Stasera ore 20.45: "PESCARA CHANNEL"

Si parlerà del divorzio tra Cetteo Di Mascio e il sodalizio biancazzurro, del manto erboso dell'Adriatico. Speciale su Masssimo Bonanni. Ospiti Andrea Caldora e William Carosella.

da Donato Giampietro
1.022

Commenti
6

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da biancazzurro_

cetteo di mascio ci ha salvato il culo diverse volte grazie ai suoi "guiiellini" cacciati dal settore giovanile, grazie ai quali ogni anno con la loro cessione si faceva cassa per l'iscrizione al campionato...ma ho saputo delle cose di di mascio davvero vergognose che non dico certamente qui, ma vi posso dire che se la società ha deciso così ci sono diverse motivazioni, di certo non sono dei pazzi

da OLIVERI_RAUS

Galeon, mi riferivo proprio a te! Non so che contrasti tu abbia avuto con la redazione. Sappiamo entrambi che Donato & c. hanno fatti gravissimi errori di valutazione e comportamento nell'era Soglia. Ma accusarli di faziosità perchè mettono in risalto la notizia dell'ESONERO (!!) di Di Mascio mi sembra esagerato da una persona equilibrata come sembri essere. Per te, davvero questa è una notizia secondaria? pizzaonhead

da Galeon

boo boo boo Ma come si fa a dire certe cose? Mah. Con questa cultura del sospetto non cresceremo mai. Resteremo PROVINCIALI a vita. eyed

da OLIVERI_RAUS

Sono allibito ed amareggiato per questa decisione della società. Era nell'aria da tempo. Non riuscendo in altri modi alla fine lo hanno esonerato. Certo che lui ha un "ricco" contratto (per le giovanili) garantito ancora per qualche anno, ma non credo che questo sia davvero fondamentale. Si sa che già tempo addietro la Samp gli avevo offerto anche di più. Ma aveva preferito restare in città a far crescere la "Sua" creatura e il gruppo di collaboratori che aveva messo in piedi. Evidentemente il suo carattere e la difesa del fortino sono andati in contrasto con la società che a quanto pare ha altri progetti sul settore giovanile che non hanno trovato il sostegno del suo responsabile. Da qui il contrasto e la decisione di mandarlo via. Forse ci sono stati anche altri tipi di tentativi, come minare il gruppo dall'interno e perfino qualche tentativo di screditarlo in pubblico. Ricordate non molto tempo fa un paio di personaggi che di colpo si misero ad attaccare Cetteo proprio su questo blog? Ora il dado è tratto! Non so se il buon Cetteo preferirà restar fermo e ben pagato o magari avrà voglia di rinunciare al contratto pur di ricominciare altrove, ma la sua storia meritava un comunicato diverso da questo così asciutto e scarno. Lucchesi non ha aggiunto niente di diverso dal fumo, ma del resto hanno fatto parlare la persona meno adatta in quanto è l'unico che non lo conosce bene. Perchè non hanno parlato i soci pescaresi? Questa vicenda assomiglia tanto al "misterioso" allontanamento di Multineddu, attorno al quale si sono messe in giro le voci più disparate senza però scoprirsi ufficialmente e naturalmente senza contraddittorio. La cosa sarà molto più difficile con Cetteo che per carattere non ha peli sulla lingua: ora ha scelto la via del silenzio dimostrandosi estremamente corretto ed intelligente, ma i tifosi credo abbiano diritto a qualche delucidazione in più dalla società e se, quando questa spiegazione avverrà, non dovesse corrispondere alla realtà, sono convinto che ne sentiremo delle belle. Personalmente ritengo la scelta fatta dalla società come un GRANDISSIMO ERRORE sia sul piano tecnico che umano. Mi riservo di informarmi meglio prima di scrivere pareri duri pro o contro. Dispiace leggere qui sopra come tanta gente non goda di un minimo di graditudine, riconoscenza e soprattutto memoria. Ho letto cose così sudicie nei confronti di Di Mascio che mi hanno lasciato basito; unito a tanta indifferenza. C'è gente che addirittura accusa la redazione di aver dato troppo risalto a questa notizia per lui secondaria; per me invece è un notizione, quasi un terremoto. Come si può affermare che l'allontanamento dell'uomo chiave del settore giovanile sia una notizia secondaria? Mi rendo sempre più conto di vivere in una città abitata da gente molto diversa o molto cambiata nell'animo e nei comportamenti rispetto a quella che mi ha visto crescere, mi ha insegnato l'amore per il biancoazzurro o che ha spartito con me tante gioie e dolori per questo sport. pizzaonhead Sinceramente sono sempre più schifato da tutto l'ambiente. GRAZIE CETTEO!

da sandokan

tutti a giuglianova! chissenefrega di cettegho di mascio o di albore mashish! cozzevongole!

da lucdg

pss