Pescara, l'enigma Matteini da "Il Centro"

Forse centravanti a Cesena ma rischia la panchina

da Redazione
398

Il ballo (o il bello?) comincia oggi. A Cesena, nella 18° giornata della serie cadetta, il Pescara affronta la prima di quattro terribili partite contro le migliori della classe. Catania, Atalanta e Mantova sono già all'orizzonte, pronte a giudicare la forza dei biancazzurri.
Non è il caso di caricare Sarri e i suoi di eccessive responsabilità. In casa Pescara, date le legnate prese nelle ultime due annate, si è deciso di non guardare in prospettiva ma di focalizzare un solo obiettivo per volta. Il Cesena, quindi, squadra solida, agonisticamente eccellente, ma gravata dalle assenze, per squalifica, di due pezzi da novanta come Ciaramitaro e Salvetti. Maurizio Sarri, invece, ha un solo assente rispetto all'ultima partita: Bonfiglio, infortunato alla schiena. E' possibile che l'allenatore operi una rivoluzione e impieghi Matteini centravanti e Jadid mezzapunta, sacrificando un Cammarata che non attraversa un periodo brillante. Croce, in questo caso diverrebbe titolare.
La società di via Mazzarino ha ribadito che sarà possibile ancora per poco prenotare la maglia del Pescara sul sito alla pagina http://www.pescaracalcio.com/marketing/prenotaform.php oppure inviando un fax allo 085.4510607 (specificando oltre le proprie generalità il numero di abbonamento in curva nord comprensivo di fila e posto). Scade questa sera l'opzione per aggiudicarsi la maglia di diversa colorazione, che è stata richiesta da più di 100 abbonati. Chi volesse quella con i colori tradizionali dovrà aspettare qualche settimana.

Commenti
3

Legenda utenti: Amministratore | Community | Ospite | Semplice

Inserisci il tuo commento

Devi aver effettuato l'accesso prima di poter commentare,

Condizioni di utilizzo Non sei registrato?

da giuvann

SE NON GIOCA IL MATTO NON PARTO!

da x IL CENTRO

Cacati sotto. Matteini ha dimostrato di essere un'ottima persona ed i fatti hanno dato rtagione a Sarri fino ad ora.

da Powha l'Indiano

....Se è vero quello che si dice delle squadre di Castori, che cioè adottino un atteggiamento esasperatamente agonistico, volto quindi alla provocazione continua e conoscendo il carattere del"Matto", chissà che non sia il caso di far partire Cammarata titolare!!? Non vorrei che gli avessero preparato una trappola tipo "Catanzaro"....