI UNA COPIA ?

da brunonobili

buonasera a tutti, saluto parenti e amici, ciao elio cartman e m@rco.

da elioelst

cartman Un saluto a tutti i familiari....

da allegriok

da brunoguaranà @ 19-11-2007 19:00:11 EBBENE SI !!!!! SONO IO IL TELECRONISTA DELLE GARE INTERNE DEL VACRI !!!! REGOLARMENTE RETRIBUITO !!!! E PENSARE CHE 20 ANNI FA INTERVISTAVO MARADONA & C....... FORZA VACRIIIIII !!!!!!! laugher laugher laugher laugher laugherma quand mai tu? maradon? vai a portà li bicchier a lu tavol la ser a francavilla ahah ahah ahah ahah ahah

da brunoguaranà

EBBENE SI !!!!! SONO IO IL TELECRONISTA DELLE GARE INTERNE DEL VACRI !!!! REGOLARMENTE RETRIBUITO !!!! E PENSARE CHE 20 ANNI FA INTERVISTAVO MARADONA & C....... cry FORZA VACRIIIIII !!!!!!!

da 80

Non capisco tutto questo astio di ZDENEK nei miei confronti...Non sara' mica invidioso della mia professione??? mah laugher. FORZA VACRI!!! eyed

da M@RCO

Speciale sul CorrieredelloSport: SARANNO FAMOSI - le stelle di domani (riguardo i giovani dell'U20). Posti in evidenza tra cinque giovani calciatori, i due nostri ragazzi,.....questi i loro interventi: CONTI I«Nel nostro gruppo ci sono ragazzi con splendide prospettive» l suo cartellino è in com­proprietà tra Bari e Pesca­ra. In estate si deciderà il fu­turo, immediato, di Chri­stian Conti, difensore ven­tenne con una vaga somi­glianza a Nesta. Intanto con la squadra adriatica si sta imponendo con una certa continuità. E’ alla sua prima esperienza con la Nazionale, ma alle spalle ha già espe­rienze importanti con Asco- li e Lanciano. Per Christian non è stato difficile guada­gnarsi il posto di centrale di­fensivo. Ha un fisico impor­tante, corsa e cerca di impo­stare l’azione sempre a testa alta. Senza buttare via la palla. A volte, della palla, se ne innamora troppo (« confido un po’ troppo nel­la mia tecnica... ») e rischia qualcosa. Ma sa che ha an­cora grandi margini di mi­glioramento, in un ambiente ideale. « Sono onorato di gio­care a Pescara. Siamo un gruppo molto giovane, dove si può lavorare con serenità, con una buona prospettiva. Per questo sarei contento se la società riscattasse la me­tà del mio cartellino e potes­si continuare a crescere in questa società » . ZAPPACOSTA «Quando gli altri si stancano, io continuo a correre» rrivo spesso davanti al­la porta, ma devo mi­gliorare negli ultimi venti metri. Perché poi ho poca lu­cidità. Comunque l’impor­tante è esserci, prima o poi arriveranno anche i gol » . Giacomo Zappacosta, dician­nove anni spesi calcistica­mente nel Pescara, si affac­cia ora alla ribalta forte di un eclettismo tattico notevole. « Posso giocare anche in un centrocampo a quattro come uno dei due centrali, ma pre­ferisco una linea mediana a tre, dove poter svolgere il ruolo di mezz’ala destra » . Con la maglia azzurra ha messo in mostra una grande facilità di corsa, emersa so­prattutto nel secondo tempo, quando gli altri si sono fer­mati e lui invece ha prose­guito sino alla fine. « Il “pas­so” è la mia caratteristica da sempre. Nel momento in cui gli avversari si stancano, cerco di mettere la gara sul piano del ritmo » . Dopo un esperienza anche con l’Un­der 20 allenata da Piscedda, il centrocampista del Pesca­ra spera di poter fare il gran­de salto. « Il trampolino della Nazionale - spiega - è quello giusto » .

da brunoguaranà

Per Randagio: INVITO RACCOLTO !!! INFORMERO' DONATO E GLI UTENTI DEL SITO SUL LUOGO ED IL GIORNO DELL'INTERVISTA. ALTRI ARTICOLI SU www.cronacheabruzzesi.it SEZ. SPORT.

da maxallegri

x bruno.come capirai dal mio nick a ma piace il bel calcio e sono un estimatore di tutto cio che è bello.devo dirti bravo x la lettera appena scritta al PRESIDENTE.speriamo che anche a soglia piaccia il bel calcio a bru'....

da randagio

Bruno dimenticavo: se organizzi l'incontro in tv col presidente, ti va di proporgli delle domande formulate da noi utenti del forum? Credo sarebe interessante....

da randagio

X Guaranà: spesso non mi trovo in sintonia coi tuoi interventi irruenti e inopportuni.Questa volta non posso che congratularmi per il profilo che hai esposto del grande GERRY. Anch'io credo che un uomo del suo calibro e soprattutto giovane (36 anni se non erro), siano il top x la squadra della nostra città. Spero che tutti abbiano la compiacenza di accettare quest'anno di transizione x poi a luglio finalmente tornare a sognare e godere. Bella Brù.

da SAUL77

BELLISSIMA LETTERA. ORA PERO' E' IL MOMENTO DI FARE I FATTI, OVVERO TORNARE ALLO STADIO PER QUANTO E' POSSIBILE DI QUESTI TEMPI, VISTA LA RIDOTTA CAPIENZA DELL'ADRIATICO. RIEMPIAMO CURVA E TRIBUNA, ANCHE QUEI SETTORI CHE VERRANNO LASCIATI NEI VARI SCIOPERI DEL TIFO ULTRAS. SCIOPERO SPERO TOTALE, OVVERO TOTALE ASSENZA DENTRO LO STADIO E NON PRESENZA FASTIDIOSA COME LO SCORSO ANNO. CON LA SALERNITANA CI VORRA' GRANDE TIFO, MA SE AL BENE DELLE SQUADRA E DEI COLORI SI ANTEPORRANO ANCHE STO ANNO LE LOTTE POLITICHE MEGLIO CHE IL TIFO ORGANIZZATO RIMANGA FUORI.

da brunoguaranà

NEL POST SOTTOSTANTE TROVATE L'ARTICOLO PUBBLICATO SU "CRONACHE ABRUZZESI" NELLA RUBRICA "CARO AMICO TI SCRIVO..." - E' UNA LETTERA A CUORE APERTO INDIRIZZATA AL PRESIDENTE SOGLIA. GRADITI VS. COMMENTI. GRAZIE

da brunoguaranà

Presidente carissimo, benvenuto in Paradiso !!!! Eh, sì, perchè la città di Pescara è veramente l’eden per chi sa farsi voler bene ed è capace di conquistare una piazza desiderosa di entusiasmarsi e di identificarsi in un personaggio simbolo. Lei oggi rappresenta a pieno l’uomo della svolta, lo scacciafantasmi del passato, colui in grado di mettere ordine in società e soprattutto di mettere mano al portafoglio quando è necessario. Non so ancora (e sinceramente non mi interessa saperlo) quali siano state le motivazioni che l’hanno spinta ad accettare questa sfida che richiede una forte esposizione finanziaria. Di certo posso assicurarle che il suo insiedamento al vertice della Pescara calcio è stato salutato con gioia e con grida di liberazione da un pubblico ormai arrendevole dai continui soprusi e sporchi giochi di interesse. Chiunque sarebbe stato accolto con affetto pur di succedere all’italo-americano, ma nei suoi confronti ho notato una fiducia incondizionata senza alcuna diffidenza, nonostante l’alternarsi di soggetti che prima di lei hanno allestito il teatrino dei sogni. Ho l’abitudine ed il pregio di osservare attentamente le persone al primo incontro, riuscendo quasi sempre a giudicarle a livello comportamentale, tracciandone un profilo dettagliato e spesso vicino alla realtà. La riprova con Pincione, indigesto già nel faccia a faccia che ebbi con lui al suo arrivo in città e prima ancora in brevi conversazioni telefoniche. Mi sono sbagliato in parte su Renzetti, lasciandomi trasportare dall’emotività del momento e dai sentimenti che ci associano al Pescara. Sono certo che Gerardo Soglia non mi deluderà. Glielo dico spassionatamente, pur avendo avuto l’occasione di incontrarla e di scambiare quattro chiacchiere solo in una particolare circostanza. Sono attratto dalle personalità forti, fatte di concretezza e discrezionalità. Polso fermo e razionale, capace di ascoltare e replicare, con la oculatezza manageriale e la spregiudicatezza del giovane imprenditore rampante. Carismatico e trascinatore, consapevole della propria forza e determinato nel raggiungere gli obiettivi prefissi. Serio, soprattutto. Ecco, questo è il mio profilo del Presidente Soglia. Sono convinto che anche lei si riconosce in questo identikit caratteriale. Il “Gerardo style” lo denoto anche in piccoli ma rilevanti dettagli. Dalle nuove divise sociali, alla sala stampa allestita con microfoni e pannelli sponsorizzati, dalle dichiarazioni centellinate alla stampa, dall’impostazione web del sito ufficiale per concludere con la scelta del team in società. Nuovo direttore sportivo, nuovi collaboratori e nuova addetta stampa ( a proposito: congratulazioni, Sabina ! ndr). Detto questo concludo con una richiesta. Visti i presupposti e le potenzialità, mantenga fede alle promesse senza però compiere mosse affrettate. Mi sta bene un anno di transizione per poi puntare dritti al salto di categoria ed iniziare la scalata ai vertici del calcio che conta. Non si lasci impressionare dalle aspettative frettolose di una certa tifoseria ansiosa di far parte di prestigiosi scenari. Dovrà abituarsi alle critiche ed alle malelingue, ai ruffiani di corte pronti a pugnalarla alle spalle, alle bugie ed alle ipocrisie di alcuni addetti ai lavori. L’importante è perseguire con convinzione verso un traguardo che sa di poter raggiungere con o senza l’aiuto di chi le sta attorno. Non si lasci incantare dalle sirene dei politicanti e degli imprenditori, nè si deprima dalla desolante, seppur calorosa in proporzione, cornice di pubblico. E’ tanta la stima che ho nei suoi confronti che la mia intenzione è quella di allacciare con il suo gruppo una serie di accordi commerciali legati alla mia attività di travel agent per fare in modo che il suo prodotto di altissimo spessore nel panorama turistico sia al servizio dei pescaresi e dell’intera collettività. Avrei avuto piacere nel realizzare uno speciale televisivo a Rimini in occasione del TTG, l’annuale fiera del turismo ma di certo non mancherà occasione. Anzi, rinnovo l’invito ospitandola a tavola in occasione di una puntata de “L’appetito vien parlando”. Sarà una valida opportunità per farla conoscere ed apprezzare ulteriormente ai telespettatori, oltre che deliziarci il palato con prelibatezze gastronomiche del territorio. Non so lei, ma io ne ho davvero bisogno, dopo aver ingoiato negli ultimi tempi solo bocconi amari. Cordialmente. BRUNO BARTELONI

da A-LESSANDRO

IL MANUALE DEL PERFETTO IMPRENDITORE by GERARDO SOGLIA

da bapponetti

max pe do lai letta sta notizia??

da Fafà.

da Tifonet: "Dopo i due incontri Nazionali tra le rappresentative Ultras tenutisi nel corso di questa settimana, si è deciso di accogliere l'iniziativa di sospendere il tifo nella prossima giornata di campionato. Tra le diverse proposte presentate dalle Tifoserie presentatesi nei due incontri, quella della sospensione del tifo è risultata essere la più condivisa e si auspica che anche le Tifoserie che non hanno potuto intervenire possano rispettarla. L'astensione dal tifo a livello nazionale alla ripresa dei campionati professionistici vuole esser intesa come forma di dissenso verso la criminalizzazione degli Ultras, come richiamo dei mezzi d'informazione al loro dovere deontologico e del rispetto del diritto d'informazione dei Cittadini ma soprattutto per ribadire il desiderio di aver Giustizia per Gabriele Sandri. Sabato e domenica facciamo sì che il Nostro silenzio valga più di mille parole...

da maxpe

PESCARA - Ormai è ufficiale: i Soglia sono proprietari del centro sportivo di Poggio degli Ulivi. Un altro tassello si aggiunge al mosaico che Gerardo Soglia sta creando a Pescara dal nulla: l'acquisto consentirà al Pescara, a questo punto, di avere a disposizione un centro sportivo all'avanguardia. -----FINALMENTE UNO CHE NON FA CHIACCHIERE MA FA FATTI SENZA NEMMENO SVENTOLARE CIO CHE FA PER FARSI LODARE DA TUTTI

da licchio3

...ciò tutta questa faccenda evidenzia, secondo me, il basso livello di chi queste notizie raccoglie. forse era il caso di incalzare il re della pasta per capire, e soprattutto far capire ai lettori quali fossero le sue reali intenzioni. ma, questo passa il convento, evidentemente è più facile aggirarsi negli studi televisivi, sentenziare giudizi più o meno sensati stando seduti su comode poltrone, piuttosto che indagare, per esempio, sui reali (o forse è meglio irreali) tesori di pseudopresidenti (naturalmente mi riferisco al passato). prendere il poggio sarebbe fenomenale, forza soglia!!!

da bapponetti

A ZDENEK KE STA A FA IL ROSCIANO?

da zdenek

BASTA NEGOZI CON ABBIGLIAMENTO DA FROCI CON MAGLIETTE PIENE DI SCRITTE INSIGNIFICANTI IN LINGUE STRANIERE E A VOLTE MAI ESISTITE, BASTA COMMESSI GAY BASTA FASHION. hiss hiss hiss80, CAMBIA LAVORO

da zdenek

FORZA VACRI ALE' ALE' ALE' hiss hiss hiss

da zdenek

80 servo sciocco del SISTEMA. mi chiedo perché quando il Pescara non gioca in CASA tu ti aggiri furtivo con la sciarpa neroverde attorno al'angelini... horny

da licchio3

veramente il messaggero di oggi riporta frasi abbastanza contradditorie, nel primo articolo leggiamo de cecco pronto a cedere, nella pagina seguente si legge "... stò trattando con la famiglia soglia per la cessione di poggio degli ulivi, devo ancora pensarci bene...." secondo me, due sono le cose, o de cecco cerca di alzare il prezzo (visto il serio interessamento dei soglia) oppure come lui asserisce non è intenzionato a vendere viste le buone possibilità che ha l'angolana di approdare in c2. nel qual'caso il centro tornerebbe utile all'angolana stessa. de cecco solito affarista!!! detto...

da 80

LA VOCE TEL TELECRONISTA MI è FAMILIARE.... hiss hiss hiss

da maxallegri

a gennaio cosi':INDIVERI DI LISO ROMITO FORTUNATO VITALE FELCI CARACCIOLO JADID CROCE SANSOVINI VANTAGGIATO eyed

da 80

su sky (can 873) sta facendo la differita della partita VACRI-ROSCIANO (1à categoria).... pizzaonhead pizzaonhead pizzaonhead....DA NON CREDERE.... cartman

da cimist

RICORDIAMOCI COSA HA DETTO SOGLIA ALLA SUA PRESENTAZIONE: "POCHE PAROLE, TANTI FATTI"

da carpe

La prossima settimana verrà testata la tifoseria bianconera 19/11/2007 - di Il Quotidiano; Fonte: www.ilquotidiano.it La tifoseria del picchio è in stand-bay in attesa che venga giudicato dalla commissione, decisa dall’Osservatorio del Viminale sulle manifestazioni sportive. Dopo i fatti di Badia al Pino, oltre alla consueta attività di studio di ciascuno incontro, l’Osservatorio ha deciso che fosse necessario valutare anche le trasferte di massa. Sono stati già giudicate 24 e molte tifoserie non possono più fare trasferte organizzate di massa. A sei tifoserie di serie A (Atalanta, Catania, Milan, Roma, Sampdoria e Torino), a due di cadetteria (Bari e Cesena) e a cinque di serie C (Potenza, Reggiana, Taranto, Ternana e Verona). Nella prossima settimana saranno giudicate le altre, ed inclusa la tifoseria dell’Ascoli.

da carpe

Comunicato Drughi Roma inerente ai fatti dell'11 novembre e alla tragica scomparsa di Gabriele 18/11/2007 - di RJ1897 RJ1897; Fonte: www.orgogliogobbo.com In seguito alle farneticante intervista, apparsa oggi, 17 novembre 2007, sul quotidiano La Repubblica, noi DRUGHI ROMA ci temniamo a precisare che in merito ai fatti avvenuti Domenica scorsa nell'autogrill Badia Al Pino, RISULTIAMO TOTALMENTE ESTRANEI. Nessuno, ribadiamo nessuno dei nostri componenti era presente e di conseguenza diffidiamo chiunque dall'affermare o solamente pensare che ultras della JUVE siano rimasti coinvolti nell'accaduto. Chi ha rilasciato interviste e' un appartenente ad uno dei due JUVENTUS CLUB ROMA, l'ultimo nato in ordine di tempo e riconosciuto dalla JUVENTUS F.C. e nulla a che vedere con il mondo al quale siamo fieri ed onorati di apaprtenere. NESSUN ULTRAS DELLA JUVE ERA PRESENTE! GIUSTIZIA PER GABRIELE! DRUGHI ROMA

da carpe

Chieti, clima teso: la Società si schiera con i tifosi 19/11/2007 - di Cronaca d'Abruzzo; Fonte: http://www.cronacadabruzzo.org
Clima tesissimo in casa Chieti: la vetta della classifica è lontana, la squadra sta deludendo le aspettative della tifoseria. In più c’è il clima negativo delle frange ultras nei confronti delle forze dell’ordine dopo le diffide di questa settimana. Oggi all’Angelini, nel match con il San Nicolò, si respirerà un clima surreale, visto che gli ultrà rimarranno fuori per onorare la memoria di Gabriele Sandri, tifoso laziale, ucciso da un poliziotto domenica scorsa, e per protestare contro i provvedimenti della Questura. In questa settimana, i fatti di Atessa hanno avuto vasto eco sulla stampa: la situazione è sembrata chiara fin da subito con i tifosi caduti nel tranello delle provocazioni ad opera non di tifosi locali, ma di dirigenti del club atessano. A tal proposito ieri, a firma dei presidenti Marcotullio e La Rovere, è stato diramato un comunicato di sostegno alla tifoseria neroverde: “La Asd Chieti, nel condannare ogni forma di violenza all’interno e all’esterno del campo di calcio – si legge nella nota - esprime la propria solidarietà ai suoi Tifosi, bersaglio premeditato di atti di chiara provocazione verificatisi nella gara di domenica scorsa in Atessa (CH), da parte di soggetti che, rivestendo funzioni di rappresentanza e di dirigenza, anziché tenere comportamenti sportivi e leali, hanno reiteratamente provocato la folla, ingenerando problemi di ordine pubblico

da mimmo

NON BASTA UNA STRETTA DI MANO PERCHE DEI SOGLIA INIZIO A FIDARMI MA DI DE CECCO NON MI FIDO PROPRIO. NERO SU BIANCO

da alex b

buone notizie finalmente..

da bapponetti

caro amico era la prima giornata, problemi a tutti i centrali difensivi della lazio, ed esordisce diakitè...grande partita del nostro MODI fin quando non si è inf.e poi quando e uscito con la makkinetta dell infermeria ha regalato la sua maglia ad uno stewart

da bapponetti

caro "amico" tanto ke ti fai lo svelto, diakitè la tibia e il perone se le rotti nella giornata di campionato, di sabato LAZIO - TORINO ore 18.00...capit??

da zdenek

non c'entra nulla ma ci sta bene... sti cazzo di pretazzi invidiosi... laugher laugher laugher

da zdenek

«Sono gay» e il prete lo caccia dal coroPADOVA (19 novembre) - E' stato escluso dal coro della parrocchia dopo aver svelato la propria omosessualità. A denunciarlo è stato lo stesso Alberto Ruggin, 21 anni, residente ad Este (Padova). Il ragazzo ha raccontato la sua storia al Mattino di Padova, dopo aver fatto outing sulla sua sessualità in seguito alla partecipazione al programma di Canale 5 "Ciao Darwin". Il giovane, che da sempre partecipa alle attività della parrocchia delle Grazie, ex chierichetto e da sette anni voce nel coro della chiesa, ha spiegato che il parroco, don Paolino, lo avrebbe invitato a non farsi più vedere alla corale, dopo aver appreso della sua omosessualità. «Lasciamo perdere queste cose», si è limitato a dire laconicamente oggi il parroco che stando al racconto di Ruggin, avrebbe circoscritto il divieto alla partecipazione al coro, senza impedire al giovane di partecipare alla messa. La storia di Alberto, attivista inoltre dei Circoli della Libertà di Forza Italia, avrebbe destato scandalo ad Este, dividendo gli stessi compagni di partito tra posizioni solidali e prese di distanza sul modo pubblico scelto per rendere note le sue preferenze sessuali. laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da Andreuzza

hanno chiuso la curva atalantina fino a marzo

da Fafà.

hai ragione Zdenek...è troppo feroce! laugher laugher Buon pranzo.. eyed

da zdenek

FAFA', CAMBIA CANE... eyed laugher laugher laugher

da negro

AVANTI SOGLIA!!! FATE GRANDE IL PESCARA laugher laugher laugher laugher NN DELUDETECI ANCHE VOI

da Fafà.

MILANO, 19 novembre 2007 - Atalanta-Milan da ripetere a porte chiuse e "curva nord" dello stadio di Bergamo inibita agli spettatori fino al 31 marzo 2008. Queste le decisioni del giudice sportivo per gli incidenti dell'altra domenica che hanno portato alla sospensione della gara al 7' del primo tempo.

da Fafà.

L’AQUILA. Tifare sì, tifare no. Questo il dilemma alla base della zuffa scoppiata nella curva dei tifosi aquilani. Allo stadio Fattori, tra l’incredulità generale, con L’Aquila in vantaggio contro l’Angizia Luco (campionato di Eccellenza), nel secondo tempo volano calci, schiaffi e pugni. Meno male che doveva essere una domenica tranquilla. Nel giorno dello stop dei professionisti in ricordo di «Gabbo» Sandri non manca la tensione sugli spalti di uno stadio che, dopo aver vissuto anni di serie C, è tornato a ospitare il calcio dei dilettanti. L’anomalo parapiglia nella curva rossoblù, dove entrano soltanto i sostenitori aquilani, scoppia, all’inizio, tra due persone. Poi il gruppetto si allarga con il coinvolgimento di altri sette tifosi. Alla fine, una persona rimane ferita al naso mentre alcuni dei protagonisti della zuffa finiscono il pomeriggio in questura dove vengono identificati. Al momento alla polizia non risultano persone denunciate. La scazzottata, durata pochi minuti, è stata filmata dalle telecamere della Scientifica che conta di individuare tutti i contendenti. Tensione anche in periferia. In Terza categoria, a Poggio Picenze, è stata sospesa per rissa in campo, dopo un diverbio tra i giocatori, la gara tra i locali e il San Pio delle Camere. La giornata di tregua del calcio «prof» non risparmia esempi negativi. Nel secondo tempo della partita L’Aquila-Angizia Luco (vinta dai rossoblù per 4-2) scoppia un anomalo parapiglia nell’unica curva, dove entrano solo i sostenitori aquilani. Lo sparuto gruppetto ospite, infatti, è ben distante, nel box del settore distinti. Inizialmente la zuffa riguarda due tifosi. Poi, a dar manforte ai due, arrivano altre cinque persone. I due gruppetti se le danno di santa ragione, a mani nude. Poi sembra spuntare fuori un oggetto nero che assomiglia a un piccolo ombrello. Il motivo? Una divergenza di vedute sul «fare tifo o meno». Gli ultrà dell’Aquila, infatti, sono in sciopero. Secondo testimonianze, tre ragazzi, studenti universitari di Foggia, avrebbero cominciato a incitare la squadra trovando l’opposizione degli altri. A quel punto i due gruppi pensano bene di risolvere la cosa con una scazzottata che suscita incredulità in tribuna, dove scoppia un’accesa discussione. Meno male che doveva essere una domenica tranquilla. Le indagini sono affidate alle telecamere della Scientifica che filmano la scazzottata minuto per minuto. A sera, il «regolamento di conti» finisce su Internet. Nel blog dei tifosi un anonimo scrive: «Per quello che è successo in curva... senza descrivere niente... troppi occhi leggono queste pagine».

da mmmm

SCI MA STA CLASSIFICA QUANDO L'AGGIORNATE?....NOI STIAMO A 14 PUNTI...

da thc66

....l'hai detto ZDENEK, il primo è stato il "nostro amcico" del centro..... è questo mi preoccupa.....Sai non vorrei che ci porta sfiga. horny

da zdenek

però bisogna dirla una cosa, a costo che mi becco le parole da tutti gli utenti di questo sito: LA NOTIZIA DELLE TRATTATIVE TRA SOGLIA E DE CECCO E' STATA DATA PER PRIMA DAL CENTRO DI M.CAMPLONE... ONORE al merito! hiss eyed

da PESCARA FOREVER

Serietà, chiarezza e programmazione... si comincia la costruzione dalle fondamenta....Finalmente dopo anni di chiacchiere...FATTI!!! GRAZIE PRESIDENTE!

da thc66

buon giorno a tutti, che dire su questa notizia??? sinceramente, anche se nn voglio gioire fino a quando non ci saranno le firme (negli ultimi anni siamo stati costretti a non credere a nulla se non arivva l'ufficialità), ma sono davvero felice, quasi commosso. Davvero ho l'impressione che finalmente a Pescara si possa voltar pagina e tornare ad essere orgogliosi di sentirsi Pescaresi, vi ricordate come ci sentivamo ai tempi del Gale? comunque che i SOGLIA sono persone serie non ce lo doveva di certo dire Peppe De Cecco. Grande Presidente.

da maxallegri

consigli x gli acquisti,BISO E JADID A CENTROCAMPO E VANTAGGIATO IN ATTACCO.

da amico

Seguo: anni fa ho letto sul giornale allievi del pescara per qualche minuto non hanno stabilito un record nel non subire gol per 9 o 10 partite ma nessuno di questi ragazzi per premio sono stati convocati in Nazionale, vedi che fanno i procuratori con le palle?

da amico

Per A-LESSANDRO hai ragione pero ti dico cheDiackite giocando in coppa Italia 1°squadra in uno scontro si è rotto tibia e perone,invece Artipoli adesso sta con la Lazio e nella partita Inter Lazio andava in panchina, Di Berardino alla Juve gioca in prestito con la Juve Stabia,peccato per Croce con i problemi ad Arezzo?per gli altri bisogna avere procuratori con le palle diutro e vedi che fine fanno ho visto l'under 21 ragazzi che hanno giocato contro il Pescara allievi e primavera e hanno sempre subbito dal Pescara ma i ragazzi sono li, i nostri invece .

da forzadelfino

Un altro ringraziamento al nostro Presidente SOGLIA, ha fatto più lui in 2 mesi che SCIBILIA in 20 anni!!! DE CECCO non è stupido, ha interessi nel collaborare con i Soglia.. a pescara fino ad ora ha avuto a che fare con gente come PATERNA e PINCIONE, lui ha capito tutto in anticipo, ora che c'è la proprietà seria, si può pensare anche con lui a qualcosa di serio!!

da maxallegri

non vedo l'ora che venga gennaio.voglio tornare a sognare.GRAZIE SOGLIA PORTACI IN B IO CI CREDO!

da A-LESSANDRO

SENTO LA NECESSITA DI TORNARE A FLIRTARE CON LA VITTORIA eyed

da PescareseD.O.C.

buongiorno adriatica...ma non si puo fare qualcosa per eliminare il lunedi dal calendario? cartman

da zdenek

o resti, come al solito, incollato sulle tette della ventura? hiss hiss hiss

da zdenek

sì, è vero; forse il tono di certi servizi era un po' troppo elegiaco. ma non era ( non è) affatto male, c'è di molto peggio in giro... VAI A BERE UN LIMONCELLO, DOMENICA PROSSIMA?

da TATANKA

si vado io..!!! anche se paponetti penso che sia meglio..diciamo che è piu' portato!! zappalorto mi faceva venire un nervoso..faceva certi servizi filosofici che il chieti sembrava il real madrid....un giornalista, penso io naturalmente, dovrebbe anche rendersi conto di cosa sta parlando!! meglio con il calcio a 5..visto che il suo chieti non esiste piu' ahahaha laugher laugher

da zdenek

TATA', SOGLIA CERCA UNO CHE COLGA LE OLIVE AL POGGIO... paponetti ha rifiutato; tu che fai?!? accetti?

da zdenek

però a zappalorto un merito va riconosciuto: fu grandissima la sua battuta ad uno striscione dei tifosi del lanciano che prendevano in giro i cittadini di chieti per il fatto che loro fossero buoni solo a " zappare l'orto". magnifica la risposta: " UN SALUTO AI MIEI CUGINI DI CAMPAGNA". MILLE PUNTI a Zappalorto, non c'è che dire eyed eyed eyed

da zdenek

fra poco arriva pure 80, la tua valletta preferita...

da TATANKA

laugher laugher laugher eyed

da zdenek

esse'... TATANKA SHOW laugher laugher laugher

da TATANKA

zednek come zappalorto laugher laugher

da A-LESSANDRO

I RAGAZZI, VENDUTI DAI VARI LUCRATORI,AI QUALI E' STATA BRUCIATA LA CARRIERA: VITONE E ROMANO(juve),ARTIPOLI(doria), PAOLUCCI(fiore),STELLA(piace),
CROCE(arezzo) DIACKITE(lazio),E POTREI CONTINUARE! ADESSO TUTTO QUESTO E' FINITO

da GameOver

Alla faccia della coerenza. De Cecco non aveva detto che con la Pescara calcio non voleva entrarci? Mah, non mi fiderei di una stretta di mano

da zdenek

questa mi sembra la svolta del calcio pescarese... hiss hiss hisssolo un po' di pazienza, i risultati arriveranno...

da ortona biancazzurra

buona notizia...finalmente un po di programmazione....

da Fafà.

Io mangio PASTA DELVERDE! horny horny

da zdenek

stadiogratis, le tue parole le prendo come una simpatica battuta... eyed

da amico

PER MIESTERLERDA E LO SO BAPPò SENZA SCALA E TUTTO PIù FACILE... PURTET PURE LA CIVOMMC DI CIOFANI... CERTI DIALETTI STANI NON SI POSSONO LEGGERE E IN QUESTO SITO E MEGLIO PARLARE CHIARO,TI SPIEGHI COSA VUOI DIRE PERCHE HO LETTO TUTTO MA SINCERAMENTE NON VEDO COLLEGAMENTO, SPIEGATI.

da stadiogratis

a zednek, ma fuss nu chietin invidios, lu prossim che parl mal di lu''PRESIDENT'' mi l'incul.........

da zdenek

SOGLIA VATTENE laugher laugher laugherRIDATECI PATERNA

da Palladini

Grande De Cecco! Qualche mese fa si tiro indietro ufficialmente riguardo al Pescara, ma adesso che si tratta di guadagnarci ci fa affari volentieri eh?? Cosi come quando si tratta di cementificare o di costruirsi la villa sull spiaggia eh???? Pescara per lui è buona solo per lucrarci. Complimentoni da tutti noi pescaresi! Si puo' essere ricchi quanto si vuole, ma poi quello che conta sono altri valori che purtroppo per lui non puo comprare con i soldi!

da SoLoPescara1936

....PESCARA CALCIO 1936....

da professore

lucratori..

da TATANKA

acprincipe con quella coccia a spillo addo vi??? laugher laugher laugher

da 11gladiatori

Una cosa non capisco, la gente che va a glasgow con le sciarpe del pescara poi in trasferta per il delfino non si vedono mai...mah!

da miesterledda

LU PORC DI PINCIONE A DACCID... BONè PURTET PURE LU SCIANGAT DE L'ESTERN DI FRUSINONE...

da bapponetti

auà nn c'avev penzat...cusci s'ambaran lu mestier...ma ke dici se le dic a PAKER ci ve a darm na man a la stall???mo tra m'bo dinga accid lu porc...

da miesterledda

semplice, la matin ti li purt alle terre che ti alla marsic e lu pumerigg chi li du vagliun vann a fà allenament... E BAPPò ARCOJIE LE RETI CON LA LIVE

da bapponetti

senda m'bo, na domanda??ma ke dici ci dinga purtà tutti e du li fratill??mo se ne vann a celan però...coma facem?dammi nu cunzije vist ke sei intenditore del campo...

da miesterledda

E LO SO BAPPò SENZA SCALA E TUTTO PIù FACILE... PURTET PURE LA CIVOMMC DI CIOFANI...

da carpe

Comunicato Ultras Tito Cucchiaroni: Venga fatta chiarezza 17/11/2007 - di UTC ; Gli Ultras Tito Cucchiaroni intendono prendere posizione su cio' che e' stato detto e scritto in questi giorni, relativamente ad una ipotetica, quanto infondata unione violenta tra Ultras e No Global prevista per la manifestazione di sabato 17 Novembre. Per cio' che e' successo a Gabriele, gli UTC NON intendono partecipare a quella che e' e sara' una manifestazione indetta per chiedere la verita' sui fatti del G8. Pensiamo altresi' che accumunare queste due vicende cosi' tragiche e per certi versi simili, possa invece far comodo a qualcuno. La nostra speranza e' che venga fatta chiarezza su queste due storie ancora troppo oscure. Infatti il nostro timore e' che tutto si concluda con la solita "CACCIA ALLE STREGHE" all'italiana. Vogliamo concludere ricordando (semmai ce ne fosse ancora bisogno) quello che per sempre sara' il nostro modo di essere ultras , lontano cioe' da qualsiasi ambiente politico. ULTRAS TITO CUCCHIARONI PAOLO MANTOVANI 1969

da bapponetti

bè mo ting da fa co le piante di liva, poi tutte le domeniche dalle 3 alle 5 stin al FRANDOJE e quindi nn pozz signà capit com è la situazion?mo mi vè da na man cani...pikkè da sol n'arriv..

da miesterledda

NO scrivo per hobby... BAPPONè MA QUANDO CAZZPO SEGNI?

da bapponetti

a mister ledda ke si diventat nu poet??

da miesterledda

ORA TI RACCONTO UNA STORIA CHEPARLA DI UN PASTAROLO KE HA REALIZZATO IL SUO SOGNO FARE ALLAENARE LA PESCARA CALCIO AL POGGIO. CIAO BAPPò

da nu_piscares

IO L’HO SEMPRE DETTO CHE NOI MO’ SIAMO UNA SQUADRA SERIA E UNA SOCIETA’ SERIA.HO SEMPRE SPERATO CHE A DIRIGERE LA SQUADRA DELLA CITTA’ IN CUI SONO NATO E CHE AMO ALLA FOLLIA CI FOSSERO DELLE PERSONE ALL’ALTEZZA E NON PIU’ TIRCHIACCI.GLI IMBROGLIONI I CINGIARI E GLI SCALZACANI. FINALMENTE E’ FINITA L’ERA DELLE IMPROVVISAZIONI,PROBABILMENTE PER I PROSSIMI ANNI TUTTI I VARI PATERNA CINGIONE MICCINI GALLETTI RENZETTI NOTAI E CONSORTI SARANNO SOLO UN VAGO RICORDO.. IL CARO PRESIDENTE GERARDO SOGLIA E CARO VICEPRESIDENTE FRANCESCO SOGLIA SONO PARTITI CON IL PIEDE GIUSTO:LE STRUTTURE. MERAVIGLIOSO.GENTE SERIA CON I CONTROCAZZI. PERO’ CARO PRESIDENTE GERARDO SOGLIA E CARO VICEPRESIDENTE FRANCESCO SOGLIA FORSE ERA MEGLIO CHE IL CENTRO SPORTIVO LO FACEVATE PIU’ VICINO ALLO STADIO,PIU’ VICINO AL CUORE PIU PULSANTE DELLA PESCARESITA’ CHE E’ DA SEMPRE PORTANUOVA. LA’ E’ TROPP ‘’LUNTAN’’.COMUNQUE QUELLO CHE ‘E FATTO E’ FATTO. PERO’ CARO PRESIDENTE GERARDO SOGLIA E CARO VICEPRESIDENTE FRANCESCO SOGLIA ALMENO CABIATEGLI IL NOME. POGGIO DEGLI ULIVI E’ UNA VERA E PROPRIA CACATA.QUESTO NOME MI STA SULLE PALLE DA QUANDO ERO PICCOLO E CI GIOCAVO I TORNEI CON LA GLORIOSA MARCONI DEL GRANDE ZIO TULLIO.CHE CAZZO CE NE FRECA DEGLI ULIV!!I,SEMPRE CON STO STEREOTIPO DI ABRUZZESE, PASTORE O CONTADINO. NU SEM MARIMAR!!!!! PER CUI MI RIVOLGO A LUCA TESEO CHE GIA’ SI STA OCCUPANDO DI SOSTITUIRE L’ODIOSA POLICHETTA SPAGNOLA CON UN INNO PIU’ CONSONO ALLA NOSTRA’ PESCARESITA’:CARO LUCA TROVA UN NOME PIU’ ADEGUATO E PIU’ CONSONO.BASTA CON I POGGI E CON GLI ULIVI BASTA VOGLIAMO UN NOME SERIO PER IL NOSTRO CENTRO SPORTIVO. PER QUANTO RIGUARDA L’INNO TI CONSIGLIO DI FARLO SULLA FALSARIGA DI QUELLO SCOZZESE DI IERI SERA.VI E’ PIACIUTO VERO??? MI PIACEREBBE UNA COSETTA DEL GENERE. PER CUI CARO LUCA IO MI FIDO DI TE.FAI UNA COSA PER BENE

da mocio_vileda

http://federicoaldrovandi.blog
.kataweb.it/

da bapponetti

cincione lo dici a kakkedun altr, capi...va a magna le patan cingiò

da antilaziale

la storia della zappa!!!ma che cazzate vi dicenn...stu cincione!!!scandaloso!!taci che è meglio!! laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da bapponetti

dimmi quale è la cazzata...ma che c'hai da di?? arispunn

da antilaziale

bapponetti...ma che cazzo vai dicendo??? laugher laugher laughernn dire cazzate!!

da bapponetti

antilaziale ci sei?

da bapponetti

per il tizio ke gli piace la zappa, un altra cosa:ma ke vorresti prendere in giro ki la zappa veramente la terra e ci fa campa una famiglia intera?a??fammi senti un po ke cia da dire contro ki fa il contadino...

da antilaziale

PE_NEWDOOR @ 18-11-2007 20:37:50....dici che quello che ho detto sia una gran cazzata!!ok!!allora i spieghi per quale motivo si è quotato in borsa??di solito una società che nn ha debiti difficilmente si quota in borsa!!a me hanno insegnato che se uno si quota in borsa vuol dire che ha dei debiti...e quotandosi risa i suoi debiti dando partecipazioni della società a terzi!!nn penso che se una società abbia degli utili li voglia dividere con terzi!!che dici!!!??

da acprincipe

FORSE MI SONO POSTO MALE, MA VI VOGLIO DIRE CHE IL POGGIO DEGLI ULIVI è UNA GRANBDE STRUTTURA, E FINALMENTE IL PATRON BEPPE DE CECCO, CI è RIUSCITO A REALIZZARE UN SUO SOGNO, FARCI ALLENARE IL PESCARA. PER lucadaipescara: tu devi andare a zappare la terra. IO PRENDO UNA LAUREA SPECIFICA NELLO SPORT. QUINDI ZITTO CHE IO NE SO MOLTE DI PIù DI TE CHE SEI UN SEMPLICE TIFOSO...

da bapponetti

a te la zapp in cocc te la tir capit?non offendere la gente ke studia capit?nn ta da pirmett

da lucadaipescara

ACPRINCIPE: MA VA A ZAPPA LA TERRA. KE LAUREA PRENDI?IN TERRA E ZAPPA..... KAMMIN VA

da miesterledda

DE CECCO-SOGLIA, CHE TIPO DI ACCORDO C'è? REDAZIONE VOGLIO DELUCIDAZIONI, IN MERITO A CIò...

da acprincipe

CIAO, MA CHE NE SAPETE VOI DELLA FANTASTICA STRUTTURA DEL POGGIO DEGLI ULIVI, IO SU QUESTA SPELNDIDA STRUTTURA CI HO FATTO LA TESI DI LAUREA, CHE DOVRò DISCUTERE ALL'UNIVERSITà A BREVE...

da A-LESSANDRO

L'ANGOLANA SOCIETA SATELLITE DEL PESCARA E' UN'ALTRA OTTIMA NOTIZIA IN QUANTO A CITTA S'ANGELO HANNO UN OTTIMO SETTORE GIOVANILE

da PE_NEWDOOR

Ovviamente Soglia ha fiutato l'affare, perchè lì sicuramente costruirà LUI la foresteria, l'hotel e cazzi vari, ma ben venga tutto ciò. Se fai del bene alla squadra, è giusto che poi ne tragga vantaggio, al contrario dei suoi predecessori che hanno solo affossato la squadra e arraffato il più possibile. SPERIAMO BENE E NON CI FACCIAMO SCAPPARE STO PRESIDENTE.

da maxx

e poi diteci la verità non siete di salerno ma siete ALIENI laugher laugher laugher

da bapponetti

antilaziale se ci sei scrivi un mess

da maxx

Dopo averne tanto sentito parlare ora sò cosa significa la parola PROGRAMMAZIONE. Gerardo e Francesco Soglia semplicemente GRANDI!!!

da gattabeninicamplone

Finalmente il pastaro ce l'ha fatta a liberarsene laugher laugher laugher! Comunque OTTIMA NOTIZIA! DAVVERO OTTIMA NOTIZIA! SOGLIA in poco tempo sta facendo quello che nessuno ha mai fatto in questa città! Dopo tante chiacchiere finalmente un PRESIDENTE che fa parlare i fatti! AVANTI SOGLIA! Se a gennaio il Presidente agirà come noi tutti ci aspettiamo non sarà un dramma se questo sarà solo un anno di transizione!

da mimmo

E SE SUL CUCUZZOLO DEL POGGIO SI COSTRUISSE UN BELL'HOTEL DA 5 STELLE? CHE FIGATA SAREBBE. AVANTI GERARDO. PESCARA TI AMA.

da PE_NEWDOOR

da antilaziale @ 18-11-2007 20:29:56 de cecco si ha quotato la sua società in borsa perchè piena di debiti!!ora grazie al ns presidente riuscirà in parte a risanare i propri dbiti! QUESTO POST E' LA CAZZATA PIU' GRANDE CHE ABBIA MAI LETTO laugher laugher laugher Antilaziale, non te la prendere, ma i dett na cagata

da mimmo

P.S.: MANGIATE PASTA, MA SAPPIATE SCEGLIERLA.

da mimmo

x tutti coloro che criticano DE CECCO: COSA PENSAVATE CHE FOSSE BABBO NATALE. FA I SUOI INTERESSI ORA CHE HA CONOSCIUTO IL SIG. SOGLIA CHE HA MOLTI PIU' SOLDI DI LUI. FANC. ..MA CHI SE NEFREGA. FORZA SOGLIA E FORZA PESCARA laugher

da antilaziale

GRAZIE MILLE PRESIDENTE!!FINALMENTE UNA PERSONA SERIA!!GRAZIE DI ESISTERE!!GRAZIE GERARDO!!THE BEST!! laugher laugher laugher laugher

da leonpe76

olè

da leonpe76

c'è solo un presidenteeeeeeeeeeee un presidenteeeeeeeeeeeeeeee c'è solo un presidenteeeeeeeeeeeeeeeeee e mo nin rumpet lu cazz quiss sa da cantà in curva

da antilaziale

de cecco puzza fallire!! laugher laugher laugher

da antilaziale

de cecco si ha quotato la sua società in borsa perchè piena di debiti!!ora grazie al ns presidente riuscirà in parte a risanare i propri dbiti!! cry cry cryMALEDETTO!!

da bapponetti

caro peppe mo ke si vist du soldi vid come lo cedi il poggio... bravo complimenti...prima ke il pescara aveva bisogno di un polo di allenamento tu dove stavi?e ora come mai vuoi tanto ke la tua angolana diventi una società satellite del pescara??ma pi piacir...

da christof

.....grazie presidente.....dopo tanti anni di buio profondo noi tifosi del delfino biancazzurro stiamo rivedendo la luce....noi pescaresi non dimenticheremo mai il bene che stai facendo alla nostra città.....Forza Pescara...forza Soglia....riportaci in serie A e diventerai il nostro grande eroe !....

da king

http://f.antasia.miniville.fr/

da bubuvive

AVANTI PRESIDENTE SOGLIA RIPORTACI IN A.ps non scordiamoci mai il comunicato dei de cecco che "schifavano il pescara" pietl sempr' a lu cul vu e tutti i prenditori gufi avvoltoi che si uguravano la morte della nostra passione horny

da randagio

Scusate lo sfogo, ma passatemelo. Ruffini, Salini, Iaconi, Bignone, banda A.Camplone e "il fenomeno" Visci; un pensiero x tutti voi : sono contento xchè, l'avete preso ........................ Solo chi ha il delfino nel cuore non molla mai...E il vero pescarese ha il cuore SOLO bianco e azzurro. Per sempre. Prima o poi, adev passa la nuttat.

da femy*

ottimo...speriamo nella firma il piu presto possibile

da finoallamorte

“Scrivo per l’uccisione di Gabriele. Questo Paese non ha futuro, si va a vedere una partita e si viene ammazzati, poteva essere al parco con la famiglia e la rissa era perché gli avevano rubato lo stereo alla macchina, ma come si e’ permesso di sparare dall’ altra parte della carreggiata, (rischiando di prendere un conducente di un pullman e fare una strage), ad una macchina che andava via dopo aver fatto a pugni in un parcheggio? Vi domandate perchè di tanta violenza? La risposta è nei vostri telegiornali tutti i giorni, questo Paese è con le spalle al muro, la gente non ce la fa più ad arrivare a fine mese a pagare il mutuo, il mangiare, gli abusi delle società elettriche, telefoniche, benzina ecc… tutte cose che non si può fare a meno… e quando succede che ti pignorano la casa chi viene a levartela: le forze dell’ ordine… se non si pagano le multe chi viene a pignorarti la macchina o i mobili comprati con i risparmi di un duro lavoro: le forze dell’ ordine… Chi viene a rompere le palle ai commercianti che lavorano: NAS, finanza, ispettorato di lavoro, vigili urbani che stressano per leggi strane, che se non le rispetti parlano di multe con il penale, i servizi sono sempre minori e più costosi. la gente e’ impaurita stressata e arriva a fine mese a fatica, mi dite voi cosa dovrebbe pensare delle istituzioni. Premetto che io non sono un tifoso, non sono mai andato a vedere una partita, non me ne frega niente del calcio… ma se trovassi il modo per far cambiare questo Paese mi muoverei anch’io... vi siete mai domandati cosa vi succederebbe se vi mancasse il latte, i soldi per pagare la luce, le medicine? Cosa arrivereste a fare? Fate una prova di un mese e vedrete… arrivereste a uccidere se ce ne fosse bisogno, figuratevi cosa gliene frega a quella gente se gli date un’accusa di terrorismo, quelli sono alla frutta. Ecco cosa succede ai tifosi, arrivano al fine settimana stressati dal sistema e riversano sulle forze dell’ ordine che rispecchiano le istituzioni malate, le loro rabbie… e volete per questo dargli atti di terrorismo… ma per favore… andate a casa degli italiani e una buona metà vi dirà le stesse cose che vi dico io… in questi ultimi tempi abbiamo avuto modo di vedere in più occasioni cosa sta succedendo in Italia, basti pensare a Beppe Grillo e il riscontro avuto. Ma se al posto suo ci fosse un Osama Bin Laden vi siete chiesti cosa succederebbe? Ve lo dico io: una rivoluzione nel vero senso della parola, da una parte le forze dell’ ordine (obbligate a far rispettare questa legge), dall’altra i “terroristi” come li chiamano loro…( sono semplicemente italiani, stanchi, impoveriti dal sistema), ma se questi terroristi prendessero il potere un giorno, come e’ successo nell’ ultima guerra mondiale chi scriverebbe la storia... e cosa direbbe dell'altro, ve lo siete chiesto?” Cristian T. cittadino italiano

da randagio

Se si concretizza in breve, questo affare vale 1000 volte più di un grande calciomercato a gennaio. Questa si chiama progettazione. Accettiamo di buon grado questo anno di transizione. Quel che viene è tutto di guadagnato. L'importante è avere gente "tosta" e giovane al comando. X i vari Paterna e Pincione: NO MONEY, NO PARTY. A V A N T I G E R R Y. ahah

da finoallamorte

dai che sta notte mi so pure sognato la trasferta a sorrento...forza ragazzi!

da finoallamorte

DAVVERO è UNA DELLE PIU BELLE NOTIZIE DEGLI ULTIMI ANNI!!!RAGAZZI ABBIAMO DAVVERO UN GRANDE PRESIDENTE...CHE STILE!AVANTI ULTRAS

da mimmo

DOPO IL VUOTO PIU' ASSOLUTO (Quaterna Adams Family e Cinciocchio) FINALMENTE GENTE SERIA. SPERIAMO CHE TRA QUALCHE ANNO RESPIREREMO NUOVAMENTE ARIA DI SERIE A. GRAZIE FAMIGLIA SOGLIA.

da maxallegri

sarebbe il massimo se il presidente riprendesse DANIELE CROCE dal cesena ultimo in b

da 80

la senti l'aria????

da ERA_ORA

niente parole solo fatti!!! continua cosi presidè eyed

da delpescara

AVANTI PRESIDENTE!

da seratocapogna

sono in chat

da ruller

Bene ragazzi, finalmente abbiamo un GRANDE PRESIDENTE, uno che fa i fatti e non le parole. Ora bisogna avere pazienza, farlo lavorare e, soprattutto, non contestarlo alle prime difficoltà. Ricordiamoci come eravamo messi fino a poco fa, ricordatevelo ogni qual volta vi viene voglia di contestare. Purtroppo le difficoltà ci saranno, ma guai a cadere negli errori del passato...SEMPRE FORZA PESCARA E GRAZIE SOGLIA...

da TATANKA

saluti a marco serato bruno e tutti quanti ben tornati!!!

da pescara90

questo è un grande presidente!!!!!! soglia portaci in serie A!!!!!!!!!!!

da seratocapogna

un caro saluto a tutti ed in particolare a M@rco e Bruno Nobili

da guglielmo

avete visto cosa manca???? un bell'hotel a 5 stelle...dai soglia facci sognare!!!

da guglielmo

L’Accademia del Calcio “Adolfo De Cecco“ Poggio degli Ulivi, realizzata nel 2003, è un centro sportivo immerso in sette ettari di verde e situato nel comune di Città S. Angelo a soli 5 km da Pescara. L’impianto sportivo, di proprietà del Dott. De Cecco, è stato realizzato per offrire ai giovani amanti dello sport e del calcio in particolare, l’opportunità di praticare l’attività sportiva in strutture all’avanguardia, avvalendosi nel contempo di una organizzazione tecnica, sanitaria e societaria di primo livello. I giovani che frequentano l’Accademia del Calcio sono inseriti in un processo formativo finalizzato non solo alla pratica dell’attività sportiva ma anche alla crescita culturale e scolastica grazie alla collaborazione con Istituti scolastici privati che seguono i ragazzi prima, durante e dopo gli orari scolastici. Il Centro Sportivo, destinato a diventare il polo di riferimento delle società professionistiche del centro/sud Italia e base logistica dei Giochi del Mediterraneo 2009 che si svolgeranno nella vicina città di Pescara, è attualmente dotato di: · n° 3 campi in erba sintetica dell’ultima generazione, tutti con impianto di illuminazione all’avanguardia, omologati F.I.G.C.; · tribune coperte per una capienza complessiva di 1.000 spettatori; · palestra allestita con macchine isotoniche Tecnogym, dotate di un sistema di valutazione funzionale integrata; · n. 8 spogliatoi per atleti; · n. 3 spogliatoi per giudici di gara; · n. 1 sala medica; · n. 1 sala massaggi; · sala convegni e conferenze; · studio di fisioterapia; · magazzini e lavanderia; · punto di ristoro (bar, pizzeria, rosticceria); · n. 3 parcheggi. Sono in fase di completamento le seguenti ulteriori strutture: · ristorante; · n. 1 campo (120x65m) in erba naturale riservato a manifestazioni di livello nazionale ed internazionale; · tribune coperte per una capienza complessiva di n. 2.500 spettatori; · foresteria, per complessivi n. 200 posti, riservata ai giovani sportivi e alle delegazioni delle società sportive; · centro di fisioterapia; · piscina; · istituto scolastico privato e paritario, con annesso servizio di refezione scolastica. All’interno dell’Accademia del Calcio, operano le due società sportive del Patron De Cecco: la Renato Curi Angolana e la A.S.D. Poggio degli Ulivi R. Curi. La Renato Curi Angolana milita nel Campionato Nazionale di Serie D e partecipa a tutti i campionati del settore giovanile organizzati dalla F.I.G.C. sia a livello nazionale che regionale. L’A.S.D. Poggio degli Ulivi R. Curi gestisce la scuola calcio ed accoglie i giovani di età compresa tra i 5 e i 13 anni. Inoltre l’Accademia del Calcio offre ai giovani allievi e alle loro famiglie il servizio trasporto e la palestra. Attualmente l’impianto ospita, quotidianamente, gli allenamenti non solo dei giovani atleti della Renato Curi Angolana e dell’A.S.D. Poggio degli Ulivi R. Curi, ma anche delle società professionistiche Pescara Calcio e Chieti Calcio. Diverse società professionistiche (come Bari, Perugia, Catanzaro, Albinoleffe, Cittadella, ed altre) utilizzano, per gli allenamenti, il centro sportivo in occasione delle gare del campionato di serie B e C da disputare contro il Pescara, il Chieti e il Giulianova. La Pescara Calcio e il Chieti Calcio hanno scelto l’Accademia del Calcio per la disputa delle proprie gare interne del Campionato Nazionale riservato alle categorie Primavera e Berretti. Nelle citate occasioni RAI SAT, SKY e le Tv locali hanno dato ampia visibilità agli eventi e al centro sportivo. L’Accademia del Calcio organizza direttamente tornei e manifestazioni sia a carattere internazionale che nazionale e regionale ai quali partecipano prestigiose squadre professionistiche come Roma, Lazio, Juventus, Inter, Bari, Empoli, Fiorentina, Perugia, Ternana, Pescara e Chieti La struttura ospita anche i campionati Amatoriali UISP e FIGC, i campionati dilettantistici di I, II e III categoria, i campionati nazionali di Calcio Femminile di serie A2, B e C, i tornei nazionali tra Ordini Professionali e i tornei aziendali. Il centro sportivo, in pochi anni, è diventato, grazie alla qualità dei servizi e delle strutture, sede: · per la disputa delle fasi finali dei Campionati Nazionali, Dilettanti e Professionisti, di Settore Giovanile per le categorie “Allievi” e “Giovanissimi”; · per la disputa delle fasi finali Italiane del Torneo Internazionale Manchester United Premier Cup; · per il “Milan Junior Camp”. Va sottolineato il fatto che per la prima volta il Manchester e il Milan hanno scelto una location nel centro-sud Italia come sede per le loro prestigiose manifestazioni.

da maxallegri

X MARCO.grazie x la conferma.una bella notizia davvero.campi ottimi x allenarsi e l'adriatico integro x la domenica.GRAZIE SOGLIA ora prendici un centrocampista coi controcazzi e portaci in B!

da guglielmo

Ragazzi ora bisogna tenersi stretti questo presidente......CHI HA ORECCHIO ODA!!!!!! hiss

da fabbro

ripeto esattamenta il post di saul77. Grande Geardo, in 1 mese e mezzo ha fatto quello che altri in anni non hanno saputo fare!

da sez.potere76

STIMA PER SOGLIA. RIPORTACI DOVE MERITIAMO DI STARE...quando il pescara, sarà veramente grande, noi della nord, canteremo così: eoo forza grande pescara eoo forza grande pescara...

da guglielmo

Poggio degli ulivi è un complesso tra i più belli d'italia sarà un bigletto da visita non indifferente per la pescara calcio...grazie Soglia!

da maxallegri

che bella notizia.grazie redazione.quindi i vari VELLUCCI RAPINO SCAPPATICCI CANI andranno a farsi le ossa all'angolana.bene noi tiriamo su dei piccoli campioni che torneranno utili e l'angolana0 verrà in c200

da TATANKA

grandissimo presidente!!!

da SAUL77

HAI RAGIONE MARCO. ERO ABITUATO ALLA VECCHIA GESTIONE DEL SITO, PERCIO' OGNI TANTO MI SCAPPA QUALCHE BATTUTACCIA!!!!

da SAUL77

COMPLIMENTI AI SOGLIA. L'ACQUISIZIONE DEL "POGGIO DEGLI ULIVI" E' SEGNO DI SERIETA', PROGRAMMAZZIONE E REALE INTERESSE AL SETTORE GIOVANILE. MOLTO BENE, ORA TOCCA A NOI TIFOSI DIMOSTRARE GRATITUDINE ALLA SOCIETA' TORNANDO ALLO STADIO E NON FACENDO NULLA CHE POSSA DANNEGGIARLI(CHI VUOL CAPIRE CAPISCA).

da M@RCO

Un saluto a brunonobili e serato. SAUL77 sei sicuro di quello che hai scritto??? Io credo proprio di no, in quanto l'unica classifica aggiornata si trova proprio nel sito ufficiale della società che non e' mai stato cosi' aggiornato e veloce come in quest'ultimo periodo. Sabina stà facendo un ottimo lavoro!!! Maxallegri se posso essere di conforto anch'io, ti posso confermare che ho sentito anch'io DE CECCO alla radio intorno le 17.00 che diceva dell'imminente passaggio del grande centro nelle mani di Gerardo SOGLIA, per farlo diventare il nuovo centro tecnico del sodalizio biancazzurro.