Così in campo

Probabili formazioni

da Redazione
673

Bari: Gillet,Brioschi, Esposito, Micolucci, Anaclerio M., La Vista, Bellavista, Gazzi, Pagano, Santoruvo, Vantaggiato.

A disp.: Spadavecchia, Mora, Anaclerio L., Rajcic, Maah, Berardi, Candrina.

All: Carboni.

PESCARA: Avramov; Zoppetti, Delli Carri, Gonnella, Pesaresi; Luisi, Tognozzi; Vigna, Matteini, Croce; Cammarata.

A Disp.: Tardioli, Aquilanti, Pomante, Minopoli, Gautieri, Jadid, Bonfiglio.

Allenatore: Maurizio Sarri.

Commenti
11

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da SOLO IL PESCARA ESISTE SOLO IL PESCARA!

Te lo puoi far comprare da qualche amico/conoscente di Pescara, anche io mi offro perchè un altro tifoso venga in trasferta Basta andare al tabacchino di Via Mazzarino/angolo via Benedetto Croce solo dando il nominativo e la data di nascita, senza documento

da x help me

puoi chiamare la sede dei rangers e prenotare il biglietto chiedendogli se te lo consegnano fuori lo stadio. altrimenti la banca dell'emilia divrebbe averli.

da pierochp varese

al bari lo mandiamo a casa che manco i loro parenti lo riconoscono.....6 a 0..... noo

da alberto

Malgrado il Bari non abbia mai vinto fuori casa è sempre una squadra pericolosa. A noi servono i tre punti. L'avversario più temibile è lo stadio Adriatico quasi vuoto. BASTA CON QUESTO ASSENTEISMO. FORZA PESCARA.

da sss

boo cry perplex pss pss pe

da HELPME!

Scusate ma mi dovete aiutare: voglio andare in trasferta a cesena ma per il biglietto che devo fare. Non sto a pescara e quindi come faccio? Vado il giorno della partita a fare il biglietto e poi entro nel settore ospite?! non mi fate andare con quelli del cesena!!!!!

da Giovanni Galeone

cryma jadid?!?!!?!? boo

da da solobari

PESCARA Il Pescara punta sulla voglia del grande ex. La carta a sorpresa di Maurizio Sarri, domani contro il Bari, potrebbe essere l'esperto Carmine Gautieri, uno che con la casacca biancorossa dei «galletti» ha scritto indimenticabili pagine di storia anche in serie A. Il 35enne esterno destro si sta allenando con grande intensità in questi giorni per convincere il tecnico biancazzurro a rilanciarlo nella mischia dal primo minuto dopo alcune settimane di panchina. La sfida al suo passato lo affascina e lo ricarica di stimoli. «A Bari ho vissuto un'esperienza stupenda. Alla squadra e alla città sono legatissimo, conservo ricordi fantastici di tutti». Ha fatto grandi cose sia con Fascetti che con Materazzi, negli anni 90. «Ho giocato lì tre anni, vincendo la B e ottenendo due salvezze in serie A. E' emozionante ritrovarmi contro una società che mi ha dato tanto, ma per questo non mi farò frenare dai sentimenti. Ho voglia di giocare e, magari, dare un dispiacere ai pugliesi perché adesso voglio ritagliarmi il mio spazio da protagonista anche a Pescara». Sarri ha vasta scelta di esterni d'attacco e deciderà solo oggi, nel corso della seduta di rifinitura in programma al centro sportivo Vestina di Montesilvano. Croce, Jadid, Vigna e il baby Vellucci contendono una maglia all'esperto attaccante. «La concorrenza per il posto è difficile da battere perché i giocatori che ho davanti, nonostante il mio curriculum, sono di altissimo spessore. Sono tutti giovani molto interessanti con un futuro da serie A. Su tutti Ivan Vellucci, classe 86: a breve si parlerà di lui ad alti livelli. Ma io sono tranquillo, in tanti anni di calcio non ho mai visto un gruppo così compatto e sereno. Tutti siamo disponibili al sacrificio, a dare il massimo in ogni allenamento e ad aiutarci l'uno con l'altro. Sono doti che non si trovano dappertutto. Alcuni ragazzi che stanno giocando meno sono l'esempio per tutti per la professionalità e la calma con la quale lavorano». Un Pescara che arriva all'appuntamento contro i biancorossi con una serie utile alle spalle da far invidia alle prime del campionato. Dopo il buon punto di Piacenza e la vittoria di Avelino, si torna all'Adriatico per stupire una piazza che non si è ancora accesa come ai vecchi tempi, bruciata dalle ultime retrocessioni. «Il Bari è una squadra da prendere con le molle - prosegue l'ex di turno - che somiglia molto al Pescara. All'inizio della stagione non sono andati bene, hanno fatto molta fatica. Con il passare delle settimane stanno diventando molto insidiosi e i risultati lo dimostrano. Vincere contro gli uomini di Carboni non sarà facile, il tecnico ha un impianto di squadra collaudato e prepara le gare con grande attenzione. Ci vorrà il Pescara in versione migliore, tutti dovremo dare il cento per cento con umiltà e concentrazione se vorremo portare a casa tre punti anche questa volta». Nel Bari ci sono tante individualità pericolose, ma quali sono gli uomini da tenere maggiormente sotto controllo? «I due attaccanti, senza dubbio. Santoruvo e Vantaggiato formano uno dei reparti avanzati più temibili della categoria. Noi però in difesa stiamo messi bene in questo momento con un super Avramov e tutto il pacchetto. Se venissero fuori bene le nostre qualità offensive, alla fine la potremmo spuntare». IL NOTIZIARIO Il Pescara questo pomeriggio sosterrà l'ultimo allenamento al centro sportivo Vestina di Montesilvano. Capitan Luisi ha recuperato dalla febbre e sarà regolarmente in campo nello starting. Mario Bonfiglio, invece, dovrebbe saltare la gara di domani per problemi alla caviglia, così come Pomante. Infine dovrebbe fare la sua prima apparizione in biancazzurro il mediano Speranza, che partirà dalla panchina dopo un lungo infortunio. Giorgio Fiore _________________

da leo77pe

Speriamo di vincere e di vedere un pò più di gente allo stadio. Forza Pescara!

da Bene...

..Ora il Pescara deve dimostrare di che pasta e fatto! Non può temere il bari! Le èprossime sono avversarie molto più forti ....una bella vittoria decisa è quello che ci vuole per credere in questo gruppo!

da Parsifal85

Abbiamo poco da temere. Puntiamo a un bel risultato pieno eyed laugher