Pescara Channel su tv6

Torna alle ore 20.45 su tv6 e canale SKY 910 il consueto appuntamento con Pescara Channel. Durante la trasmissione sarà proposto un servizio sui lavori dello stadio Adriatico.

da Redazione
1.278

Torna alle ore 20.45 su tv6 e canale SKY 910 il consueto appuntamento con Pescara Channel. Durante la trasmissione sarà proposto un servizio sui lavori dello stadio Adriatico.

Commenti
39

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da VecchioCK

x Vinc: De Carolis ha guardato il bilancio errato. Se tu cedi oggi la società le tue mosse odierne risultano sul bilancio approvato l'anno prossimo quindi il 1' della nuova società. Infatti Rizzuto avrebbe dovuto approvare il bilancio dei Soglia. De Carolis dovrebbe guardare il bilancio del 1' anno di Paterna. Forse scoprirebbe che già da allora (quindi dall'ultimo anno di scibilia) incominciò il mancato versamento dei tributi all'erario.

da gubbio73

buonasera dall emilia....onore ai giokatori...

da vinc7278

Enrico Rocchi ha,giustamente,lanciato un appello a tutte le componenti attorno al Pescara(tifosi,giornalisti....
):"in questo delicatissimo momento x la ns storia evitiamo di fare nomi su chi deve subentrare,incitare uno piuttosto ke l'altro,o inveire su altri(ha accennato ai cori anti Oliveri di ieri).Non ce lo possiamo permettere,lasciamo lavorare serenamente gli imprenditori che hanno intenzione di subentrare,chiunque essi siano". Paolo De Carolis ha ribadito,a chi diceva che anke Scibilia ha contribuito ai debiti,che il presidente "calabrese" ha lasciato un bilancio pulito,facilmente riscontrabile dai fatti reali.

da gattabeninicamplone

In ogni caso Mancinelli ha confermato quello che dicevamo prima con ZICO (anche se per un lapsus ha parlato di Consob invece che di Covisoc): l'assegnazione del titolo sportivo alla nuova società non è automatica, per cui OCCHI APERTI!

da gattabeninicamplone

x Canesciolto: ... se accertata dopo l’accoglimento della domanda, comporta, su deferimento della Procura Federale, l’applicazione delle sanzioni previste dal Codice di Giustizia Sportiva.

da Canesciolto

Adesso ho letto bene : neppure per interposta persona... - Quindi Oliveri non entrerà nella nuova cordata presumibilmente.

da Canesciolto

visto che si è nascosto per 5 anni,anche quando ha fatto le trattative con i Soglia, potrebbe riprovarci eyed

da Canesciolto

gbc, il soggetto da te nominato potrebbe però entrare come socio occulto e palesarsi un domani?

da Canesciolto

NON RISPONDETE A SOLOPESCARA1936 : lui non esiste, è solo un personaggio del forum, MA NON ESISTE NELLA VITA REALE!!! SOLOPESCARA1936 SEI UN RETROCEDENTE NELLA VITA!!

da gattabeninicamplone

Questo vuol dire che la partecipazione di un OLIVERI alla nuova società potrebbe comportare la non assegnazione del titolo sportivo!

da gattabeninicamplone

Riporto una parte del Lodo Petrucci (6° comma art. 52 NOIF) che, sentendo anche le parole di Mancinelli, potrebbe essere applicata in via di analogia anche al così detto "fallimento in corsa": --- Al capitale della nuova società non possono partecipare, neppure per interposta persona, nè possono assumervi cariche, soggetti che, nella società non ammessa, abbiano ricoperto cariche sociali ovvero detenuto partecipazioni dirette e/o indirette superiori al 2% del capitale totale o comunque tali da determinarne il controllo gestionale, né soggetti che siano legati da vincoli di parentela o affinità entro il quarto grado con gli stessi. L’inosservanza di tale divieto, se accertata prima della decisione sulla istanza di attribuzione del titolo sportivo, comporta il non accoglimento della stessa

da trittichino

orgoglioso d'esser nato pescarese

da MAXX

A proposito della raccolta per la famiglia di Ciro, un bel gesto anche da Gianfranco Semproni, dopo aver messo una consistente cifra nella cassa a poi fatto girare la stessa per tutta la tribuna facendo cacciare i soldi a tutti i presenti ....avrà anche un modo esuberante nell'esprimersi e gestire situazioni ma come Uomo e tifoso niente da dire una grande persona

da vinc7278

Da Enrico Rocchi c'e' il tesoriere di Pescara Siamo Noi,Mazza.

da piero torino

Maxx...ci sarà occasione...in quanto alle horny di Elocartman devo dire che sono ben nascoste sotto il berretto hiss

da MAXX

Grande Piero Torino ..in tutti i senzi laugher mi spiace she sei ripartito in fretta, se sapevo lasciavo zdenek in stazione e venivo con la familj....avanzi una birra e elio cartman avanz horny laugher

da MAXX

laugher laugher laugher laugher laugher [laugherda parannaus @ 22-12-2008 20:04:19 - IP: 151.54.75.133 Vecchio ha risp nell'altra news. Dolphin, capisco il tuo tormento, ma la soluzione c'è. Puoi renderti utile andando a vedere il Peurgia, così sappiamo già la prima retrocessa

da zazzamn

ciro vive!!!speriamo che anche i suoi familiari passino un felice natale!!!ciro vive

da VecchioCK

So che è stato detto ieri dal ns speaker il buon Danilo Iannascoli, ma l'Ass. PESCARA SIAMO NOI ha pagato i 4 pulman per 1' squadra,berretti,allievi e esordienti.

da parannaus

Vecchio ha risp nell'altra news. Dolphin, capisco il tuo tormento, ma la soluzione c'è. Puoi renderti utile andando a vedere il Peurgia, così sappiamo già la prima retrocessa horny horny

da malato_di_tatanka

IL LUNEDI MI FATE USCIRE PAZZO CON TUTTE SE TRASMISSIONI, MANCO LE SQUADRE DI SERIE A cry cry cry cry

da VecchioCK

Ringrazio tutti coloro che hanno fatto l'offerta per la famiglia del caro ultras scomparso. Abbiamo raggiunto una discreta cifra. Hanno contribuito anche i giocatori e un famoso imprenditore. GRAZIE!!

da VecchioCK

Azz Piero però!!!! Avevi promesso. Eppoi non hai risposto al quesito sulla peluria del viso

da dolphin82

horny horny

da zazzamn

solopescara1936 e avast

da dolphin82

quanti simpatici amici che ho conosciuto qui sopra....parannaus anche x te.... horny horny

da ILPESCARA7SU7

ANDIAMO A VERSARE, FACCIAMO PASSAPAROLA IL PESCARA HA BISOGNO DI NOI. FACCIAMO INSIEME UN BEL REGALO DI NATALE AL PESCARA, SALVIAMO IL NOSTRO PESCARA CAZZO.

da edantino

Mancinelli:«l'obbiettivo è arrivare all'asta nel minor tempo possibile» PANTANO PESCARA CALCIO. PESCARA. Si è conclusa pochi minuti fa nella sede sociale di via Pertini la prima conferenza stampa ufficiale del curatore fallimentare della Pescara calcio Saverio Mancinelli. Quest'ultimo ha voluto chiarire dal punto di vista giuridico cosa è successo con il fallimento del club e cosa potrà accadere nelle prossime settimane. «La mia figura ha una duplice funzione», ha spiegato, «la prima è quella di curatore fallimentare. La seconda funzione è quella di amministratore della Pescara calcio perché è in essere una situazione di fallimento. Al momento c'è l'esercizio provvisorio della società e la mia funzione sarà quella di coprire con le entrate le spese correnti». Riguardo quest'ultima funzione, Mancinelli è chiaro: «il deficit che riguarda le passività è molto elevato e supera di gran lunga le attività. Durante l'esercizio provvisorio dovrò fare il massimo possibile per soddisfare i creditori precedenti la dichiarazione di fallimento della scorsa settimana». IL TITOLO SPORTIVO Sulla diatriba del titolo sportivo il curatore fallimentare puntualizza: «il titolo sportivo è di proprietà della Lega. In situazione di fallimento la stessa "parcheggia" il titolo sportivo al club fallito fino al termine del campionato. Io dovrò cercare di vendere la società non il titolo sportivo che, ripeto, è di sola proprietà della Lega». «Sarà la Lega» - prosegue Mancinelli - «che dopo aver fatto le dovute verifiche tramite la Consob deciderà se trasferire o meno il titolo sportivo alla possibile nuova società. Questa operazione non è automatica ma è a discrezione della Lega, che a suo gradimento giudicherà nella nuova proprietà i sufficienti requisiti patrimoniali e morali». L'ASTA In dettaglio riguardo la vendita Mancinelli spiega con esattezza l'iter che si dovrà seguire nelle prossime settimane: «il curatore decide la vendita della società. Sarà poi il comitato dei creditori che nel frattempo si sarà formato che accetterà o meno la proposta di vendita. In ultima istanza il giudice delegato, in questo caso Anna Fortieri, autorizzerà la vendita stessa. Quest'ultima figura valuterà con attenzione la solidità dell'offerente e le garanzie che lo stesso potrà dare al personale. Il tutto verrà fatto tramite asta per salvaguardare la competizione. Tutto ovviamente se ci saranno offerenti. Per ora ci sono solo buoni propositi ma nulla di realmente concreto». «Riguardo l'asta» - prosegue il curatore fallimentare - «nessuna data è stata ancora fissata ma è chiaro che il termine è quello di fine campionato. Questo anche perché economicamente non c'è possibilità di andare tanto in la con i tempi. L'obbiettivo è quello di parlare in termini di settimane. Nelle aziende normali non c'è alcun limite di tempo e si tratta più che altro di limiti di ragionevolezza, ma è chiaro che nei club sportivi si parla di fine campionato». Alto è anche l'ammontare dei debiti: «decisamente elevati. Tutto però verrà cristallizzato fino ad aprile. La nuova eventuale società dovrà farsi carico di tutti i debiti sportivi. Decadono, ovviamente, altre passività quali ad esempio l'Iva». MESSA IN MORA DEI CALCIATORI Ancora da chiarire fino in fondo la questione della messa in mora da parte di tredici giocatori della prima squadra. «Su questo punto», ha detto il curatore, «devo ancora verificare con completa esattezza, ma la dichiarazione di fallimento dovrebbe annullare la precedente di messa in mora da parte dei giocatori. La compravendita dei calciatori, nel periodo di esercizio provvisorio, dipenderà da me. È chiaro comunque che avrò bisogno di pareri tecnici per poter operare al meglio». EVENTUALI CONSEGUENZE PENALI PER LE VECCHIE PROPRIETA' Niente di deciso, invece, per tutti coloro che in prima persona hanno causato il tracollo della Pescara calcio: «sarà ovviamente la procura a decidere per loro. Non è detto però che ci siano responsabilità di tipo penale. Il fallimento potrebbe anche essere dovuto a superficialità o ingenuità delle precedenti gestioni». Un pensiero anche a coloro che in prima persona hanno sofferto il fallimento del glorioso club biancazzurro: «dispiace per tutti. Tifosi, tecnici, giocatori e tutti coloro che lavorano nel Pescara. Ho conosciuto alcuni dipendenti e posso assicurarvi che hanno pianto per questa situazione. L'obbiettivo, in caso di nuova società, sarebbe quello di salvaguardare gli attuali posti di lavoro». Con l'obbiettivo di salvaguardare il patrimonio della società è chiaro il riferimento finale alla questione del contratto del giovane Verratti: «l'ho chiamato proprio per definire questa situazione. Lui è vincolato alla Pescara calcio ma non ha ancora un contratto vero e proprio. Questo perché il precedente non ha alcun valore data l'assenza di firma della controparte, all'epoca la dirigenza della Pescara calcio». Andrea Sacchini 22/12/2008 16.23

da piero torino

No vecchio sono già a Torino, sono rientrato oggi...

da VecchioCK

Piero stai a sambuceto dalla parente?

da VecchioCK

Mi sa che il buon Piero si affogherà nei caffè che tutti gli vorremo offrire. Però nel mio caso devi venire tu a trovarmi. Piero porti il pizzo o solo i baffi?

da piero torino

Comunque a parte tutto,parlando di allenatori, complimenti a Camplone per come fa giocare la sua squadra....il suo modulo mi ricorda qualcosa..................... hiss

da piero torino

Grazie Parannaus, ma a Dolphin già ne ho cantate un paio ieri..... eyed

da parannaus

Voglio scagionare PieroTo. Dolphin, tu invece fatti portare da babbo natale l'abbonamento a contotv, ca po ess c'arvincem cacche partita... hiss

da luca2036

Maxx la colpa è tua e soltanto tua!

da SAUL77

TRADOTTO:CHE QUELLO SCARSONE DI LERDA CRITICATO PER TUTTA LA STAGIONE A OGNI MINIMO PAREGGIO; QUELLO CHE I TANTI "CRITICI ESPERTONI" DAVANO PER INCAPACE; INSOMMA, CHE UNO COSI' DIFESO DA ME E POCHI ALTRI INDIANI, CHE PERO' CI HANNO VISTO BENISSIMO, ARRIVASSE A UN PASSO DAI PLAY OFF, VEDENDOSELI SCIPPATI DA MACALLI E DAL MARTINA? BRAVO, SEI UNO DEI POCHI CHE CI HA PRESO, ALLORA!!!!

da SAUL77

SOLOPESCARA, TU AVEVI PRONOSTICATO IL PESCARA CHE NON FACEVA I PLAY OFF PER UN PUNTO DI PENALITA' E PERCHE' IL MARTINA, IN UN ATTO DI ESTREMA SCORRETTEZZA, NON HA GIOCATO COL PERUGIA? SE E' COSI' TI CREDO, ALLORA!!!

da giovan

laugher laugher laugher

da elioelst

cartman