I tifosi del Pescara incontrano Quagliariello

I tifosi del Pescara incontrano Quagliariello a Vasto.

da Redazione
2.924

I tifosi del Pescara incontrano Quagliariello a Vasto Questa mattina presso il Senato della Repubblica Gaetano Quagliariello, vicepresidente vicario dei senatori del PdL, delegato dal presidente Silvio Berlusconi ha incontrato l'onorevole Gerardo Soglia, ex presidente del Pescara Calcio. Al termine dell'incontro, l'on. Soglia (nella foto) ha dichiarato: "Ho acquistato il Pescara per passione sportiva, scelta imprenditoriale che considerava anche le promesse di aiuto formulatemi, a suo tempo, dagli ambienti politici ed economici della città. Portare avanti con dignità la squadra nel campionato 2007-2008 ha comportato al mio gruppo notevoli sacrifici economici che a richiesta posso quantizzare. Quando ho deciso di cedere la squadra, per facilitare l'operazione e consentire la iscrizione della squadra al campionato, ho personalmente garantito il debito nei confronti dell'agenzia delle entrate. Ancora oggi gravano su di me queste obbligazioni. Tutto ciò mi porta a poter affermare senza tema di smentite: 1) Di non avere nessun legame, né diretto né indiretto, con l'attuale proprietà; 2) Di non avere alcun interesse a un fallimento del Pescara perché, in questo caso, alla cifra già spesa si aggiungerebbe quella da me garantita all'erario tramite fideiussione bancaria; 3) Di aver dato alla squadra assai più di quanto coloro i quali mi avevano incoraggiato hanno in concreto offerto, dileguandosi alle prime difficoltà. Tutto ciò per chiarezza, perché non vorrei che quanti hanno inutilmente promesso cerchino oggi di trovare un facile capro espiatorio per la condizione odierna del Pescara della quale io sono il primo a rammaricarsi. Imprenditorialmente ho certamente commesso degli errori che sto pagando personalmente. Dal punto di vista umano, invece, mi resta il ricordo dell'affetto e della simpatia della tifoseria che neppure le polemiche più recenti hanno potuto offuscare". Il sen. Quagliariello ha dichiarato: "I tifosi del Pescara Calcio si sono comportanti correttamente, e hanno chiesto chiarezza sulla situazione. Oggi pomeriggio li incontrerò a Vasto, con l'auspicio di portare un contributo affinché tale esigenza di chiarezza sia soddisfatta".

Commenti
39

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da AiLoNe

PORCO IOOOO LA MONETAAAAAA.... CACCET LA MONET !!! MO C VO MAMADOU ALLE CANARIE !!! cartman

da MAXX

.DOPO LE ELEZIONI BERLUSCONI SI INCONTRERA' CON GALLIANI PER UNA DECISIONE SUL PESCARA ...dop ...dop però...dop però...dop però...dop però...dop però laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher laugher

da Aleks.

Le rassicurazioni di Quagliarella sull'avvenuto disimpegno da parte di Soglia non mi bastano, perchè se anche formalmente fosse vero, di fatto non lo è, a parer mio. L'assemblea dei soci ci sarà la prossima settimana, se questi soci esistono, dovranno pur farsi vedere no? E' prossima l'ora di buttare giù la maschera.

da ASAGANAGA

SOGLIA UOMO DI MERDA...FINCHE' VIVRO' CANTERO' FORZA PESCARA

da trinità

quagliariello vaffanculo!! ancora credete alle chiacchiere di quei mafiosi e camorristi vari!

da galeoneg

DE CECCO VUOLE IL PESCARA COME PRIMA e PIU' DI PRIMA....

da galeoneg

profeta non ci ha capito granchè....non ha letto bene tra le righe le parole di de cecco...grande beppe

da _TRITATO_

siamo in the merda.. non ho capito ke cazz vò fa de cecco...non l'ho capito.....cmq speriamo bene..mi so rott lu cazz di sta situazione

da p.c.f.

STEM IN MAN A CRISTO

da domenico@

cartman cartman cartman

da biancazzurro_

QUAGLIARELLO HA DETTO IN COLLEGAMENTO TELEFONICO DA PROFETA ESATTAMENTE LE COSE RIPORTATE NELLA NEWS QUI SOPRA, IN PIU' QUAGLIARELLLO HA AGGIUNTO CHE ..DOPO LE ELEZIONI BERLUSCONI SI INCONTRERA' CON GALLIANI PER UNA DECISIONE SUL PESCARA (non si è capito di che tipo sinceramente) INOLTRE DE CECCO OGGI NELLA CONFERENZA STAMPA HA DETTO CHE NON E' INTERESSATO A RILEVARE IL CLUB NE DAL FALLIMENTO NE è DISPOSTO A RICAPITALIZZARE, MA CHE CONTINUERA' A DARE UNA MANO COI CAMPI DI ALLENAMENTO, I RISTORANTI E GLI ALBERGHI. TUTTO QUI

da thefox

la serie B in tre anni?!?!?!?!? maròn come siamo ridotti pizzaonhead

da lorenzo

de cecco : chi approfitta di calamità naturali o di eventi bellici per saccheggiare case e locali abbandonati, per derubare cadaveri, ecc. | estens., chi dimostra particolare abilità e cinismo nello sfruttare le difficoltà e le disgrazie altrui

da zazzamn

a quagliarell pur s'avevan tira du sardell!!!soglia e berlusconi uomini di merda!!!

da cippitil

come si dice quando uno ha due chiappe al posto della faccia.....mmmmhh.....faccia di.......non ricordo.....comunque caro soglia tu sei appunto una faccia di........CULOCULOCULOCULOCULO
....ecco si dice così,faccia di culo!!!!

da _TRITATO_

soglia ma vaffangul a mammt! ci rott li cujun.....vaffanculo tu e tutta salerno. non ti vogliamo. ci hai rotto il cazzo con i tuoi problemi e i tuoi punti di vista umani..ngul a mammete! ti siamo simpatici???bene...ngul a mammete due volte

da faggiano

........Quando ho deciso di cedere la squadra, per facilitare l'operazione e consentire la iscrizione della squadra al campionato, ho personalmente garantito il debito nei confronti dell'agenzia delle entrate. Ancora oggi gravano su di me queste obbligazioni. CI HAI GARANTITO ANKE 1 PUNTO DI PENALIZZAZIONE.. grazie x la serieta' mostrata e ngul moijt curnu' horny horny horny

da piero torino

Il fallimento sarà una lotteria...il destino non è roseo.A DeCecco:la recessione esiste per tutti.Meno scuse.Sarebbe ora che il popolo bue,di cui io faccio parte, iniziasse a coalizzarsi contro coloro che ci pigliano per il culo- horny

da mocio_vileda

onorevole sto cazzo

da PESCARA_COSA_NOSTRA

ECCO IL VOSTRO SALVATORE!!!COMPLIMENTI!!!PER ME ERI E RIMANI IL MOSTRO CHE HA DIVORATO PORTANUOVA,E CHE SE VOLEVA RICONQUISTARE UN MINIMO DI STIMA DOVEVA FARE BEN ALTRO!!BELLA LA SCUSA DELLA CRISI,MO VA DI MODA!!ME NE FREGO CHE IN FUTURO TI PRENDI IL PESCARA E LO PORTI IN A IN 8 MINUTI!!CON TUTTO QUELLO CHE HAI AVUTO DA QUESTA CITTA' DOVRESTI RIMANERCI IN MUTANDE PER IL PESCARA!!!NON CERCARE DI SOFISTICARE CON LE PAROLE PER ADDOLCIRE LA MORTE,QUELLO CHE ARRIVERA' E' UN FALLIMENTO,SPORTIVO E AZIENDALE,ALTRO CHE "CONCORDATO SPORTIVO"!!E COMUNQUE IO MANGIO PASTA SETARO,TRAFILATA IN BRONZO!!!

da Canesciolto

da come ho capito "DON PEPPE" non salverà nulla. Ora vorrei sapere da VecchioCk se De Cecco comprerà il Pescara dopo il fallimento, sarà considerato uno sciacallo come hai e avete, sempre sostenuto ? Intendo nei confronti di tutti quelli che avrebbero preso il pescara una volta fallito...

da pescaresenato

MA N'GUL A MAMMT GERA' A TE E CHI LU RECCH A SVENTOLA TAPPO SCOPPATO DI BERLUSCONI...ci voleva berlusconi per fargli dire ste cazzate???? grazie premier ora e' tutto piu' chiaro laugher laugher laugher laugher laugher

da pescaresenato

MA N'GUL A MAMMT GERA' A TE E CHI LU RECCH A SVENTOLA TAPPO SCOPPATO DI BERLUSCONI...ci voleva berlusconi per fargli dire ste cazzate???? grazie premier ora e' tutto piu' chiaro laugher laugher laugher laugher laugher

da piero torino

a Roma c'hanno dato il contentino perplex perplex

da piero torino

Sono deluso perplex

da seratocapogna

Se l'illustrissimo Onorevole non ha alcun legame nè diretto nè indiretto con l'attuale proprietà, per quale motivo si è sentito in dovere di incontrare il collega "Posalaquaglia" oggi ??? Evidentemente non è così e quindi ha dovuto far credere ai suoi padroncini il contrario. Gera' !!!!! Attent ma mo' c'abbij a fa' lu fredd s'accid lu porc !!!!!

da lorenzo

Dal punto di vista umano, invece, mi resta il ricordo dell'affetto e della simpatia della tifoseria che neppure le polemiche più recenti hanno potuto offuscare" huashuashuas scisci vicc mo sott la curv

da bubuell

Per quanto riguarda le dichiarazioni di Peppe De Cecco. Anche qui non resto stupito dalle sue dichiarazioni che più o meno tutti immaginavamo. Non esistono salvatori della patria e ne benefattori. Non escludo che il Signor De Cecco sia tifoso del Pescara perchè di dominio pubblico. Ma rimane pur sempre un imprenditore che parla da imprenditore. La passione è un'altra cosa! La mia opinione non cambia...PESCARA SIAMO NOI!

da seratocapogna

.......... mo che ci sting arpinza' ........ ma cussù cià vinut da Rom p'arcuntà sti cazzat ???? Quand s'ariapr la caccji a li quaji ????? laugher laugher

da fabbro

esatto..proprio facciatosta!

da bubuell

"Dal punto di vista umano, invece, mi resta il ricordo dell'affetto e della simpatia della tifoseria che neppure le polemiche più recenti hanno potuto offuscare".....SCI SCI, VIENI A PESCARA CHE TE NE DIAMO UNA CONCRETA DIMOSTRAZIONE! SALERNITANI SI NASCE... horny horny horny horny horny

da SAUL77

INSOMMA, DE CECCO E' INTERESSATO AL PESCARA SOLO IN CASO DI FALLIMENTO E SOLO IN CORDATA CON QUALCUN0O. IL SIGNORE DEVE SAPERE CHE IN CASO DI FALLIMENTO SI VA ALL'ASTA, E CHIUNQUE POTREBBE PRENDERE IL PESCARA. NULLA DI NUOVO, INSOMMA.

da seratocapogna

..... logicamente mi riferivo all'onorevole .....

da bischero

...da tuttopescara.

da seratocapogna

... per quest'uomo non opere di bene ....... ma fiori !!! hiss

da bischero

Peppe De Cecco: "Vorrei fare delle puntualizzazioni. Ricordo quando, sotto la spinta del sindaco D'Alfonso, fondammo 'Gli amici della pallanuoto'. Così come in quella occasione sono stato contattato da D'Alfonso per quanto riguarda il Pescara. Io mi sono sensibilizzato telefonando agli imprenditori della zona, come richiesto dal primo cittadino di Pescara. Quando sono riuscito a formare un bel gruppo, ho deciso di fare una riunione per conoscerci meglio e fare una eventuale programmazione. Non è facile, però, mettere insieme una serie di teste. Gli imprenditori, tra l'altro, stanno vivendo il periodo economico peggiore della loro storia. Non possiamo colpevolizzare quelli che non se la sentono di entrare nel Pescara, quindi. La pressione mediatica esercitata dai media a Pescara, tra l'altro, è devastante e qualcuno è costretto a inventare una scosa per girare a largo. Ma non perdiamo il filo del discorso: ho convocato questi imprenditori per l'incontro di cui stavo parlando. Tutti gli invitati a quella riunione sono venuti e quindi sono rimasto particolarmente colpito. Tra gli altri c'era anche Claudio Garzelli, una figura di manager moderno che a Pescara ha fatto bene. Garzelli ha, in quell'occasione, espresso il suo progetto. Divagando, dico che la squadra farà tutte le trasferte in programma, i giocatori avranno la possibilità di mangiare a ristorante come al solito e di dormire in albergo. La cordata di sciacalli non esiste. Portare la gente seria ad esporsi nel mondo del calcio pescarese è durissima. Io, don Peppe De Cecco, sono l'unico della mia famiglia ad avere la passione del calcio e del Pescara. Per fare calcio al giorno d'oggi non servono i mecenate. Credo nella cordata perché le spese sono pesantissime. Il progetto di Garzelli, che io ho condiviso, prevede un ritorno del Pescara in serie B nei prossimi tre anni. In tasca, però, devi avere almeno 12 o 13 milioni di euro. Al momento, però, non possiamo fare progetti economici non avendo ancora a disposizione una cordata ben definita. Fallimento. Se una società nuova fa richiesta entro il 30 giugno (in caso di libri contabili in tribunale), la Federazione lo permette. Questo è quello che è accaduto a Lanciano. Tutto ciò che può interessare a un tifoso, la storia, i trofei, il titolo sportivo, restano di proprietà della società. Il tutto, però, deve accadere a procedura di fallimento iniziata. La gente, quindi, non può parlare di fallimento, perché io lo chiamo 'concordato sportivo'. Il Napoli, la Fiorentina, o il Chieti, per restare dalle nostre parti, hanno perso tutta la loro storia, ma il Pescara in questi sei mesi si può riappropriare della sua storia e della sua gloria. Al momento, ripeto, non c'è una cordata: a riguardo sto lavorando, ma non è facile. Da solo non ce la faccio, ma se dovesse accadere io mi presenterò all'asta insieme alla società 'Il Pescara Siamo Noi'. Fondamentalmente, ripeto, la cordata non c'è, ma credo che si possa fare. Mi preoccupa, però, l'attuale situazione economica esistente attualmente in questo momento storico. Male che andrà, a costo di fare un enorme sacrificio comprero la società insieme a 'Il Pescara Siamo Noi': questa società potrebbe mettere una lira e io, a quel punto ne metterei 999. La conclusione della storia potrebbe accadere in primavera. Importante sarà che il Pescara arrivi ad aprile per salvare la sua storia. Io poi ci metterò tutto quello che ho per comprarla, se non sarà già arrivato qualche altro imprenditore. Per quanto riguarda, invece, la possibilità di far restare i giocatori, si dovrebbe puntare alla cessione del credito. In questo modo, nessuno dei giocatori andrebbe via a gennaio. Ora, però, bisogna attendere i passi della società attualmente in essere, attendendo un'eventuale ricapitalizzazione. Poi si agirà di conseguenza. Nel progetto c'è il far diventare l'Angolana una struttura importante per il Pescara".

da TATANKA

certo che con la faccia di merda ci si deve nascere!! deve essere un dono di natura!!

da supertifoso

BAH!

da TATANKA

ma cacati sotto!!! horny horny