90' Spal-Pescara 0-1

Secondo tempo di sofferenza pura, il Pescara tiene botta al ritorno della Spal ed infila il primo acuto esterno della stagione.

da Donato Giampietro
3.112

Marongiu posizionato sull’out destro fornisce maggior dinamicità e brio alla manovra estense. Il Pescara si ripiega su se stesso lasciando tre quarti di campo agli avversari.
Al 10’ Pinna compie un prodigio: scatta malamente la trappola del fuorigioco, Schiavon si ritrova a pochi passi dalla porta e tenta il pallonetto, l’estremo biancazzurro riesce con la punta delle dita a respingere.
Cuccureddu avverte le difficoltà dei suoi, dentro Tognozzi fuori Bonanni.
Dettori va a sinistra.
La Spal preme anche se non crea pericoli eccessivi. Al 24’ Ganci allegerisce la pressione, il destro dal vertice sinistro dell’area è debole, Capecchi blocca a terra.
Alla mezz’ora Carboni rileva Ganci, Cuccureddu si copre ulteriormente.
Un minuto dopo, punizione di Marongiu, cross a centro area, il neo Cazzamalli in semivovesciata, Pinna s’accartoccia e blocca.
Al 34’ azione sull’asse Bazzani-Bracaletti, palla al centro Cipriani è contratto da Mengoni.
Sull’angolo seguente ancora Pinna sugli scudi. Marongiu per Cipriani che incorna, l’estremo ospite vola sotto la traversa e respinge.
Il Pescara soffre terribilmente, al 36’ girata aerea di Bazzani, palla sul fondo.
Gessa lascia il posto a Romito, difesa a cinque.
Al 38’ Cazzamalli ci prova dalla distanza, il destro va vicino al bersaglio grosso.
Olivi e compagni non riescono più ad attraversare la metà campo.
Corletto indica quattro minuti di recupero.
Al 47’ Cipriani da posizione defilata colpisce l’esterno della rete.
E’ l’ultimo pericolo per Pinna, al triplice fischio è festa per i mille supporters biancazzurri.
Arriva la prima vittoria esterna. Tanto sospirata quanto sofferta ed importante.
Da capolista il Pescara, in attesa del posticipo in cui è impegnato il Verona, allunga la propria striscia positiva di risultati portandola a dieci compiendo l’atteso scatto in classifica.

Commenti
43

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da imperocontinua

cartmanforza pescara

da pirata

Vincere anche soffrendo va bene lo stesso.Si sta bene lassù in cima.Grazie ragazzi.

da biancazzurro_

UN SALUTO A TUTTI I CRITICONI CHE AD AGOSTO E SETTEMBRE HANNO DETTO DI TUTTO E DI PIU' A TORE PINNA, ERO L'UNICO A DIFENDERLO DOPO LA PARTITA DI COPPA CONTRO LA SANGIUSTESE, OGGI ALLORA CHE GLI DOVETE DIRE A PINNA? hiss

da GO62

E' chiaro che era una provocazione, un lapsus, il amo il Pescara e i suoi delfini, ma sopratutto ammiro il portiere PINNA, saluti e buon primo posto a tutti. P.S. scusami " geronimo70sei"

da geronimo70sei

GO62, grifoni a chi? horny

da GO62

Un saluto particolare al mio amico " pescaraole" dai vedrai che a fine stagione PINNA piacerà anche a te.

da GO62

Meno male che PINNA ha rinunciato alla serie B per venire a Pescara e portare i grifoni nella serie cadetta. Meno male che PINNA non si è lasciato influenzare dai fischi inmeritati di inizio stagione. Meno male che PINNA è un profewssionista come pochi. insomma, Meno male che PINNA cè. Un bel vaffanculo a tutti quelli che lo fischiavano a prescindere solo perchè arrivava da Salerno. pss pss pss

da biancazzurro_

SALUTATE LA CAPOLISTA

da Robert

Vittoria meritata nel primo tempo, nel secondo la solita sofferenza non so' perche', eravamo nettamente superiori rispetto alla SPAL che sembrava il Pescara dell'anno scorso pizzaonhead. nulla da dire, ho sentito gran tifo e una nota di merito a Pinna, 2 interventi che valgono i 3 punti!

da eddie

Forza Pescara sfonda le porte avversarie a suon di goal

da Larry62

max@max, quest'anno l'amicizia canta e pure parecchio eyed eyed. E ci mancherebbe....

da geronimo70sei

GRANDI RAGAZZI CHE AVETE SPUTATO IL SANGUE IN CAMPO! Per i "signori" che criticano: 1. ricordatevi come giocava e come è stato promosso la corazzata (quella lo era veramente!) Napoli di Reja; 2. per quanto riguarda Pinna guardate cosa sta facendo il Bari con il portiere più basso del campionato! A buon intenditori (ma soprattutto ai criticoni dei miei maroni) poche parole! Col Taranto in 15000!

da eddie

Col Taranto per vincere?No!per stravincere!E'piu' bello vincere infliggendo una goleada all'avversario! laugher laugher laugher

da max@max

l'importante era non farsi raggiungere nel secondo tempo e soffrendo la squadra e' riuscita nell'intento. la sofferenza nel secondo tempo in trasferta oramai e' diventata abitudine e la societa' dovrebbe mettere a disposizione dei tifosi un esercito di cardiologi... laugher laugher laugher laugher Col taranto tifate anke per me che sono costretto a saltare la partita... larry62 mi raccomado fai cantare l'amicizia.... ahah

da un vecchio amico

ma lu cujon di apescara dove sta??cullu che diceva che pinna era un cesso???si tu lu cessssssssss compaaaaaaaaaaaaaaaaa laugher

da GermanodaCuneo

Il fine giustifica il mezzo......in serie C è meglio fare i punti che giocare bene. Il bel gioco non ti fa andare in serie B.....mentre i punti sì. Un saluto a tutti i tifosi biancazzurri che sono andati a Ferrara.

da GermanodaCuneo

Il fine giustifica il mezzo......in serie C è meglio fare punti che giocare bene. Il bel gioco non ti fa andare i serie B.....mentre i punti sì. Un saluto a tutti quelli che sono andati a Ferrara.

da eddie

L'avevo bersagliato di critiche il portiere Pinna ma adesso devo ammettere che si sta impegnando seriamente per difendere la porta. Finalmente la prima vittoria esterna dopo quella sciagurata trasferta di Portogruaro e il primo posto solitario(aspettando la partita di Verona). Si puo' ancora migliorare:chiudere le partite evitando di vincere sempre soffrendo e con il risultato in bilico fino al triplice fischio finale.

da Bruno

E se ne va la capolista se ne va la campolista se ne va la caplista se ne vaaaaaaaaaaaaaa e E se ne va la capolista se ne va la campolista se ne va la caplista se ne vaaaaaaaaaaaaaa e E se ne va la capolista se ne va la campolista se ne va la caplista se ne vaaaaaaaaaaaaaa e E se ne va la capolista se ne va la campolista se ne va la caplista se ne vaaaaaaaaaaaaaa e E se ne va la capolista se ne va la campolista se ne va la caplista se ne vaaaaaaaaaaaaaa e E se ne va la capolista se ne va la campolista se ne va la caplista se ne vaaaaaaaaaaaaaa e E se ne va la capolista se ne va........

da PEdage

E PENSARE CHE DELLA GENTE GLI DICEVA CHE NON ERA PROPRIO CAPCE!!!! IL PORTIERE DELLA SPAL??? SUL GOL DI BONANNI?? PER ME HA FATTO RIDERE

da lutravocche

grazie Pinna!!!

da M@RCO

da PEdage @ 25-10-2009 17:06:04 - IP: 93.37.39.201 BENE ABBIAMO VINTO!!!!! NENACHE UN GRAZIE A TORE PINNA?????????? QUALCUNO DICEVA CHE ERA SCARSO!!!!________caro tifoso, lo dovrebbero ringraziare tutti quelli che gli hanno dato del paperone e cesso!!! Ti saluto eyed

da PE DA CR

oggi grazie a pinna...forse c'era prevenzione nei suoi confronti ma..anche prisco è forte..non dimentichiamolo....naturalment
e grazie ai 1000 ed oltre delfini a spal

da kurt10

grande pinna!!!!! ma soprattutto grande entusiasmo!

da femy*

la chiusura della squadra avviene sempre in trasferta mentre in casa si riesce a gestire meglio il vantaggio..oggi prova di maturità perkè nn c sn stati errori clamorosi difensivi e nonostante due risse scoppiate nei momenti importanti, nessuno ha perso la testa (se nn per un attimo sansovini) d'altronde dopo il gol subito la spal ha provato a mettere a dura prova i nervi del pescara aizzando persino cn un loro giocatore persino i propri sostenitori che comunque hanno riconosciuto la superiorità tecninca degli ospiti....è andata bene s.pinna

da PEdage

BENE ABBIAMO VINTO!!!!! NENACHE UN GRAZIE A TORE PINNA?????????? QUALCUNO DICEVA CHE ERA SCARSO!!!!

da PE DA CR

HO VISTO UN PESCARA CHE HA VINTO MA SENZA MERITARE. L'IMPORTANTE ERA INIZIARE A VINCERE IN TRASFERTA E RESTARE IMBATTUTI: CI SIAMO RIUSCITI QUINDI VA BENE COSI' MA QUANDO SIAMO IN VANTAGGIO NON DOBBIAMO CONTINUARE A CHIUDERCI E SOFFRIRE..NOI SIAMO IL PESCARA E DOBBIAMO FARE CAGARE SOTTO LE ALTRE SQUADRE...AVANTI COSI' E 15.000 ALLO STADIO..LO SENTI L'ARIA ??...

da GermanodaCuneo

Cuccureddu per la delicata sfida contro la Spal ripropone lo stesso undici titolare che domenica scorsa ha battuto il Ravenna, schierando il solito 4-4-2. Pinna è fra i pali, difesa a 4 con Zanon a destra capitan Olivi e Mengoni centrali e Vitale a sinistra. A centrocampo vengono schierati Coletti e Dettori con Gessa e Bonanni sugli esterni. Duo d'attacco con la coppia Ganci-Sansovini. Mister Dolcetti dal suo canto propone una formazione a trazione anteriore con un insidioso 4-3-1-2. La coppia di attaccanti è formata dall' ex Bazzani e da Cipriani sostenuti da Centi e Bedin che si inseriscono da centrocampo. La partita ha inizio e la Spal cerca di prendere subito il sopravvento. Al 3' è Schiavon che con un tiro al volo da fuori area cerca di impensierire Pinna,il pallone è largo fuori dallo specchio. Ancora Spal avanti un minuto dopo, al 4' è Cipriani che tenta la sorte con un tiro da lontano, il pallone finisce alto sopra la traversa. Al 7' è il pescara che per la prima volta si affaccia dalle parti di Capecchi: cross basso di Bonanni dalla sinistra si avventa sul pallone Sansovini che gira verso la porta. Il portiere estense para ma non blocca così Ganci sotto porta tenta il tapin. È ancora Capecchi che da terra blocca il pallone e rende invano l'azione biancazzurra. Al 14' il Pescara è in vantaggio. Cross dalla destra di Gessa, al limite dell'area Ganci di prima intenzione appoggia all'indietro per Bonanni che spara un radente ed insacca la porta difesa da Capecchi. Esplode il settore ospiti con più di 1000biancazzurri al seguito. Al 16' è Ganci che ci prova da lontano ma il tiro e innocuo e Capecchi fa sua la sfera senza problemi. La Spal cerca di scuotersi cercando con tutte le proprie forze il pareggio, il Pescara controlla bene la partita. Al 21' è di nuovo Schiavon che da lontano tenta di sorprendere il portiere biancazzurro ma Pinna è attento e blocca sicuro a terra. La partita si fa dura e si incattivisce grazie all'atteggiamento degli spallini. Dopo due mancati gialli per Dettori e Mengoni si arriva alla ressa. Al 28' Capitan Olivi e Bazzani vengono allo scontro, subito si accende il parapiglia con l'arbitro intento a calmare gli animi. La conclusione è un giallo sia per Olivi che per Bazzani. Si torna a giocare ed è di nuovo Schiavon al 40' per la Spal che con un tiro da dentro area cerca di impensierire i biancazzurri. Pinna blocca la botta del giocatore estense. Dopo due minuti di recupero l'arbitro manda tutti negli spogliatoi. Nella ripresa la Spal torna in campo con una novità: mister dolcetti inserisce Marongiu per lo spento Bedin. È subito la Spal a portarsi in avanti: Cipriani al 2'st servito rasoterra dalla destra tira in porta da centro area, Pinna in uscita devia in angolo. Dal corner nulla di fatto. La Spal spinge il Pescara cerca di contenere e ripartire. All'11'st è di nuovo la Spal a sfiorare il pareggio. Schiavon imbeccato da Bazzani è solo davanti a Pinna e tenta di beffarlo con un "cucchiaio" ma l'estremo difensore biancazzurro è strepitoso e con un colpo di reni respinge il pallonetto con la difesa biancazzurra che poi spazza via la palla. Al 13'st il Pescara si riaffaccia dalle parti di Capecchi. È Sansovini che tenta un pallonetto impossibile da fuori area con il portiere estense che senza problemi blocca. Al 17'st Cuccureddu effettua la prima sostituzione per il Pescara: dentro Tognozzi, fuori Bonanni. Al 24'st Ganci prova a impensierire Capecchi con un tiro rasoterra dal vertice dell'area ma il portiere blocca sicuro a terra senza problemi. La spal torna a spingere: al 30'st bel gesto atletico di Cazzamalli che con una semirovesciata impegna Pinna in una presa all'angolino basso alla sta destra. Seconda sostituzione per il Pescara:fuori Ganci, dentro Carboni che presiederà la fascia sinistra. È ancora la Spal pericolosissima. Il Pescara soffre la pressione estense. Al 34'st ancora Cazzamalli che di testa devia in porta su un angolo della Spal, Pinna compie un autentico miracolo e con un colpo di reni riesce a smanacciare il pallone fuori dallo specchio della porta. Un minuto dopo è Bazzani che di testa sfiora il pareggio. Cross dalla destra e la punta bolognese da centro area manda di testa la palla di poco al lato. 38'st, Cuccureddu vede il Pescara in difficoltà e corre ai ripari: fuori Gessa, dentro Romito. Un minuto dopo è la Spal di nuovo a sfiorare il pareggio: bomba di Cazzamaglia da fuori che sfiora il sette difeso da Pinna. Si soffre. Il Pescara è tutto chiuso in difesa e non riesce a reagire, la Spal ci crede e si porta costantemente in attacco. È il 45'st, L'arbitro decreta 4minuti di recupero. Una Spal affannata cerca il disperato pareggio, il Pescara in difficoltà respinge gli attacchi estensi. L'ultima azione è di Cipriani che defilato cerca un disperato tiro che finisce sul lato della porta biancazzurra. La partita è finita. Il Pescara vince la sua prima partita fuoricasa e allunga la sua striscia di risultati utili consecutivi portandosi da solo in vetta complice il pareggio casalingo del Portogruaro e aspettando il posticipo di domani sera fra Verona e V.d. Giovenco.

da Andreuzza

Grandi...ma non grandissimi...troppa sofferenza nel secondo tempo.................ma va bene così:))))ora bastoniamo il taranto in 15.000

da Larry62

Dieci partite: imbattuti, SEMPRE IN VANTAGGIO. Sembra scontato vista la caratura della squadra. Ma proprio li' sta la difficoltà, proprio li' sta il bello. E quando l'ambiente biancazzurro si carica, onestamente non ce n'è per nessuno!!

da mancho

Grande mossa tattica del Mancho, che oggi ha chiesto a Zdenek di andare a Ravenna...infatti il Giulianova ha perso laugher

da M@RCO

ti ringrazio Larry62, cerco sempre di mantenere la massima obiettività quando commento dopo aver visto.... eyed Tra l'altro nessuno rimarca la continuità di questa squadra, siamo al decimo risultato utile consecutivo (6 vittorie e 4 pareggi); numeri appropriati per una vera capolista!!! eyed Domenica si dovrà giocare per la fuga (della vittoria eyed)

da sensounicoA

VEDERE LA CLASSIFICA OGGI MI COMMUOVO! GRAZIE PESCARA!ONORE AI PESCARESI ,SIAMO DA SERIE A!

da CassPennant

Carovana qui a Ferrara cantando La capolista se ne va NOI SIAMO DA SERIE A DOMENICA IN 15 MILA

da femy*

al pallonetto della spal me la sono vista dentro e gia stavo mprecando per il gol...ancora nn credo alla parata ke ha fatto. pizzaonhead

da Larry62

M@rco i tuoi post sono sempre in sintonia con il mio pensiero. Il calcio è fatto proprio cosi'. Il piu' forte non è quello che vince sempre, altrimenti le partite non si giocherebbero...il piu' forte è quello che sa anche soffrire, ma alla fine riesce a spuntarla (quasi) sempre. Domenica riempiamo l'Adriatico, sempre tutti concentrati e senza abbassare la guardia. Li' sta la vera forza!

da Tutte-a-PEcora

Tanto di cappello a Cuccureddu per tutti quegli strilli del secondo tempo...pero' no, non si puo' soffrire cosi'. Forza Pescara x la storia!!!

da Giakpowa

domenica in 15 mila

da vinc7278

E domani.....forzaaaaaaaaaa V..D.G......,+9 sulla sesta comunque,pazzesco.E domenica sogno i 12/13.000 all'adriatico

da M@RCO

Non vi meravigliate tanto, il calcio è questo....altre volte (cioè sempre) il Pescara ha meritato rispetto all'avversario, e poi ha diviso la posta in palio; oggi partita tutta grinta e sacrificio dei ragazzi e 3 punti portati via dal Mazza...le grandi squadre vincono spesso in questo modo!!! Domenica prossima NON meno di 15mila a spingere il Pescara verso la FUGA!!! eyed

da Vespa29

grande grande pescara !!!!!!!!!!! LA CAPOLISTA SE NE VA !!! laugher laugher laugher laugher

da osteriadellamusica

saranno tutte cosi' le partite in trasferta... ed è ovvio...tutto normale... noi siamo troppo forti e le squadrette del cazzo daranno sempre l anima con noi.... l importante è non innervosirsi...tutto qui... E SE NE VAAAAAAAAA LA CAPOLISTA SE NE VAAAAAAAA.... MAGNET LA POLVERE MO'

da manoppello_91

laugher