Sciopero revocato, si parte il 31 agosto

L´accordo raggiunto, che evidenzia il recupero di una posizione di concertazione tra le controparti, prevede per la stagione 2008/09, l´allargamento nelle “rose” di 1ª Divisione a n.2 Under 23 e a n.3 Under 23 nelle “rose” di 2ª Divisione.

da Donato Giampietro
1.235

L´Associazione Italiana Calciatori, preso atto dell´esito della trattativa portata a termine con la Lega Pro, con la mediazione della Federcalcio, e fermo restando le posizioni di principio di partenza, comunica la revoca dello sciopero annunciato per la prima giornata del campionato di 1ª e 2ª divisione e delle manifestazioni di protesta (30 minuti di ritardo) di Serie A e B.
L´accordo raggiunto, che evidenzia il recupero di una posizione di concertazione tra le controparti, prevede per la stagione 2008/09, l´allargamento nelle “rose” di 1ª Divisione a n.2 Under 23 e a n.3 Under 23 nelle “rose” di 2ª Divisione.
Dell´eventuale normativa per la stagione 2009/2010 si discuterà in un incontro già programmato per il novembre prossimo, nel corso del quale verranno valutati gli effetti delle disposizioni fissate.

Commenti
10

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da biancazzurro_

AZZ NON CI VOLEVA, PER NOI ERA MEGLIO LO SLITTAMENTO DI UNA SETTIMANA pizzaonhead hiss

da CONTROMANO

TUTTI A CROTONE!!!

da CONTROMANO

TUTTI A CROTONE!!!

da CONTROMANO

TUTTI A CROTONE!!!

da z85

sono passato ieri sotto i distinti, secondo me lo stadio da come stanno i lavori verrà riconsegnato se tutto va bene limitatamente ai due settori dopo natale. altro che novembre....

da SOLOPESCARA1936

........... PESCARESI ...........

da manoppello_91

Verratti convocato con l'Under 17 per un torneo in Inghilterra. se non sbaglio.

da grandepescara4ever

CAMORANI, BIANCOLINO E POI TUTTI A FARE L'ABBONAMENTO!

da femy*

shi ma notizie di mercato boo boo

da airport

Potrebbero mettere anche dei limiti agli stranieri nei campionati di A e B