Il 16° derby della storia se l'aggiudica il Lanciano

I rossoneri forti un ottimo impatto sul match capitalizzano le occasioni intascando tre punti che tutto sommato appaiono meritati, aldilà degli episodi favorevoli.

da Donato Giampietro
4.573

Il 16° derby della storia tra Lanciano e Pescara se l'aggiudica la Virtus.
I rossoneri forti un ottimo impatto sul match capitalizzano le occasioni intascando tre punti che tutto sommato appaiono meritati, aldilà degli episodi favorevoli.
Galderisi lascia Bazzani in panca e conferma l'undici che ha battuto il Taranto. Pagliari deve fare a meno di Cossu e ripropone El Kamch a far coppia con Tisci in mediana. Daleno è il fluidificante di sinistra. Sulla carta è un 4-4-1-1, in pratica è 4-2-3-1. Turchi, Margarita ed Amenta, infatti, giocano sulla stessa linea qualche metro dietro l'unico terminale offensivo Colussi.
Abbiamo parlato di approccio alla gara azzeccato da parte dei padroni di casa.
Già al 5' si fa in salita la gara dei biancazzurri.
Indiveri sbaglia il rinvio, la palla perviene sul destro di Tisci che dal cerchio del centrocampo non ci pensa su troppo e calcia a rete. La sfera rotola in fondo al sacco inseguita vanamente dal numero uno pescarese.
Il Pescara accusa il colpo e aldilà dell'episodio sfortunato soffre terribilmente il Lanciano che nei primi venti minuti è padrone del campo.
Turchi è imprendibile, Tisci ricama sapientemente, El Kamch è una diga. Giordano e Coletti in continuo affanno, mal supportati in fase difensiva da Perrulli, Felci e Zeytulaev.
La retroguardia ospite sbanda ancora al 15' quando Turchi in percussione entra in area calciando debolmente di poco fuori.
La manovra pescarese appare lenta e prevedibile, ricorrere al lancio lungo diventa una costante troppo intellegibile da parte dei difensori rossoneri.
E allora Pomante e soci vivono di fiammate piuttosto che di azioni ragionate.
Al 17' Coletti ci prova dalla distanza, tiro deviato in angolo.
Due minuti dopo è Perrulli a costruirsi la più bella e nitida palla goal di tutta la gara.
L'ex vicentino dalla sinistra rientra sul destro e prova la parabola sul secondo palo, soltanto il legno salva Aridità.
Centoventi secondi dopo ancora bividi dalle parti Indiveri. L'estramo biancazzurro prova ad uscire su Margarita lanciato a rete salvo poi ripensarci, Pomante riesce a recuperare e sbrogliare una matassa intricatissima.
Nella seconda parte del primo tempo il ritmo vertiginoso cala. Prima dell'intervallo c'è spazio per l'occasione di Siniscalchi che su punizione di Perrulli calcia sull'esterno della rete da posizione fortemente decentrata.
Ad inizio ripresa i biancazzurri appaiono leggermente più reattivi, ma la reazione sembra più nervosa che ragionata.
Siniscalchi su angolo di Vitale va vicino al colpire il bersaglio grosso di testa.
Poco dopo tocca a Pomante creare pericolo in area rossonera, ma perforare Bolic e compagni occorre ben altro.
Occorrerebbe magari creare superiorità numerica sulla fascie ma Zeytulaev e Felci sono praticamente avulsi dal match.
Galderisi prova a cambiare la storia del match inserendo prima Bazzani poi l'uruguaiano Laens, vanno fuori Perrulli e Zeytulaev. Pagliari richiama a sè l'applaudito Turchi inserendo Alfageme. Mammarella rileva Colussi.
Il Pescara passa al 4-3-3, Simon e Laens larghi, perno centrale Bazzani.
Il Lanciano regge l'urto, nonostante qualche cedimento.
Al 75', infatti, Aridità è bravissimo e nega la gioia del goal a Simon che aveva incornato splendidamente.
Poco prima l'ex portiere biancazzurro aveva spedito in angolo una bordata dalla distanza di Coletti.
I ragazzi di Galderisi continuano a provarci confusamente fino a cinque dal termine quando il match si chiude con il raddoppio frentano.
Punizione dai 25 metri di Mammarella, Indiveri probabilmente non vede partire il tiro, la sfera gonfia la rete per la seconda volta.
I supporters del Delfino non la prendono bene contestando mister e giocatori autori di una prova decisamente opaca.
La battuta d'arresto è inaspettata alla luce di quanto visto nella gara con il Taranto. Un passo dietro che fa piombare i biancazzurri in piena zona play-out. Se si sia trattato di un semplice incidente di percorso o di altro lo dirà il match, a questo punto quasi fondamentale, di recupero con il Marcianise. Attenzione, però, a non perdere di vista gli obiettivi.
Il Pescara ha come priorità quella di salvarsi in maniera tranquilla. Ne ha tutto il tempo e tutti i mezzi. Credere in una ricorsa a perdifiato verso i play-off ci sembra chiedere francamente troppo ad un gruppo fiaccato nel morale e nel fisico da troppi mesi vissuti al limite.

Commenti
101

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da biancazzurro_

DALLA PROSSIMA PARTITA FUORI INDIVERI (se l'è venduta) VITALE E SINISCALCHI, DENTRO PRISCO PRIZIO (e nn Sembroni) E IL TERZINO SINISTRO DELLA BERRETTI CHE è MOLTO BRAVO

da SOLOPESCARA1936VIVE

...X SIVIGLIANO...SE NON SAI LEGGERE NON E' COLPA MIA...HAI FATTO ANCHE COPIA E INCOLLA...RILEGGI BENE QUELLO CHE HO SCRITTO E CAPIRAI CHE HO AVUTO RAGIONE INFATTI HO DETTO CHE NE SAREMMO STATI UN PO + DI 1000 ED INFATTI NE ERAVAMO 1200...E POI IO HO SEMPRE PARLATO DI CURVA A NU DEGLI ALTRI SETTORI NGI NI FREG NIND!!!...QUINDI SIA L'ANNO SCORSO CHE QUEST'ANNO HO INDOVINATO...PESCARESI...

da SIVIGLIANO

PER QUANTO RIGUARDA LA PARTITA DI IERI, RITENGO CHE LE COLPE SIANO UNICAMENTE ED ESCLUSIVAMENTE DI GALDERISI.... CONTINUO A DIRE CHE SENZA PROBLEMI SOCIETARI NON AVREBBE MANGIATO IL PANETTONE A PESCARA, E CHE AL DI LA' DI CARATTERISTICHE UMANE E MORALI DI RILIEVO, NON HA NEINTE A CHE VEDERE CON IL MESTIERE DI ALLENATORE... LA SQUADRA SECONDO ME HA LOTTATO, IN FIN DEI CONTI ABBIAMO INCONTRATO UN LANCIANO CHE SUL PIANO FISICO-ATLETICO CI E' STATO SUPERIORE.... TUTTAVIA COME CAZZ.O SI FA A PERDE A LU PAESE?DOPO CHIETI-PESCARA DI QUALCHE ANNO FA, QST E' IL PUNTO PIU' BASSO PER NOI... FORZA PESCARA

da SIVIGLIANO

da SOLOPESCARA1936VIVE @ 27-02-2009 20:32:05 - IP: 79.2.178.149 ...PER I VARI GALEON...M@RCO...E ALTRI...AVETE VISTO? BISOGNA CONOSCERE LA PIAZZA PER PARLARE...HO AVUTO RAGIONE L'ANNO SCORSO E PURE QUEST'ANNO...QUA SI DICE CHE NE SAREMO UN MIGLIAIO...SCANDALOSO SE A NOSTRA DISPOSIZIONE CI SONO 1650 BIGLIETTI DI CURVA...ALLA FINE PENSO NE SAREMO UN PO DI PIU' DI 1000 PERCHE' PERCHE' CI SONO STATI ANCHE PROBLEMI ALLE RIVENDITORIE MA NON RIEMPIRE QUELLA CURVETTA...VABBO' TANTO ALLA FINE GIA' AVEM VINT SUGLI SPALTI...PESCARESI... SOLOPESCA’ COME AL SOLITO NON C’AZZECCHI MAI, L’ANNO SCORSO ERAVAMO QUASI 2000, QUEST’ANNO OLTRE 1500…… 1200 IN CURVA PIU’ALTRI 4-500 IN TRIBUNA (LA QUALE PER METà ERA BIANCAZZURRA….). FINISCILA CON STA STORIA CHE SOLO TU CONOSCI LA PIAZZA, A DIRE IL VERO SU STO SITO L’UNICO CHE SBAGLIA LE PEVISIONI SEI SEMPRE TU….. AVANTI PESCARESI, E PER L’AMORE DI DIO, MANDIAMO GALDERISI A PASCE LE PECORE, CON TUTTO IL RISPETTO PER I PASTORI ABRUZZESI……….

da PescArA

Bubuell, naturalmente il mio non era uno sfotto', ci mancherebbe. E' difficile che ci incontriamo anche perche' la curva e' per me chiusa da un po di anni. io seguo il pescara da altri settori. Troppi diverbi con il vostro amatissimo boss. Comunque io al contrario di qualcuno non ho mai denigrato i ragazzi che si fanno un mazzo tanto, AL CONTRARIO DI SSE' CHECCHE DI GIOCATORI che hanno pure il coraggio di redarguirci per una contestazione.

da puzzard

FUORI LE PALLE"

da puzzard

oltre che schifato dalla prestazione del pescara, sono stufo di sentire sempre la stessa lagna qui sul sito! noi siamo il pescara, noi pescaresi qua, noi la etc.... io sono pescarese da tante generazioni come pochi (da entrambi i genitori), amo la mia città in modo spasmodico, ma purtroppo devo riconoscere una cosa: "NOI PESCARESI ABBIAMO DIMOSTRATO DI ESSERE UNA GRANDE TIFOSERIA NEGLI ANNI70/80/90, POI IL BUIO TOTALE.....TANTE PERSONE CHE HANNO PORTATO ALTO IL NOME DI PESCARA PER L'ITALIA NON CI SONO PIU', ORA CI SIAMO NOI E DOBBIAMO ANCORA DIMOSTRARE TANTO, BASTA VIVERE DI RENDITA, CACCIAMO

da antilaziale

elioest...è SAULL!! ahah ahah ahah ahah ahah ahah ahah ahah

da LUCAPESCARESE

MISTER...MA PRISCO NO? perplex FORZA PESCARA

da elioelst

cartman Concorso "VINCI UNA FORNITURA GRATIS DI GESSO PER ARTI INFERIORI". Andate nella sezione FOTO e guardate la n. 16. Per vincere basta riconoscersi nel personaggio esattamente al centro della medesima. eyed

da elioelst

cartman Concorso "VINCI UNA FORNITURA GRATIS DI GESSO PER ARTI INFERIORI". Andate nella sezione FOTO. Per vincere basta riconoscersi nel personaggio esattamente al centro della medesima. eyed

da VENEZIA65126

ALLA PROSSIMA PARTITA CON IL PUBBLICO DELLE GRANDI OCCASIONI MI TOCCHERO' I COGLIONI

da tony_jaa

X chi nn fosse chiaro.. 48 GALLIPOLI 45 CROTONE 43 BENEVENTO 41 AREZZO 41 CAVESE 37 FOGGIA 33 TERNANA 32 PERUGIA 30 LANCIANO 29 TARANTO 28 REAL MARCIANISE 28 SORRENTO 28 FOLIGNO 28 PESCARA 27 PAGANESE 22 JUVE STABIA 19 POTENZA 16 PISTOIESE

da tony_jaa

Certo femy, se ieri il tifo e stato scarso e un conto, ma dire che abbiamo una tifoseria (nel numero) da serie C e una bestemmia... andatevi a vedere gli ascolani che fine hanno fatto, o i foggiani eri 400 nel derby di gallipoli...

da MATTo

Buongiorno a tutto il popolo biancoazzurro.Secondo me i nostri giocatori sono ancora convinto che si possano nascondere dietro i mesi trascorsi a tribolare per le note vicende societarie, ma adesso sono finiti i tempèi degli applausi sempre e comunque, devono capire che Pescara nn e' l'isola felice dove come fai fai va sempre bene, ora nn hanno piu' alibi .DOVETE CACCIARE I COGLIONI E BASTA

da LUCAPESCARESE

UNA SOLA COSA...PENSATELA COME VI PARE...MA I GIOCATORI DEL PESCARA NON HANNO NE GRINTA NE ORGOGLIO E NON HANNO CUORE QUINDI IN CAMPO (ECCETTO QUALCUNO) NON LOTTANO E NON RISPETTANO I TIFOSI! IN SERIE C SI CORRE IN CAMPO! SE IL MISTER NON RIESCE A FAR CAPIRE QUESTO AI GIOCATORI AVENTI UN ALTRO ALMENO STI BAMBOCCIONI SI RESPONSABILIZZANO! FORZA PESCARA

da e

il mio commento è questo: -ogni volta che sembra che dobbiamo prendere il volo cadiamo rovinosamente credo che il mister e i giocatori ce la mettano tutta, sono umani e sbagliano ma.... porca puttana sono anni che ogni volta che pare che dobbiamo prendere il volo cadiamo rovinosamente -società il prox anno scegli gli uomini giusti!!!! affinchè il volo parta e sia bellissimo ciao a tutti quelli col sangue biancazzurro

da 1936TUNONMORIRAIMAI

Buongiorno a tutti compagni di sventura...la notte purtroppo non ha fatto passare rabbia ,delusione,tristezza,incazzatu
ra..per come abbiamo affrontato la partita decisiva de lla stagione....! Questa squadra..ormai è chiaro...non può ambire che a un'onesta salvezza....! Spero che la nuova società faccia tesoro di queste partite per apportare i giusti cambiamenti partendo dal mister (in 7 mesi...tante belle parole da psicologo e pochissimi fatti....) per finire con gran parte dei giocatori...( Siniscalchi, Vitale, Camorani, Indiveri...etc etc) NOI VOGLIAMO UN GRANDE PESCARA

da femy*

tony_jaa sono daccordo. Dopo quel pescara crotone (mi ricordo il primo gol di sbrizzo) la fiducia dei tifosi è scesa per poi risollevarsi l'anno scorso con le ultime partite con i soglia. Altra mazzata ma tifosi cmq sempre presenti e numerosi a differenza delle altre tifoserie che si trovano più in alto di noi

da femy*

1)non è un derby ma due ciechi a fa a petrat 2)il lanciano ha fatto 3 azioni e 2 gol realizzando il classico gol della domenica (Tisci) 3)pagliari è un ottimo allenatore a differenza di galderisi 4)per i gol la colpa è solo di indiveri 5)complimenti a mister galderisi che si ricorda di avere in panchina laens e bazzani tanto da farli entrare a 10minuti dalla fine 6)pescara sfortunato..oggi non voleva proprio entrare 7)conviene cambiare allenatore adesso?

da bubuell

X PescArA. Penso saprai che lavoro fuori Pescara e nemmeno immagini i soldi spesi per starvi appresso naturalmente sempre con grande passione. Impegni di lavoro mi tengono spesso lontano ma non con la mente e col cuore. ci sarò col marcianise e penso anche col benevento. Un abbraccio sperando di conoscerti presto. Galderisi RAUSS horny

da soloPeTheOriginal

un normale arbitraggio casalingo come consuetudine.Non c'è niente di strano,tranne una cosa:persino al Lanciano viene concesso questo lusso,a Pescara questa cosa invece latita da secoli.E non fanno eccezione quei calciatori che a Pescara hanno trovato gloria,fame e soldi,e che puntualmente però quando giocano contro di noi sembrano dopati e incattiviti oltremisura.Tutto questo che non sia un alibi,perchè come organico,storia e società dovremmo stare a parlare dell'ennesima vittoria.Ma forse ci manca un pò di umiltà a tutti,purtroppo siamo in serie C e dobbiamo ragionare da serie C,il nome e la fama ce li dobbiamo ricostruire da capo.Se poi Pasquale il netturbino fa il grande uomo dai distinti mentre quando viene a Pescara abbassa le orecchiette da coniglio gli posso solo consigliare di buttarsi dentro uno di quei bidoni che domani mattina dovrà riempire,ci vogliono gli uomini per andare con le donne.Tanto male che va l'anno prossimo dovranno tornare,sperando di non dimenticare il trattamento antisportivo adottato oggi in campo.

da soloPeTheOriginal

la cosa triste è che il signor Galderisi non si sente nemmeno in discussione.Dopo la partita con la Cavese quel gran signore di Semproni usò delle parole assurde contro il mister.Già lo dissi all'epoca...il modo di dire le cose in maniera così volgare era da condannare,ma il concetto era azzeccatissimo.Il mister va messo dietro la lavagna,l'atteggiamento tattico e soprattutto mentale della squadra non era da derby.Mentre i frentani sembravano giocare una finale di champions league...comprese parecchie scorrettezze e parecchi calcioni mai sanzionati,o almeno raramente dall'arbitro.Insomma,un nor

da Fernando Torres

Ma Pomante come si puo permettere di dire a radio delta che la gente non puo contestare perche sempre il loro alibi dei 6 mesi terribili! ora basta e lo dico a tutta la rosa e l'allenatore che per me non puo allenare nemmeno il poggibonsi di smetterla e cacciare le p...e altrimenti a fine anno tutti sotto esame Oh MO SO VIST LEIMMAGINI! MA INDIVERI DO CAZZ ER JT A LU GOL DI TISCI??????

da Pe-D.O.C.

Na partit si pò pur perd,ma non a cuscì...MO AVET PROPRIE ROTT LU CAZZ!galderisi:hai avuto i soldi arretrati,hai avuto i giocatori che volevi...mo t'attocc na marea di sardelle alla faccia! CACCIATE LE PALLE PER DIO!

da maksimo

Alla faccia del biscotto.A forza di dire che non era un derby è finita che il Lanciano ha giocato come in un vero derby (con un Pagliari cazzuto in panchina che ha tenuto i suoi sulle spine fino alla fine) e i nostri come una normale partita,senza uno schema degno di nota,con poco vigore,con diversi uomini totalmente fuori forma,con i primi cambi al 60° minuto nell'attesa che Gal-derisi capisse quello che voleva fare,il tutto all'insegna della tranquillità(tanto paga Don Peppe!) della serie "lu brod' call' fa male!!Rassegnamoci e puntiamo alla salvezza soprattutto Domenica ,battendo nientepopodimenoche il Real Marcianise (Freeechete)ma come diceva qualcuno...ogni tanto sarebbe meglio se volasse qualche sardella(Tom Rosati docet).

da gentedimare

dikiarazioni d'orgoglio di attributi di uomini.....e qiuss e li risultat..ancora peggio sa squadra non ti segue non ti seguiamo ...con noi non attacca non basta 1 plauso sotto al curva per meritarti la stima della gente..nu lu pallon le capem e quess ni e calcio.......lerda 3 spanne superiore........complimenti al alnciano invece ke ha fatto davvvero 1 gran bella partita ke qualsiasi tifoso sogna della propia squadra...deborah 6 bellissima fate rianascere sta citta.....ke merita per lo meno la b .....nu sem nu e purt rispett galderisi salernicano sogliano

da gentedimare

kiedi scusa tu io non dimentico ancora il 4 a 0 di terni ..probabilmente non ci meritate ...de cecco la soluzione ce l'hai in casa fai fini so campionatoa CETTEO....ci salvem senza soffrire...senza gioca senza personalita va bo si po perde na partita....ma no cosi...la partita della svolta bastava poco per riaccendere la passione ke arde in noi.... e vu....vergognate voi n on ci rappresentati vi ho visti pure a foggia li partita neanke cominciata...a terni avete kiesto scusa a pistoia avet fatt ride st'estate ci avete cacato....vergognatevi nanu ti i rott lu cazz...sempre afa lu moralist

da gentedimare

i fatt allenamento a porte kiuse venerdi pe vede su skif...mi avete rovinato la settimana vergognatevi pure tu pomante per di piu pekke si pescarese...i soldi voi li avete presi se fallivamo e andavamo in promozione i soldi li prendevate tranne il vodtro lurido nero....e mo ke vulet ke nu vedem lu pescara con zero vittorie fuori casa per di piu tra pistoia sorrento marcianise lanciano...ma ke c'avem mbazzit....lanci lunghi gente ke cammina...galderi ferraresi ke fine ha fatto...te li scurdat...siniscalki asrvatt a salerno insieme a lu mister..siete di 1 citta nemica non vi vogliamo....pomante.

da lorenzo

ngul cusci sott stem??? sicuri ke è aggiornata ????

da @SoloPE1936@

ngul la classifica nzi po guardà mi sent male!!!

da antilaziale

vabbon donà!! ahah ahah ahah ahah ahah ahah ahah ahah

da VecchioCK

Dopo questa ennesima inculatura, pensiamo ai problemi seri cry Fonte: www.aduc.it Il pacco planetario dei derivati, i pacchetti turistici e il doping contabile di Domenico Murrone Cosa e' un derivato? Cosa sono questi misteriosi prodotti finanziari che hanno mandato a rotoli la finanza e l'economia mondiale? Tagliando tutti i tecnicismi con l'accetta, si puo' dire che un prodotto derivato e' un pacchetto di contratti. Un concetto analogo a quello del pacchetto turistico, col quale il consumatore stipula un contratto con un tour operator e in contemporanea (in cambio di X euro) si assicura voli aerei, pasti e pernottamenti erogati da soggetti diversi. Tutto con una sola firma. Per capire i derivati, occorre sciogliere la matassa per capire contratto per contratto quali sono le condizioni. Per intenderci. Prendiamo un pacchetto turistico per 8 giorni e 7 notti con pernottamento e vitto in hotel a 5 stelle di Budapest, visita al Parlamento e alle terme, serate in discoteche, escursione in autobus nella Puszta, e nelle cantine del Tokaj, ecc.. Per capirlo fino in fondo, dovremmo conoscere non solo le promesse del depliant, ma anche i contratti che il tour operator ha con ogni singolo fornitore del servizio (albergo, ristorante, discoteca, compagnia aerea). Ma non basta. Il tour operator, per esempio, potrebbe essersi affidato per l'escursione nella Puszta ad un'agenzia che a sua volta ha contratti distinti con la societa' che fornisce autobus e autista, con la csarda (ristorante tipico ungherese) per il pasto. Inoltre, ha un contratto unico con il maneggio che a sua volta ha contratti distinti con il bar che fornisce la colazione e la guida che accompagnera' il turista nella gita a cavallo. Immaginate il caos se, a seguito di un disservizio piu' o meno grave, un viaggiatore dovesse andare a leggere tutti questi contratti per capire se si tratta di una inadempienza che merita un risarcimento danni oppure se la mancata gita a cavallo fosse condizionata da una clausola contenuta in uno dei tanti contratti tra tour operator, fornitori, sub fornitori e sub-sub fornitori. E infatti non e' cosi'. La legge riserva particolari tutele al turista in quest'ambito: impone al tour operator di rispondere di tutte le inadempienze dei vari soggetti coinvolti nel pacchetto, evitando al turista sfortunato di dover rincorrere la compagnia aerea per il volo in ritardo, l'albergatore per la pessima pulizia della stanza e il ristoratore perche' ci ha servito il cibo marcio. Al contrario, chi acquista uno strumento finanziario derivato subisce conseguenze dirette del comportamento di tutti i soggetti coinvolti, al punto che e' quasi impossibile distinguere quando si guadagna da quando ci si rimette. Come siamo arrivati a questo minestrone? Partiamo da un concetto semplice: l'azione, cioe' il primo strumento 'sofisticato' del mercato finanziario che ha favorito lo sviluppo capitalistico. L'azione in se' rappresenta una quota di una societa': se posseggo il 10% delle azioni della Fiat, significa che ho diritto ad altrettanta percentuale di utili. Questi titoli hanno velocizzato le transazioni, perche' sono standardizzati: ogni azione e' uguale ad un'altra. Se il titolo e' quotato in Borsa, poi, diventa ancora piu' semplice: il valore -pubblico- e' determinato giorno per giorno. Standardizzazione e facilita' di trasferimento hanno fatto diventare il mercato azionario un fenomeno di massa: con piccoli capitali si puo' partecipare al gioco del grande capitalismo. Le disillusioni dei piccoli risparmiatori davanti la roulette delle Borse non sono mancate: dalla crisi del 1929 in poi, fiumi di denaro sono andati in fumo a piu' riprese. Anche le obbligazioni (o bond) sono strumenti semplici. Rappresentano una quota di un debito. L'emittente chiede soldi al mercato e divide in parti uguali il finanziamento che le occorre. E' piu' facile trovare un milione di finanziatori che sottoscrivono una quota da 10 mila euro, che uno unico che mi presta 10 milioni di euro. Gli emittenti di obbligazioni, tradizionalmente, sono stati grandi imprese o Governi. Azioni e obbligazioni sono strumenti relativamente semplici da comprendere (altra cosa e' gestirli...). Per renderli fruibili ad un vasto pubblico, e soddisfare nuove esigenze, sono stati creati altri prodotti. Dai fondi comuni fino agli attuali derivati. Il filo conduttore di tutte le innovazioni e' stato sempre: come faccio a velocizzare le transazioni? Azioni e obbligazioni rientrano nella categoria di titoli di capitale, vale a dire con una diretta relazione tra il titolo posseduto e i diritti che rappresenta: un'azione, una quota di proprieta' che mi permette di incassare utili; un'obbligazione, una quota di un debito che mi fa incassare interessi. I derivati, invece, sono strumenti che traggono solo spunto da titoli di capitale, in alcuni casi direttamente, in altri molto alla lontana. Sono una moltitudine, alcuni diffusi solo tra istituzioni finanziarie, altri venduti al vasto pubblico. Tutto e' molto complicato e lo e' sempre di piu', man mano che ci si allontana dai titoli di capitale, come azioni e obbligazioni, che possiamo definirli 'beni reali'. Opzioni e "future" sono derivati di prima generazione, direttamente collegati all'andamento del titolo di capitale sottostante. Coi "future" una parte si impegna a comprare e un'altra a vendere ad un determinato prezzo. Sono contratti a termine standardizzati, e cio' ne facilita la trasferibilita'. Anche un contratto in cui mi impegno a comprare a mille euro tra un anno il terreno del mio vicino e' a termine, ma e' difficile che sia trasferibile. Al contrario, se il contratto e' relativo a beni come petrolio o azioni Fiat, il "future" diventa a sua volta uno strumento oggetto di compravendita in Borsa. Le opzioni danno la possibilita' di acquistare o vendere un qualcosa: anche un contratto con un calciatore. Per esempio, la squadra di calcio Inter sottoscrive un accordo con la Juventus: ti do' 10 euro e per tre mesi mi garantisci, a mia richiesta, la vendita del cartellino di Buffon. Nel periodo considerato, il possessore dell'opzione puo' decidere di chiudere o di lasciar cadere il contratto. Se questa opzione fosse quotata su un mercato, il suo valore cambierebbe di partita in partita: per esempio se Buffon parasse 10 rigori non subendo neppure un gol, il valore dell'opzione salirebbe alle stelle, al contrario se incassasse 20 gol o si infortunasse, il valore tenderebbe a scemare. Ovviamente l'opzione su Buffon non e' quotata, al contrario di quelle standardizzate sul petrolio o un'azione. Derivati di seconda, terza… generazione. Opzioni e "future" sono stati il primo passaggio della sofisticazione dei mercati finanziari: esiste un 'bene reale', l'azione (porzione di un'azienda) o obbligazione, che ha un mercato; su questo bene si costruiscono altri strumenti, come future o opzioni, che hanno una vita a se'. Poi si va avanti e si costruiscono strumenti derivati basati su altri strumenti derivati. Cartolarizzazione dei mutui. La banca A ha disponibilita' di un milione di euro per erogare mutui. Terminato il milione prima di concederne di nuovi dovrebbe attendere il pagamento delle rate. Per avere immediatamente nuovi soldi freschi disponibili, pero', banca A crea una nuova societa' B, il cui capitale e' rappresentato dal milione e passa di crediti verso i mutuatari. Questo nuovo soggetto puo' ricevere finanziamenti emettendo obbligazioni, dando in garanzia i crediti vantati nei confronti dei clienti di A. Banca A cosi' si ritrova in mano un nuovo milione di euro che potra' utilizzare per concedere nuovi mutui, perpetuando cosi' il ciclo. C e' una banca d'affari che ha acquistato obbligazioni da B e da tante altre societa' simili (B1, B2, ecc.) costituite da altre banche. Decide a sua volta di creare una nuova societa' D, a cui destina tutte le obbligazioni che possiede (incluse quelle comprate da B). A sua volta D emette obbligazioni, che permettono a C di ottenere immediatamente liquidita'. Il meccanismo, che sembra complicato, e' in effetti una semplificazione della realta'. Lo spirito di queste operazionie' velocizzare le transazioni, il contenuto delle obbligazioni emesse da D e' misterioso, perche' occorre considerare che nei vari impacchettamenti non ci sono solo il flusso di denaro proveniente dal pagamento delle rate del mutuo, ma di tutto. Uno dei piu' diffusi derivati presso il grande pubblico, sono state le Polizze index linked, spacciate come a capitale sicuro, contenenti derivati sul default (fallimento) di aziende come Worldcom e Parmalat, tramite i quali sui clienti delle polizze sono stati scaricati il rischio ed il costo di questi fallimenti (1). Questi prodotti sono stati venduti da tutti, Poste italiane comprese (2), che hanno comportato notevoli perdite per i consumatori. E se la vendita dei derivati ai piccoli e medi risparmiatori (aziende ed enti locali inclusi) ha fatto notevoli danni, ancora piu' grave e' la situazione se si guarda ai prodotti derivati che banche e altri organismi finanziari si sono scambiati tra di loro e che in questi mesi hanno comportato fallimenti a catena. Il doping contabile delle banche. Le banche hanno la possibilita' di prestare soldi in base alla loro solidita' patrimoniale. Per anni, acquistando e rivendendo prodotti tossici, nominalmente il loro patrimonio e' apparso formalmente gigantesco. Un po' come, in piccolo, hanno fatto le squadre di calcio italiane, col cosiddetto doping contabile. Inter e Juventus hanno ambedue un patrimonio di 1000. Il patrimonio delle squadre di calcio e' rappresentato prevalentemente dal valore di calciatori sotto contratto. La Juventus ha il calciatore Francesco Ciuchi iscritto a bilancio per 20, anche l'Inter ha un calciatore, Giuseppe Scarponi, iscritto a 20. Se la Juve vende all'Inter Ciuchi per 220, e per la stessa cifra l'Inter vende Scarponi alla Juventus, ecco il miracolo contabile: il patrimonio delle due squadre aumenta del 20% passando da 1000 a 1200. E' quello che nella sostanza hanno fatto le banche: si sono per anni scambiati Ciuchi e Scarponi, facendo vedere bilanci brillanti che legittimavano distribuzioni di dividendi agli azionisti e mega bonus ai manager. Poi e' arrivato un venticello che ha mandato a monte tutto questo castello di stracci, trascinando con se' tutto. Insomma i maghi della finanza hanno confezionato pacchetti su pacchetti che alla fine si sono rivelati un pacco planetario.

da M@RCO

Ennesimo derby regionale (partita tra due squadre della stessa regione) toppato,……non è un caso che il Pescara difficilmente „azzecca“ questo genere di partita, ma c’e‘ un perchè….la Pescara calcio negli ultimi 38 anni avrà giocato non più di una ventina di questo genere di partite (comprese le 4 di B contro il Castel di Sangro), è una questione psicologica, la Pescara calcio (e con lei tutto l’ambiente che la circonda) non si riesce a calare nella giusta mentalità che serve per questo tipo di partite, e le difficoltà si moltiplicano quando per gli avversari di turno, caricati a mille, è la partita dell’anno, per il cassiere è l’incasso dell’anno e cosi via….Per i non più giovani, campi come Lanciano, Giulianova, Chieti, Vasto, erano le classiche sedi della partita del giovedi pomeriggio; ma negli ultimi anni le cose sono un pò cambiate per via ESCLUSIVA del ridimensionamento della compagine biancazzurra che si è calata in una categoria che non conosce bene e che di certo non le appartiene!!! Parere personale, la squadra commette gli stessi errori che commettono molti tifosi biancazzurri,….non dare peso a queste partite semplicemente perchè si è il Pescara, e puntualmente arrivano gli schiaffi in campo, basta vedere gli score dei pochi derby regionali giocati negli ultimi 35 anni per rendersene conto!!! Questione di concentrazione e approccio „alla partita“…..per questo oggi hanno vinto meritatamente i frentani, anche se il Pescara ha avuto molte occasioni per pareggiare. Domenica prossima sarà fondamentale prendere i 3 punti, quest’anno conta solo una cosa: salvarsi e farlo il prima possibile, e poi preparare in anticipo (come fanno le società serie che programmano) la prossima stagione che dovrà vedere il Pescara come la favorita del campionato, senza se e senza ma……I nuovi dirigenti non hanno scuse, il prossimo campionato il Pescara lo dovrà affrontare per cercare di vincerlo. Ultima considerazione: vedere tantissima gente e molte famiglie in tribuna di diversa fede calcistica a seguire la partita insieme, è stato piacevole…..le sane discussioni e le vedute diverse di questo pomeriggio, mi hanno riportato un pò negli anni addietro…...fosse sempre cosi!!!

da lorenzo

ashuhuas si cullu ko la bandiera era lu rombacuiun

da antilaziale

(CALCIOPRESS) Pescara - Insieme al responsabile della ditta esecutrice dei lavori Paolo Di Giampaolo e all’Assessore alla Mobilità di Pescara, Antonio Blasioli, abbiamo effettuato un sopralluogo per verificare lo stato dei lavori di ristrutturazione iniziati nell’estate scorsa. Lo Stadio Adriatico, fu inaugurato nel 1955. L’impianto è nato come struttura polivalente ed è un centro del C.O.N.I. La struttura è ovale (progettata dall’architetto Piccinato), ed è stata disegnata seguendo le linee dello Stadio Olimpico di Roma. Inizialmente, si presentava con un solo livello di spalti e poteva

da ItalianStyle

DA QUELLO CHE SI LEGGE QUI' SOPRA FORSE I PRIMI A NON RENDERSI CONTO DI QUALE DIMENSIONE FACCIAMO PARTE SIAMO PROPRIO NOI TIFOSI... BISOGNA VEDERE LE COSE E GLI AVVERSARI IN MANIERA DIVERSA ANCHE QUELLI PIU' INSIGNIFICANTI PERCHE' PER LORO NOI SIAMO IL PESCARA E PER NOI LORO NON SONO UNA MINCHIA E QUESTO E' SBAGLIATO PERCHE ANCHE I NOSTRI GIOCATORI RECEPISCONO SENSAZIONI BLANDE E MOLLI NEI MOMENTI TOPICI. ABBIAMO MAI CONTATO I DERBY (PERCHE' SONO DERBY E COME TALI VANNO AFFRONTATI CIOE' N'GHI LU SANGUE ALL'UCCHIE)VINTI NEGLI ULTIMI ANNI DI SERIE C?! CONTIAMOLI E TROVEREMO LE RISPOTE...

da antilaziale

io praticamente stavo x quel "corridoi"....dopo il 2a0 andavo a rompere le palle ai lancianesi che hanno iniziato ad offendere!!e uno di questi ha cacciato il cellulare mentre lo prendevo a parole!! horny horny horny horny horny horny horny horny horny horny horny

da biancazzurro_

da 1936TUNONMORIRAIMAI @ 01-03-2009 22:44:41 - IP: 151.64.132.79 D'accordo con sensounico...per vincere le partite come quelle di oggi..( era un derby ...forse qualcunoi non se ne è accorto...probabilmente nemmeno i ns giocatori...) ci vogliono le PALLE....!! I giocatori del Lanciano ci hanno massacrato...correvano di piu'...avevano piu' voglia...erano grintosi e cattivi______ESATTO, CONCORDO PIENAMENTE SAI PERCHE'....PERCHE' RISPECCHIAVANO IL CARATTERE DE LORO ALLENATORE, MAGARI TENASSAM NU UNO COME PAGIARI, ERAVAMO PRIMI IN CLASSIFICA

da lorenzo

sci hai presente quel mezzo corridoio ke portava ai distinti ?prima di quello sopra però

da antilaziale

levate quella foto di copertina!!LEVATELA!!X LORENZO...MA TU STAVI AL LATO DELLA CURVA!?VICINO AI LANCIANESI X INTENDERCI!? hiss hiss hiss hiss hiss hiss

da lorenzo

fancul và nn ting kiu la voce ...troppe volte ho detto a turki ki è nu curnut

da soloperlamaglia

tatanka e galassiapescara : mi attengo ai fatti,non li commento,ma parlo di cose realmente accadute,meno di 5 anni fa dopo una vergognosa ed umiliante sconfitta ad avellino in 11 contro 9 contro una squadra già retrocessa,giusto per farvi capire come è cambiata la piazza in pochi anni.ma forse non ricordate...

da francepes

da GalassiaPescara @ 01-03-2009 22:41:24 - IP: 87.11.180.105 Maurì avast....... horny sto incazzato nero, e so 2 giorni che mi dol la coccia.... hiss

da 1936TUNONMORIRAIMAI

D'accordo con sensounico...per vincere le partite come quelle di oggi..( era un derby ...forse qualcunoi non se ne è accorto...probabilmente nemmeno i ns giocatori...) ci vogliono le PALLE....!! I giocatori del Lanciano ci hanno massacrato...correvano di piu'...avevano piu' voglia...erano grintosi e cattivi....e noi le solite checche viziate...!!! Fuori Vitale...Siniscalchi....abbaim
o bisogno di 11 leoni che entrano in campo e dominano gli avversari...NOI SIAMO IL PESCARA!! Avete presente il Manchester con l'Inter..ecco..l'esempio da seguire era quello..fatte le debite proporzioni....

da 1936TUNONMORIRAIMAI

D'accordo con sensounico...per vincere le partite come quelle di oggi..( era un derby ...forse qualcunoi non se ne è accorto...probabilmente nemmeno i ns giocatori...) ci vogliono le PALLE....!! I giocatori del Lanciano ci hanno massacrato...correvano di piu'...avevano piu' voglia...erano grintosi e cattivi....e noi le solite checche viziate...!!! Fuori Vitale...Siniscalchi....abbaim
o bisogno di 11 leoni che entrano in campo e dominano gli avversari...NOI SIAMO IL PESCARA!! Avete presente il Manchester con l'Inter..ecco..l'esempio da seguire era quello..fatte le debite proporzioni....

da 1936TUNONMORIRAIMAI

D'accordo con sensounico...per vincere le partite come quelle di oggi..( era un derby ...forse qualcunoi non se ne è accorto...probabilmente nemmeno i ns giocatori...) ci vogliono le PALLE....!! I giocatori del Lanciano ci hanno massacrato...correvano di piu'...avevano piu' voglia...erano grintosi e cattivi....e noi le solite checche viziate...!!! Fuori Vitale...Siniscalchi....abbaim
o bisogno di 11 leoni che entrano in campo e dominano gli avversari...NOI SIAMO IL PESCARA!! Avete presente il Manchester con l'Inter..ecco..l'esempio da seguire era quello..fatte le debite proporzioni....

da GalassiaPescara

"anche la gente comune avrebbe fatto rumore e a Pescara sti cessi non sarebbero tornati senza vedere la proprie macchine in fiamme"... SOLO PER LA MAGLIA BRUCIARE LE MACCHINE PERCHE' ABBIAMO PERSO UNA PARTITA DI CALCIO (IL QUALE E' UNO SPORT) NON E' DI CERTO DA MENTALITA'....MI AUGURO DI NON RITORNARE ALLO STESSO GIOCO CHE HANNO FATTO I TEATINI A PESCARA

da TATANKA

soloperlamaglia che non abbiano bruciato le macchine mi sembra una cosa molto positiva, ragioni al contrario di come va il mondo e la civiltà...che la gente era rassegnata è vero!!

da soloperlamaglia

a tony_jaa 1cosa non mi piace parlà di ste cose su internet,quindi quando vuoi sai come trovarmi,ci sto sempre.2cosa sii più umile,COSA CAZZO SONO I TABELLINI?COSA RAPPRESENTANO?MEGLIO IN 10 A FARE IL PROPRIO DOVERE CHE 2000 PECORE.oggi c'era una massa di squallidi CALCIOFILI che è venuta a fare la gitarella della domenica dormendo in piedi e che a metà secondo tempo aveva già lasciato il settore.la curva purtroppo è cambiata,in passato con scempi come quello di oggi,e ce ne sono stati tanti in B come in C,anche la gente comune avrebbe fatto rumore e a Pescara sti cessi non sarebbero tornati senza vedere la proprie macchine in fiamme,invece oggi quasi si faceva a gara a chi usciva prima dallo stadio,niente rabbia da sputare ma solo rassegnazione.Questa gente non serve a niente,è inutile che si affolla una curva se poi ci si sta da statuine.A impegnarsi invece sempre e solo i soliti.oltre le partitelle di pallone del cazzo,oltre presidenti,società,allenatori
,calciatori e oltre le tifoserie mediocri o valide che si ha di fronte bisogna darsi da fare per noi stessi,per il nostro orgoglio e la dignità della curva.Il resto sono solo stronzate che vanno e vengono e che il tempo cancella in un attimo.10,100 o 1000,non conta QUANTI,ma COME.

da PEcora

c'arvò dettori...

da biancazzurro_

ci tengo a precisare Galferisi GRANDE UOMO sicuramente, ma SCARSO ALLENATORE altrettanto

da GABRIELE88

abbiamo perso contro una squadra formata al 50 % con gli scarti del Pescara... galderì vai alla valdisangro, vai a foggia vai dove ti porta il cuore.. l'importante è che VAI!!! è vergognoso che con questa squadra siamo in zona plat-out

da PescArA

bubuel, pero' ogni tanto vienici allo stadio

da ugarde

quoto BUBUELL (e non è la prima volta che mi succede di trovarmi daccordo con lui). Oggi in curva solo qualche dissenso verso Galderisi e parecchi invece se la sono presi con i calciatori (+ xkè chi aveva il megafono in mano invitava a fare ciò ke altro). QUESTA SQUADRA NON HA UN GIOCO, SOPRATUTTO NON L'HA MAI AVUTO. Per chi critica i tifosi che non vanno allo stadio vorrei ricordare che ci si va per vedere giocare a calcio e purtroppo è dall'inizio del campionato che questa squadra butta solo palla in avanti, senza avere soluzioni offensive degne di questo nome. E' ORA DI CAMBIARE MANICO.

da biancazzurro_

COLETTI IRRICONOSCIBILE, GIORDANO UN FANTASMA, SINISCALCHI LA SOLITA CHECCA VIZIATA CHE FA I COLPI DI TACCO IN DIFESA, VITALE TI PREGO NON TIRARE PIU' UNA PUNIZIONE IN VITA TUA SI ROTT LU CAZZ, ZEYTULAEV INESISTENTE, FELCI A PARTE 2 GIOCATE è STATO COME AL SOLITO NULLO, SIMON ERA SISTEMATICAMENTE ISOLATO IN ATTACCO E APPENA PRENDEVA PALLA AVEVA SEMPRE 2-3 DIFENSORI ALLE CALCAGNA, UNICO A SALVARSI PERRULLI SI VEDE CHE CI SA FARE A PALLONE E MERITAVA IL GOL SU QUELLA BELLA GIOCATA NEL PRIMO TEMPO, PER IL RESTO GALDERISI CI HAI TORRO I COGLIONI SUL SERIO ADESSO

da PescArA

Poi una cosa a pomante. Invece di baciarci il c... per tutto quello che abbiamo e facciamo per voi (noi facciamo sacrifici non voi) ti permetti di redarguire chi oggi ha giustissimamente contestato? VIRGUGNT E CRISC

da tony_jaa

Compa fors si tu chi ta da da na sviat... mi meraviglio sempre di piu'. Andatevi a leggere i tabellini della giornata odierna...

da biancazzurro_

....e aggiungo... OGGI INDIVERI S'HA VENNUT LA PARTITA...PERCHE' è L'UNICA COSA PLAUSIBILE DA PENSARE DOPO QUELLO CHE HA FATTO, A GIANNI MA VAFFANGUL TU E TUTTA BARI horny horny horny horny

da biancazzurro_

UN SOLO COMMENTO DA FARE PER LO SCEMPIO DI OGGI : V-E-R-G-O-G-N-A, sono noi tifosi sugli spalti siamo sempre da 10, LI JUCATUR OGGI NON SON NEMMENO SCESI IN CAMPO, MI RIFUITO DI CREDERE CHE QUELLO VISTO OGGI ERA IL PESCARA, non lu pianella, lu ripa teatina, lu miglianico....IL PESCARA POCO DIO!!!!!! non possiamo fare ste figure di merda contro squadre (e gente) che 10 anni fa ci andavamo a fare le amichevoli del giovedì vincendo spesso 10 a zero, OGGI NON HA GIOCATO IL PESCARA, PUNTO hanno jucat 11 zoccole viziate che non ciann capit NIND horny horny horny horny horny horny horny horny

da PescArA

Resto del parere che da quando ci sta la nuova società ce' troppo rilassamento e buonismo e frociaggine dome dice semproni. La società dovrebbe iniziare a farsi sentire. Per l'amico sotto... vai a vedere in giro che tristezza di tifoserie ci soo, comprese le blasonate foggia e roba varia, poi ne riparliamo dei pescaresi.

da soloperlamaglia

per quello che si firma TONY_JAA:hai rotto il cazzo,datti na svegliata,non sei per niente obiettivo,se questo è un pubblico di categoria superiore allora vuol dire che oggi non ti sei reso conto di un cazzo e che in vita tua non hai mai visto niente.Xcanesciolto:va bene le critiche,ma se sono fine a se stesse lasciano il tempo che trovano e sono solo pretestuose.Bisogna darsi da fare sempre e comunque,per noi e basta,fregandosene di dove si vada,di chi scende in campo e di chi si ha di fronte,e poi rendersi conto se va bene così o se non è stato sufficiente.SE SI TIENE SEMPRE PRESENTE QUESTO...

da tony_jaa

Forse fu per la botta di quel Pescara-Crotone che nell'anno dopo il pubblico fu scarso... ci volle piu' di un'anno per riprendersi, e appena iniziata la ripresa della curva e del tifo, piombammo nell'era Paterna-Renzetti-Pincione-Sogl
ia-Rizzuto... horny

da tony_jaa

L'anno di simonelli fu un disastro, ma la curva di quel Pescara-Crotone ancora la rivedo...

da MOMISOROTT

TROPPI MURATORI A CENTRO CAMPO ! MANCA LA QUALITA' IN QUESTO SETTORE A CUI GALDERISI HA RINUNCIATO IN FASE DI MERCATO. ORA QUESTA E' UNA SQUADRA CHE, SE TROVA IL GOL, E' CAPACE DI GESTIRE, MA SE LO SUBISCE NON HA UNA ORGANIZZAZIONE TALE DA RECUPERARE. CI SI AFFIDA A GIOCATE FRENETICHE FRUTTO DI MANCANZA DI GIOCO CHE DUE MESI FA ESISTEVA, GRAZIE ALLA QUALITA' CHE NON C'E' PIU' !

da Aleks.

Per favore. già sto rigirato per oggi, non mi ricordate il comportamento di certi giocatori nei due mesi e mezzo finali dell'anno di Simonelli. Soprattutto di Brivio. Ma anche di Fusco e dello stesso Zeoli, che in panchina abbracciava l'allenatore al gol della vittoria contro il Catanzaro e poi, al ritorno da Trieste, subito fa l'intervista a Delta1 scaricando su <<'o Professore>> le colpe della retrocessione perchè "si allenavano poco" e altri bla bla bla. In particolare, mi sono sembrate vendutissime proprio le partite col Crotone e con la Triestina.

da tony_jaa

Credo che se avessimo giocato nel 2005-2006 a vasto nn saremmo stati piu' di 600-700 in curva ogni domenica.

da SANGUE BIANCAZZURRO

Oggi ero in tribuna e vi do una chicca .. Donato Giampietro si è messo vicino alla Merz e non le ha tolto gli occhi di dosso .. Non so chi gli abbia suggerito la cronaca della partita perchè penso che ne abbia vista poca .. laugher

da tony_jaa

Canesciolto per l'amore di dio... quell'anno siamo stati molto vicini ai play off, e apparte la trasferta numerosa a Cesena abbiamo fatto piangere... in tutti i sensi... molto meglio la curva delle ultime dello scorso anno... Pe-Crotone, Pe-Sorr, Pe Lanciano, Pe-Pistoiese..., per nn parlare delle trasferte. In numero siamo cresciuti molto negli ultimi 2-3 anni, ma naturalmenten tutto va rapportato alla serie, classifica, societa', campo ecc..

da Flaquito2

la gente parla...qui a pescara tutti allenatori, giocatori....tutti sanno tutti fanno....bah...

da Rocco_Tan

sensounico era una scusa x avere un campari gratis hehehehehhehe cmq ho trovato una squadra che gioca peggio del PESCARA...l inter!!! ngul che partita d merda...balotelli nsi po vede...m arcord biancone quando juchev a PESCARA heheeheh

da SENSOUNICO

NOI VOGLIAMO GENTE CHE LOTTA...BUONA SERATA A TUTTI...

da Canesciolto

E comunque l'anno di Sarri non è stato il peggiore per quanto riguarda il tifo. Molto peggio è stato l'anno di Simonelli a causa di una squadra che da Marzo in poi ha disonorato la maglia voltando la faccia a noi e allo stesso allenatore. E poi l'anno scorso. Nel campionato quando ci siamo salvati con Sarri in panchina ricordo invece belle trasferte e un'ottima ultima di campionato in casa con l'atalanta, con un finale dai cori molto "scoppiettanti" contro i puffi e i topi schierati davanti la curvA!

da Canesciolto

tony ho detto PUBBLICO...non tifo organizzato o trasferte e cose simili Pubblico inteso come spettatori!!!! ma che cosa leggi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! noo

da Rebogol84

SENSOUNICO era un discorso in generale eyed

da sensounicoA

SCUSATE MA VI VOLEVO DIRE CHE ADESSO L'OBBIETTIVO è LA SALVEZZA ,UN MESE FA C'ERANO DEI PROBLEMI MOLTO PIU' GRAVI. SEMPRE FORZA PESCARA.

da sensounicoA

SCUSATE MA VI VOLEVO DIRE CHE ADESSO L'OBBIETTIVO è LA SALVEZZA ,UN MESE FA C'ERANO DEI PROBLEMI MOLTO PIU' GRAVI. SEMPRE FORZA PESCARA.

da SENSOUNICO

AVE BUBUELL eyed

da bubuell

SENSOUNICO ben detto eyed

da tony_jaa

Canesciolto mi meraviglio di te che dici di essere bene informato sul mondo del tifo, beh, se il nostro tifo dopo l'era sarri (2005-2006 l'unico anno dove siamo stati ridicoli) e da serie c allora dorai trovarmi le 20 piazze di serie b e le altre 20 di serie a... Lo sfogo di prima e xche mi fa incazzare chi nn sa mai che va trovando e nn si fa camminare la coccia, nn e il caso tuo, ma te lo potevi risparmiare il post.

da sensounicoA

RAGAZZI ABBIAMO PERSO DI BRUTTO.GALDERISI SI è GIUSTIFICATO DANDO LA COLPA ALL'EPISODIO,E LA COSA CHE MI HA DATO PIU FASTIDIO E CHE NOI IN CURVA ABBIAMO SMESSO DI CANTARE.QUESTO NON DEVE ACCADERE PERCHè RICORDATEVI CHE "Noi siamo Pescara" E NON CI DOBBIAMO DISUNIRE MA CANTARE FINE ALLA FINE PERCHè QUELLI CHE DOMENICA PROSSIMA SARANNO PRESENTI IN CURVA SONO DA SOSTENERE.TANTI VENGONO SOLO NELLE GRANDI OCCASIONI E PRETENDONO DI VEDERE UNA BELLA PARTITA E DI VINCERE SENZA SOFFRIRE. OGGI E ANDATA COSI',POTEVAMO ANCHE PAREGGIARE .FORZA RAGAZZI!!

da sensounicoA

RAGAZZI ABBIAMO PERSO DI BRUTTO.GALDERISI SI è GIUSTIFICATO DANDO LA COLPA ALL'EPISODIO,E LA COSA CHE MI HA DATO PIU FASTIDIO E CHE NOI IN CURVA ABBIAMO SMESSO DI CANTARE.QUESTO NON DEVE ACCADERE PERCHè RICORDATEVI CHE "Noi siamo Pescara" E NON CI DOBBIAMO DISUNIRE MA CANTARE FINE ALLA FINE PERCHè QUELLI CHE DOMENICA PROSSIMA SARANNO PRESENTI IN CURVA SONO DA SOSTENERE.TANTI VENGONO SOLO NELLE GRANDI OCCASIONI E PRETENDONO DI VEDERE UNA BELLA PARTITA E DI VINCERE SENZA SOFFRIRE. OGGI E ANDATA COSI',POTEVAMO ANCHE PAREGGIARE .FORZA RAGAZZI!!

da SENSOUNICO

REBOGOL SE STAVI RISPONDENDO A ME SPIEGATI PICCHE' NIN FACC LU FILOSOF...SE NON CE L'AVEVI CON ME,PARDON!

da bubuell

Albè consiglierei di smetterla di vivere pensando al passato. I tempi sono trascorsi. Anche il Messina ad esempio giocava in serie A e ora non esiste più...Noi abbiamo ritrovato una società e su di essa dobbiamo costruire un futuro che tornerà splendente. Pensiamo al presente e cerchiamo di calarci nella realtà. Siamo una squadra che gioca, purtroppo, in lega Pro. Ci sono tutte le premesse per far bene e l'organico sulla carta dovrebbe rappresentare una buona base. Finiamo dignitosamente questo campionato e sbarazziamoci di Galderisi. Ni support chiù i a cussù! con i suoi sermoni del cazzo...

da GalassiaPescara

Bravo sensounico...bravo

da forza-pescara

a ki interessa, ci sta INTER-roma in diretta su www.delfinopescara.com pss

da SENSOUNICO

LA VERITA' E' CHE CON QUESTO ATTEGGIAMENTO DI SUPERIORITA' DEL CAZZO CE LI PIEM SEMPR N'GUL...IN QUESTA SERIE C DI MERDA CI SERVE UNA FREGA DI UMILTA' E UNA FREGA DI VOGLIA DI MAGNARS LU COR A TUTTI QUIND...CHE SI CHIAMINO LANCIANO,MARCIANISE O REAL MADRID.....

da Zona-Colli

METTETE LA TESTA SOTTO L'ACQUA FREDDA E FATE LE PERSONE SERIE. A PARTE IL TIFO, SIATE UN MINIMO COERENTI, FINO A IERI PER MOLTI ERAVAMO UNO SQUADRONE CHE DOVEVA LOTTARE PER I PLAY-OFF. COL MARCIANISE SE SI VINCE CHE DIRETE?? ANCHE SE GIA' SO CHE DOMENICA PROSSIMA SAREMO MENO DELLA META' DI OGGI.

da alexwarriors

galderisi lo detto e lo ripeto: come persona ti stimo ma come allenatore fai skifo quindi fatti da parte nn farti umiliare con l'esonero

da bubuell

L'ennesima umiliazione di una stagione nata male...A fatica dico onore ai vincitori ed anche oggi avremmo comunque perso ai punti nonostante i goal. Non riusciamo a trovare un gioco da esprimere e non c'è uno capace di far girare la palla. Il responsabile di queste difficoltà è uno solo: Il mister deve assumersi le responsabilità di questa ennesima disfatta, ancor più oggi in un campo in cui dovevamo portarE a casa punti preziosi. I tifosi stanno facendo la propria parte. E' ora che anche Galderisi faccia la sua: SPARIRE horny horny

da GalassiaPescara

Per chi non lo sapesse: Lanciano è Abruzzo, Pescara è Abruzzo anche, quindi al paese mio si chiama derby. Che poi sia un derby sentito o meno, è un altro conto. E poi i lancianesi non sono i chietini, ricordiamocelo

da Rebogol84

QUESTA NON E' PESCARA MI RIFIUTO DI CREDERLO...DIGNITA' VENDUTA A QUATTRO SCIACALLI SENZA IDEE CHE SI VENDONO UN DERBY PERO' SICCOME CI SORRIDONO VA TUTTO BENE E NOI CE LO PRENDIAMO LI' PEGGIO CHE MAI...CONTENTI VOI...

da alberto

Sono rimasto colpito da una riflessione di un tifoso che scrive in questo sito: "Una volta a Lanciano giocavamo la partita d'allenamento e potevamo vincere anche 10-0". Non c'è nulla da ggiungere.

da SENSOUNICO

MA LO SAI IL SIGNIFICATO DELLA PAROLA "DERBY" CHI STI TANT A PARLA'?

da FeruloMarco

ma che cazzo di derby e derby...questa è una partita come tutte le altre...solo per loro è 1 derby... lancianesi ridicoli...ma anche noi oggi abbiamo cantato forte solo i primi 20 min. massimo....poi 1 coro ogni tanto.... MAH!

da SENSOUNICO

REBOGOL ARCAL DA SSA PIANT...AVEM IUCAT NU DERBY E L'AVEM PUR PIAT NGUL...PUNTO.

da GalassiaPescara

Wuagliù sto derby si doveva vincere...punto e BASTA! Mo non ricacciamo cose del tipo "sti cafonetti" e stronzate varie. Mo ci dobbiamo salvà cazzo!

da ILMEGLIOCELLONE

chiamalo come ti pare.. la verita e' che abbiamo perso, e ci siamo rimasti tutti di merda ,questa e' la verita'

da SENSOUNICO

A ROCCOTA' MA T'AVISS AMMATTIT ??? IO NEL 98 CHE FACEVO??? CIAO COMPA' PE LU CAMPAR...QUAND TI PAR!!!

da Rebogol84

MA QUALE SEDICESIMO DERBY MA QUALE DERBY MA LA SMETTIAMO CON STA PAGLIACCIATA???

da antilaziale

derby di merda!!