Pescara, i rinforzi arrivano da Ascoli da"Il Messaggero"

Un passo avanti per Cariello e Foggia, resta aperta la trattativa per Biso

da Redazione
316

E' la pista dell'Ascoli quella giusta che potrebbe portare all'inizio della prossima settimana almeno tre pezzi nuovi al Pescara di Maurizio Sarri.
Le due società dopo il passaggio in biancazzurro del fantasista Speranza e dopo i reciproci ripescaggi in A e B hanno chiuso un patto di ferro che dovrebbe dare il via ad un vero e proprio travaso di giocatori in tempi brevi.
Già da ieri se non ci fosse stato l'ennesimo strasciso giudiziario relativo ai ricorsi del Napoli sarebbe stato formalizzato l'arrivo dei due esterni, giocatori che tanto stanno a cuore all'allenatore adriatico.
Il si definitivo potrebbe slittare di qualche giorno, ma la sostanza non cambierà e salvo improbabili colpi di scena i primi due bianconeri a vestire la casacca biancazzurra saranno le ali Alfredo Cariello e Pasquale Foggia.
I due esterni, comunque, non dovrebbero essere i soli a passare dal bianconero al biancazzurro: il trezino destro Francesco Carbone e il portiere Ferdinando Coppola sono anche loro in rampa di lancio.
Per il portiere per la verità ieri il tandem Iaconi-Bignone ha provato a convincere il Milan a girare al Pescara l'estremo Fortin, e anche la soluzione che porta a Francesco Rossi non è stata accantonata.
E poi sempre per rimanere in tema Ascoli, resta aperto il sogno Biso, che ogni volta sembra concretizzarsi e poi sfuma.
Sempre via Milan, lo staff biancazzurro sta cercando di chiudere per l'arrivo del centrocampista Mingazzini dall'Atalanta.
E poi c'è la lista degli acquisti "congelati" tra questi gli attaccanti Rubino e Gasparetto che potrebbero dar vita al tandem offensivo da aggiungere a Cammarata.
L'alternativa probabile è Matteini.
Per Benny Carbone si aspetta la risposta definitiva che arriverà martedì e potrebbe essere positiva.
Potrebbe arrivare a giorni il difensore genoano Stellini.
L'ultimo passaggio di una settimana che si annuncia ancora una volta stressante per il mercato del Pescara potrebbe essere quello che porta a Thomas Job.
Si aspetta una svolta anche nella trattativa con Michele Zeoli che sembrava a buon punto e che invece nei giorni scorsi ha subito uno stop.
Un paio di passi indietro, invece, per l'altro esterno Stamilla, che Sarri avrebbe voluto volentieri.
Per ora unica consolazione il fatto di avere qualche settimana di più per preparare la squadra visto che il campionato del Pescara inizierà con una settimana di ritardo sabato 3 settembre e non il 27 agosto.

Commenti
4

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da NAPOLI MERDA

napoli merda

da ma ..........

porco............ perche' a noi succedono quewste cose? ma come si fa a poter (mettttiamo il caso) a far poter fallire una squadra il 30 di agosto a camp. iniziato solo qui si vedono certe cose........ questi hanno rotto i coglioni si stanno arrampica sugli specchi e mi mera viglio di piu' di chi li fa arrampicare stato di merda se succede questo io ...ex amante del pallone non lo seguiro' piu' mi st6o disannamorando sempre di piu' cosi' e' impossibile ci hannno rovinato l'estate dobbiamo reagire io abito a roma voglio contestare questa cosa..come il"messina"chi mi volesse cont3486922509.

da napoli colera

speriamo bene

da Bach86

Sembra che debbano venire tutti... però nessuno firma... boo