La società deve 147 mila euro all' Inail secondo Maroni da "Il Centro"

Mercoledì si discuterà alla Camera di conciliazione del Coni il ricorso del Napoli contro i biancazzurri.

da Redazione
302

Il presidente Dante Paterna in questi ultimi giorni è stato completamente assorbito dal ricorso inoltrato nella serata di ieri alla Camera di conciliazione arbitrale del Coni. Il ricorso del Napoli contro i biancazzurri si discuterà mercoledì prossimo. Un passaggio fondamentale per scongiurare il rischio che i pescaresi possano sparire dal panorama calcistico nazionale. Il Napoli, infatti, ha denunciato pesanti irregolarità commesse dai famigerati dieci club, tra cui il Pescara, che farebbero venir meno a quel punto i requisiti per l'iscrizione al campionato. Un'ipotesi che, se dimostrata, comporterebbe la radiazione del club adriatico. Il presidente Dante Paterna, a proposito, si dimostra piuttosto ottimista. Nella tarda serata di ieri è giunta poi la notizia dal ministro del Welfare, Maroni, di un debito verso l'Inail(Istituto nazionale di assicurazione per gli infortuni sul lavoro) di circa 147 mila euro da parte, appunto, della società biancazzurra.<br>Un fatto che ha colto di sorpresa lo stesso primo dirigente che a proposito non ha escluso di tutelarsi in sede legale. In questo bailamme si inserisce il raduno dei biancazzurri che, per forza di cose, deve essere sotto tono. L'allenatore Maurizio Sarri ieri allo stadio ha sottoposto tutti i convocati ai test preliminari che però devono ancora essere elaborati dal computer.<br>Nella tarda serata poi si è recato per rispondere in chat alle domande dei tifosi. Il sito www.forzapescara.com è stato letteralmente preso d'assalto...

Commenti
25

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da fede79.l@

horny] horny horny horny hornyNAPOLETANI!!!!!!!!voi siete scaramantici vero?ALLORA prendetevi que'e la serie B sara' per lanno prossimo(FORSE)ZIZZU'!!!!!!!!!
!!!!!(Un Solo Grido ora ci deve unire FORZA PRSCARA!!!!)olé

da napoli merda

napoli merda in B col cazzo che ci andate....fatevi la serie C fatevi.... laugher laugher laugher

da bevilacqua

NAPOLETANI FRACICATEVI IN SERIE C E NON ROMPETE LE SCATOLE BRUTTI ZIZZONI

da PESCARA

se è pe quess Paterna e Scibilia ma dann cumprà la cas! NO A QUESTA SOCIETA'

da simo

il Napoli se non era per il lodo Petrucci stava a giocà sotto casa mia...... e mo fa pure i ricorsi

da ClubBiancazzurroMontesilvano

NO AL CALCIO MODERNO NO ALLA PAY TV!!!!!!!

da carmine

Ogni giorno che passa sono sempre più disgustato della piega che sta prendendo il sistema-calcio,sempre meno gioco e valori sportivi e sempre più bussiness e materia per legulei senza scrupoli.Non so se l'iniziativa della Napoli Soccer abbia dei precedenti(non sono competente in materia e mai avrei pensato che per occuparsi di calcio ci volesse una laurea in giurisprudenza),certo è che apre un nuovo preoccupante scenario per il calcio, con le società pronte a darsi battaglia non più sul campo ma a colpi di carta bollata.Che tristezza!

da Kanidja

Ma cos'e questa cazzata adesso???

da balordo

VE LA DICO IO LA VERITA': IN QUESTI GIORNI DI ATTESA I GIORNALI NON SANNO CHE CAZZO SCRIVERE,E ALLORA PER VENDERE PIU' COPIE ECCO I TITOLI A TUTTA PAGINA!! IL CENTRO AD ESEMPIO per la seconda volta,dopo che gia l'aveva fatto a fine giugno,ha scritto che il pescara rischia di scomparire... IL CENTRO che pensasse a mettere gli annunci delle prostitute che ricevono in appartamento,tanto ormai sono le uniche cose credibili che ci si possono leggere!!!

da LO ZIO

MA STO MARONI HA PROPRIO SCASSATO I MARONI!!!!!!!! IL CALCIO STA DIVENTANDO SEMPRE DI PIU' UN GIOCO POLITICO (lo è sempre stato da 20 anni a questa parte) MA ADESSO SI STA ESAGERANDO PROPRIO!!!!!!!!!NON CE LA FACCIO PIU'!!!!!!!!!!!DOVE CAZZO GIOCHEREMO L'ANNO PROSSIMO B o C?????????????' NON CE LA FACCIO PIU

da Danny

Concordo in pieno con Alberto.

da alberto

Alessà, l'allarmismo lo ha fatto il Centro per vendere qualche copia di giornale in più. Le società di serie B non in reglola con l'INAIL sono sedici. In serie A nemmeno Palermo e Cagliari sono hanno pagato. In serie C è una strage. Quelli che devono scomparire sono De Laurentis e Carraro che scrive norme a cella di cane. Il razzista a noi pescaresi non ha nulla da insegnare.

da alex 83

facciamo la b a 250 squadre,così oltre al Napoli ci inseriamo anche il Castel di Sangro!!!

da io

pescara dei desideri e che quest'anno torna in serie AAAAAAAAAAAA hiss

da leo77pe

maroni leghista di merda

da ma.......

hiss hiss hiss hiss hiss ............ora che t'amo più d'allora, la curva Nord maracanà! E allora prendi la sciarpa e la bandiera e vieni con noi, il tifo in tutta Italia porteremo, in ogni città, la curva coloreremo Biancazzurra ovunque sarà...........lalalla lalalalalalalla lallalaa ooooooooooooooo ooo oo ooooo oooo

da ma.......

hiss hiss hiss hiss hiss................finchè vivrò canterò FORZA PESCARA, canterò FORZA PESCARA, canteroooo, finchè vivrooooo

da ALESSANDRO

ALBERTO E CHI FA ALLARMISMO? PIU CHE ALTRO CI FACCIAMO 4 RISATE ahah ahah ahah ahah

da ma.......

........ESISTE SOLO IL PESCARA.

da alberto

Carraro sul Corriere della Sera ha dichiarato: Quest’anno si iscriveranno ai campionati soltanto società che al 31 marzo non avevano più debiti coi calciatori, con le altre società italiane e straniere, con il fisco riguardo a Irpef e Enpals. Non ha nominato i contributi INAIL. Noi siamo in regola. Non facciamo allarmismo fuori posto.

da ma.....

poveri napolecani di merda, bisogna capirli non fanno un cazzo tutta la settimana e la domenica non possono accontentarsi della serie C. vengono a rompere i coglioni sulle tasse e contributi ma non conoscono la parola LAVORO. sono stati sopportati in serie A per anni con un buco economico spaventoso e sono pure maleducati( meglio, sono napolecani).... Ora una cosa va detta (a parte calaiò infame che puzza finì la carriera tra andria e foggia): avast', nin vi si po sentì cchiù!!!!!!!! noo noo noo noo noo noo noo noo noo. SE VOLETE GIOCà X FORZA, PURTETEVE LU PALLONE!!!

da alberto

Paterna ha presentato la documentazione completa dei pagamenti necessari per iscriversi ai campionati. La FIGC non ritiene il versamento dei contributi INAIL condizione necessaria per l'iscrizione. Il Napoli sta ricattando il calcio nazionale. In ogni caso Paterna vada a sistemare la situazione debitoria con l'INAIL. Subito.

da ALESSANDRO

AHAHAHAHHAHA MA QUANTE CAZZATE SPARA IL CENTRO! SI IL PESCARA SPARIREBBE DAL PANORAMA CALCISTICO NAZIONALE INSIEME AD ALTRE 10 SQUADRE PER NON AVER PAGATO L'INAIL CHE E' GIUDICATA ININFLUENTE DALLA LEGA CALCIO! AL MASSIMO LA REGOLA VERRA APPLICATA DAL PROSSIMO ANNO E FARANNO LA B A 24 SQUADRE PER INSERIRE ANCHE I ZIZZONI NAPOLETANI! CHE SCHIFO!

da WILD

Le tasse dobbiamo pagarle tutti...Non capisco come per poche briciole si rischi la radiazione dai campionati...Morti di fame...

da pippo

pure maroni ci mancava boo boo